Il FTSE MIB, principale indice della Borsa di Milano, ha chiuso la seduta di venerdì scorso con una prestazione in calo dell’1,17%. I movimenti di avvio giornata sono stati piuttosto dinamici per l’indicatore, che ha avviato la sessione a 27.754,6 punti, sotto i massimi della vigilia, per poi proseguire con maggiore debolezza e chiudere a 27.337,46 punti.

✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

Ad oggi l’analisi di medio periodo ribadisce una tendenza positiva per il FTSE MIB, mentre se si analizza il grafico a breve termine, è evidenziato un indebolimento. Dunque, occhi aperti al test del supporto posto poco sopra i 27 mila punti. Al rialzo, la resistenza chiave è posta intorno ai 27.900 punti.

Archiviata la settimana contrastata sul mercato azionario italiano, rimane da comprendere che cosa potrebbe accadere nelle prossime sessioni, dove potrebbero non mancare le ulteriori correzioni al ribasso.

Molto naturalmente dipenderà dai consueti market mover di questo periodo, a cominciare dalla nuova impennata dei casi da Covid-19, che sono saliti sopra quota 11 mila unità giornalieri per la prima volta dal 6 maggio a questa parte. Il governo sta attualmente lavorando per una nuova stretta in ambito Green Pass, al fine di accorciare la sua durata e limitare la sua fruizione per i non vaccinati, in relazione alle attività non essenziali e ricreative.

Per quanto riguarda gli appuntamenti sul calendario macro, lunedì è il giorno della fiducia dei consumatori in eurozona, con ultimo dato pari a – 4,8 punti, e attese per un peggioramento a – 5,5 punti. Martedì sarà invece la volta della pubblicazione dei dati PMI servizi, composito e manifatturiero, con dati attesi in lieve peggioramento.

Mercoledì l’attenzione degli investitori sul mercato europeo sarà per l’indice IFO tedesco, che da 97,7 punti dovrebbe scendere a 96,7 punti. Giovedì la Germania pubblicherà il dato del PIL tedesco per il terzo trimestre: probabile il miglioramento da 1,6% a 1,8%.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
10
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
10
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.