Meteofinanza search
Meteofinanza.com - domenica, 16 dicembre 2018

Molte criptovalute potrebbero raddoppiare di valore nel 2018? Previsioni a lungo termine

Sappiamo bene che il 2017 è stato considerato come il miglior anno per le criptovalute. Dall’esplosione delle crypto-mania, ad oggi, molte monete digitali hanno raddoppiato il proprio valore, e questo lo porta al raddoppio del loro valore il quale potrebbe anche ripetersi nel 2018.

Infatti, sulla base dei dati in nostro possesso, e sulla base delle analisi condotte in precedenza, nello scorso anno, possiamo affermare con molta probabilità che il 2018 replica lo stesso andamento del 2017.

In questo caso, infatti, all’inizio del 2017 abbiamo assistito ad un aumento spropositato delle valute, con la quotazione, nessuna della quale superava i 1.000 $ come anche nessuno altro immaginava che potessero divenire un tipo di investimento molto ricercato.

Anche se durante l’anno l’interesse per le monete digitali fosse già abbastanza alto, vi sarà una vera e propria l’esplosione della crypto-mania che si riconferma a seguito di quello che è avvenuto nello scorso novembre, quando invece le monete virtuali hanno iniziato a ottenere performance da capogiro e molte di loro hanno raddoppiato il proprio valore.

Molte criptovalute potrebbero raddoppiare di valore nel 2018? Previsioni a lungo termine

trading criptovalute

Ripple: quotazione 2018

A questo punto, possiamo procedere con un’analisi sulle valute digitali, al fine di comprendere se davvero per il 2018 ci si deve attendere gli stessi risultati del 2017 o no.

Sappiamo bene che la moneta digitale che si è apprezzata di più nel 2017 è senz’altro Ripple (XRP).

Pensare che solo il 1° dicembre dello scorso anno il suo valore era pari a 0,23$ fa venire i brividi, dal momento che solo un mese dopo avrebbe superato i 3 $, crescendo dunque di più del 1200%.

Il motivo principale dietro l’esplosione di Ripple è riconducibile alla collaborazione nata con American Express.

Questo infatti presuppone che la sua capitalizzazione di mercato è arrivata a 142.788.226.600 dollari, superando in un mese anche quella di Ethereum e di Bitcoin Cash e piazzandosi seconda dietro il Bitcoin.

Per intenderci, la capitalizzazione di Ripple è di poco inferiore a quella di Goldman Sachs.

Cardano

Altra valuta digitale che merita interesse e apprezzamento è Cardano (ADA), la quale oggi si posiziona la 5° posto per capitalizzazione (30.436.306.646 dollari).

Dalla sua ICO di fine 2017 il valore di Cardano è cresciuto di oltre il 900% passando dallo 0,11$ del 1° dicembre ai correnti 1,15$.

Tron

Ancora un balzo in avanti lo si è fatto con Tron (TRX), che lo scorso 13 dicembre era valutata 0,01$ è ha raggiunto quota 0,19$, con delle performance vicina al 2000% e diventando l’ottava criptovaluta per capitalizzazione.

Lumens

Anche Stellar Lumens (XLM) ha più che raddoppiato il prezzo ed il suo valore, passando da 0,22$ a 0,80$, conquistando il 6° posto in classifica con una capitalizzazione di 14.282.172.001 dollari fra le criptovalute del mondo.

Molte criptovalute raddoppieranno il valore nel 2018?

Molte criptovalute potrebbero raddoppiare di valore nel 2018? Previsioni a lungo termine

Questi riportati sono solo alcuni esempi di come si stanno muovendo già in questo primo periodo le valute digitali.

Esse hanno in comune un fattore che è indispensabile ed atto a comprendere il fenomeno della crypto-mania: la bassa barriera d’ingresso.

Per altro, essendo le monete digitali con più appeal sono proprio quelle con un valore di partenza molto basso.

E’ anche vero che molte criptovalute sono per altro finite nel dimenticatoio o si sono rivelate delle scam, come Confido, anche se allo stesso modo per queste, la barriera d’ingresso è molto bassa e per altro consente di investire piccole somme di denaro che anche se perse non corrispondono alla fine del mondo per l’investitore.

Per fare un esempio, se qualcuno avesse comprato 1000 XRP il 1° gennaio 2017 (0,06$ l’uno) avrebbe speso 60$.

Se Ripple davvero si fossero rilevate un fallimento, la perdita non sarebbe stata esagerata, mentre la possibilità di guadagno (quell’investitore avrebbe oggi 3.000$) è molto più appetibile.

Ecco quindi che si deve prestare particolare attenzione alle valute digitali. In questo caso ci si deve porre sempre la domanda, se puoi fare soldi mentre stai ancora pensando che c’è una bolla?

A nostro avviso, se oggi ti puoi permettere di perdere una quantità che non farà alcuna differenza nella tua vita, allora è il momento giusto.

Previsioni valore e prezzo Ripple nel 2018

Molte criptovalute potrebbero raddoppiare di valore nel 2018? Previsioni a lungo termine

Ripple

La criptovaluta Ripple, è definita come una delle criptovalute che differisce dalle caratteristiche principali delle altre criptovalute.

Essa la possiamo definire come quella criptovalute che non potrà mai essere minata, ma il punto a favore è che sembra essere la criptovaluta delle banche.

Ecco quello che gli analisti dunque prevedono per il future in merito al valore e al prezzo di Ripple per l’anno in corso.

Sappiamo bene e che Ripple (XRP) ha una disponibilità di 99 miliardi di monete.

Questo vuol dire che non potrà mai raggiungere il valore di Bitcoin, in quanto sappiamo invece avere una in totale solo 21 milioni di monete.

Attenzione, però perché questo non vuol dire che non ci possano essere ottime opportunità e delle ottime strategie di investimento.

Dalle notizie e dalle analisi in nostro possesso, si evince che potrebbe essere conveniente investire in ripple prima dell’ hard fork Bitcoin che ci sarà il 16 Novembre.

Rpple: previsione 2018

A questo punto, non ci resta che analizzare quello che è l’andamento per l’anno in corso.

Se analizziamo bene quello che è successo in questi giorni è possibile notare come il valore di Ripple nel 2018 è passato da appena 0.20 dollari della fine del 2017 a oltre 4 dollari per poi ripiegare.

Chiaramente questa è una previsione e non possiamo affermare con certezza che si tratta di un aumento di valore al apri quello che invece è stato per il Bitcoin nello scorso anno.

Tutto sommato, però possiamo affermare che ripple ha fatto segnare dei passi in avanti che non si erano registrati mai prima d’ora.

Quindi potrebbe succedere che le performance si registrate oggi si possono anche replicare in futuro e quindi pronosticare una previsione corretta.

Comunque sia, sembra che Ripple sia destinata a breve a salire di valore.

Sappiamo anche che Ripple opera nel mercato interbancario, un mercato molto ampio. Sappiamo infatti che essa è stata adottata da molte banche in quanto il denaro tra banche scambiato con Ripple è molto veloce. Per altro si tratta di una valuta molto sicura e che fa anche risparmiare non poco alle banche.

Si stima anche che il risparmio delle banche in termini monetari in transazioni bancarie grazie a Ripple, arrivi fino al 60 %.

Ad oggi possiamo dire che si contano ben 70 banche che la utilizzano come ad esempio Satander e la Bank of America alle quali se ne aggiungono molte altre.

Siamo anche certi che in futuro se ne possono aggiungere molte altre le quali potrebbero adottare Ripple come nuovo metodo di scambio e pagamento.

La scelta di investire in Ripple?

La si deve comprendere nel lungo termine, in quanto il suo valore potrebbe aumentare ma non nei prossimi giorni, potrebbe volerci qualche mese prima che cominciamo vedere la salita di Ripple.

Bitcoin: Analisi e Previsioni 2018

Molte criptovalute potrebbero raddoppiare di valore nel 2018? Previsioni a lungo termine

Bitcoin

A questo punto, non ci resta anche che analizzare la valuta digitale per eccellenza: il Bitcoin.

A noi interessa comprendere se esso proseguirà la sua crescita formidabile o se invece crollerà come molti suppongono considerandola una bolla.

Sappiamo bene che il Bitcoin è stato protagonista di una ascesa incredibile nel 2017 e sappiamo anche che la sua scalata non ha eguali nella storia dei mercati finanziari.

Esso ha iniziato la sua cavalcata a inizio del 2017, quando ha intrapreso un trend ascendente. Ad oggi si sono registrate delle forti performance soprattutto sul finire dello scorso anno che ha fatto registrare quota 19000 dollari.

Da allora però il Bitcoin è in caduta libera.

Analisti e investitori si chiedono se davvero il Bitcoin possa essere considerato una bolla o se invece si tratta di un aspetto momentaneo e se invece prosegue la sua scalata verso i 40000 dollari come molti affermano.

E’ chiaro che noi possiamo solo presupporre e non possiamo affermare con certezza se sale o scende di valore. Le nostre sono solo analisi sulle previsioni condotte dai maggiori esperti.

Interesse da parte delle istituzioni

Per prima cosa si deve considerare che il Bitcoin è considerato come un ottimo strumento di trading.

Da questo punto di vista è una risorsa utile per tutti coloro che si cimentano per la prima volta nell’investimento speculativo.

Non potrebbe essere altrimenti, se consideriamo le incredibili performance di mercato che la criptovaluta ha fatto registrare.

In breve al Bitcoin oggi stanno guardando numerose banche, soprattutto quelle legate ai paesi in via di sviluppo e ai Brics, le quali vogliono staccare dal dollaro le proprie riserve, in un momento per altro in cui l’oro è praticamente stato messo da parte.

Vi è dunque lo spazio, per il Bitcoin, utile a conquistarsi un posto da bene rifugio.

A questo punto, possiamo dire che si tratta di un fattore di crescita molto alto per le valute digitali in generale e per il Bitcoion in particolare.

Nel caso in cui le banche centrali, come anche le grandi banche commerciali se non anche gli organismi politici sdoganeranno definitivamente il Bitcoin, le sue quotazioni aumenteranno vertiginosamente anche nel 2018.

In questo senso si prosegue quella che è stata la giusta performance nel 2017.

Ecco che possiamo dire che il 2018 potrebbe essere l’anno del Bitcoin come bene rifugio (o semplicemente l’inizio di un percorso in tal senso) se si venissero a verificare queste condizoni.

Quindi le istituzioni sono attratte da 2 caratteristiche del Bitcoin:

  1. l’indipendenza dalle banche centrali
  2. il sistema di sicurezza.

Questo vuol dire da un lato avere l’indipendenza della valuta rifugio che per certi versi è considerata come un’esigenza avvertita a partire dalle politiche monetarie radicali messe in campo dalla Fed.

Per altro la sicurezza da attacchi informatici, è un requisito fondamentale per la diffusione capillare e totalizzante delle transazioni online, in luogo dell’utilizzo del contante.

Ecco quindi che il Bitcoin ha tutte le carte in regola per essere considerato un buon asset anche nel 2018.

Non ha alle spalle una banca centrale la quale possa manipolare in maniera diretta l’offerta di moneta e per altro si basa sul sistema delle blockchain che, certo dopo un periodo più o meno lungo di assestamento, si è rivelato piuttosto granitico.

A questo punto noi crediamo che lo sguardo lo si debba puntare sui mercati asiatici che hanno fatto registrare nel 2017 un forte interesse per il Bitcoin.

Tutti i dettagli sono disponibili all’interno dell’approfondimento: Bitcoin sopra i 14.000 dollari: previsioni per il 2018

Ethereum previsioni 2018

Molte criptovalute potrebbero raddoppiare di valore nel 2018? Previsioni a lungo termine

Ethereum previsioni 2018

A questo punto non ci resta che analizzare anche quelle che consideriamo come le criptovalute alternative che ricoprono una importanza capitale.

Se consideriamo che il fenomeno dei Bitcoin ha generato vari sconvolgimenti, che ha portato all’esplosione appunto di nuove valute digitali come ad esempio Ethereum, che è considerata come un sistema di sicurezza granitico che non interferisce poi molto sulla velocità delle transazioni.

Per altro non stupisce, il fatto che Ethereum (il cui vero nome è Ether) ha attratto le simpatie delle più importanti istituzioni a livello mondiale.

Tutti i dettagli e gli approfondimenti sono disponibili su: Investire in Ethereum: previsioni 2018 – 2020

Prezzo Ethereum: è una bolla o aumenterà ancora?

Infatti se analizziamo le performance che ha fatto registrare ethereum in questo periodo, possiamo notare come essa è salita di prezzo facendo segnare un + 3000% in un anno.

Ancora, durante tutta questa salita, si è registrata una particolare attenzione da parte degli investitori, e molti per altro si chiedono come si comporterà il prezzo dell’asset digitale andando avanti nel tempo.

Molti analisti dei mercati forniscono delle opinioni contrastanti. Quindi non è Facile fare delle previsioni.

Per altro se vi sono discordanze, secondo cui alcuni sostengono che ether potrebbe crescere molto in futuro, mentre altri sostengono che è prossima al crollo, capite bene come andando avanti così la capitalizzazione di mercato potrebbe superare quella di bitcoin, il progenitore e leader del mercato, ma allo stesso modo potrebbe anche crollare.

Purtroppo si tratta di asset molto volatili, che creano confusione e che potrebbero in un certo senso spaventare anche i trader meno esperti.

Un ruolo chiave lo giocano le ICO. Questo perchè un loro aumento potrebbe significare una vendita di dati collegati alla blockchain le quali permettono agli investitori di scambiare ether per token digitali appena creati.

Tieni presente che alcune di queste vendite hanno generato una significativa visibilità vendendo milioni di dollari di token in pochi minuti.

Il risultato? il prezzo Ethereum è strettamente connesso a queste vendite.

Allo stesso modo di come sono conservate le valute digitali, potrebbero essere conservati i token i quali tenendoli conservati potrebbero non spenderli e fare pressione sul prezzo della criptovaluta.

Il parere dei sostenitori

Ve ne sono tanti e tutti diversi. Ma in molti concordano che si tratta di un asset che nel 2018 guarda al rialzo.

Molti per altro prevedono anche che la sua quotazione supererà quella del bitcoin, un evento chiave che potrebbe anche arrivare nel 2018.

Molti sostengono anche che “Ether sarà la prossima piattaforma più importante, così come Oracle per i software.”

Prezzo Ethereum in bolla?

Alla fine, ci sono anche alcuni osservatori che non sono molto positivi rispetto al futuro di ether.

Alcuni di essi hanno avvertito che il prezzo ethereum potrebbe essere stato gonfiato.

Questa paura per altro è comprensibile visto e considerato che il prezzo di molte criptovalute è salito alle stelle negli scorsi mesi ed ether potrebbe semplicemente essere uno dei tanti asset che è salito.

In questo caso, si parla di bolla speculativa visto il riazo così improvviso.

Non si possono fare per tanto delle valutazioni realistiche; per altro queste non avrebbero senso. Molti invece puntano su questa bolla speculando su di loro direttamente con il trading online e con le migliori piattaforme che offrono questo servizio.

Infatti molti speculano sulle valute digitali semplicemente investendo su di esse con i CFD e il trading online, investono su Ethereum e su Bitcoion.

Questo lo si fa perché se davvero il prezzo è stato gonfiato, allora crollerà e quindi detenerle non conviene. Meglio invece investire sul prezzo, al rialzo e al ribasso, ottenendo un profitto.

A questo punto, possiamo dire che mentre molti analisti pensano che il prezzo Ethereum sia stato gonfiato, molti altri sono dell’idea che solo pochi gli ether disponibili per la vendita.

Trading online sulle valute digitali

Molte criptovalute potrebbero raddoppiare di valore nel 2018? Previsioni a lungo termine

ethereum iq option

A questo punto, se volete un nostro consiglio in merito, vi possiamo dire che adesso è il momento giusto per fare trading online sulle valute digitali.

Questo prché essedo il mercato molto instabile non conviene possederle fisicamente. Non conviene detenerle in portafoglio.

Meglio invece specularci su grazie al tradign online.

Ecco allora che il miglio modo per investire in questo momento è aprendo un conto di trading online con i migliori broker.

Puoi scegliere ad esempio di aprire un conto di trading online con IQ Option o anche con il broker eToro.

In entrambi i casi si tratta di broker che offrono un conto demo gratuito il primo ed un conto demo gratuito ed illimitato il secondo.

Se scegli di fare trading con IQ Option, avrai come detto la possibilità di utilizzare un conto demo gratuito da 1000 € e trade minimi da 1 €.

In alternativa puoi utilizzare e fare trading con il conto reale previa registrazione e deposito minimo di appena 10 €.

Apri un conto demo IQ Option

Maggiori approfondimenti sono disponibili all’interno delle nostre guide:

Se invece scegli di fare trading con il broker eToro, allora puoi scegliere di investire e fare trading online con un conto demo gratuito ed illimitato, ma anche con un conto reale dal deposito più alto rispetto a IQ Option.

eToro è preferito da molti trader in quanto offre la possibilità di investire e fare trading direttamente copiando gli altri trader, grazie al social trading e al copy trader.

In questo modo tutti i arder possono copiare gli altri trader, sceglierne le performance migliori e riportarle all’interno del proprio portafoglio.

In questo modo puoi investire su di loro e ottenere un profitto in base a quanto investito su di loro e in base anche alle loro performance.

Di seguito i migliori trader.

Trader più copiati negli ultimi 6 mesi

Trader Guadagno Rischio Copiatori
Molte criptovalute potrebbero raddoppiare di valore nel 2018? Previsioni a lungo termine
AimsTrader
Jeroen Dekker
38,76%
6
6347
Molte criptovalute potrebbero raddoppiare di valore nel 2018? Previsioni a lungo termine
JeppeKirkBonde
Jeppe Kirk Bonde
-14,03%
5
6160
Molte criptovalute potrebbero raddoppiare di valore nel 2018? Previsioni a lungo termine
Wesl3y
Wesley Warren Nolte
-30,59%
6
5002
Molte criptovalute potrebbero raddoppiare di valore nel 2018? Previsioni a lungo termine
jaynemesis
Jay Edward Smith
-40,07%
6
4842
Molte criptovalute potrebbero raddoppiare di valore nel 2018? Previsioni a lungo termine
ALnayef
Fahad Alhajri
12,04%
3
3858
Molte criptovalute potrebbero raddoppiare di valore nel 2018? Previsioni a lungo termine
AlexPlesk
Александр Плескачев
-33,56%
6
3781
Molte criptovalute potrebbero raddoppiare di valore nel 2018? Previsioni a lungo termine
fifty-five
Albert Dietrich
0,16%
3
3118
Molte criptovalute potrebbero raddoppiare di valore nel 2018? Previsioni a lungo termine
AlexandruCinca
Alexandru Cinca
-11,05%
4
3013
Molte criptovalute potrebbero raddoppiare di valore nel 2018? Previsioni a lungo termine
goodgoing
Wayne Ryan
-21,8%
4
2992
Molte criptovalute potrebbero raddoppiare di valore nel 2018? Previsioni a lungo termine
FabianMarco
Fabian Gerspacher
22,09%
3
2976
Prova il trading criptovalute con eToro

Maggiori approfondimenti sono disponibili su:

Migliori Broker Trading Forex e CFD
# Broker Dettagli
1eToro Licenza: CySEC-FCA
Social Trading
Deposito min: 200 $
DEMO
Opinioni eToro 5 stelle
2Markets.com Licenza: CYSEC
Trading Criptovalute
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni Markets.com 5 stelle
324Option Licenza: CySEC - MiFID
Conto demo gratuito
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni 24Option 5 stelle
4ITRADER Licenza: CySEC, MIFID
Conto demo gratuito
Deposito min: 250 $
DEMO
Opinioni ITRADER 5 stelle
* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Termini di ricerca:

  • tron cripto previsioni a lunghissimo tempo
  • crypto analisi termine

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Meteofinanza.com