Meteofinanza search
Meteofinanza.com - sabato, 18 novembre 2017

Investire in oro e petrolio con il trading CFD e il trading binario

  • Come investire in oro?
  • Come investire in petrolio? 
  • Conviene davvero comprare oro fisico, lingotti? 

Meglio investire sul petrolio, o meglio investire sull’oro o meglio ancora cercare altrove sui mercati finanziari i propri investimenti ?

Senza troppi giri di parole, ti possiamo dire che entrambi gli asset, sono asset sottostanti strategici, che ti offrono la possibilità di investire in modo proficuo.

Il nostro scopo, proprio in questa guida è spiegarti come fare trading:

  1. con oro su CFD e opzioni binarie;
  2. con il petrolio tramite le opzioni binarie e i CFD.

E’chiaro che per farlo dobbiamo anche definire tutti gli aspetti più importanti che devi considerare e che devi conoscere al fine di comprendere se per te è meglio investire in oro o se meglio investire in petrolio.

Noi siamo qui per questo, per offrirti propri la possibilità di conoscere le differenze di investimento, tra trading oro e trading petrolio.

Per far questo ci aiuteremo anche con i migliori broker che offrono la soluzione ideale di investimento, ovvero luna loro piattaforma di trading online regolamentata ed autorizzata.

Si consideri anche che solo negli ultimi anni, investire in oro è diventata un’attività sempre più praticata, per diversi motivi e fattori che di seguito andremo ad analizzare.

Perché investire in oro?

La nostra guida, apre proprio con una domanda che ci è stata posta da un trader: perché investire in oro?

Brevemente ti possiamo dire, per poi riprenderlo nel corso di questa guida meglio, che oggi investire in oro è una delle scelte di investimento più azzeccate che ci possa essere.

Essa è anche la più diffusa tra i trader di tutto il mondo, che hanno dei risparmi e che vogliono trovare un modo sicuro e profittevole per farli fruttare.

Ecco dunque che per questi trader la scelta ricade sull’oro, considerata da sempre come una materia prima (bene rifugio) e per tale sfruttata a copertura della propria esposizione sui mercati.

Oggi, esistono altri asset che possiamo considerare tali. Ad esempio le criptovalute, sono anch’esse considerati beni rifugio per eccellenza e che sono un ottimo spunto per molti trader. Per altro molto in voga in questo periodo.

Maggiori dettagli sono disponibili su: Cryptovalute, perché sono il nuovo bene rifugio?

A questo punto, passiamo ad analizzare come investire sull’oro con le opzioni binarie e con le tante strategie opzioni binarie a lungo termine, in quanto il suo comportamento sul mercato è abbastanza prevedibile.

Se anche tu hai alla base delle nozioni di mercato abbastanza solide su questo asset, allora avrai ben capito che:

  • aumenta di valore in tempi di recessione;
  • diminuisce in tempi di piena espansione dell’economia.

Investire in oro e petrolio con il trading CFD e il trading binario

Se vuoi conoscere la quotazione dell’oro in tempo reale, allora ti basta seguire i nostri aggiornamenti su:

  • Quotazione Oro in tempo reale – Grafico Live

Come investire in oro?

A questo punto, avrai ben compreso che si tratta di un asset dalle alte performance e dalle alte capacità. Se hai già dato un’occhiata al nostro grafico (altrimenti ti consigliamo di farlo ora prima di proseguire con la lettura del nostro approfondimento), avrai ben compreso che si tratta di un asset che meglio si presta a strategie di trading basate sul lungo termine.

Ecco che quindi oggi ti possiamo dire che esistono diverse possibilità per investire nell’oro.

Puoi investire dunque attraverso strumenti finanziari come:

  • Etc;
  • Etf;
  • futures;
  • opzioni;
  • azioni;

o anche acquistando direttamente oro fisico.

Vediamo dunque in seguito, all’interno di questa guida come investire nell’oro, in maniera chiara e completa attraverso tutti i modi possibili su descritti.

E’ chiaro che per far questo non possiamo dimenticare di menzionare vantaggi e svantaggi dell’investimento in oro se non in ultimo, lasciandoti le nostre opinioni e le nostre considerazioni su: investire in oro oggi: conviene?

Cosa significa investire in oro?

A questo punto cerchiamo di rispondere ad un latra domanda che apparentemente potrebbe sembrare banale: Cosa significa investire in oro.

Purtroppo non è tanto banale per coloro che non sanno neanche da dove iniziare … ma nessun problema, noi siamo qui anche per questo.

Investire nell’oro vuol dire investire su un rialzo o un ribasso della sua quotazione nel tempo.

Attenzione poi a non confondere investire con scommettere! Si tratta di investire sull’oro perché si tratta di un investimento serio e  professionale a prescindere dal metodo utilizzato.

Se invece parli di scommettere sull’oro, vuol dire che consideri l’investimento come un gioco d’azzardo, errore che possiamo concedere ad un principiante che giunge per la prima volta sulla nostra pagina, ma non lo possiamo più tollerare una volta che avrà finito di leggere questa guida.

Sulla base di questa premessa, considera che investire in oro oggi è possibile anche farlo senza possederlo fisicamente, come ti illustreremo. In questo modo, tu investirai solo e soltanto sul rialzo o sul ribasso del prezzo dell’oro senza la necessità di possederne quantità fisiche.

A noi questa sembra un’ottima soluzione per tutti i trader che non possono permettersi di investire quantità eccessive di denaro, per acquistarlo fisicamente.

Investire in oro tramite l’acquisto di oro fisico vuol dire al contrario, possederne una certa quantità entrando in possesso in prima persona.

Investire in oro fisico: come e perché

Abbiamo accennato al significato di investire in oro fisico. In sostanza, possiamo dire che investire in oro fisico vuol dire acquistare come anche entrare in possesso di oro attraverso: monete e lingotti.

A prescindere dallo strumento utilizzato, parliamo di oro puro, ovvero di oro con 999,9 millesimi.

Oggi, sul mercato esiste un numero inimmaginabile di oggetti che sono composti di oro, monete comprese. Ma attenzione perché potrebbe succedere che in questo caso, non si tratta di oro puro, ma semplicemente di oro, in  lega con altri metalli i quali possono influire sulla bontà dell’oro e quindi anche sul prezzo dell’oro stesso.

Se hai studiato a scuola elementare la storia, avrai studiato anche che le monete d’oro nell’antichità erano utilizzate come mezzo di pagamento.

Oggi, invece, questo sistema non lo si utilizza più in quanto sono state create delle banconote di carta, per cui il valore delle monete d’oro è tornato a coincidere con il loro valore intrinseco, relativo all’oro effettivamente contenuto.

Da cosa dipende il prezzo dell’oro?

Il prezzo dell’oro, oggi possiamo dire dipende da 3 fattori:

  1. il prezzo dell’oro odierno;
  2. i grammi di oro puro contenuti;
  3. lo spread, che altro non è se non la differenza di costo, applicata dal rivenditore.

Sulla base di questi 3 elementi si deve considerare anche che i lingotti di oro che oggi rappresentano l’altra classica forma con cui è possibile investire oro.

Considera quanto abbiamo da dirti di seguito:

tutti i lingotti sono di oro puro. Essi sono composti da diverse dimensioni che variano dai pochi grammi fino ad arrivare al kg.

Ecco perché l’’investimento in monete o lingotti d’oro è ormai alla portata di tutti.

Fattori che influenzano i valori dell’oro

Uno dei fattori principali è il dollaro americano in quanto l’acquisto di oro viene effettuata con questa valuta.

Di conseguenza maggiore sarà il prezzo del dollaro e maggiore sarà il prezzo dell’oro; al contrario un ribasso del dollaro provoca una riduzione del prezzo dell’oro.

Altro fattore determinante è l’influenza globale dei mercati finanziari e borsistici, poiché nel momento in cui vi è un periodo di crisi gli investitori preferiscono investire in beni rifugio, quali l’oro.

Bastano anche notizie finanziarie o economiche di portata globale, per far modificare l’andamento del prezzo dell’oro.

Giusto per fare un esempio: il giorno dopo la Brexit (24 Giugno 2016), il prezzo dell’oro è aumentato da 1253.70 a 1320.

Una variazione giornaliera niente male; dovuta proprio alla reazione (negativa) degli investitori alla notizia della Brexit, che li ha spinti ad investire nell’oro.

Trading oro: attenzione agli strumenti

A differenza delle valute, che potremmo definire come degli asset “digitali”, l’oro non può essere tradato direttamente.

Tutto quello che puoi fare è fare trading sulle materi prime e quindi anche con l’oro scegliendo come asset sottostante.

Anche se oggi è possibile acquistare oro vero noi ti consigliamo di investire con il trading online sulle materie prime.

La verità è quindi la seguente:

per fare trading sull’oro è necessario utilizzare degli strumenti derivati. Delle opzioni hbinarie ne abbiamo già aprlato, ora analizziamo invece gli altri strumenti di trading.

Quando investire in oro con le opzioni binarie?

Il trading con le opzioni binarie viene preferito dai trader che vogliono speculare sull’andamento dell’oro.

Ma perché conviene investire in oro con le opzioni binarie se nel breve periodo il prezzo sale e scende continuamente? 

Essendo l’oro una materia prima possiede una volatilità molto forte.

Una forte volatilità è sinonimo di picchi di prezzo continui al rialzo e al ribasso. Questo sposa bene con le strategie a breve e brevissimo termine.

Attraverso dunque le opzioni binarie e prevedendo il periodo di maggior volatilità è possibile guadagnare fino all’85% del capitale investito anche più volte al giorno in quanto il prezzo dell’oro reagisce a un numero molto importante di fattori esterni che lo sottopongono a fortissime variazioni intraday.

Opzioni binarie oro

Le opzioni binarie permettono di scegliere l’oro come asset di trading, oltre ovviamente ad altri svariati asset (altre materie prime, coppie di valute, titoli azionari, indici azionari).

L’oro si trova sotto la categoria “materie prime”, e può essere selezionato come asset di trading sia per le classiche opzioni binarie alto/basso (call/put), sia per le opzioni binarie a breve scadenza (60 secondi, 120 secondi, 300 secondi).

Attenzione anche al fatto che fare trading utilizzando i prezzi dell’oro in tempo reale può richiedere esperienza e una continua consultazione dei grafici relativi alla quotazione dell’oro, per rimanere sempre informato sulle variazioni di prezzo dell’oro.

Anche se l’oro può subire alcune correzioni di prezzo e fluttuazioni nel breve periodo, nel lungo termine è un investimento relativamente sicuro.

Bisogna però sempre porre attenzione a notizie finanziarie/economiche che possono influenzare l’andamento dell’oro.

Esempio di come fare trading binario con l’oro

Per concludere il nostro discorso, vi proponiamo qualche esempio pratico di trading binario con l’oro; in questi esempi considereremo soltanto 3 differenti tipologie di opzioni binarie:

  • Su e Giù (Alto/Basso).
  • intervallo.
  • one touch.

Investire in oro con opzioni binarie Alto/Basso

  • Supponiamo di investire 20 €  sulle opzioni binarie oro di tipo Su/Giù;
  • la scadenza dell’opzione è alle ore 19:00;
  • prezzo dell’oro alle ore 17.00 pari a 1150 dollari l’oncia.

Diciamo di aspettarci (secondo le nostre previsioni e analisi) un calo nel brevissimo periodo; di conseguenza agiremo acquistando al ribasso con un’opzione “Basso” (Ovvero “Put”).

Nel caso in cui la previsione si rivelasse esatta otterremmo un profitto dell’80%. Se alle ore 19.00 il prezzo dell’oro è più basso di 1150 dollari l’oncia, la nostra previsione è esatta e otterremo un guadagno di 16 €.

Investire in oro con le opzioni binarie intervallo

Riprendiamo i dati riproposti nell’esempio sopra.

  • Con questa tipologia di opzioni binarie, in caso di previsione esatta, il nostro introito è pari al 70%.
  • stabiliamo un intervallo ad esempio 1150.55/ 1149.55;
  • se alle 19.00 il prezzo dell’oro cadrà in quell’intervallo, avremo guadagnato 14 €.

Investimento in oro con le opzioni binarie di tipo one touch

Adesso riproponiamo lo stesso esempio ma con le opzioni binarie one touch e proviamo a stabilire la soglia di 1150.40 dollari l’oncia.

  • Queste opzioni prevedono un ritorno pari al 200%.

Nel caso in cui, tra le 17.00 e le ore 19.00 il prezzo dell’oro arrivi a toccare quella soglia, anche se al termine del periodo sarà sceso, otterremo una vincita pari a 40 €.

Per investire con successo nel trading con l’oro, consigliamo la consultazione della Quotazione Oro in tempo reale – Grafico Live>>

Trading sull’oro con i Futures

Con il termine “Futures” altro non si intende se non dei contratti che impegnano un compratore e un venditore.

L’accordo in questo caso si basa sulla formalizzazione della compravendita del sottostante oro a una certa data e a un certo prezzo.

I Futures altro non sono se non degli strumenti di protezione del capitale, dove la compravendita si realizza al prezzo prestabilito e non al prezzo di mercato.

Quindi si concretizza una certa protezione, inerente alla variazioni di prezzo.

Infine li possiamo anche definire come un efficacissimo strumento di speculazione, in quanto consente di produrre surplus non indifferenti e quindi di comprare basso e vendere alto.

Il mercato dei Futures oggi è un mercato regolamentato in cui i contratti sono standardizzati sicché possono essi stessi venire commerciati come fossero degli asset.

Trading sull’oro con i CFD

I CFD acronimo di contratti per differenza possono essere considerati come una variante “libera” e leggermente più anarchica dei Futures.

Questi vengono tradati in mercati non regolamentati, che vengono ufficialmente chiamati “Over The Counter”.

Questo vuol dire che sono standardizzati e le condizioni che li regolano sono a discrezione degli investitori.

Investire in oro con Etc o Etf

  • Etf (Exchange Traded Fund);
  • Etc (Exchange Traded Commodities);

sono strumenti finanziari definiti a gestione passiva. Questo perché replicano l’andamento di un benchmark, che altro non è se non un sottostante di riferimento.

Se mettiamo a confronto gli Etf possiamo notare come anche tu in quanto tarder puoi operare sul mercato finanziario allo stesso modo di come se possedessi il bene fisico sottostante.

Questo perché gli strumenti che stai utilizzando, funzionano come se stessi prendendo in prestito il bene sottostante e che dovrai poi restituire aggirato del tasso id interesse.

Investire in Etf o Etc sull’oro significa appunto, investire  e acquistare uno strumento finanziario il cui valore replica l’andamento dello stesso. Nel nostro caso l’oro.

In questo modo sarà possibile guadagnare denaro sulla base dell’andamento del suo prezzo.

Nota bene:

L’oro al pari del petrolio e di tutte le altre materie prime, si quota in dollari. Lo abbiamo visto prima che il dollaro è un elemento di interferenza con il prezzo dell’oro.

Di conseguenza tutto ciò che è legato al dollaro coinvolge il prezzo dell’oro.

In questo caso, anche un semplice andamento del cambio EUR/USD ne può influenzare il prezzo.

Ecco dunque che anche se con una piccola percentuale  il risultato dell’investimento in Etf o Etc dipenderà, in piccola parte, anche dall’andamento del cambio euro-dollaro.

Investire in oro con le azioni

Attenzione a questa falsità! Non puoi comprare azioni su materie prime. Non è una società di capitali ma sono beni che si trovano in natura.

Al massimo puoi puntare sulle azioni di chi gestisce l’estrazione e il commercio di questo bene ma non è possibile comprare azioni dell’oro.

Questo concetto vogliamo che sia ben chiaro a tutti.

Puoi la contrario, invece, investirei tuoi risparmi in azioni di società minerarie, oche rappresentano appunto quelle società il cui andamento finanziario è strettamente correlato con quello della materia prima.

Ecco che in molti casi i due tipi di investimento vengono confusi e da qui la locuzione errata di investire in oro con azioni.

Molti dicono anche che convenga di più investire in oro tramite azioni di società minerarie piuttosto che sull’oro come materia prima. Questo perché molte volte i rischi di investimento sono legati al fatto stesso dell’andamento finanziario della società oggetto di investimento compreso anche le sue azioni che ripetiamo non dipenderanno solo e soltanto dall’andamento dell’oro.

E chiaro che come in tutte le società molto dipende anche da altri fattori i quali sappiamo bene possono condizionarne la performance. Ma allora, sei sicuro che:

Investire in oro conviene?

Come in tutte le cose, anche nell’investimento in oro, non ci sono pregi e basta. Esso nasconde anche alcuni aspetti che potremmo definire come negativi.

La scelta se conviene investire in oro o meno, la lasciamo prendere a te dopo che avrai letto:

Vantaggi e svantaggi dell’investimento in oro

Iniziamo analizzando quelli che sono i vantaggi.

Investire in oro vuol dire anche mettere al sicuro il capitale

Lo abbiamo già visto in precedenza: l’oro è da sempre considerato un bene pregiato, visto e considerato anche che la sua estrazione è piuttosto complessa.

Alti rendimenti nel lungo termine

Tutti i migliori rendimenti che derivano dall’investimento in oro, lo derivano perché effettuati su un investimento di lungo periodo considerando anche che questo bene acquista sempre più valore con il passar del tempo.

Nota bene:

Il valore dell’oro aumenta quando ci sono momenti di maggiore insicurezza economica! 

Stabilità in caso di default

Essendo l’oro un bene fisico, non è soggetto a default.

A questo punto possiamo passare ad analizzare quelli che potremmo considerare come degli svantaggi.

Potremmo considerare come uno dei vantaggi dell’investimento in oro il fatto stesso che del lungo periodo di investimento, che per un certo punto di vista potrebbe essere considerato anche come un vantaggio, secondo quanto su esposto.

Questo perché non puoi ottenere dei rendimenti se non in un tempo piuttosto prolungato. Non è un investimento a breve termine. Quindi tutti gli investitori che amano adottare strategie di breve termine, non possono investire in oro fisico.

L’altro svantaggio è legato alla poca volatilità del bene che altro non fa che provocare delle minuscole oscillazioni e quindi possiamo dire che il prezzo se non nel lungo periodo rimane abbastanza stabile; ma vi è di più in caso di perdita di quota del prezzo (succede solo in casi rari, ma succede), sarebbe difficile tamponare le perdite.

Come guadagnare con l’oro

Al fine di guadagnare con il trading sull’oro è bene innanzitutto scegliere lo strumento derivato che più si addice al proprio stile di trading.

Solo dopo è necessario cimentarsi nell’analisi tecnica e nell’analisi fondamentale.

In questo caso tieni presente che l’analisi tecnica segue le dinamiche di tutti gli altri asset, e per tanto non è necessario dare particolari indicazioni.

Discorso differente invece, per l’analisi fondamentale.

Qui il prezzo dell’oro,  reagisce a determinati market mover, e in maniera diversa da quanto non facciano le coppie di valute.

In questo caso si deve considerare il tasso di interesse.

L’influenza, in questo caso, è indiretta ma forte. In breve, quando il tasso di interesse viene alzato, la valuta diventa un oggetto di investimento più appetibile, e questo priva l’oro dello spazio che aveva fino a quel momento.

A un aumento dei tassi, di interesse invece corrisponde un deprezzamento dell’oro, mentre al decremento dei tassi corrisponde invece un apprezzamento dell’oro.

Problemi geopolitici

L’oro non lo possiamo definire solo uno strumento di speculazione ma anche e soprattutto, di conservazione del capitale.

In breve l’oro è il classico bene rifugio.

E’ necessario per tanto analizzare gli eventi geopolitici, il clima si pone verso l’incerto, allora l’oro è destinato ad apprezzarsi.

Dati macroeconomici

Allo stesso modo se l’economia peggiora, il clima divine incerto dal punto di vista economico, quindi gli investitori puntano sull’oro e ne sostengono il prezzo.

Oro come bene rifugio: perché possederlo nel portafoglio investimenti

Infine merita anche di essere esaminato l’oro inteso come bene rifugio; infatti, sapendo che il denaro a causa dell’inflazione può perdere valore e di conseguenza potere di acquisto, investire in oro come bene rifugio, ha un duplice scopo:

  • preservare i risparmi dai periodi di inflazione;
  • accrescere il valore del capitale in possesso.

Inoltre teniamo anche a precisare che l’oro come bene rifugio ha una caratteristica di facilità di scambio grazie alla sua liquidità ed è caratterizzato dai seguenti vantaggi:

  • accettato anche in tempi di guerra come moneta di scambio;
  • può essere liquidato in ogni luogo del mondo;
  • viene riconosciuto in qualunque parte del mondo;
  • il suo valore aumenta nel tempo;
  • mantiene un valore stabile nei confronti delle valute.

Come determinare il prezzo dell’oro

Infine, molto importanti sono i fattori che determinano il prezzo dell’oro. In questo caso, dobbiamo considerare domanda, offerta, e speculazione. 

Questi sono i fattori principali che ne determinano il prezzo dell’oro, ma si deve anche tenere presente anche altri fattori come la politica monetaria delle banche centrali, domanda dell’industria, crisi nazionali e instabilità politica. Fattori anche se non determinanti, molto influenti.

Particolare attenzione merita anche la correlazione esistente tra metallo prezioso e dollaro americano, oltre che tra dollaro e petrolio e petrolio ed oro.

Strategia di trading binario con il petrolio

Il petrolio è una delle materie prime da cui dipendono intere economie mondiali; noto anche come oro nero, il petrolio è fondamentale non solo per l’economia globale ma anche per le industrie, il commercio e i trasporti.

Da 10 anni a questa parte, il petrolio è divenuto anche uno degli asset più utilizzati nel trading online. Quello che di seguito vi illustreremo è il metodo attraverso cui è possibile investire sul petrolio tramite le opzioni binarie.

trader guardano al petrolio come ad un asset molto redditizio, sopratutto quando investono nel trading con le opzioni binarie. 

Altro fattore molto importante per il trading con il petrolio sono le decisioni dell’OPEC, sopratutto in merito a produzione e offerta. Tutti i trader devono sempre considerare e tenere presente che forti aumenti nel prezzo del petrolio potrebbero portare ad un’incertezza dei mercati.

L’ultimo aspetto da tenere sotto controllo è la relazione settimanale sulle scorte di greggio degli Stati Uniti in aumento o in diminuzione; consigliamo quindi l’utilizzo di un buon calendario economico.

Esempio di trading binario con il petrolio

Una volta scelto il broker, possiamo passare ad operare attraverso o un conto reale nel caso di trader esperti, o con il conto demo in caso di trader principianti.

1) Scegliere l’opzione binaria più adatta al nostro stile

Il primo passo, riguarda proprio la scelta di una delle opzioni opzioni binarie. Tra i tipi di opzioni binarie con scadenza più rapida abbiamo le opzioni:

  1. 60 secondi;
  2. 90 secondi;
  3. 120 secondi;
  4. 180 secondi;
  5. 300 secondi.

Per maggiori approfondimenti in merito potete consultare la nostra sezione strategie opzioni binarie>>

2) Scegliere l’importo da investire

Una volta scelta l’opzione, il secondo passo riguarda la scelta dell’importo; l’importo per ogni operazione effettuata dipende dal broker.

Solitamente il trader ha la possibilità di scegliere tra i seguenti importi:

  • 5 €;
  • 10 €;
  • 25 €;
  • 50 €;
  • 100 €;
  • 250 €.

Ricordiamo che l’importo minimo di trading cambia in base al broker prescelto.

3) Scegliere la previsione

A questo punto, non vi resta che fare la vostra previsione:

  1. Call: se il valore dell’asset (petrolio) salirà entro la data di scadenza prefissata;
  2. Put: se il valore del petrolio scenderà entro la data di scadenza prefissata.

3) Riscossione del premio

A questo punto, l’ultimo passaggio da fare è quello di ritirare il premio ad operazione conclusa.

Secondo il nostro esempio, utilizzando:

  • investimento di 10 €;
  • una strategia opzioni binarie a 60 secondi;
  • guadagno pari al 70%;
  • opzione di tipo CALL;
  • tasso strike pari a 44.345;

avremmo allo scadere dei 60 secondi, se il tasso è superiore a 44.345 (tasso strike) anche se solo di un punto, la chiusura dell’opzione in the money ovvero avremo un guadagno.

In questo caso avremmo:

  • profitto del 70% dell’importo investito: 70% di 10 € = 7 €;
  • potenziale guadagno ottenuto 17 €: 10 € investiti + 7 € di guadagno.

Potrete mettere appunto il vostro stile di trading consultando la guida inerente alla Quotazione petrolio in tempo reale – Grafico live

Migliori piattaforme di trading online per investire in oro e petrolio

Trading sull’oro e sul petrolio con IQ Option

Investire in oro e petrolio con il trading CFD e il trading binario

Trading iq Option

IQ Option è un ottimo broker, preferito da tantissimi trader che amano investire sull’oro e sul petrolio non solo con le opzioni binarie ma anche con i CFD (leggi anche la recensione IQ OPTION CFD) grazie alla piattaforma regolamenta ed autorizzata CySEC.

Il conto reale oggi è indisponibile con un deposito minimo di appena 10 € che ti permette di sfruttare anche i trade minimi di 1 €.

Scegli di investire su tutti gli asset che il broker ti offre, come ad esempio:

  • Materie prime;
  • CFD;
  • ETF;
  • opzioni binarie;
  • Criptovalute.

Il broker ti offre:

  • conto demo gratuito;
  • conto reale con un deposito minimo di 10 €;
  • trade minimi da 1 €;
  • formazione gratuita;
  • piattaforma regolamentata;
  • possibilità di partecipare ai tornei di trading.

Apri un conto demo gratuito con 10.000€ su IQ Option

Investire in oro e petrolio con il trading CFD e il trading binario

La scelta del broker dovrebbe avvenire seguendo dei criteri precisi se si vuole investire in oro e guadagnare. Quindi si dovrebbero valutare alcuni fattori:

  • tecnologia utilizzata;
  • strumenti di trading moderni;
  • differenti tipologie di opzioni binarie disponibili;
  • scadenze per le opzioni binarie flessibili (da 60 secondi a 1 settimana o 1 mese):
  • disponibilità di diversi asset;

I broker che vi consigliamo di seguito, rispondono bene a tutte queste caratteristiche.

  • Piattaforme regolamentate
  • Vantaggi di trading
  • Strategie opzioni binarie
5.0

Le nostre opinioni

Investi in modo semplice e veloce sui beni rifugio, sulle materie prime come ad esempio l'oro e il petrolio grazie alle piattaforme di trading online che ti offrono la possibilità di investire con il trading CFD e il trading binario. Tutti i vantaggi, le migliori strategie di trading e i migliori broker!

Migliori Broker Opzioni Binarie
# Broker Dettagli
1IQ Option Licenza: Cysec
*Payout: 91%
Deposito min: 10$
DEMO
Opinioni IQ Option 5 stelle
2Dukascopy Licenza: FCMC
*Payout: 90%
Deposito min: 100$
DEMO
Opinioni Dukascopy 4 stelle
3BDSwiss Licenza: Cysec
*Payout: Profitti fino all'85%
Deposito min: 10€
VAI
Opinioni BDSwiss 4 stelle
*per singolo trade vincente

2 commenti

  1. Alessandro Candido

    Di acquisto di oro fisico e percepire un affitto mensile affittando l’oro che hai comprato cosa ne pensate? http://comeinvestiresicuro.com/come-posso-investire-oro/

  2. Marcello Petrino

    La tematica dell’oro è delicata. Bisogna saperla intraprendere e condividere a pieno. L’articolo è impostato bene ed è molto interesse, soprattutto di curiosità, perchi vorrà farne tesoro. Personalmente sulla base della mia esperienza, se posso consigliare, al di la dell’articolo, visto che comunque si parla sempre di oro, dico Oro Arte srl di Potenza.
    Sono i migliori in ogni punto di vista e lo dimostra il fatturato e l’importanza, consigliati anche da Panorama. Sono stato un loro cliente e lo diventerò abituale. Potete consultare il loro sito: http://www.oroarte.it

    Marcello Petrino

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

*Your capital might be at risk.

Meteofinanza.com

IqOption