• bitcoinBitcoin€8,189.14-0.21%
  • ethereumEthereum€238.77-0.41%
  • rippleXRP€0.385978-2.57%
Miglior conto corrente 2019 zero spese: confronto lista 2019

Miglior conto corrente 2019 zero spese: confronto lista 2019

  • Di Trading Expert
  • Pubblicato il 1 Aprile 2019
  • Aggiornato il 10 Giugno 2019

Se sei arrivato fin qui è perché sei alla ricerca di un ottimo conto corrente a zero spese 2019. Devi sapere che affinché possa essere definito tale, il miglior conto corrente deve possedere determinati requisiti e deve anche offrirti delle ottime soluzioni.

Miglior conto corrente 2019 zero spese: confronto lista 2019

Conosci il Social Trading eToro ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare le loro operazioni di trading. Conto demo Gratuito da 100.000€ Clicca qui

Un buon compromesso è rappresentato dai conti correnti online a canone zero, che offrono delle ottime soluzioni. Questi conti correnti presentano una formula che si adatta a quasi tutti gli operatori e agli investitori. Per altro sono ottimi soprattutto per i giovani e per coloro che hanno interesse a risparmiare sulle commissioni bancarie, che in certi casi sono diventate davvero troppo alte e sono quasi impossibili da sostenere.

Ecco il perché di questa nostra guida; offrirti una panoramica dei conti correnti a zero spese con una delle migliori formule proposte. In pratica, i conti correnti a zero spese esistono e tutti possono attivarne uno. Essi sono presenti sul mercato in quantità numerosa e non è difficile trovarli. Ovviamente sta a te valutare le proposte e le alternative.

Il primo passo da compiere, quando si esaminano i conti correnti a zero spese 2019, è quello di cercare di capire che tipo di conto corrente a costo zero ti viene proposto, ovvero se questo conto è gestibile direttamente online, solo su internet, o se invece ti offre anche questa soluzione e soprattutto se i costi dei tradizionali strumenti a cui siamo abituati, sono eliminati o meno.

Miglior conto corrente 2019 zero spese: confronto lista 2019

Miglior conto corrente zero spese

Conto corrente zero spese 2019: cos’è?

Miglior conto corrente 2019 zero spese: confronto lista 2019

Miglior conto corrente a zero spese

Possiamo definire il conto corrente zero spese 2019 come un prodotto finanziario che ti permette di avere accesso ai servizi bancari offerti dalla maggior parte degli istituti. Questi annullano quasi del tutto i costi legati all’apertura e alla gestione di un conto corrente.

Grazie a questa tipologia di conto, sono azzerate le spese relative a:

  • imposta di bollo;
  • canone annuo;
  • prelievo;
  • versamento bancario;
  • bonifici;
  • rendiconto, ecc.

Per via della digitalizzazione, sono tante le banche che hanno iniziato ad offrire questo servizio, grazie anche ai servizi di internet banking che sono legati a conti correnti online e che ti permettendo di abbassare notevolmente le spese di gestione fino anche ad azzerarle.

Tra le migliori banche online che offrono questo conto abbiamo:

  • Hello bank!;
  • Widiba;
  • N26;
  • Webank;
  • BPM, ecc.

>>Leggi anche: Miglior conto corrente giovani 2019: analisi costi e proposte conti correnti a zero spese

Conto corrente zero spese: confronto e classifica 2019

Miglior conto corrente 2019 zero spese: confronto lista 2019

Classifica miglior conto corrente a zero spese

Di seguito abbiamo riportato un elenco delle migliori soluzioni di conto corrente. Queste sono definite le più convenienti in assoluto.

Per aiutarti nel tuo lavoro di selezione, in base a quello che ti viene offerto dal conto, abbiamo raccolto alcune piccole informazioni inerenti alle offerte di oggi dei principali istituti.

Conto corrente online: come scegliere il conto più conveniente?

Prima di scegliere il conto corrente più appropriato alle tue esigenze, sarebbe bene prendere in riferimento alcuni punti e chiarire alcune specifiche tecniche. Solo dopo, saresti in grado di scegliere il conto corrente migliore 2019 online a zero spese, in quanto, tutto quello che ti diremo potrà fare la differenza e come tale rendere per te più conveniente scegliere una tipologia di conto corrente online zero spese ed escluderne altre.

Devi valutare attentamente le sue caratteristiche e le tue esigenze, come ad esempio devi valutare se hai intenzione di domiciliare le utenze o meno, se vuoi accreditare lo stipendio o la pensione sul conto, o se prevedete di eseguire dei bonifici o avete bisogno di un bancomat e di una carta prepagata per i vostri acquisti online.

Migliore conto corrente 2019 a costo zero: come sceglierlo? Consigli degli esperti

Come ben avrai compreso, scegliere un ottimo conto corrente oggi non è semplice; ve ne sono tanti e tutti diversi; districarsi all’interno del mondo dei conti correnti online dunque risulta abbastanza complesso.

Nonostante tutto possiamo dire che oggi esiste una particolare forma di conto corrente che è a zero spese e che possiamo indicare per tutti i giovani e meno giovani che hanno dimestichezza con i sistemi online. Ovviamente si tratta di semplici conti correnti, per altro non complessi e che possiamo definire come degli ottimi prodotti bancari di facile accesso a tutti.

Se anche tu hai una forte predisposizione per l’online, allora non perderti la possibilità di aprire un conto a zero spese che ti permette di avere un conto senza spese. Questo solitamente viene mantenuto tale se il conto viene aperto prima del compimento del tuo trentesimo anno di vita. Ovviamente, anche se tale e con queste caratteristiche, il conto è considerato come un conto a costo zero, estremamente funzionale che ha le stesse identiche prestazioni di tutti gli altri conti correnti.

Una delle caratteristica principali dei conti correnti a zero spese è quella di non prevedere dei costi esagerati e per altro posti quasi pari allo zero per tutti gli utenti. Devi scegliere il conto perché esonerato dalle spese fisse e dalle spese variabili.

Al momento tra le spese fisse annoveriamo tre voci principali:

  • imposta di bollo;
  • canone annuo;
  • costo del bancomat;
  • costo inerente alla carta di credito.

Tra le spese variabili, invece, annoveriamo:

  • costi prelievo da ATM;
  • pagamenti;
  • bonifici;
  • F24;
  • bollette, ecc.

Nota anche che il prelievo da ATM di solito è gratuito nel caso in cui viene effettuato su sportelli della tua stessa banca o del gruppo. È invece a pagamento se il prelievo viene effettuato da altre banche.

Tutte le voci di spesa solitamente vengono abbattute dalle operazioni gratuite offerte tramite internet. Nella scelta del miglior conto corrente è opportuno anche verificare se ci sono degli istituiti che non applicano l’imposta di bollo.

Molto spesso, in cambio dell’eliminazione dell’imposta di bollo, il cliente è tenuto a determinate ed opportune condizioni, le quali solitamente riguardano:

  • saldo minimo;
  • accrediti minimi che peraltro sono abbastanza frequenti.

Tra le tantissime tipologie assimilabile ai conti che non prevede spese ci sono anche le carte di credito con IBAN che consistono in delle vere e proprie carte prepagate che però sono dotate di IBAN grazie alla quale possono essere fatte diverse operazioni molto simili a quelle che ti sono offerte da un classico conto corrente.

Solitamente le carte sono abilitate ad eseguire delle classiche operazioni base, allo stesso modo di come avviene per un normale conto corrente qualsiasi. Sono molto apprezzate in quanto queste hanno dei costi veramente ridotti.

Migliore banca per aprire un conto corrente online a zero spese

Anche se negli ultimi tempi svariati istituti bancari hanno pensato di concedersi l’opportunità di usufruire di così detti conti correnti a costo zero, sarà sempre meglio per te operare una distinzione all’interno di questa categoria. Come detto in precedenza, devi scegliere il conto e la banca sulla base di alcune considerazione e alcuni criteri di spesa. Ad esempio, scegli banche che ti offrono sempre conti con:

  • canone fisso basso;
  • conto con zero spese fisse;
  • conto bancario zero spese fisse al verificarsi di specifiche condizioni.

Molto spesso questi conti sono anche caratterizzati da canoni fissi mensili bassi e che prevedono una spesa ridotta, generalmente di pochi euro al mese, la cui corresponsione di solito dà la possibilità di portare a termine una serie di operazioni in maniera del tutto gratuita.

Il conto corrente con zero spese fisse solitamente non prevede un canone fisso e rende possibile effettuare diversi tipi di operazione gratuitamente tramite internet.

Ci sono dei casi in cui, invece, può capitare che a determinate condizioni proposte da banche, ci siano delle possibilità di eseguire operazioni gratuitamente subordinando il tutto al rispetto di determinati vincoli, fra i quali ad esempio quello di avere una disponibilità minima sul conto o anche eseguire accrediti mensili di pensione o di stipendio.

>>Leggi anche: Conto Corrente Allianz Bank Online: conviene? opinioni e costi

Conto corrente a zero spese Widiba

Il conto corrente a zero spese offerto da banca online Widiba ti offre un conto corrente adatto a te che sei nuovo clienti con tantissime promozioni. Una tra tante è il buono Amazon di 100 € o anche il tasso di interesse dell’1,80% per tutte le somme vincolate con vincolo minimo di 6 mesi.

Nel caso in cui hai della liquidità da vincolare, potresti optare per questa soluzione, per altro ottima e ben apprezzata sul mercato.

Molti la definiscono come una delle soluzioni più interessanti presenti sul mercato, considerando che coniuga le opzioni del conto online con quelle del conto deposito. 

Al momento, il conto corrente Widiba ti offre una serie di vantaggi che di seguito riassumiamo:

  • non ha costi di gestione;
  • come detto ti offre un buono Amazon;
  • offre degli ottimi interessi sulle somme vincolate;
  • ti permette di avere un Bancomat gratuito;
  • le carte di credito offerte sono personalizzabili;
  • tutti i prelievi sugli sportelli bancomat sono gratuiti;
  • funzione WidiExpress, che ti permette di spostare il tuo vecchio conto in questo nuovo conto.

>>Approfondimento: Conto Deposito Widiba online conviene? Che interessi offre, opinioni e recensioni

Conto corrente a zero spese Widiba: caratteristiche

  • Banca: Widiba;
  • Prodotto: Conto corrente a zero spese Widiba;
  • Apertura: On line;
  • Include:
    • Carta di credito;
    • Internet banking;
    • Bancomat;
  • Bonifici: Gratuiti;
  • Prelievi: gratuiti;
  • Canone annuo: zero;
  • Buono Amazon da 100 €;
  • Tasso 1.80%;
  • Promozione: Conto gratis:
    • Un anno per i nuovi clienti;
    • PER SEMPRE con stipendio o giacenza media di € 5000.

>>Leggi anche: Conto Online Widiba: conviene? Caratteristiche, opinioni sul servizio – interessi – promozione

Conto corrente a zero spese Webank: caratteristiche

  • Banca: Webank;
  • Prodotto: Conto corrente a zero spese Webank;
  • Apertura: Online;
  • Include:
    • Carta di credito;
    • Internet banking;
    • Bancomat;
  • Bonifici: Gratuiti;
  • Prelievi: Gratuiti;
  • Canone annuo a zero spese;
  • Interessi netti: € 2,22 (Attivi netti);
  • Tasso a regime: 0,10% Lordo;
  • Costi totali: € 0,00
    • Fissi: € 0,00;
    • Variabili: € 0,00.

>>Leggi anche: Conto corrente Webank: conviene? Opinioni, costi e analisi del conto di banca Webank

Conto corrente a zero spese Banca Popolare di Bari

  • Banca: BPB;
  • Prodotto: Conto Corrente a zero spese BPB;
  • Apertura: Online;
  • Costo: € 0,00;
    • Fisso: € 0,00;
    • Variabile: € 0,00;
  • Interessi netti: € 0,00 (Attivi netti);
  • Tasso a regime: 0,00% Lordo.

Conto corrente a zero spese CheBanca!

  • Banca: CheBanca!;
  • Prodotto: Conto Corrente a zero spese CheBanca!;
  • Apertura: Online;
  • Costo:
    • Fisso: € 24,00;
    • Variabile: € 0,00;
  • Interessi netti: € 0,00 (Attivi netti);
  • Tasso a regime 0,00% lordo;
  • Zero imposta di bollo;
  • Prelievi senza costi in tutto il mondo.

>>Leggi anche: Conto Yellow CheBanca! Interessi – costi – opinioni sul conto corrente CheBanca!

Conto corrente a zero spese Fineco

  • Banca: Fineco;
  • Prodotto: Conto corrente a zero spese Fineco;
  • Apertura: Online;
  • App MoneyMap per gestire le spese;
  • Canone annuo: Gratuito;
  • Imposta di bollo: Gratuita.

>>Leggi anche: Conto corrente Fineco: Opinioni – Apertura – Costi FinecoBank

Conto corrente zero spese Unicredit

  • Banca: Unicredit;
  • Prodotto: Conto corrente a zero spese MyGenius;
  • Apertura: Online;
  • Canone: 12 €;
  • Bollo: Gratis al di sotto dei 5000 €;
  • Carta di credito inclusa.

>>Leggi anche: Conto corrente Unicredit My Genius: opinioni e commenti

Conto corrente zero spese Buddy Bank

Buddy Bank è invece un conto corrente a zero spese che è pensato solo ed esclusivamente per utenti iOS, con iPhone. Questo conto è ideato e sviluppato interamente da Unicredit Banca e si caratterizza per essere:

  • Conto corrente a zero spese;
  • Conto agile e veloce;
  • Possibilità di utilizzarlo solo tramite smartphone;
  • Permette di fare tutte le operazioni di un conto corrente di base.

>>Leggi anche: Conto deposito online Unicredit conviene? Rendimento netto e interessi. Recensione completa e opinioni

Conto corrente zero spese Crédit Agricole

Analizzando Conto Adesso di Credit Agricole, puoi anche tu notare che esso è un ottimo conto, che ti viene offerto interamente online e legato al Gruppo Cariparma Crédit Agricole (Cariparma, Carispezia e FriulAdria).

Si tratta di un conto corrente a zero spese e con un canone mensile a zero spese. Questo prevede lo svolgimento di operazioni interamente online a costo zero. per molti giovani questo conto è l’ideale, in quanto lo si può gestire da computer o da smartphone.

Ricordiamo che Conto Adesso è un conto corrente 100% online e si potrà aprire direttamente online.

>>Leggi anche: Conto Adesso di Crédit Agricole

Conto corrente Arancio zero spese

Conto corrente Arancio di ING Direct è conosciuto in quanto è uno dei primi conti correnti online presenti sul mercato. Oggi la sua popolarità non ha rivali. Esso si presenta come un conto a costo zero che presenta le seguenti caratteristiche:

  • Zero spese di apertura e chiusura conto;
  • Nessun costo per richiedere l’estratto conto;
  • Zero spese per bonifici;
  • Zero spese pagamenti bollettini, sia online che dall’app ufficiale.
  • Nessun costo per le ricariche telefoniche;
  • 2% di interessi maturati su somme depositate per almeno 6 mesi;
  • Fido gratuito;
  • Zero spese per la richiesta e la gestione di carte di debito, di credito e prepagate.

>>Leggi anche: Conto Arancio Ing Direct conviene? Rendimento, opinioni e recensioni

Conto corrente zero spese Hello Bank!

Il conto Hello! Money prevede la possibilità di effettuare dei prelievi e dei bonifici gratuitamente, con un canone gratuito al 100% e che offre degli interessi lordi fino all’1%. Aprendo il conto Hello! Money, puoi richiedere gratuitamente la carta di credito a costo zero, la quale anch’essa non prevede il pagamento di alcun canone annuo.

Ricorda che le condizioni dei diversi conti correnti presenti sul mercato possono variare notevolmente; prima di sottoscrivere il contratto ed aprire un conto corrente online, sarebbe bene che si consultasse il foglio informativo inerente al conto corrente.

>>Leggi anche: Conto corrente Hello Bank! Opinioni e promozioni del conto online Hello! Money

Conto corrente a zero spese N26

Il conto corrente a zero spese N26 potrebbe rappresentare la soluzione ideali per te. N26 è una delle miglior banche presenti, premiata come la migliore banca europea per smartphone e che ti permette di aprire un conto in pochi minuti senza recarsi in filiale.

Tutto quello che devi fare per aprire un conto è possedere una carta d’identità o un passaporto. Il requisito minimo richiesto è invece uno smartphone che ti permette di effettuare un selfie di riconoscimento.

A questo punto puoi procedere al completamento della procedura di attivazione del conto.

Nota anche che una volta effettuata la registrazione (pochi minuti appena), ti viene attribuito un codice IBAN nel giro di poche ore al quale viene poi collegata anche una carta Mastercard che ti viene consegnata a casa entro un tempo massimo lavorativo di 3-4 giorni.

In merito invece alle spese di apertura e di mantenimento del conto, dobbiamo dire che queste sono pari a zero come anche sono gratuiti i bonifici sia in entrata che in uscita.

Al momento, puoi optare per questa banca e scegliere uno dei 4 tipi di conto online che vanno da quello a 0 spese ovvero completamente gratuito fino ai conti più evoluti che hanno una maggiore garanzia. In pratica puoi scegliere tra:

Conto Standard a 0 Spese

Si tratta di un conto corrente gratuito al 100%, che ti permette di effettuare prelievi e pagamenti in tutta Europa.

Conto Black

Si tratta di un conto corrente che puoi aprire con un costo di 9,90 euro al mese ma che ti offre coperture assicurative aggiuntive ed anche la possibilità di effettuare prelievi in tutto il mondo anche se di valuta differente rispetto a quella di utilizzo nel tuo paese.

Conto Corrente Metal

Questo conto viene inteso come l’offerta migliore e più completa. Il conto prevede un costo di 16,90 € al mese. Tutti i clienti Metal hanno anche diritto ad avere una Carta Mastercard abbinata, che si caratterizzata per essere composta da tungsteno.

In questo conto, sono garantiti tutti i servizi offerti nelle precedenti categorie, con l’aggiunta di un insieme di servizi customer personalizzati.

In merito agli acquisti, N26 ti permette di utilizzare un circuito che ti consente di ottenere una serie di condizioni esclusive che ti sono offerte, per altro, dai partner selezionati. Ad esempio per l’Italia, tra i partner, segnaliamo:

  • Talent Garden;
  • com;
  • Home24;
  • Tannico;
  • GetYourGuidee IHG.

Conto Business

Infine, il conto business è un conto molto simile al conto classico, standard a zero spese. Questo conto però è stato offerto e creato solo e soltanto per i liberi professionisti, ovvero per i freelance. Si tratta di un conto che offre il cashback dello 0,1% sugli acquisti effettuati.

Ora, se stai cercando un conto che sia facile da attivare e allo stesso tempo che sia facile da gestire e da utilizzare, che prevede delle spese contenute, allora il conto corrente N26 è sicuramente quello che fa al caso tuo. Esso rappresenta oggi una delle migliori proposte sul mercato.

Conto corrente a zero spese N26: caratteristiche

  • Banca: N26;
  • Prodotto: Conto Corrente a zero spese N26;
  • Apertura: Online;
  • Include:
    • Internet banking;
    • Bancomat;
  • Bonifici: Gratuiti;
  • Prelievi: Gratuiti;
  • Canone annuo a zero spese;
  • Costo: € 0,00
    • Fissi: € 0,00;
    • Variabili: € 0,00;
  • Interessi netti: € 0,00 (Attivi netti);
  • Tasso a regime: 0,00% Lordo;

>>Leggi anche: Conto Corrente Intesa SanPaolo: costi opinioni vantaggi

Conto a zero spese con carta Hype

Miglior conto corrente 2019 zero spese: confronto lista 2019

HYPE: carta prepagata a zero spese

Questo conto corrente che stiamo per analizzare, non è un vero e proprio conto corrente, in quanto fa riferimento ad una carta prepagata con IBAN. Anche se presenta delle caratteristiche differenti rispetto al conto corrente, la possiamo considerare tale per via della sua utilità.

Essa presenta, come il conto precedente, un canone a costo zero, perché ha molti tratti in comune con i conti correnti tradizionali. Allo stesso tempo presenta il vantaggio di costare poco con riferimento alle spese di apertura e di gestione o anche ai bonifici.

Carta Hype la puoi aprire in pochissimo tempo, appena 5 minuti grazie alla sola compilazione del form online.

Particolarmente interessante è la velocità con la quale puoi richiedere questa prepagata; a differenza di altri servizi, non devi né compilare, né firmare documenti e non è necessario neanche spedirli.

In seguito alla tua richiesta di apertura della prepagata, ti viene effettuata una video chiamata direttamente da parte dello staff. Questo serve a verificarle la tua identità. Devi anche tenere sottomano tutti i documenti di riconoscimenti inseriti in fase di registrazione, come carta d’identità tradizionale o anche passaporto.

Fatto questo, l’attivazione è completata.

Devi però attendere 72 ore perché questa ti venga consegnata presso l’indirizzo da te inserito e quindi procedere alla gestione del tuo portafoglio. Carta Hype la puoi attivare tranquillamente anche da smartphone tramite app, e puoi effettuare tutte le operazioni di base di un normale conto corrente.

Conto HYPE: caratteristiche

  • Banca: Banca Sella;
  • Prodotto: Carta prepagata con IBAN;
  • Apertura: Online;
  • Possibilità di mettere in pausa la carta;
  • Canone annuo: Gratuito;
  • Imposta di bollo: Gratuita.

>>Dettagli e approfondimenti sono disponibili su: HYPE: opinioni e recensione sulla carta prepagata Banca Sella

Carta conto Soldo Business – Drive

Soldo la possiamo definire come la carta conto per le aziende, adatta a tutte le imprese che hanno la necessità di utilizzare una carta al fine di effettuare e gestire le spese aziendali, ma anche per controllare in tempo reale tutti i movimenti.

Questa carta è una delle preferite dalle aziende che vogliono offrire ai loro lavoratori dipendenti una carta per sostenere le spese legate all’auto come ad esempio il carburante, ecc. Soldo è una carta conto zero spese, per cui rientra di diritto in questa categoria.

>>Leggi anche: Carte prepagate: qual è la miglior carta prepagata con IBAN? 

Carta prepagata zero spese Viabuy

La carta prepagata VIABUY è ideale per tutti quelli che vogliono avere i vantaggi offerti dal conto corrente, ma non vogliono aprirne uno. Si tratta di una carta prepagata che fa parte del circuito Mastercard, il quale offre:

  • Ricariche gratuite;
  • Accesso al credito 24h su 24;
  • Possibilità di ricaricare tramite l’IBAN;
  • Richiesta di accredito dello stipendio o della pensione;
  • Possibilità di apertura senza reddito dimostrabile;
  • Monitoraggio totale della carta tramite SMS e e-mail;
  • Indipendenza da un Conto Corrente.

Come e perché si sono affermati i conti senza spese?

Tutti i conti correnti a costo zero sono arrivati a riempire parte del vuoto che è stato lasciato e che è derivato dal fallimento di un approccio obsoleto che forse poteva adattarsi all’Italia degli anni 80 legato al rendimento del conto corrente e non certo alla realtà attuale, dove invece, il basso costo del denaro ha finito per penalizzare la redditività dei conti.

Visto e considerato gli interessi attivi netti che sono riconosciuti sul conto corrente si è arrivati a determinare queste forme di conto molto più convenienti; ecco il perché sono nati i conti correnti gratis in cui non sono previsti interessi attivi considerevoli a fine anno, ma non applica neanche delle spese.

Il conto a zero spese è sicuro?

Certamente essendo i clienti abituarti da sempre a rivolgersi alle filiali, potrebbero avere delle titubanze nello scegliere un conto corrente online.

Molti prima di scegliere un conto corrente online, si chiedono se questo sia o non sia sicuro, considerando anche che le spese sono zero. Ci si potrebbe chiedere dunque:

  • Come ci guadagna la banca?
  • Cosa c’è dietro ai conti correnti a costo zero?
  • Sono sicuri oppure c’è qualcosa dietro?

Ebbene oggi possiamo affermare che il conto corrente a spese zero è assolutamente sicuro, almeno quanto quelli aperti in filiale. In termini di regolamenti e sicurezza bancaria al momento non vi è distinzione tra conto corrente online a costo 0 ed un conto corrente oneroso.

In pratica, i controlli effettuati sono gli stessi che sono eseguiti sugli altri conti correnti. E’ bene chiarire che anche per questi conti, si applica il sistema di sicurezza legato al fondo interbancario che prevede il rimborso delle cifre depositate sul proprio conto, fino ad un massimo di 100 mila euro, in caso di fallimento della banca.

>>Leggi anche: Cos’è il bail-in e cosa significa

Conto corrente online migliore: vantaggi e novità

Miglior conto corrente 2019 zero spese: confronto lista 2019

Novità sui conti correnti online

Molto spesso quando si ricerca questa tipologia di conto, lo si ricerca per via della sua comodità, della sua facilità e per la sua convenienza. Molti conti correnti online sono stati in grado di cambiare la normale gestione del conto corrente bancario tradizionale. Il tutto è stato reso possibile grazie alle novità e alle semplificazioni di cui puoi usufruire in quanto correntista.

Il successo dei conti correnti online 2019 non è dato solo dal risparmio inerente ai costi, ma anche dal fatto stesso che l’utente ha maggiore soddisfazione del controllare qualsiasi movimento avvenuto sul conto. Lo può fare direttamente da casa o anche tramite app mentre sei fuori, grazie ai dispositivi mobili.

Ad oggi sono oltre 16,6 milioni gli italiani che hanno scelto di aprire un conto online. Questo numero corrisponde a circa il 57% del totale di titolari di un conto bancario di qualsiasi tipo. Infine, si prevede anche un aumento costante (nei prossimi anni), dovuto al fatto che ci sono dei conti correnti online che sono estremamente sicuri grazie proprio alle norme di sicurezza che sono state introdotte dalle banche virtuali. Sono queste che hanno messo a punto una serie di sistemi volti a proteggere i soldi degli utenti.

Infatti, al fine di accedere al proprio conto si deve necessariamente inserire il codice cliente e una password, assolutamente personale e segreta, che solitamente viene scelta e inserita dallo stesso utente. Dal conto visualizzato è possibile poi controllare tutte le entrate e tutte le uscite, si possono autorizzare a compiere operazioni come in un normale conto corrente tradizionale.

Grazie ai servizi di home banking vi è un vantaggio rispetto al conto corrente classico; non ci sono lunghe attese e file alla cassa per effettuare delle operazioni. In pratica, l’avvento dei conti online ha ridotto al minimo la necessità di recarsi in banca e allo stesso tempo, ci sono degli istituti che comunicano già oggi con i propri clienti in maniera virtuale, ovvero solo online.

Questo ha comportato da una parte un grande vantaggio per te, in quanto cliente, ma dall’altro ha comportato la chiusura di tante filiali e la conseguente riduzione dei posti di lavoro.

Puoi in questo modo modo, avere accesso ai conti effettuando delle operazioni 24 ore su 24, 7 gg su 7 da qualsiasi postazione informatica con una connessione minima, anche se ci trova dall’altra parte del mondo.

Stando a questi dati, certamente i vantaggi sono immensi come anche le modalità di svolgere le operazioni diventano immense. Potrai scegliere anche, grazie alla comparazione riportata in questa guida, le diverse offerta di conti correnti online 2019 e ricercare la soluzione giusta per te.

Grazie al confronto che abbiamo fatto, potrai anche tu comprendere quali sono i migliori conti correnti a zero spese 2019, quelli che invece sono i costi annui che si devono sostenere e quelli che sono i vari conti on line con profili predefiniti.

Puoi anche scegliere il conto corrente online a zero spese sula base delle banche che ti offrono maggiore fiducia. Allo stesso tempo, puoi scegliere il conto in base alle migliori condizioni di conti deposito e quale conto assicura il guadagno più elevato sulla base alle tue esigenze.

In pratica puoi facilmente capire quali sono i migliori conti correnti online grazie a queste prime informazioni. Prima di scegliere il conto, ti consigliamo però di leggere attentamente il foglio illustrativo del conto corrente da te scelto.

>>Leggi anche: Conto corrente MPS MIO – ONE: costi, vantaggi e convenienza

Miglior conto corrente zero spese aziendale online

Nel caso in cui scegli un conto corrente deposito online, puoi scegliere anche di personalizzare l’importo da depositare e decidere la durata e il denaro che vuoi vincolare e quello che non deve essere vincolato. Ci sono diverse novità che interessano i conti online a zero spese; queste non riguardano solo i giovani ma anche le famiglie e le imprese.

Ad esempio, il settore commerciale si sta indirizzando verso questa nuova tipologia di conti. Vista anche la grande richiesta di clientela che vuole optare per questi conti, le banche si stanno attrezzando per offrire loro prodotti come: conto corrente aziendale a costo zero.

Si tratta di una vera e propria novità, mai introdotta fino ad oggi e che ha fatto registrare un grande successo. Sono in tante, oggi, le aziende di piccole e medie dimensioni che hanno optato per questi conti che per altro sono obbligatoriamente costrette a muoversi a livello finanziario attraverso sistemi tracciabili.

Tutte queste aziende trovano nel conto corrente bancario online a zero spese uno strumento efficace, vantaggioso ed economico per loro e per tutto il lavoro che devono svolgere. Solitamente, le aziende che richiedono un conto corrente gratuito sono delle piccole start up, o anche degli uffici e delle piccole altre realtà commerciali di qualsiasi genere.

All’interno del variegato mondo dei conti correnti a costo zero (siano essi bancari o postali) esiste una diversa sezione, che viene solitamente fatta in base ai requisiti e alle proposte offerte ai clienti.

Sulla base di un’analisi effettuata tra i diversi istituti bancari italiani i quali offrono dei conti online è possibile oggi dedurre che esistono 3 tipologie di conti correnti, ognuna delle quali risponde a determinati criteri di spesa e condizioni.

Varie tipologie di conto

  1. Conto corrente a:
    1. canone fisso (molto basso);
    2. zero spese fisse;
    3. zero spese fisse al verificarsi di determinate condizioni.

Nel caso di un conto corrente con canone fisso molto basso, parliamo di un conto che ha un canone mensile di pochi euro e che allo stesso tempo funziona come funziona un qualsiasi altro conto corrente. Per altro è possibile effettuare una serie di operazioni in maniera del tutto gratuita.

Attenzione, però, perché il numero delle operazioni che si possono effettuare dipende quasi esclusivamente dall’offerta scelta. Un esempio che rispecchia questa tipologia di conto sono Conto Click e BancoPosta Più.

>>Approfondimento: Conto Deposito Poste Italiane entro la fine del 2019 – Libretto Postale Sicuro

Nel caso in cui si opti invece per un conto corrente con zero spese fisse, dobbiamo specificare che il conto non richiede un canone fisso ed è possibile effettuare in maniera del tutto gratuita una serie infinita di operazioni di diversa tipologia. Oggi le operazioni offerte da questo conto sono quasi esclusivamente online.

Tra gli istituti italiani che mettono a disposizione questa tipologia di conto non possiamo non prendere in considerazione ad esempio il Conto Corrente Arancio, o anche il Conto Corrente CheBanca o Conto Fineco, ecc.

Nel caso di un conto corrente a canone zero a condizioni particolari dobbiamo anche distinguere tra le altre offerte, la possibilità di effettuare alcuni tipi di operazioni che sono gratuite e che in cambio rispettano determinate condizioni.

Tra le banche che offrono ottime soluzioni, non possiamo non tenere presente le banche italiane Unicredit, che presenta Super Genius e/o la banca Mediolanum con il suo Conto Mediolanum Freedom.

Maggiori dettagli e maggiori informazioni in merito sono disponibili sul foglio illustrativo del conto o rivolgendovi direttamente alla banca. Le condizioni, i vantaggi, le operazioni che potrete effettuare, ecc., sono disponili richiedendo una consulenza online sul sito della banca prescelta.

Miglior conto corrente 2019: criteri da considerare

Nel momento in cui opti per scegliere un buon conto corrente online, devi anche optare per scegliere un conto corrente che sia ponderato con le tue offerte e le tue caratteristiche.

Per fare una scelta giusta devi però identificare sempre i conti correnti che siano convenienti e che si basano dunque su un costo di servizio veramente basso, anche se bisogna tenere conto di tanti fattori, come ad esempio quelli che riguardano le proprie esigenze e i propri servizi che il conto ti deve offrire in base alle tue esigenze e alle tue caratteristiche.

Innanzitutto è chiaro che, considerando anche le grandi differenze sui costi annui tra Banca Online e Banca tradizionale, ci sono delle scelte che devono essere effettuate con moderazione.

Ad esempio, se scegli una banca solo perché pensi che puoi risparmiare il 90% sulla spesa annua del conto rispetto ad una tradizionale banca, allora stai sbagliando. Devi anche analizzare i costi diretti e indiretti. Devi poi scegliere il conto in base alle tue esigenze. Sarebbe bene per te aprire un conto corrente presso una Banca Online vera e propria, che però ti assicuri un risparmio notevole e ti offre le stesse garanzie della banca tradizionale.

Se sei in grado di gestire il conto online e quindi di eseguire tutte le operazioni necessarie come ad esempio i bonifici, i pagamenti, ecc., e sei in grado di farlo esclusivamente online, allora aprire il conto corrente presso una Banca Online è senza dubbio la soluzione più conveniente per te. A questo punto, non perdere tempo e cerca il conto e la banca che meglio si presta alle tue esigenze.

Cosa vuol dire scegliere una Banca Online vera e propria?

Miglior conto corrente 2019 zero spese: confronto lista 2019

Banca e Conto corrente online

Ora, prima di giungere alla conclusione del nostro approfondimento, devi fare un’ulteriore distinzione tra banca online e i conti online che fanno per te. Tieni presente che si tratta di due argomenti completamente distinti.

Con il termine Banca Online facciamo riferimento a tutti gli istituti di credito che non hanno una sede fisica e che come tale offrono i propri servizi solo online.

Se scegli un conto online, invece, devi scegliere tra una forma di conto corrente che ti consente di gestire tutti i servizi che sono compresi nel conto direttamente online.

Sarebbe bene anche che il conto scelto abbia una sede fisica, ovvero una filiale vicino al tuo paese di residenza. Questo è importante per risolvere dei problemi o magari per eseguire alcune operazioni che online non puoi eseguire per degli inconvenienti. Si tratta di un’opzione che meglio potremmo definire per una tipologia di conto molto frequente e offerta dalla maggior parte delle banche.

In pratica, anche i conti online presentano delle spese annue, ma come detto sono molto ridotte e molte vantaggiose. Nel caso in cui pensi di sentirsi più sicuro rivolgendosi ogni tanto alla filiale, allora potresti optare per un conto corrente che rappresenti una via di mezzo tra online e in filiale.

Quindi, se non hai difficoltà a gestire online i tuoi conti correnti, ma preferisci avere una filiale di riferimento in caso di bisogno, allora conviene aprire un conto online presso una banca tradizionale. Scegliere il conto migliore da aprire implica però sempre delle necessità che rispondano ad un determinato profilo; ad esempio sarebbe bene identificare il proprio profilo prima di scegliere il conto.

Per agevolare la scelta del conto corrente sarebbe opportuno utilizzare un comparatore di conti correnti che delineano i profili più usuali dei correntisti italiani:

  • minori;
  • giovani;
  • single;
  • famiglia;
  • pensionato, ecc.

Per ogni profilo corrisponde un certo numero di bonifici online e in filiale da eseguire durante l’anno, come anche dei prelievi in filiale e presso ATM di altre banche o all’estero, gli assegni, versamenti allo sportello, ecc.

Migliori conti correnti a canone zero

Infine, l’ultimo punto da esaminare quando si scegli il conto corrente è il canone. In questo caso, devi prestare molta attenzione al fatto che scegliere un conto corrente online non sempre implica un canone zero e un canone azzerabile, due termini che sembrano uguali e attorno a cui spesso vi è una gran confusione.

Tra i due termini in effetti esiste una differenza sostanziale:

  1. il canone a zero spese ti assicura l’assenza di un canone annuo e di costi fissi;
  2. il canone azzerabile invece si riferisce a un canone annuo che sarà di 0 euro ma solo nel caso in cui esegui un certo numero di operazioni mensili.

Si deve dunque fare attenzione tra questi termini perché se non hai la disponibilità di eseguire quel determinato numero di operazioni, il canone non si azzererà mai.

Altro aspetto importante da tenere presente anche per i conti a zero spese è che il conto corrente senza spese è ideale per chi non deve fare troppe operazioni. Nel caso in cui invece devi effettuare tantissime operazioni, come ad esempio:

  • molti prelievi;
  • frequenti bonifici;
  • usare la carta di credito;
  • recarsi spesso allo sportello, ecc.

Sarà chiaro che la spesa non sarà più pari a zero e crescerà visibilmente.

Infatti, i conti correnti a zero spese non prevedono dei costi fissi, hanno quasi sempre dei costi variabili che possono addirittura cambiare lo stato delle cose e trasformare le spese variabili del conto in cifre maggiorate.

Ecco il motivo per il quale devi scegliere un conto corrente online con oculatezza; è indispensabile anche fare una ricerca approfondita per conoscere le varie opzioni indicate da ogni banca.

Solo dopo aver fatto tutto questo puoi procedere ad analizzare i migliori conti a zero spese e scegliere quello che meglio si presta alle tuie caratteristiche.

Migliori Broker Trading Forex e CFD
#BrokerDettagli
1eToro Licenza: CySEC-FCA
Social Trading
Deposito min: 200 $
DEMO
Opinioni eToro 5 stelle
2Plus500 Licenza: FCA-CySEC-ASIC
Senza Commissioni
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni Plus500 5 stelle
324Option Licenza: CySEC
MetaTrader 4
Deposito min: 250 €
DEMO
Opinioni 24Option 5 stelle
4ITRADER Licenza: CySEC, MIFID
Conto demo gratuito
Deposito min: 250 $
DEMO
Opinioni ITRADER 5 stelle
* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Lascia un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio - I CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria.Il 66% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.
Prima di investire assicurati di comprendere come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.