Meteofinanza search
Meteofinanza.com - sabato, 18 agosto 2018

Blockchain: cos’è e come funziona la tecnologia alla base delle criptovalute

Tra i migliori investimenti del momento secondo molti risparmiatori ed esperti, le criptovalute sono oggi effettivamente attori importanti sul globale palco del mondo della finanza, mentre continuano a collezionare performance di rilievo in borsa, dove le quotazioni delle principali valute virtuali sono letteralmente alle stelle: un esempio evidente è quello relativo ai Bitcoin, la prima, più diffusa e prestigiosa moneta virtuale, passata dai 515 euro dello scorso agosto agli attuali 2997.

Blockchain: cos’è e come funziona la tecnologia alla base delle criptovalute

BlockChain

Una crescita esponenziale e da molti prevista, che ha contribuito a portare l’attenzione mediatica, dei risparmiatori e dei mercati finanziari sulle enormi potenzialità di questo strumento. Cerchiamo dunque di comprenderne insieme le caratteristiche, in particolare in modo da stabilire se le criptovalute possano effettivamente definirsi un investimento sicuro.

Le valute virtuali come concetto vennero concepite alla fine degli anni ’90, ma nacquero effettivamente solo nel 2009 appunto con la rete Bitcoin creata dall’anonimo Satoshi Nakamoto: esse vennero pensate per sfruttare le potenzialità di internet applicate in ambito monetario, e a riguardo non si può certo oggi dire che avessero torto. Internet ha infatti rappresentato una vera e propria rivoluzione per l’economia mondiale, e con ogni probabilità sarà anche il perno sul quale si muoverà il futuro mondo della finanza. Inoltre le monete digitali garantiscono agli utenti svariati ed esclusivi vantaggi particolarmente interessanti: tra questi la totale garanzia di anonimato, commissioni basse o nulle, operazioni immediate, minore fragilità in quanto non dipendenti da terzi e un’inflazione controllata attraverso un limite all’erogazione di moneta.

Inoltre come già accennato le criptovalute sono davvero tra i migliori investimenti sicuri del 2017, e per loro anche per il futuro sono previsti ottimi scenari sia a medio che a lungo termine: non per nulla molti Paesi come Cina e Russia, ma anche Governi, banche, broker come trade.com ed enti finanziari hanno già iniziato a investire in questo futuristico e redditizo strumento, che effettivamente sulla carta appare come un investimento sicuro e redditizio.

Blockchain: cos’è e come funziona la tecnologia alla base delle criptovalute

Tuttavia proprio la sicurezza è stato a lungo l’apparente punto debole della moneta virtuale, che al suo esordio venne da molti osannata come il futuro ma da altrettanti bannata come troppo rischiosa e volatile. In effetti ogni giorno ormai si sentono notizie di attacchi informatici ai danni delle più protette e avanguardistiche strutture al mondo, banche incluse: come può dunque questo strumento, peraltro tendenzialmente non dotato di enti centrali, garantire agli investitori l’inviolabilità dei propri sistemi? La risposta a questo quesito passa appunto per la tecnologia Blockchain.

Quest’ultima non è altro che un database online condiviso tra gli utenti, il quale utilizza la tecnologia peer to peer per rendere democratico, libero e completamente sicuro il sistema: in un database di questo tipo le informazioni sono condivise su tutti i computer connessi, i quali svolgono allo stesso tempo la funzione di client e di server, diventando a loro volta nodi della rete attraverso il quale tutte le transazioni vengono effettuate e controllate. È insomma un protocollo di comunicazione costruito per blocchi di dati, i quali contengono i dati di milioni di transazioni regolari e legate a un certo intervallo di tempo tramite un algoritmo non invertibile. Ogni blocco a sua volta si collega con quello precedente e il successivo, creando in questo modo una catena dove ogni blocco di dati contribuisce a rinforzare tutti gli altri.

Blockchain: cos’è e come funziona la tecnologia alla base delle criptovalute

Inoltre la Blockchain a sua volta è programmata per aggiornarsi periodicamente, mentre ogni singola operazione effettuata con la moneta virtuale viene controllata e convalidata dalla maggioranza dei nodi (o computer) presenti nella rete partendo dal 51%, il tutto attraverso un codice crittografato concepito apposta per rendere inaccessibile il sistema ad attacchi esterni. Si tratta quindi di un sistema di controllo aperto e democratico ma che allo stesso tempo non necessita alcuna autorità di controllo da parte di istituti di credito o altre strutture finanziarie. Per dare un’idea di quanto sia solido il sistema basti pensare che molti colossi dell’economia mondiale stanno già investendo in ottica futura sulla tecnologia Blockchain: tra questi Ibm, il London Stock Exchange Group, Amazon, Microsoft, Goldman Sachs, Visa e Nasdaq. Inoltre secondo i prospetti a lungo termine forniti dal World Economic Forum entro l’anno 2025 circa il 10% del Pil globale passerà attraverso una tecnologia Blackchain. Si può dunque davvero concludere che le criptovalute siano uno dei migliori modi per investire nel 2017, specialmente contando le rosee prospettive future per i Bitcoin e le altre valute digitali.

Già da anni infatti esistono svariati mediatori finanziari che offrono investimenti in moneta virtuale, tra cui alcuni particolarmente prestigiosi come trade.com: con oltre 2000 strumenti finanziari a disposizione il sito offre una piattaforma di trading tra le più efficienti e performanti disponibili, ed è stato tra i primi partner in Italia a credere e investire in criptovalute. Insomma sembra davvero che le monete virtuali siano tra i migliori investimenti futuri in assoluto, motivo per cui continueremo nei prossimi giorni la nostra approfondita analisi di questo interessante strumento, ma abbiamo comunque intanto certamente compreso perché le valute digitali possono essere definite un investimento sicuro.

Risorse esterne ufficiali:

  1. https://www.blockchain.com/
  2. https://blockchain.info/
Migliori Broker Trading Forex e CFD
# Broker Dettagli
1eToro Licenza: CySEC-FCA
Social Trading
Deposito min: 200 $
DEMO
Opinioni eToro 5 stelle
2Markets.com Licenza: CYSEC
Trading Criptovalute
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni Markets.com 5 stelle
324Option Licenza: CySEC - MiFID
Conto demo gratuito
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni 24Option 5 stelle
4ITRADER Licenza: CySEC, MIFID
Conto demo gratuito
Deposito min: 250 $
DEMO
Opinioni ITRADER 5 stelle
* Your capital is at risk (CFD service).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 74 e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Meteofinanza.com