Forex Trading: opinioni, demo, strategie e broker Forex
EnglishItalian

Introduzione al mondo del trading Forex

Un’introduzione al mondo del trading sul mercato Forex:

Questo mini-corso gratuito sul Forex è pensato per far conoscere, in modo coinvolgente, le basi del mercato Forex e del trading sul Forex. Certo, di queste informazioni è pieno il web, ma diciamoci le cose apertamente: alcune sono sparpagliate e piuttosto noiose da leggere. Proveremo a far sì che questo tutorial risulti il più divertente possibile, così che tu possa apprendere le basi del trading sul Forex senza annoiarti.

Alla fine di questo corso, avrai ottenuto delle solide nozioni del mercato Forex e del Forex trading e sarai dunque pronto per passare all’apprendimento delle strategie reali di trading sul mercato Forex.

Cos’è il mercato Forex?

  • Cos’è il Forex? – Nozioni di base.

In breve, il mercato Forex è dove le banche, le società, i governi, gli investitori e i trader si ritrovano per scambiare le valute e speculare con esse. Il mercato Forex viene anche indicato come ‘mercato Fx’, ‘mercato valutario’, ‘mercato dei cambi di valute straniere’ o ‘mercato delle valute straniere’, e si tratta del mercato più grande e liquido al mondo, con un volume d’affari giornaliero pari a $3,98 bilioni.

Il mercato Fx è aperto 24 ore al giorno, per 5 giorni alla settimana e i suoi centri di trading più importanti sono localizzati a Londra, New York, Tokio, Zurigo, Francoforte, Hong Kong, Singapore, Parigi e Sidney.

forex-trading

Bisogna specificare fin da subito che non esiste alcun mercato centrale. Il trading sul mercato Forex, al contrario, si dice avvenga ‘over the counter’: non è come per i titoli azionari, dove c’è un mercato centrale (come lo è il NYSE) in cui vengono elaborati e finalizzati tutti gli ordini. Il Forex è un prodotto quotato da tutte le banche più importanti e tali istituti non hanno tutti lo stesso prezzo. Ora, le piattaforme dei broker ricevono tutti questi feed da banche diverse e le quotazioni offerte dal nostro broker rappresentano una media di quelle esistenti. È il broker che di fatto esegue i trade e che sarà la controparte nella posizione… è il broker che ti consente di entrare nel mercato. Quando acquisti una coppia di valute, il tuo broker la sta vendendo a te, non ad un altro trader.

  • Una breve digressione storica sul mercato Forex

Ok, lo ammetto, questa parte sarà un po’ noiosa, ma è importante avere alcune nozioni di base della storia del mercato Forex, così che si possa sapere perché esiste e come ha fatto a diventare come è oggi.

Ecco qui, in poche parole, la storia del mercato Forex.

Nel 1876, fu introdotto il sistema aureo (gold exchange standard). Venne così deciso che tutte le valute avrebbero dovuto appoggiarsi all’oro: l’idea era quella di stabilizzare il valore delle valute di tutto il mondo ancorandole al prezzo dell’oro. In teoria l’idea era anche buona, ma in pratica creò cicli di espansione e contrazione ripetuti che condussero, alla fine, all’abbandono del sistema aureo.

Il sistema aureo venne mandato in pensione intorno all’inizio della II Guerra Mondiale, quando le più importanti nazioni europee non avevano abbastanza oro per supportare tutta la moneta che stavano stampando per sostenere le proprie campagne militari. Nonostante l’abbandono del sistema aureo, però, questo metallo prezioso ha sempre conservato anche successivamente la sua importanza come indicatore di valore monetario.

forex-trading-borse-internazionali

Il mondo decise poi di avere dei tassi di cambio fissi. La conseguenza? Il dollaro statunitense risultava la valuta di riserva principale ed era l’unica legata all’oro. Ciò è conosciuto come ‘Sistema di Bretton Woods’ e venne adottato nel 1944 (immagino tu sia emozionatissimo di saperlo). Nel 1971, gli Stati Uniti hanno dichiarato che non avrebbero più convertito l’oro in dollari statunitensi, decretando di fatto la fine del sistema scaturito dagli Accordi di Bretton Woods.

È stata proprio la caduta del Sistema di Bretton Woods che ha condotto all’accettazione, su scala globale, del sistema fluttuante dei tassi di cambio nel 1976. Questa data rappresenta l’effettiva “nascita” dell’attuale sistema dei tassi di cambio, anche se il trading elettronico si è diffuso ampiamente solo verso la metà degli anni ’90.

(OK! Passiamo ora ad argomenti più piacevoli e interessanti!)…

Cos’è il trading sul mercato Forex?

Il trading sul mercato Forex, nella sua accezione rivolta agli investitori al dettaglio (proprio come noi), è la speculazione sul prezzo di una valuta contro un’altra. Ad esempio, se pensi che il valore dell’euro aumenterà rispetto a quello del dollaro americano, puoi acquistare la coppia di valute EURUSD per poi sperare di rivenderla ad un prezzo superiore per ottenere dei profitti. È chiaro, però, che, se acquisti l’euro contro il dollaro (EURUSD) e il dollaro statunitense si rafforza, ti troverai in una posizione di perdita. Quindi, è importante essere consapevole non solo della ricompensa, ma anche dei rischi legati al trading sul Forex.

  • Perché il mercato Forex è così popolare?

Essere un Forex trader offre la possibilità di condurre uno stile straordinario, migliore rispetto a qualsiasi altra professione al mondo. Non è facile arrivarci, ma se hai determinazione e disciplina, potrai raggiungere ottimi risultati. Ecco una breve lista di tratti che dovrai avere per avere successo sul mercato Forex:

Abilità – di saper sopportare una perdita in modo razionale

Sicurezza – nei propri mezzi e nella propria strategia di trading, senza avere alcun timore

Impegno – nel diventare il miglior Forex trader possibile

Disciplina – per rimanere calmo e razionale in un mondo (il mercato) in cui le tentazioni sono sempre presenti

Flessibilità – per investire con successo anche in caso di modificazioni delle condizioni dei mercati

Concentrazione – per rimanere concentrato sul proprio piano di trading e non andare fuori strada

Logica – per poter osservare il mercato da una prospettiva imparziale e intuitiva

Organizzazione – per plasmare e rinforzare abitudini positive relative al trading

Pazienza – per attendere solamente che si presenti la possibilità di applicare le strategie di trading con la più alta probabilità di successo

Realismo – per non pensare di riuscire a diventare ricchi velocemente e comprendere la realtà del mercato e del trading

Scaltrezza – per sfruttare i vantaggi della tua strategia di trading quando si presentano e per essere consapevole di ciò che sta avvenendo in ogni momento sui mercati

Autocontrollo – per non aprire troppe posizioni sul tuo conto di trading e per non fare eccessivamente ricorso alla leva finanziaria

borsa-tokyo-trading

Noi trader dobbiamo saper sfruttare l’elevata leva finanziaria e la volatilità del mercato Forex, arrivando ad elaborare e a padroneggiare una strategia efficace di trading sul mercato Forex, corredando quella strategia di un piano di trading efficiente e seguendolo con ferrea disciplina. La chiave di tutto, in questi casi, è la gestione del proprio denaro: la leva, infatti, è una lama a doppio taglio e può, allo stesso tempo, farti guadagnare o farti perdere velocemente tantissimi soldi. L’aspetto più importante della gestione del denaro nel Forex trading è essere sempre a conoscenza dell’importo esatto che stai rischiando prima di piazzare un trade e NON AVERE PROBLEMI nel caso dovessi perdere quei soldi, perché qualsiasi trade può portare delle perdite. Ritorneremo comunque sull’argomento nel prosieguo del corso.

  • Chi fa trading sul mercato Forex e perché?

Banche – Il mercato interbancario è caratterizzato quotidianamente dalla maggior parte delle transazioni commerciali e da un gran numero di trade speculative. Alcune grandi banche scambiano, ogni giorno, miliardi di dollari.

A volte, queste attività di trading vengono condotte per conto di clienti; tuttavia, la maggior parte di esse è costituita da trading di operatori che eseguono operazioni nell’interesse della banca.

Società – Le società hanno bisogno di fare ricorso al mercato valutario per acquistare merci e servizi provenienti da paesi stranieri e anche per vendere beni e servizi in paesi stranieri. Una parte importante dell’attività quotidiana del mercato Forex viene proprio dalle società che hanno bisogno di cambiare le valute per eseguire transazioni in altre nazioni.

Governi / Banche centrali – La banca centrale di una nazione può avere un ruolo importante sui mercati di valute. Possono provocare un aumento o una diminuzione del valore della valuta nazionale provando a controllare la disponibilità di valuta, l’inflazione e/o i tassi di interesse. Possono fare ricorso alle loro ingenti riserve di valute straniere per provare a stabilizzare il mercato.

Fondi speculativi – Circa il 70-90% di tutte le transazioni su valute estere sono, per loro natura, speculative. Ciò significa che la persona o l’ente che ha acquistato o venduto la valuta non ha alcuna intenzione di ricevere la valuta stessa; al contrario, la transazione è stata eseguita al solo scopo di speculare sulla variazione del prezzo di quella particolare valuta. Gli speculatori al dettaglio (come noi) sono piccoli granelli di sabbia in confronto agli enormi fondi speculativi che controllano e speculano con miliardi di euro ogni giorno sui mercati valutari.

Persone fisiche – Se hai mai viaggiato all’estero e hai cambiato i tuoi soldi in una valuta diversa in banca o all’aeroporto, allora hai già preso parte al mercato dei cambi di valute straniere.

Investitori – Le società di investimento che gestiscono enormi portafogli per i propri clienti fanno ricorso al mercato Fx per semplificare le transazioni per l’acquisto di titoli stranieri. Ad esempio, un consulente finanziario che controlla un portafoglio con capitale proveniente da più nazioni, ha bisogno di accedere al mercato Forex per comprare e vendere diverse coppie di valute al fine di poter essere in grado di acquistare titoli stranieri.

Forex trader al dettaglio – Infine, arriviamo ai Forex trader al dettaglio (come noi). Il settore del Forex trading al dettaglio continua a crescere ogni giorno sempre più con l’arrivo delle piattaforme per il trading sul Forex, per la loro facilità di utilizzo e accesso via internet.

forex-market-info

I Forex trader al dettaglio accedono al mercato in modo indiretto, attraverso un broker o una banca. Ci sono due categorie principali di Forex broker che ci consentono di speculare sul mercato delle valute: broker e dealer. I broker lavorano come agenti per il trader, provando ad individuare il prezzo migliore sul mercato e ad eseguire le operazioni per conto del cliente. Pertanto, addebitano una commissione sul prezzo ottenuto sul mercato. I dealer sono altrimenti chiamati market-maker perché ‘creano il mercato’ (‘make the market’) per il trader e agiscono come controparte delle sue transazioni, indicano il prezzo a cui sono disposti a concludere i contratti e vengono ricompensati attraverso lo spread, che non è nient’altro che la differenza tra il prezzo di acquisto e di vendita (ci ritorneremo più avanti).

Vantaggi del trading sul mercato Forex:

  • Il Forex è il mercato più grande al mondo, con un volume giornaliero che eccede i $3 bilioni. Ciò significa grande liquidità, il che comporta che le proprie posizioni possono essere aperte e chiuse con estrema facilità.
  • Si può fare trading in ogni momento: hai assoluta libertà di scelta. Puoi aprire o chiudere una posizione in ogni momento da domenica intorno alle 17.00 EST a venerdì alle 16.00 circa EST.
  • Facilità di accesso: sul tuo conto di trading puoi depositare un minimo di $250 su numerosi broker al dettaglio e iniziare, in qualche caso, a fare trading sin dal giorno stesso. L’esecuzione rapidissima, che segue immediatamente l’ordine, ti permette di fare trading con un semplice clic del mouse.
  • Poche coppie di valute su cui doversi concentrare. Una grande differenza rispetto al mercato azionario, dove l’analisi di migliaia di titoli può disorientare l’investitore.
  • Libertà di fare trading in qualsiasi parte del mondo: gli unici requisiti sono un PC portatile e una connessione ad internet.
  • Trading senza commissioni disponibile con molti market-maker al dettaglio e, in generale, costi di transazione inferiori rispetto a titoli azionari e materie prime.
  • La volatilità consente ai trader di guadagnare in qualsiasi condizione di mercato e offre numerose opportunità di trading ogni settimana. Inoltre, non vi è alcuna tendenza strutturale di mercato, come avviene per il mercato azionario: i trader, pertanto, hanno la stessa possibilità di guadagnare in caso di mercati al rialzo o al ribasso.

Sebbene il mercato Forex sia chiaramente un’ottima scelta per il trading, vorremmo avvisare tutti i principianti che il trading porta con sé opportunità sia di guadagno che di perdita. Molte persone accedono a questi mercati pensando solamente al guadagno e ignorando i rischi ad essi collegati: questo è il modo più veloce per perdere tutto il denaro depositato sul proprio conto di trading. Se vuoi iniziare a investire online sul mercato Fx prendendo la strada giusta, è fondamentale che tu sia perfettamente consapevole e informato del fatto che potrai perdere soldi per qualsiasi posizione che andrai ad aprire.

Migliori piattaforme di Trading & Forex
#BrokerDettagli
1 Markets.com Bonus: Fino a 2500 €
Payout: CYSEC, FSA, MIFID
Deposito min: 100 €
VISITA
Opinioni Markets.com 5 stelle
2 FXpro.it Bonus: Demo gratuita
Payout: CySEC - FSB
Deposito min: € 100
VISITA
Opinioni FXpro.it 5 stelle
3 Xtrade Bonus: 25 € gratuiti
Payout: CySEC-CONSOB-ASIC
Deposito min: 100 €
VISITA
Opinioni Xtrade 5 stelle
4 eToro Bonus: 20$ gratis
Payout: CySEC-CONSOB-BaFin
Deposito min: 200 $
VISITA
Opinioni eToro 5 stelle

Termini di ricerca:

  • betul ke pasaran forex satu hari berbilion
Meteofinanza.com

Meteofinanza.com