Meteofinanza search
Meteofinanza.com - giovedì, 21 giugno 2018

Trading Online: con gli alert di TradingView non devi neanche stare al computer!

Iniziamo col chiarire cosa sono gli alert e qual’è il loro scopo in ambito di trading: gli alert rappresentano dei segnali che la nostra piattaforma di trading ci invia al realizzarsi di determinate circostanze, scelte da noi (ad esempio, “Avvisami quando Bitcoin supera la quotazione di 20.000$), che solitamente sono quelle di base per un operazione di trading.

Ogni piattaforma annovera al suo interno una qualche variante di questa funzionalità, ma oggi andremo nello specifico a parlare di ciò che TradingView offre ai propri utenti sotto questo aspetto. Innanzitutto occore chiarire che gli alert offerti dalla piattaforma sono lato-server e quindi non necessitano di avere la piattaforma aperta per essere operativi. Sono, al contrario, sempre pronti a scattare, anche se non ci troviamo di fronte al computer.

Inoltre, per gli abbonati a Premium questo servizio può anche essere ricevuto tramite SMS, sul proprio smartphone. Per tutti gli altri, le modalità di notifica sono tramite pop up visivo, segnale audio o email.

Per creare un alert ci sono diverse modalità:

  1. Nel pannello degli strumenti superiore:

Trading Online: con gli alert di TradingView non devi neanche stare al computer!

  1. Nel pannello degli alert:

Trading Online: con gli alert di TradingView non devi neanche stare al computer!

  1. Tramite click con il tasto destro nel grafico:

Trading Online: con gli alert di TradingView non devi neanche stare al computer!

  1. Nella barra funzione degli strumenti di disegno:

Trading Online: con gli alert di TradingView non devi neanche stare al computer!

  1. Tramite il simbolo ‘+’ nel grafico (vicino alla scala prezzi):

Trading Online: con gli alert di TradingView non devi neanche stare al computer!

Proviamo a creare un alert su Bitcoin, ecco come si presenta la schermata di creazione:

Trading Online: con gli alert di TradingView non devi neanche stare al computer!

Condizione: definisce l’evento per cui vogliamo essere allertati, in questo caso il superamento della soglia di 20.000 dollari da parte di BTCUSD. Potenzialmente però gli alert possono essere impostati anche su indicatori come il Relative Strength Index o l’Average True Range. Sotto il soggetto della condizione (in questo caso il prezzo) troviamo la possibilità di scegliere che tipo di evento stiamo aspettando.

Su TradingView esistono diversi tipi di alert:

Trading Online: con gli alert di TradingView non devi neanche stare al computer!

  • Incrocio:

La modalità più utilizzata. In parole povere significa “fammi sapere quando il prezzo incrocia X”. L’alert “incrocio” viene attivato quando il corrente movimento di prezzo incrocia il valore impostato come livello di alert (senza considerare la direzione nella quale avviene).

Esempio di utilizzo: “Voglio sapere quando il prezzo di Google aumenta di $10 rispetto al prezzo corrente”. Ci sono un paio di modi per farlo. Apri il grafico di GOOGL, apri il pannello degli alert, il prezzo corrente dovrebbe corrispondere al prezzo attuale (in questo momento 1072.00). Scegli Incrocio e cambia manualmente il prezzo a 1082.00. Ecco fatto!

Altrimenti, puoi cliccare con il tasto destro sul grafico, all’altezza di $107.40, e scegliere Aggiungi alert. Il prezzo di 107,40 dovrebbe inserirsi automaticamente.

  • Incrocio al rialzo / al rialzo:

Una versione più specifica rispetto al semplice incrocio. Devi specificare se il limite dovrà essere superato in al rialzo o al ribasso. Può tornare utile quando l’alert “Incrocio al ribasso” viene attivato da un movimento ribassista che si spinge sotto un certo limite, mentre l’alert “Incrocio al rialzo” viene attivato da un movimento rialzista supera un determinato livello.

Esempio di utilizzo: “Microsoft si trova a 86.85. Credo che andrà giù per poi tornare a $84, a quel punto vorrò comprare perchè il trend è al rialzo. Quindi voglio sapere quando MSFT incrocierà $84 AL RIALZO.” Per far ciò, apri un grafico di MSFT, scegli il tipo di alert “Incrocio al rialzo” e imposta il valore a 42.

  • Maggiore di / Minore di:

Questo alert è utile quando vuoi esser sicuro che il prezzo non abbia solo toccato un livello, ma che piuttosto lo abbia proprio superato.

L’alert “Maggiore di” viene attivato se il prezzo raggiunge un valore maggiore di quello deciso nelle impostazioni. Allo stesso modo, l’alert “Minore di” viene attivato quando il prezzo raggiunge un valore minore di quello prestabilito.

Esempio di utilizzo: “Apple ora è a $173.97 e sta arrivando alla soglia psicologica di $200. È probabile che il prezzo di AAPL rimbalzerà più volte su questo livello, ma una volta che l’avrà superato, credo riprenderà a salire regolarmente. Quindi voglio essere avvisato quando la barriera di $200 viene superata per bene.” Per far ciò, apri il grafico di AAPL e imposta l’alert “Maggiore di $200”. Una volta che il prezzo sarà MAGGIORE DI $200, sarai avvisato.

  • Entrata nel canale / Uscita dal canale:

I canali sono limiti specifici sopra e sotto un certo prezzo. Solitamente i canali indicano la “tipica” volatilità ordinaria del prezzo di un’azione, e un movimento oltre il limite (superiore o inferiore) può esser considerato come significante o fuori dal comune.

L’alert “Entrata nel canale” viene attivato quando il prezzo entra in un determinato canale, stabilito al momento della creazione dell’alert. “Uscita dal canale”, al contrario, viene attivato quando il prezzo esce dal canale prestabilito.

I limiti del canale possono essere definiti da un serie di dati o da dei livelli (o da una loro combinazione). Così saremo avvisati della posizione della barra precedente rispetto al canale.

Esempio di utilizzo: “Guardando ai dati storici, il prezzo di Netflix oscilla di circa $2 dopo ogni dichiarazione degli utili per poi esplodere. Ora è a $190.12. La prossima dichiarazione degli utili arriverà presto, e vorrei sapere se il prezzo si muoverà oltre il canale di ±$2 da dov’è ora”.

Per far ciò, seleziona “Uscita dal canale” con limiti impostati a +$2 e -$2 rispetto al prezzo corrente, e sarai avvisato quando questo avverrà.

  • Variazione al rialzo / al ribasso:

Questo è una specie di alert “Incrocio al rialzo/ribasso” con l’aggiunga di un parametro – il tempo. Puoi essere avvisato se un’azione sale di $X entro un certo limite di tempo (ad esempio in numero di barre).

L’alert “Variazione al rialzo” viene attivato se il prezzo sale di un certo valore predeterminato (entro uno specifico numero di barre). L’alert “Variazione al ribasso” viene attivato quando succede la stessa cosa, ma in direzione opposta.

Esempio di utilizzo: “Voglio sapere se Facebook crescerà di $10 entro i prossimi 4 giorni, se ci mette di più non mi interessa.” Per far ciò, apri il grafico di FB e fai in modo che le barre corrispondano a 1 giorno. Apri il pannello degli alert e il prezzo corrente sarà apposto in automatico (ad ora è 180.00). Scegli Variazione al rialzo, cambia manualmente il valore a 190.00 e imposta le barre a 4 (dato che in quel timeframe 1 barra corrisponde a 1 giorno). Ecco fatto!

  • Variazione al rialzo % / al ribasso %:

L’alert “Variazione al rialzo %” è uguale al precedente, ma è calcolato in percentuale. Viene attivato se il prezzo aumenta di una certa percentuale prestabilita entro un numero di barre. L’alert “Variazione al ribasso %” fa lo stesso, ma in direzione contraria (quando il prezzo scende di una tot percentuale).

Esempio di utilizzo: Come per l’esempio precedente, ma in percentuale. Non devi sapere il valore bersaglio già in mente, puoi semplicemente scegliere una percentuale, ad esempio del 10%, e se il prezzo corrente è di $180.00, il bersaglio sarà automaticamente posizionato a $180.00 x 1.1 = $198.00

Opzioni: definisce se l’alert deve essere attivato una sola volta od ogni volta che questo evento succede nel tempo.

Termine di scadenza: stabilisce appunto il termine del funzionamento dell’alert.

Azioni alert: è possibile selezionare il tipo di feedback con cui essere avvisati, che sia un semplice pop up, un suono, una email o un SMS (laddove disponibile).

Messaggio: permette di personalizzare il messaggio che si riceverà nel momento in cui si realizzerà quell’evento.

TradingView: condividi, comunica, impara!

Leggi anche:

Grafici e quotazioni Trading online: TradingView o Metatrader? [Guida]

Migliori Broker Trading Forex e CFD
# Broker Dettagli
1eToro Licenza: CySEC-FCA
Social Trading
Deposito min: 200 $
DEMO
Opinioni eToro 5 stelle
2IQ Option Licenza: CySEC
Conto demo gratuito
Deposito min: 10 €
DEMO
Opinioni IQ Option 5 stelle
324Option Licenza: CySEC - MiFID
Conto demo gratuito
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni 24Option 5 stelle
4ITRADER Licenza: CySEC, MIFID
Conto demo gratuito
Deposito min: 250 $
DEMO
Opinioni ITRADER 5 stelle
*per singolo trade vincente

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

*Your capital might be at risk.

Meteofinanza.com

conto demo