Meteofinanza search
Meteofinanza.com - domenica, 16 dicembre 2018

Corso di Trading

Per poter raggiungere il successo sui mercati finanziari consigliamo caldamente la frequentazione di corsi di trading online, più in generale di avere un’educazione finanziaria adeguata. In questa sezione troverai articoli che potrebbero fare al caso tuo.

In questa sezione dedicata al “Corso di trading” per principianti e non, potrete trovare una serie di informazioni utili per imparare a fare trading online, completamente gratuite. Che tu sia un trader alle prime armi o un trader professionista può esserti utile visitare anche la nostra sezione dedicata all’Accademia di trading.

I contenuti sono accessibili a tutti trader e sono stati scritti in tal modo da essere comprensibili anche a chi non ha mai fatto trading online prima d’ora, guidandolo così passo passo in questo cammino.

Benvenuti nel corso di trading per principianti di Meteofinanza.com.

Corso trading online

Corso di trading online

Lo scopo di questo corso di trading è quello di informare il trader, condividendo con lui tutti i segreti del trading online per consigliarlo sui futuri investimenti da effettuare e le precauzioni da attuare, grazie anche alle opinioni e ai commenti di varia natura che sono degli importanti consigli  per tutti coloro che vogliono intraprendere ed operare con successo nel mondo degli investimenti e del trading online. Parliamo di corso Forex online.

Cos’è un corso di trading

Chiunque voglia approcciarsi ad una nuova materia sa bene che il primo passo da compiere è proprio quello di studiarla. Imparare a fare trading online richiede tempo, sia per trovare le giuste risorse da studiare, sia per applicare poi i concetti studiati tramite la pratica.

corso trading

In molti preferiscono studiare il trading online da “autodidatta”, utilizzando le risorse che si trovano online sotto forma di articoli, guide, video, podcast, presenti spesso su portali finanziari come il nostro, o su canali Youtube dedicati al mondo del trading online.

Altri invece non si fermano qui, e puntano anche ad acquistare un paio di libri sul trading online, per aumentare lo spessore della propria formazione. Tutte mosse giuste, soprattutto se poi sono accompagnate dalla pratica tramite un account demo (che utilizza un saldo virtuale per fare le operazioni).

Ed infine, c’è anche chi si interessa ai corsi di trading online. Dopotutto, al giorno d’oggi esiste un corso per apprendere ogni tipo di materia o abilità, perciò esistono anche (molti) corsi sul trading online.

Imparare trading

Imparare a fare trading online

Ma che cos’è un corso di trading esattamente? Un corso di trading online viene usato per apprendere svariate nozioni legate al trading online, dalle fondamenta fino a tecniche avanzate. I corsi infatti, sono di solito classificati per “livello” di esperienza, ed esistono quindi sia corsi per principianti, sia corsi per esperti.

Il costo di un corso di trading dipende da vari fattori, come da chi sono i relatori ed insegnanti, fino al numero di lezioni incluse nel corso. Spesso vengono già forniti libri, file PDF e relativo materiale una volta che ci si presenta al corso.

Bisogna inoltre ricordarsi che esistono principalmente due categorie di corsi di trading online:

  • Corsi di trading “in classe”
  • Corsi di trading “online”

Il primo tipo di corso sul trading è quello classico: come un qualsiasi corso universitario, ci si reca in una classe nell’edificio della società che gestisce i corsi, ci si iscrive, e si devono frequentare le lezioni (dove si alternerà teoria a pratica).

Il secondo invece è quello dei corsi sul trading svolti interamente online. Questi corsi vengono gestiti e seguiti tramite computer: non c’è quindi bisogno di recarsi in una vera e propria classe, dato che si faranno “classi virtuali”, tramite servizi di videoconferenza per assistere e partecipare alle lezioni da remoto (ricevendo comunque tutto il materiale da studiare via email e accesso ad area riservata sul sito della società che lo organizza).

I video interattivi sono anche definiti webinar, parola che sta per “seminario web“. Vi invitiamo a leggere il nostro articolo per saperne di più: Webinar trading online: quali sono i migliori?

A cosa serve un corso di trading

Un corso di trading può essere quindi utile sia a trader alle prime armi, sia a trader esperti. Il corso serve principalmente ad apprendere nuove nozioni sul trading online, a capire le logiche dietro i movimenti dei prezzi, così come apprendere nuove strategie di trading.

corso trading

Corso trading: cos’è?

Ovviamente i corsi vengono differenziati sempre in base al livello di esperienza della classe, così come agli argomenti da trattare. Trader più esperti potranno studiare argomenti più avanzati rispetto a quelli basilari necessari a trader con poca esperienza sulle spalle.

Un corso di trading online è sicuramente un grosso vantaggio per tutti i tipi di trader: l’importante è trovare un corso adatto alle proprie capacità, ed assicurarsi sulla qualità degli “insegnanti” e relatori.

Rispetto al semplice studio da “autodidatta”  un corso sul trading online dà sicuramente dei vantaggi importanti, tra i quali:

  • Possibilità di avere lezioni su misura.
  • Possibilità di chiarire ogni dubbio/domanda immediatamente sul posto.
  • Avere un insegnante o tutor qualificato sempre al proprio fianco.
  • Possibilità di approfondire gli argomenti seguendo un percorso chiaro e ben pianificato.
  • Materiale di studio già fornito sulle proprie esigenze.
  • Possibilità di mettere subito in pratica ciò che si è appreso.
Corso trading online

Corso trading online: come funziona?

Insomma un corso di trading online è un “extra” che può darvi una grossa mano principalmente in due casi: se iniziate proprio da zero, ma non avete il tempo per ricercare tutti i singoli argomenti da studiare, oppure se avete già esperienza alle spalle ma volete rafforzarvi su qualche argomento in particolare.

Ricordatevi però che un corso di trading online è comunque un impegno: il costo di un corso può variare molto, ma si tratta comunque di una spesa, e non è mai un bene buttare soldi al vento (se poi magari si sa che per altri impegni non si potrà partecipare alle varie lezioni).

Come scegliere un corso di trading online

Come vi abbiamo già anticipato nei paragrafi precedenti, quando si sceglie un corso di trading online bisogna sempre guardare come prima cose le referenze degli insegnanti e relatori.

Anche perché così si evita magari di incappare in una potenziale “truffa”, anche se nel campo dei corsi di trading online le truffe sono un po’ più raffinate. Magari possono esservi insegnanti che si spacciano per “guru del trading online”, o vantano di avere conoscenze tecniche “incredibili”.

Imparare trading

Imparare a investire sul trading online

Chiunque vi sembra a prima vista un “pallone gonfiato”, evitatelo. Con un insegnante di questo genere non riuscirete mai ad instaurare un buon rapporto di studio, e vi ritroverete semplicemente ad aver sprecato i vostri soldi.

Se siete alla ricerca del migliore corso sul trading online per le vostre esigenze, cercate sempre di valutare i seguenti aspetti:

  • Valutate quante ore/lezioni dura il corso rispetto al prezzo pagato
  • Controllate le referenze ed esperienze degli insegnanti/relatori, non solo sul sito stesso della loro società di corsi, ma anche tramite internet
  • Cercate recensioni riguardanti il corso sul trading online che avete intenzione di frequentare
  • Informatevi su quali argomenti saranno trattati nello specifico
  • Informatevi sulla sede e su dove dovrete recarvi per partecipare alle lezioni

Cos’è il Trading online?

cosè-il-trading-online

Corso trading: quale scegliere?

Il trading online è definito come un nuovo sistema finanziario che sfrutta internet e che permette agli utenti di investire tramite internet per guadagnare acquistando e vendendo asset finanziari. Conosciuto anche con il termine di TOL, è possibile investire in borsa, effettuando la compravendita di strumenti finanziari stando comodamente a casa. Quindi abbatte le frontiere della distanza, e permette in questo modo di investire con strumenti finanziari disponibili su tute le borse europee e del mondo.

Il trading online, anche se può sembrare un mercato fraudolento, è regolamentato in Italia dalla CONSOB già dal lontano 1999 grazie al nuovo Regolamento di attivazione del testo unico dei mercati finanziari.

Come funziona il trading online

come-fare-trading-online

Come funziona il trading online

Il trading online permette a tutti i trader di effettuare investimenti online, ovvero permette di acquistare e vendere diversi strumenti finanziari come:

  • azioni italiane ed estere;
  • titoli di stato;
  • obbligazioni;
  • materie prime (commodities);
  • valute (Forex), ecc.

Il trading online è interamente online, ovvero sfrutta la rete internet per consentire al trader di investire, non solo con una riduzione dei costi di commissione a carico del trader, ma anche sfruttando l’andamento dei titoli e lo studio dei grafici di settore, in modo da poter avere una migliore possibilità di investire in sicurezza.

Nella maggior parte dei casi, si opera nel trading online, attraverso delle piattaforme di trading online, come quelle riportate:

Migliori Broker Trading Forex e CFD
# Broker Dettagli
1eToro Licenza: CySEC-FCA
Social Trading
Deposito min: 200 $
DEMO
Opinioni eToro 5 stelle
2Markets.com Licenza: CYSEC
Trading Criptovalute
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni Markets.com 5 stelle
324Option Licenza: CySEC - MiFID
Conto demo gratuito
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni 24Option 5 stelle
4ITRADER Licenza: CySEC, MIFID
Conto demo gratuito
Deposito min: 250 $
DEMO
Opinioni ITRADER 5 stelle
5XTB Licenza: KNF (licenza polacca)
Conto demo gratuito
Deposito min: No Deposito Minimo
DEMO
Opinioni XTB 5 stelle
6DUKASCOPY EUROPE Licenza: FCMC - MiFID
Conto Demo ECN gratuito - data feed completo
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni DUKASCOPY EUROPE 5 stelle
* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

È molto importante in questi casi, scegliere solo piattaforme di trading online regolamentate in modo da non incappare in delle fregature e che vi costringe a perdere tutto il vostro capitale. Teniamo a precisare che il trading online è un’attività ad alto rischio.

Corso di trader: scelta della piattaforma di trading online

La giusta scelta del broker online, cambia in base allo stile di trading del trader e dal tipo di esigenze che individua. Il trader potrà scegliere oltre ai broker sopra elencati, anche di far trading con la propria banca, in quanto questi istituti finanziari offrono un servizio di trading con tutti i vantaggi non solo del conto corrente bancario o di deposito online ma anche perché offrono dei servizi di trading bancari come Fineco, Banca Sella-Sella.it, Webank e IW Bank, ecc.  Inoltre è bene scegliere il broker anche in base a cosa si vuole tradare, se si vuole investire nel trading Forex o su altri asset come il trading commodities (materie prime) o anche il trading con CFD e il trading con gli ETF.

In questo caso la scelta del broker specializzato nel trading sui cambi o su strumenti particolari noti come CFD (Contracts for difference) è molto importante. Il nostro consiglio è di non scegliere i broker solo in base al conto demo, ma di valutare anche le caratteristiche del broker, lo spread, commissioni, ecc.

Corso Trading online: il conto demo

 cose-trading-online

Corso trading online: conviene?

Oggi molti broker offrono a tutti i trader la possibilità di fare trading con un conto demo, molto utile non solo per testare la strategia prescelta ma anche per testare la piattaforma di trading online prescelta.

Il conto demo è dunque utile non solo per iniziare e fare pratica, ma anche per fare trading gratis da casa, con capitali limitati o nulli. Il conto demo, infatti dispone di un capitale virtuale e quindi i trader non guadagnano e non perdono niente dalle vincite e dalle perdite.

Un altro aspetto molto importante del trading online con il conto demo, è la possibilità di fare trading imparando ad utilizzare la leva finanziaria, ovvero di familiarizzare con lo strumento di trading che permette ai trader di fare trading investendo un capitale ridotto e acquistare una quantità che diversamente non potremmo permetterci. Questo strumento è molto rischioso, in quanto la leva agisce anche sulle perdite.

Corso di trading: le strategie di trading online

trading-online

Corsi on line per tutti

Non esiste un tipo specifico di trading online, ovvero non esiste una guida univoca, o un tutorial ufficiale sul trading online, ma esso si suddivide in varie tipologie di grandi e piccoli investimenti, e vi sono differenti strategie di trading online in base anche ai periodi temporali in cui si effettua l’operazione. Per tale motivo, possiamo distinguere differenti strategie di trading online:

  • Trading scalpingattraverso questa tecnica, sono racchiusi tutti i trader che aprono e chiudono le operazioni, determinate posizioni su azioni o altri asset, in un arco di tempo molto ridotto di soli pochi minuti;
  • Daily tradingindividua tutte le operazioni di trading che si chiudono in un tempo massimo di 24 ore;
  • Open trader: rappresentano tutte le operazioni che rientrano nel mercato dei titoli azionari per un periodo di tempo casuale.

Oggi investire nel trading online, vuol dire anche investire in borsa direttamente da casa, sia a lungo termine sia a breve termine.  Per poter operare però in questi mercati è sempre necessaria avere una solida base, una formazione che vi faccia capire come e dove investire, per non perdere tutto il vostro capitale in una sola operazione. Ecco dunque lo scopo di questa guida!

Operare nel trading online, operare per speculare, presuppone una buona conoscenza dei mercati finanziari, degli strumenti e dell’analisi tecnica. Come potrete vedere di seguito, fare trading online, investire in borsa, o semplicemente fare trading Forex, presuppone la conoscenza del mercato e non si può improvvisare. Precisiamo anche che non esiste al momento nessun metodo magico, nessun segreto e nessuna strategia che permette di ottenere dei guadagni stratosferici, anzi tutto il contrario!

Molto importanti sono anche i segnali di trading. A tal proposito vi invitiamo a seguire gratuitamente il canale Telegram che abbiamo aperto in collaborazione con Andrea Di Marco, analista di XTB.

Per raggiungere il canale per le news, l’analisi tecnica e i segnali di trading vi basta cliccare qui.

Le analisi registrano dei segnali di trading, non fanno altro che provare a  prevedere la direzione che prenderà il mercato in base ai dati e allo studio dei grafici storici. Essendo basati su dati storici, non garantiscono il massimo delle performance, in quanto il mercato può subire degli improvvisi cambiamenti di direzione che il segnale di trading non può tenere conto.

strategia-trading-online

Segnali di trading

Uno dei tanti consigli che vi vogliamo dare, prima di intraprendere questa via, è quello di considerare il trading online, come un strumento di investimento e non come un gioco d’azzardo. Non possiamo confonderli!

Nel trading online, l’elemento caratterizzante sono le strategie di trading e non il caso o la fortuna, anche se essa svolge sempre uno dei ruoli fondamentali. La buona riuscita del trading online si basa sulla conoscenza del mercato, la costanza, e la capacità di analisi dei segnali e delle informazioni che ci vengono inviate quotidianamente e con cui siamo sempre in contatto.

Non bisogna neanche pensare di diventare ricco nel breve termine o come vogliono farvi credere in poco più di una settimana. Bisogna sempre rimanere con i piedi per terra e capire quando un titolo nel proprio portfolio ha perso parecchi punti percentuali, quando è il caso di vendere o quando è il caso di acquistare. Di conseguenza, non sempre si deve essere testardi e pensare di poter vincere sempre, ma al contrario, bisogna anche saper perdere e partire dal presupposto che non sempre tutti i nostri trade possono chiudere in positivo.

Quindi suddividere il proprio portafoglio per investire su diversi mercati contemporaneamente, suddividendo anche il proprio capitale che si ha a disposizione, risulta essere la strategia che meglio si adatta a tutti i trader e che nel caso di chiusura di trade in perdita queste possono essere compensate con trade chiusi in positivo. Questo è un punto molto importante e che bisogna tenere sempre presente.

Corso di trading e psicologia nel trading online

trading-online

Trading truffa?

Quando si fa trading online bisogna anche considerare il fattore psicologico, molto importante per tutti i trader. Infatti questo agisce sul trader come pilastro portante dell’attività di negoziazione strettamente in quanto, il trader deve saper gestire anche le perdite reali, che non avvengono nel conto demo (Vi sono anche Corsi Trading Fineco, sono veri e propri corsi trading in aula, in tutta Italia).

La strategia di trading che il trader deve adottare, si deve basare anche sul fattore psicologico, in quanto, il trader, deve studiare non solo le tecniche del mercato ma anche in base ad una propria metodologia e quindi in base a dei comportamenti a delle regole effettive.

Con questo intendiamo dire, che quando un trader investe, deve tenere presente tutti gli obiettivi che si pone e deve rispettarli categoricamente. Quindi se si è imposto un limite, lo deve rispettare. Deve di conseguenza anche essere realistico e rimanere con i piedi per terra, quindi non può pretendere di arricchirsi nel giro di pochi giorni come vogliono farvi credere alcuni broker truffandovi. In questo cado, il trader può darsi un obiettivo realistico di guadagno e quindi acquistare e vendere i titoli posseduti quando si raggiungono gli obbiettivi che ci siamo imposti.

Bisogna imporsi per tanto dei limiti di guadagno e di perdita. In questo caso quando si raggiungono i livelli ipotizzati senza sperare di migliorare ulteriormente è bene fermarsi. Allo stesso modo, darsi un massimo di perdite che si possono subire nel corso del trading giornaliero e mensile, è molto importante per tutti i trader, ovvero fermarsi e non rischiare oltre o mediare al ribasso, ovvero acquistare altri titoli a prezzi bassi in modo da ridurre il prezzo medio di carico, ma consigliamo di chiudere l’operazione in modo reale e sintetico.

In breve la psicologia del trader deve rispondere di alcuni fattori molto importanti; il trader deve:

  • accettare le perdite in quanto nel trading online ci sono sempre e non si possono eliminare, al massimo si possono ridurre;
  • rispettare le regole che ci siamo imposti;
  • gestire la paura del tracollo;
  • gestire l’eccessivo entusiasmo;
  • evitare di avere sempre la convinzione di aver sempre ragione;
  • evitare di insistere su di un’operazione che continua a chiudere in negativo, con la convinzione che possa migliorare;
  • non rischiare mai oltre quello che si può perdere in una singola operazione.

Trading online e tassazione

psicologia-del-trading-online

Tassazione trading online

Il trading online non è una scommessa, una lotteria ma è una forma di investimento. Tutti i guadagni ottenuti dal trading online vanno dichiarati attraverso la propria dichiarazione dei redditi. Essendo tassate, il trader può optare per 2 tipi di regime fiscale:

  1. regime sostitutivo: attraverso cui il broker calcola e paga le tasse in base al guadagno del trader (sostituto d’imposta);
  2. regime dichiarativo: stabilisce l’onere di dichiarare i guadagni attraverso la dichiarazione dei redditi (modello Unico), nel nella sezione II-B al rigo RT41.

Al momento la tassazione, imposta dal governo Renzi, in merito ai guadagni derivanti dal trading online è del 26%, rispetto a quella precedente fissata al 20%.

Inoltre per i vostri investimenti, come più volte detto nel corso di trading, consigliamo sempre e solo piattaforme di trading online regolamentate ed autorizzate CySEC e CONSOB o altra regolamentazione. Solo in questo modo potete stare tranquilli che siete in mani sicure anche per quanto riguarda il capitale investito. Non c’è bisogno di fare un Corso Trading a Milano o Roma, basta seguire la nostra sezione, continua a leggere gli articoli che seguono… e buon Trading !

Se stai cercando corsi di trading divisi per categoria e hai bisogno di un percorso ordinato di argomenti visita la nostra sezione Accademia di Trading dove troverai intere guide gratuite su Price Action, Social Trading, Analisi Tecnica/Fondamentale, Forex, Indicatori Tecnici, MetaTrader.

Quotazioni: cosa sono e come si leggono

quotazioni
Spesso e volentieri nelle cronache finanziarie avrete sicuramente letto a proposito delle quotazioni, ma cosa sono realmente? Le locuzioni quotazioni petrolifere, quotazioni Forex, quotazioni di borsa, quotazione oro e così ...

Pivot Point: una strategia trading di supporto

Pivot point
Quando sentiamo un analista tecnico che spiega un’analisi spesso sentiamo citare livelli di supporto e di resistenza che non trovano alcun riscontro grafico. Da dove vengono questi valori? Perché ci si aspetta un ...

Trading CFD sui titoli con IQ Option

Sulla piattaforma di IQ Option è ora possibile fare trading con i CFD sui titoli. Dopo le opzioni digitali, le materie prime e le criptovalute, gli utenti potranno effettuare la ...

Turtle trading: cos’è, caratteristiche e vantaggi

Nei primi anni ’80 dello scorso secolo, alcuni trader di commodity – Richard Dennis e William Eckhardt – idearono e dimostrarono l’esperimento delle “tartarughe” per affermare che chiunque poteva avvicinarsi ...

Segnali di trading automatico per Metatrader

Tutti quelli che fanno Forex trading sanno che i mercati di scambio valuta forniscono un sacco di opportunità. Chi ha le giuste intenzioni ed è pronto a monitorare il mercato ...

Broker azioni: Comprare azioni o negoziare CFD?

Comprare azioni o negoziare CFD è una domanda che molti aspiranti trader spesso si chiedono, perché interessati ad investire i propri risparmi nel trading online. Però, la differenza tra i ...

Le dieci leggi di analisi tecnica di John Murphy

John Murphy viene considerato come uno dei fondatori dell’analisi tecnica, e le sue pubblicazioni in merito, vengono considerate delle vere e proprie Bibbie del trading online. Qualsiasi trader professionista, indipendentemente ...

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Meteofinanza.com