Meteofinanza search
Meteofinanza.com - martedì, 19 giugno 2018

10 compagnie che stanno facendo la propria fortuna sulla blockchain

Il 2017 è stato certamente l’anno della blockchain e delle criptovalute. Ferme restando le successive altalene, sia sufficiente rammentare come Bitcoin sia cresciuto da poco più di $ 950 all’inizio dell’anno fino a sfiorare quota $ 20.000.

10 compagnie che stanno facendo la propria fortuna sulla blockchain

La capitalizzazione di mercato totale di tutte le criptovalute ha raggiunto i 600 miliardi di dollari nello stesso periodo.

10 compagnie che stanno facendo la propria fortuna sulla blockchain

Nel contempo abbiamo altresì assistito a un’enorme crescita del numero di offerte iniziali di monete (ICO), con un ritmo che da una o due alla settimana del 2016, ha finito con il superare le 10 ICO in sette giorni nel 2017.

Cerchiamo allora di dare un’occhiata alle aziende che hanno ottenuto i migliori risultati nel 2017, e che nel 2018 sembrano essere in grado di dare un nuovo impulso alla stessa industria.

Ethereum

Ethereum ha chiuso il 2017 con una capitalizzazione di mercato di $ 73 miliardi. È una piattaforma decentralizzata che funziona rendendo disponibili dei contratti intelligenti, ovvero dei contratti digitali che permettono di stipulare accordi che vengono eseguiti automaticamente senza alcuna interazione umana.

Vitalik Buterin, vincitore del World Technology Award 2014, e Jeffrey Wilcke, ex vicepresidente di Amazon, hanno lanciato il progetto il 30 luglio 2015 e, oggi, sono in grado di poter vantare la titolarità di quello che è il secondo ecosistema criptovalutario dopo Bitcoin. Non solo: l’aspetto più importante non è legato tanto alla criptovaluta (ether), bensì al fatto che la tecnologia di Ethereum è facilmente scalabile. Nel 2017, tre progetti su quattro sono stati eseguiti sulla piattaforma Ethereum, rendendola dunque quella più popolare per le ICO.

IOTA

Con una capitalizzazione di mercato di fine 2017 di ca. $ 15 miliardi, IOTA è un libro mastro distribuito open-source specializzato in Internet of Things. Questo ecosistema non ha commissioni di transazione, ha tempi di conferma bassi ed è piuttosto stabile, indipendentemente dal numero di transazioni, poiché la sua tecnologia si basa su un modello innovativo di consenso che non ha blocchi, catene e miners. Se si desidera effettuare una transazione, tutto ciò che è necessario fare è approvare due transazioni precedenti indicate dal sistema, e che servono a dimostrare che tutti i nodi hanno lo stesso stato attuale.

Il progetto è stato lanciato a luglio 2016 da David Sønstebø, un imprenditore seriale, e da Dominik Schiener. Nel novembre 2017, IOTA ha collaborato con PwC, Microsoft, Deutsche Telekom e altri big del settore per il proprio programma di monetizzazione dei dati. La società ha anche ricevuto importanti investimenti da parte del Gruppo Bosch.

Coinbase

Coinbase ha una capitalizzazione di mercato di circa $ 2 miliardi ed è uno dei migliori exchange e wallet di monete digitali. Per aver consapevolezza dell’importanza del suo ruolo, sia sufficiente ricordare come un semplice annuncio che stesse per lanciare il supporto per Bitcoin Cash ha influenzato significativamente il prezzo di tale asset.

Oggi la piattaforma è uno dei pochi progetti Blockchain ad aver ottenuto BitLicense, la licenza commerciale rilasciata dal Dipartimento dei servizi finanziari dello Stato di New York. Nel 2016 la piattaforma è stata trasformata in GDAX, Global Digital Asset Exchange.

Ripple

Ripple è uno dei grandi progetti criptovalutari, creato nel 2012 per poter creare un intero sistema digitale dedicato al trasferimento di denaro, alternativo a quelli tradizionali. La società è oggi impegnata per garantire transazioni in tempo reale tra le banche e altre istituzioni e, proprio per questo motivo, sta collaborando con oltre 75 istituti di credito in tutto il mondo, che al proprio interno stanno implementando e testando la tecnologia. Nel dicembre 2017, Ripple ha annunciato che le banche giapponesi e sudcoreane avevano iniziato a testare la blockchain per rendere più convenienti i pagamenti internazionali.

Brave

Brave è un browser web che blocca annunci pubblicitari e tracker. Di conseguenza, i siti Web funzionano più velocemente, e gli utenti possono risparmiare tempo e denaro.

Brendan Eich, creatore del linguaggio di programmazione JavaScript e co-fondatore di Mozilla, e Brian R. Bondy, vincitore del Microsoft MVP Award per Visual C ++ nel 2010-2011, hanno lanciato la società a maggio 2017, ottenendo un immediato positivo riscontro.

Qtum

Qtum è il primo sistema di contratto intelligente basato su UTXO, con un modello di consenso proof-of-stake. La piattaforma utilizza Account Attraction Layer per combinare Bitcoin Core ed Ethereum Virtual Machine, riducendo la difficoltà computazionale nella rete e aumentando così le possibilità di ridimensionamento. Il 28 dicembre 2017, Qtum e Baofeng, il più grande hosting di video in Cina, hanno annunciato la partnership per migliorare la fruizione di contenuti nel settore della musica e del cinema.

OmiseGO

Lanciato a giugno 2017 da Jun Hasewaga e Donnie Harinsut, OmiseGO è un sistema di tecnologia finanziaria decentralizzata per servizi di pagamento. I fondatori hanno sviluppato un meccanismo per mantenere alta la liquidità dei propri token, andando così ad arginare uno dei principali problemi degli ecosistemi criptovalutari.

La piattaforma si basa su Ethereum ed è un collegamento tra sistemi di pagamento, gateway e organizzazioni finanziarie.

Steem

Steem è una rete di social publishing decentralizzata, la cui ricompensa dipende dal numero di “like” ottenuti dai propri post. Si possono altresì creare nuovi token nella rete per raccogliere fondi dalla community.

Augur

Augur è una piattaforma di mercato di previsioni di eventi reali. Se dunque siete certi che qualcosa possa accadere, potete acquistare azioni specifiche per tale risultato. Poiché il sistema è basato su Ethereum, i contratti intelligenti assicureranno che i pagamenti vengano elaborati in modo efficiente, evitando peraltro che gli utenti possano cambiare la loro previsione.

Golem

Golem è il primo supercomputer decentralizzato open source, con una rete alimentata dai computer degli utenti. L’obiettivo è quello di generare un ecosistema che possa permettere di generare utilità per quei settori che richiedono molti calcoli, come la biologia, l’analisi del DNA, la crittografia, l’apprendimento automatico, i big data, e così via.

Migliori Broker Trading Forex e CFD
# Broker Dettagli
1eToro Licenza: CySEC-FCA
Social Trading
Deposito min: 200 $
DEMO
Opinioni eToro 5 stelle
2IQ Option Licenza: CySEC
Conto demo gratuito
Deposito min: 10 €
DEMO
Opinioni IQ Option 5 stelle
324Option Licenza: CySEC - MiFID
Conto demo gratuito
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni 24Option 5 stelle
4ITRADER Licenza: CySEC, MIFID
Conto demo gratuito
Deposito min: 250 $
DEMO
Opinioni ITRADER 5 stelle
*per singolo trade vincente

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

*Your capital might be at risk.

Meteofinanza.com

IqOption