Quotazione Oro in Tempo Reale – Grafico e Prezzo

Molte volte, quando sentiamo parlare di quotazione oro, ci confondiamo con l’andamento del prezzo dell’oroQuest’ultimo a differenza del primo è presente sui mercati e rappresenta quello che oggettivamente noi compriamo o scambiamo sul banco dei metalli (ovvero coloro che acquistano una gran quantità di gioielli in oro usati).

Quotazione oro
Quotazione oro: grafico in tempo reale

L’oro risulta essere uno degli asset preferiti dai trader quando si tratta di investire in materie prime tramite il trading online (che siano CFD o futures). Soprattutto perché l’oro viene considerato come il bene rifugio per eccellenza, che acquista valore in caso di crisi geopolitiche ed economiche.

Tutti i trader che investono in materie prime conoscono bene questa peculiarità dell’oro.

Il suo andamento lo si apprezza sopratutto nei momenti di crisi o di elevata inflazione per poi essere rivenduto in momenti più prosperi. È inoltre possibile investire indirettamente sull’oro acquistando i titoli delle compagnie aurifere. 

Ricordiamo infine, che come per il petrolio, anche l’oro è scambiato in dollari e la sua quotazione dipende fortemente dall’andamento del dollaro. Inoltre vi è una sorta di correlazione inversa; da qui ne scaturisce che quando il dollaro si indebolisce il prezzo dell’oro tende ad aumentare e viceversa.

Quotazione Oro in tempo reale

Il grafico inerente la quotazione dell’oro rappresenta il modo migliore per avere tutte le informazioni relative alla quotazione aggiornata in tempo reale, per riuscire a capire qual è il momento migliore per acquistare e vendere.

Inoltre, consultare costantemente un grafico di questo tipo è molto importante per tutti i trader che vogliono investire nell’oro tramite il trading online.

Ricordiamo che è estremamente importante informarsi sulla quotazione dell’oro oggi e vedere quanto i principali mercati sono disposti a scambiare una oncia di oro.

Qual è la correlazione fra la quotazione dell’oro e del dollaro?

La correlazione esistente tra dollaro ed oro, è legata al fatto che l’oro è scambiato in dollari e di conseguenza la sua quotazione dipende molto dall’andamento del dollaro.

Tra i due valori si viene a creare una correlazione inversa, e questo lascia intendere che quando il dollaro si indebolisce il prezzo dell’oro aumenta o viceversa.

Vi è da aggiungere anche che quando il dollaro scende, gli investitori delle altre valute beneficiano di un prezzo d’acquisto molto conveniente. Quindi la domanda di oro sul mercato sale provocando un rialzo del prezzo, mentre nel caso opposto, nel caso in cui il dollaro si rafforza, l’oro tende a deprezzarsi, e quindi anche coloro che prima beneficiavano di un prezzo conveniente, troveranno un prezzo di contrattazione più caro.

Come investire sulla quotazione dell’oro? Una risposta potrebbero essere i broker online, che spesso offrono questa opportunità tramite i CFD. Uno dei migliori in circolazione è sicuramente eToro, che offre un conto demo gratuito da 100.000$. In questo modo non solo potrete testare la piattaforma del broker, ma anche la vostra abilità sul trading sull’oro!

Scopri la piattaforma di eToro con un conto demo gratuito da 100.000 dollari!

Quotazioni Oro usato oggi: carati e titolo

La purezza dell’oro viene classificata utilizzando o i carati o il titolo.

I carati sono quelli maggiormente utilizzati e conosciuti ed hanno una scala da 0 a 24 come quella di seguito riportata:

quotazione-oro-carati

Come potete vedere, il numero indicherà le parti di oro su 24 unità totali.

Il titolo invece come è possibile notare (sempre nella grafica sopra) è espresso in millesimi. Anche essi utilizzano una scala che però è in millesimi e va da 0 a 1000.

Grafico quotazione oro dal 700′ a oggi

Trovare un grafico storico dell’oro non è mai cosa facile, soprattutto perché spesso e volentieri i periodi di tempo presi in considerazione sono spesso troppo “ristretti” per avere una panoramica generale sul vero andamento della quotazione dell’oro. Per tal motivo, abbiamo deciso di mostrarvi un grafico riportare la quotazione storica dell’oro dal 700′ a oggi.

La scala del grafico è di tipo logaritmico. Infatti, si usano scale logaritmiche piuttosto che scale lineari quando  i valori da inserire nel grafico in ordinata sono così diversi che non entrerebbero in un grafico di normali dimensioni.

quotazione storica oro

In questo grafico storico dell’oro, possiamo vedere quando ancora a fine settecento e per tutto l’ottocento, le valute come il dollaro erano a cambio fisso con l’oro (il prezzo dell’oro infatti è rappresentato da una linea orizzontale che non cambia valore). Solo grandi “eventi” riuscivano ad influire pesantemente sul valore dell’oro, come la Guerra Civile Americana oppure il periodo della Grande Depressione USA.

La linea tratteggiata rossa invece segnala la fine degli accordi di Bretton Woods durante la presidenza di Nixon: da quel momento, come si può facilmente vedere, il valore dell’oro è in continua crescita.

Infatti, a parte il ribasso ventennale durato fino al 2001, il valore dell’oro ha proseguito la sua crescita, aiutato anche dagli effetti delle passate crisi economiche che lo hanno eletto a bene rifugio principale. Guardando questo grafico, si nota anche come il recente calo del valore dell’oro è “nulla” rispetto al precedente trend ribassista, e che si tratta di una correzione “momentanea” rispetto al trend sempreverde e sempre rialzista del valore dell’oro (ovviamente sul lungo termine).

Ti abbiamo già presentato eToro, ma un altro broker affidabile per investire sulla quotazione dell’oro è certamente Plus500, che ti permette di aprire un conto demo gratuito mettendoti a disposizione subito 40.000€ virtuali da utilizzare su tutta la piattaforma.

Scopri il conto demo gratuito da 40.000€ virtuali su Plus500!

Fixing dell’oro: chi stabilisce il prezzo dell’oro

Tutti sappiamo l’importanza dell’oro nell’economia attuale, e di come viene visto da tutti gli investitori come il bene rifugio su cui investire in tempi di instabilità economica. In pochi però sono a conoscenza di come si stabilisce il prezzo dell’oro e di chi partecipa a tale procedura.

La procedura prende il nome di “fixing dell’oro” ed ha origine nel 1919 a Londra. Lì, la potente famiglia dei Rothschild usufruiva della collaborazione dei quattro più importanti mercanti d’oro dell’epoca (Pixley & Abel, Mocatta & Goldsmid, Samuel Montagu e Sharps & Wilkins) per stabilire, giornalmente, il prezzo dell’oro e poi comunicarlo ai mercati.

fixing oro
Fixing oro: cos’è?

Ovviamente, al giorno d’oggi le cose sono cambiate. Il fixing dell’oro avviene ancora, ma i partecipanti principali sono diversi:  The Bank of Nova Scotia Mocatta, HSBC Bank, Deutsche Bank, Société Générale e Barclays Bank. Questo “circolo” di partecipanti prende il nome di LBMA (nel corso degli anni i partecipanti sono variati), associazione che si occupa del fixing dell’oro e relativa gestione degli ordini.

Infatti, la London Bullion Market Association (LBMA) tratta quotidianamente ordini dal valore di oltre 670 tonnellate d’oro: una cifra importante, considerando che in media ogni anno si estraggono 2.500 tonnellate d’oro dalle miniere.

Il Fixing dell’oro avviene due volte al giorno: alle 10.30 e alle 15.00 . Il fixing stabilisce il prezzo a cui la quantità lorda degli ordini di acquisto combacia con la quantità lorda di ordini di vendita, considerando gli ordini di tutte le banche partecipanti alla LBMA.

La seduta del fixing dell’oro di Londra va quindi avanti finché non si trova un equilibrio nel prezzo dell’oro, considerando la domanda e l’offerta degli ordini dei partecipanti all’assemblea. Di norma questa procedura dura circa 15 minuti, massimo una mezz’ora. La seduta di fixing dell’oro più lunga avvenne nel 19 Ottobre 1987 (il “Lunedì nero”), quando furono impiegate oltre 2 ore per fissare il prezzo dell’oro.

Quotazione sterlina oro

La quotazione dell’oro può essere disponibile in altre valute e non solamente in dollari. Infatti nel Regno Unito e in altre parti del mondo molte persone tengono conto della quotazione sterlina oro.

Il fatto non deve stupire, come abbiamo visto nel precedente paragrafo l’oro è quotato sulla borsa di Londra.

Quotazione oro al grammo

Stesso discorso lo si applica per l’euro, ma soprattutto non è necessario considerare solo le once. Possiamo osservare la quotazione dell’oro anche in grammi.

Dove investire sul prezzo dell’oro

Presentiamo ora due broker che ti consentono di investire sull’andamento della quotazione dell’oro sui mercati finanziari.

1 – eToro

Un broker che permette la possibilità di investire sull’andamento della quotazione dell’oro è eToro, che noi di Meteofinanza.com suggeriamo soprattutto per la funzione del Social Trading.

Sulla piattaforma di eToro è possibile fare non solo trading sull’oro, ma anche su un gran numero di asset finanziari, l’offerta è infatti molto vasta rendendo eToro uno dei migliori broker Forex in Europa.

Su eToro i costi sono contenuti perché non si applicano commissioni sull’apertura o sulla chiusura delle posizioni dei trader. Questa è una grande novità perché può costituire un grande risparmio per i trader. Così come tutti i broker CFD eToro guadagna sul finanziamento overnight, ovvero il costo per mantenere una posizione aperta durante la notte.

Il broker ottiene il suo guadagno inoltre dalla differenza fra i valori di acquisto e di vendita di ogni asset finanziario, chiamato in linguaggio tecnico spread.

Come far rendere i risparmi col trading CFD

La particolarità di eToro è costituita come anticipato all’inizio del paragrafo dalla funzione del Social trading.

Esso consiste nel trasformare il trading in un’esperienza social. Gli utenti possono infatti fare commenti, scrivere strategie, dare suggerimenti e pubblicare grafici, così da rendere comune la propria operatività, compresi gli investimenti sulla quotazione dell’oro, che è uno degli asset più trattati sulla piattaforma.

  • Regolamentazione: CySEC (Cipro), FCA (Regno Unito) e ASIC (Australia).
  • Piattaforme: di proprietà sia webtrader che mobile.
  • Deposito minimo: 50$
  • Vantaggi: Social trading e copy trading
  • Conto demo: gratuito e 100.000$ virtuali a disposizione

In questa maniera i trader alle prime armi possono giovare dell’esperienza dei colleghi più esperti e trarne vantaggio per le proprie operazioni.

Un altro modo per aiutare i trader principianti è il copy trading, ossia la possibilità di copiare intere operazioni di altri utenti più esperti, chiamati Popular Investor scegliendo liberamente la cifra.

Su eToro si può aprire un conto demo gratuito, così potrete fare pratica sui mercati finanziari in modo gratuito e senza alcun rischio.

Scopri il conto demo gratuito di eToro!

2 – Plus500

Plus500 è un broker CFD molto famoso, ma soprattutto molto diffuso in Italia e in Europa. Sponsor ufficiale dell’Atalanta, Plus500 è autorizzato a offrire servizi di trading dalla CySEC di Cipro.

Plus500 oro
Plus500: trading oro

Uno dei maggiori punti di forza di Plus500 è lo spread molto stretto, il trader così può massimizzare i propri profitti cedendone il meno possibile al broker. Il finanziamento overnight è anche qui presente, ma come già anticipato esso esiste per tutti i broker CFD. Anche qui non ci sono commissioni.

  • Regolamentazione: CySEC (Cipro) , FCA (Regno Unito) , FMA (Nuova Zelanda), FSCA (Sudafrica), FSA (Seychelles), IE (Singapore) e ASIC (Australia).
  • Piattaforme: di proprietà sia webtrader che mobile.
  • Deposito minimo: 100€.
  • Vantaggi: Gran numero di asset finanziari e spread bassi.
  • Conto demo: gratuito e 40.000€ virtuali disponibili.

Il deposito minimo di Plus500 è 100€ ed è possibile aprire un conto demo gratuito, così potrete testare la piattaforma del broker e allenarvi sui mercati finanziari, soprattutto sul trading CFD oro!

Prova il conto demo gratis di Plus500 oggi stesso!

Esempio di quotazione oro

Supponiamo di voler trovare il valore di una sterlina d’oro in carati del peso moneta pari a 7,9881 g.

Non dobbiamo fare altro che prendere la quotazione dell’oro oggi e supponendo che ha un titolo di 916,67 (22 kt) (2 ° rigo di riferimento della tabella sopra riportata) ed effettuiamo la seguente operazione:

  • 7,9881 * valutazione oro a 22 kt = valore sterlina in euro.

Per calcolare il valore dell’oro contenuto nel manufatto (gioiello, lingotto o moneta d’oro che sia) è sufficiente poi seguire i seguenti passaggi:

  • trovare la caratura del gioiello o manufatto;
  • ricavare il valore dell’oro di oggi (al grammo) secondo quanto portato nella tabella in alto in base anche alla caratura;
  • moltiplicare il valore ottenuto per i grammi del gioiello.

Solitamente sui gioielli la caratura o il solo titolo sono incisi sul manufatto. Al contrario invece, sui lingotti d’oro vi è in aggiunta l’indicazione del contenuto di oro fino definito tramite un’incisione del titolo del lingotto.

Per i vostri investimenti, scegliete solo piattaforme regolamentate testate e collaudate presenti all’interno della nostra lista broker con licenza europea.

Vuoi provare a investire sulla quotazione dell’oro? Puoi farlo provando il conto demo gratuito di eToro. Puoi aprirlo senza depositare denaro in pochi minuti, ma soprattutto puoi avere a disposizione 100.000$ virtuali da usare senza rischi su tutti gli asset della piattaforma.

Prova il conto demo gratuito di eToro con 100.000$ virtuali!

In che valuta è espressa la quotazione dell’oro?

La quotazione dell’oro è espressa in dollari, la sigla è infatti XAU/USD.

C’è correlazione fra la quotazione dell’oro oro e dollaro?

Sì, proprio perché è espressa in dollari, la valuta statunitense influenza la quotazione dell’oro. Tendenzialmente (ma non è una regola) quando il dollaro si deprezza l’oro si apprezza e viceversa.

Qual è la quotazione dell’oro oggi?

La quotazione dell’oro oggi è disponibile all’interno del nostro articolo.