Opzioni Binarie: opinioni, strategie di trading, demo e broker
EnglishItalian

Analisi Tecnica: Candlestick, formazioni di inversione e continuazione

Il grafico a candele giapponesi è uno dei tipi di grafici più importanti ed utilizzati, che ci permette di ottenere maggiori informazioni sull’andamento dei prezzi grazie al particolar modo con cui viene costruito.

Come si intuisce dal nome, fu inventato in Giappone da Munehisa Homma ed utilizzato per la prima volta nel XVIII secolo per prevedere l’andamento dei prezzi del riso; i nomi assegnati alle Figure Grafiche, qui chiamate come Candlestick Patterns, prendono il nome da vocaboli di guerra e battaglia in Giapponese.

Il Grafico a Candele Giapponesi fu introdotto in Europa solo intorno al 1989 grazie a Steve Nison, che ne spiego il funzionamento e le regole su cui si basa, nel suo libro “Japanese Candlestick Charting Techniques”.

L’analisi del Grafico a Candele Giapponesi può accompagnare comodamente l’Analisi tecnica e le sue Figure Grafiche, oltre il fatto che può essere usato insieme ad Oscillatori ed Indicatori.

grafico opzioni binarie candlestick

Come potete vedere dall’Immagine superiore, il grafico è composto da delle vere e proprie candele, chiamate in inglese “Candle-Line”: una Candela, può assumere due colori diversi a seconda se rappresenti un rialzo o un ribasso.

Di solito le coppie di colori usate sono le seguenti: Bianco e Nero (Rialzo e Ribasso), Verde e Rosso (Rialzo e Ribasso), Arancione e Celeste (Rialzo e Ribasso).

apertura-e-chiusura-grafico-a-candele

Ogni candlestick si costruisce tramite la conoscenza di 4 valori, relativi all’andamento del titolo di un bene all’interno di una sessione di borsa.

  1. Prezzo Apertura della Sessione.
  2. Prezzo Chiusura della Sessione.
  3. Prezzo minimo della Sessione.
  4. Prezzo Massimo della Sessione.

prezzo-minimo-massimo-delle-candele

La “sessione” è il periodo di tempo che scegliamo per le candele sul grafico: se per esempio scegliessimo 15 minuti di Time Frame, ciò significherebbe che ogni Candela presente sul grafico rappresenterebbe 15 minuti di contrattazioni.

Quindi, analizzando una singola candela di tale grafico, possiamo sapere il valore massimo e minimo raggiunto dai prezzi durante quei 15 minuti di contrattazione, ma anche il valore del prezzo iniziale e il valore del prezzo finale: con tutte queste informazioni, possiamo analizzare e comprendere al meglio i movimenti dei prezzi.

Ovviamente vi sono diversi Timeframe tra i quali potrete scegliere (da secondi a minuti, da ore a giorni, settimane o mesi).

grafico candlestick

L’utilizzo dei grafici per rappresentare il mercato, attraverso le candele giapponesi presenta degli immediati vantaggi anche per i trader poco esperti.

Il grafico a candele, ancora offre un’informazione in più; ovvero la relazione tra il primo e l’ultimo prezzo scambiato, quindi il dato di apertura e quello di chiusura. Questo sarà meglio spiegato nei paragrafi successivi.

La prima cosa da fare riguarda la distinzione tra candele bianche, che si viene a verificare quando il prezzo di chiusura è maggiore rispetto a quello di apertura e candele nere dove invece il prezzo di chiusura è inferiore rispetto a quello di apertura.

Caratteristiche candlestick

Ogni Candela ha le seguenti 4 caratteristiche, come si può notare dall’immagine precedente:

  1. Real Body: Ovvero il Corpo della Candela vero e proprio, indica l’ampiezza tra il Prezzo di Apertura (Open) e il Prezzo di Chiusura (Close).
  2. Shadows: Ovvero le Ombre della Candela, sono le singole asticelle della Candela e rappresentano i Prezzi Massimi (Upper Shadow) e i prezzi minimi (Lower Shadow) del lasso di Tempo preso in considerazione per la formazione della Candela.
  3. High and Low: Sono la “punta” delle Shadows della Candela e rapprsentano il Prezzo Massimo (High) ed il Prezzo minimo (Low) raggiunto in tale lasso di tempo.
  4. Colore: La Candela può avere due colori come già spiegato in precedenza, per rappresentare un Rialzo oppure un Ribasso, per quel lasso di tempo considerato. In caso sia una Candela di Rialzo, significa che il prezzo di Chiusura (Close) è superiore al prezzo di Apertura (Open); viceversa, in caso sia una Candela di Ribasso, significa che il prezzo di Chiusura (Close) è inferiore al prezzo di Apertura (Open).

grafico-candele-massimo-minimo

Se andiamo a rappresentarlo su un grafico, avremo:

rappresentazione-grafico-candele-massimo-minimo

Ricordiamo che negli esempi presi in considerazione sul nostro sito, le Candele si baseranno sulla coppia di colori Bianco/Nero per indicare un Rialzo/Ribasso.

Candlestick Patterns o formazioni candlestick

Sul nostro sito spiegheremo ed analizzeremo i più importanti Cadlestick Patterns, oltre ad assegnare ai vari Patterns un Rating a seconda della loro affidabilità e frequenza con cui “appaiono” nei Grafici. Adesso spiegheremo come dovrete interpretare i nostri Rating, tramite un esempio:

caratteristiche candlestick

  • 8 New Price Lines: Questo è il nome del Pattern.
  • UP 53%: La probabilità che dopo il Pattern vi sarà un Rialzo nei prezzi.
  • DOWN 47%: La probabilità che dopo il Pattern vi sarà un Ribasso nei prezzi.
  • Common Rank: Il rating assegnato per la frequenza con cui il Pattern appare nei Grafici; abbiamo usato un ordine alfabetico per valutare le performance dei Pattern analizzati, dove A+ è il miglior Rating possibile mentre J- è il peggior Rating possibile.
  • Efficiency Rank: Il rating assegnato per le performance del Pattern, cioè per i movimenti dei prezzi successivi ai Pattern (Rialzo o Ribasso). Se l’Efficiency Rank è alto, significa che dopo il Pattern i prezzi si muoveranno decisamente nella direzione suggerita dal Pattern. Abbiamo usato un ordine alfabetico per valutare le performance dei Pattern analizzati, dove A+ è il miglior Rating possibile mentre J- è il peggior Rating possibile.

A questo punto, passiamo a vedere l’immagine sottostante, dove vengono rappresentati i 9 tipi più comuni di candele giapponesi base:

candele-giapponesi-base

Nell’esempio sopra, abbiamo parlato anche di pattern; essi rappresentano particolari raggruppamenti di candele. Si tratta di configurazioni tipiche, identificate da nomi molto evocativi.

Essi si suddividono in:

  1. modelli rialzisti;
  2. modelli ribassisti.

Da qui ne derivano le seguenti sottocategorie:

pattern-modello-rialzista-ribassista

Vantaggi e svantaggi del grafico a candlestick

Svantaggi:

  • si perde la componente discrezionale, ovvero alcune candele potrebbero essere riconosciute formalmente ma potrebbero anche essere annullate dall’analista;
  • non si tiene conto dello stato del mercato;

Vantaggi:

  • velocità nell’identificazione dei modelli;
  • possibilità di concentrarsi su grafici che presentano due o tre pattern;
  • il computer deve essere utilizzato per quello che rappresenta, ovvero un velocissimo esecutore;
  • maggiori opportunità di selezione;
  • enormi potenzialità didattiche;

Creazione del grafico candlestick

Per analizzare bene il grafico a candele giapponesi, occorre prima di tutto capire come esso si andrà a costruire.

La prima cosa che andrete a fare, nell’analizzare un grafico è quella di andare a vedere, o meglio ad identificare una piccola candela nera, ovvero una candela di piccole dimensioni.costruzione-grafico-candele-giapponesi

La seconda cosa che andremo a fare, è quella di analizzare e quindi andare ad identificare una candela bianca, questa volta di ampie dimensioni che avvolge in maniera completa la precedente.

A questo punto dovrete andare a verificare che:

  1. la prima candela abbia una chiusura inferiore all’apertura;
  2. che abbia un real body di modeste dimensioni;
  3. la seconda candela abbia una chiusura superiore rispetto a quella di apertura, con un body di ampie dimensioni;
  4. l’apertura della seconda candela sia inferiore alla chiusura della precedente;
  5. che la chiusura della seconda candela sia superiore all’apertura della precedente.

Di seguito, alcuni grafici che riassumono quanto fin qui detto.

grafico-pattern-candele-giapponesi

L’analisi che andremo a fare, anche negli articoli correlati, riguarda le candele giapponesi e nello specifico questi due gruppi:

  1. Pattern di continuazione;
  2. Pattern di Inversione;
    1. Bullish Reversal (trend in crescita);
    2. Bearish Reversal (trend in ribasso).

La distinzione principale sta nel fatto che mentre i pattern di continuazione prevedono se il trend in corso è in grado di continuare, dall’altro i pattern d’inversione, analizzeranno eventuali interruzioni del trend e inversioni.

Formazioni candlestick di inversione

Formazioni candlestick di continuazione

24Option e i grafici a candele giapponesi

Il broker opzioni binarie 24option è uno dei migliori broker in circolazione: offre la possibilità di fare trading in modo semplice e veloce. E’ uno dei pochi broker ad offrire una nuova piattaforma grazie alla quale è possibile visionare grafici a candele giapponesi, da utilizzare per fare trading con diverse strategie opzioni binarie anche di  breve termine come le opzioni 60 secondi che permettono di realizzare profitti a brevissimo termine.

grafico-24-option

Grafico a Candele by 24Option

Qui sopra potete vedere un esempio del grafico a candele giapponesi presente sulla piattaforma di trading di opzioni binarie offerta da 24Option. Si tratta di un grafico comunque basilare: è sempre consigliabile utilizzare perciò un sistema di charting esterno.

24option-candele-giapponesi

Sulla piattaforma di opzioni binarie del broker 24Option è possibile scegliere il tipo di grafico desiderato, in base alle esigenze e alle preferenze del trader, con differenti timeframe tra cui scegliere. Sarà anche possibile visionare il grafico a candele giapponesi con un time frame a 60 secondi, 5 minuti, 30 minuti e 1 ora.

Iscriviti gratis*

Apri un conto 24Option

Prova il trading binario con 24Option e riceverai fino al 100% del bonus o anche solo per ottenere il bonus di benvenuto. Apri un conto demo gratuito e inizia a fare trading con 24Option sfruttando il grafico a candele giapponesi.
Iscriviti gratis*

Per provare il trading binario sui broker regolamentati inizia con una delle strategie opzioni binarie per principianti, che abbiamo spiegato in dettaglio. Consigliamo l’apertura di un conto Demo gratuito (senza deposito di denaro).

Migliori Broker Opzioni Binarie
#BrokerDettagli
1 24option Bonus: 100%
Payout: 89%
Deposito min: 250$
VISITA
Opinioni 24option 5 stelle
2 IQ Option Bonus: 10000$
Payout: 90%
Deposito min: 10$
VISITA
Opinioni IQ Option 5 stelle
3 BDSwiss Bonus: 100%
Payout: 85%
Deposito min: 100€
VISITA
Opinioni BDSwiss 5 stelle
4 Optionweb Bonus: Risk Free Trade
Payout: 90%
Deposito min: 200$
VISITA
Opinioni Optionweb 5 stelle
5 Banc De Binary Bonus: 10000$
Payout: 90%
Deposito min: 250$
VISITA
Opinioni Banc De Binary 4 stelle
Miglior Robot Opzioni Binarie
Broker Analisi Tecnica: Candlestick, formazioni di inversione e continuazione
VISITA
Opinioni Binary Option Robot 4 stelle

Termini di ricerca:

  • candlestick
  • quale time frame usare per pattern candlestik
  • EN QUE PERIODO DE TIEMPO SE DEBE EVALUAR VELAS JAPONESAS
  • pattern di inversione
  • trading candele giapponesi
  • pattern inversione
  • grafico candele azioni a 5 min
  • candlestick parabolic sar
  • figure principali grafico giapponese
  • Forex segnali dinversione
Meteofinanza.com

Meteofinanza.com