Lo staking di criptovalute è un processo che consente di ottenere ricompense in crypto attraverso la detenzione delle monete digitali. Così facendo, si contribuisce a rendere sicura la rete e a guadagnare sotto forma di token, monete o altri strumenti.

Lo staking di criptovalute può essere effettuato semplicemente sia detenendo una criptovaluta all’interno di una specifica piattaforma, sia utilizzando un portafoglio digitale che supporta lo staking di criptovalute.

Ciò premesso, proviamo a comprendere come funziona, in maggior dettaglio.

Come funziona lo staking delle criptovalute?

Lo staking di criptovaluta è un processo con il quale puoi far lavorare le tue monete digitali come garanzia del funzionamento della rete. Per comprendere come funziona dobbiamo tuttavia introdurre due diverse modalità di funzionamento della blockchain: la proof-of-work e la proof-of-stake.

Il meccanismo ribattezzato proof-of-work sfrutta la sicurezza costringe i miner a impiegare una parte della propria energia per estrarre nuovi blocchi dalla blockchain, convalidando così le transazioni mediante la risoluzione di complessi algoritmi che richiedono un’importante massa di hardware per tali attività. I miner verranno ricompensati per questo lavoro mediante l’assegnazione di parte delle criptovalute estratte.

Di contro, il meccanismo proof-of-stake sfrutta la sicurezza delle monete e le blocca in un contratto, un po’ come si fa con i fondi in banca. Ciò significa che non dovrai preoccuparti di garantire il funzionamento della blockchain mediante l’impiego del tuo hardware, ma semplicemente attraverso la conservazione delle monete in un wallet utile allo scopo.

Quali sono i vantaggi dello staking di criptovalute?

Ora che abbiamo capito che lo staking delle criptovalute è un processo in cui i possessori di criptovalute partecipano alla rete bloccando le loro monete in un wallet e ottenendo ricompense per questo, è facile capire quale sia il principale vantaggio finanziario dello staking: guadagnare un reddito passivo e allo stesso tempo contribuire alla sicurezza della rete.

In termini più dettagliati, con lo staking di criptovalute potrai ottenere benefici come:

  1. Reddito passivo. Lo staking di criptovalute può fornire ai titolari un flusso di reddito passivo senza alcun lavoro aggiuntivo
  2. Sicurezza. Partecipando alla rete e bloccando i propri token, i titolari contribuiscono a rendere sicuro l’ecosistema delle criptovalute
  3. Scalabilità Lo staking può contribuire ad aumentare la scalabilità di una rete blockchain perché consente di elaborare un maggior numero di transazioni al secondo
  4. Riduzione delle commissioni. Partecipando alla rete, i titolari possono ridurre le loro commissioni condividendo la potenza di elaborazione dei loro dispositivi
  5. Aumento della fiducia. Detenendo una criptovaluta e partecipando alla rete, i titolari possono instaurare un rapporto di fiducia con gli altri partecipanti
  6. Decentralizzazione. Lo staking di criptovalute è un processo decentralizzato, ovvero non si affida a terzi per funzionare
  7. Innovazione. Lo staking di criptovalute è un modo innovativo di ricompensare i titolari per la loro partecipazione alla rete
  8. Commissioni ridotte. L’operazione di staking delle criptovalute è un processo che non richiede risorse aggiuntive.

Come iniziare lo staking di criptovalute?

Abbiamo già chiarito che lo staking di criptovalute è un processo che consente di guadagnare ricompense in criptovalute per la partecipazione alla rete. Esistono diversi modi per iniziare a fare staking di criptovalute e ogni metodo ha i suoi vantaggi e svantaggi.

Ad ogni modo, a nostro giudizio il miglior modo per fare staking di criptovalute è certamente quello di utilizzare una piattaforma come eToro (qui il sito ufficiale), che ti permetterà di ottenere importanti ricompense per la tua attività.

Attualmente le criptovalute supportate per lo staking su eToro (e relative ricompense) sono le seguenti:

Come si guadagna con lo staking di criptovalute su eToro

Gli utenti eToro possono ricevere le ricompense di staking se detengono uno dei criptoasset supportati, su eToro (vedi la tabella sopra). Le posizioni devono essere state aperte per un certo numero di giorni, che variano a seconda della rete blockchain del criptoasset in questione.

Ciò premesso, eToro scatta ogni giorno un’istantanea di quanto ogni utente detiene. Alla fine di ogni mese, il totale di tutte le istantanee del mese viene diviso in base al numero di giorni del mese, producendo una quantità media giornaliera su cui vengono effettuati i calcoli per ottenere la ricompensa mensile del singolo utente.

Viene così calcolata la percentuale di rendimento mensile per criptoasset e al calcolo viene aggiunta la percentuale applicabile ai soci del club. L’importo di una ricompensa deve essere di un valore non inferiore a 1 USD.

Per iniziare a guadagnare con lo staking di criptovalute su eToro non devi far altro che aprire qui gratuitamente un conto di trading!

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.