L’indice FTSE MIB ha chiuso la scorsa settimana con un recupero modesto, grazie a un progresso dello 0,31%. L’apertura dell’ultima sessione è stata in linea con la chiusura di giovedì, con un rinforzo delle quotazioni graduale, durante la giornata, e con una chiusura vicina ai massimi di giornata.

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € ✅ Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

Per quanto concerne il futuro a medio termine, lo scenario è rialzista per l’indice. Tuttavia, lo scenario a breve evidenzia un calo della forza positiva al test di resistenza individuato a quota 25.815,4 punti, con un primo supporto posto a quota 25.628,8 punti, e un secondo supporto a 25.540,3 punti. Di contro, se dovesse prendere piede un trend rialzista, superata la prima resistenza, diventeranno validi i test a quota 26.000 punti.

In questo scenario continueranno a tenere banco le attese per le decisioni di politica monetaria. Abbiamo già visto la BCE lasciare i propri tassi e i programmi di supporto monetario invariati, e lo stesso potrebbe fare la Fed, almeno fino a quanto riterrà il fenomeno della crescente inflazione ancora controllabile. Qualora invece il dato dell’inflazione dovesse crescere oltre i livelli di guardia, è molto probabile che l’istituto monetario statunitense possa procedere con delle strette. Per il resto, sarà altresì evidente il ruolo della pandemia. La campagna vaccinale è in atto ma, ovunque in Europa, si registrano timori di rallentamenti della stessa e i dubbi sull’effettiva efficacia dei vaccini nei confronti delle nuove varianti e, soprattutto, di quella Delta, indiana. Per il momento il mercato continua a scontare l’ottimismo sulla ripresa economica, ma la situazione potrebbe volgere in senso meno positivo qualora dovessero emergere delle novità negative che, in sintesi, finirebbero con il penalizzare anche le prestazioni dei mercati finanziari e soprattutto degli asset a maggiore livello di propensione del rischio.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
BDSwiss
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC - BaFin- NFA - FSC - FSA
Oltre 250 coppie Forex e CFD su azioni, indici, energie e metalli
MetaTrader 4 e 5
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
8
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.