La scorsa settimana si è conclusa con una seduta sostanzialmente piatta per la Borsa di Milano, con l’indice FTSE MIB che ha chiuso con un moderato – 0,1%. Nonostante una buona partenza, infatti, l’indice si è indebolito nella seconda parte della giornata, fino a chiudere su un valore inferiore rispetto a quello della giornata precedente.

Analisi tecnica

Il quadro tecnico di breve periodo del principale indice di Borsa Italiana sta mostrando un’accelerazione al rialzo della curva, con primo obiettivo di resistenza posto a 25.003,5 punti, che potrebbe essere testato nei prossimi minuti stando all’andamento attuale del FSTE MIB.

Successivamente a tale livello di resistenza vi è poi un secondo target a 25.388 punti. Di contro, il principale supporto è oggi posto a 24.619,1 punti, superato il quale si aprirebbero i margini per una tendenza ribassista a quota 24.371,2 punti.

Analisi fondamentale

Sul fronte dell’analisi fondamentale, in area euro il dato più atteso sarà la stima flash degli indici PMI eurozona di febbraio, con il composite che è stimato dagli analisti in flessione a 51,0 punti contro i precedenti 51,3 punti, con il manifatturiero a 47,6 punti ex 47,9 punti e i servizi in flessione a 52,2 punti ex 52,5 punti.

Tra gli altri dati di rilievo in area euro, l’indice di fiducia dei consumatori eurozona potrebbe migliorare a -7,6 punti da -8,1 punti per il mese di febbraio. Si attende anche il quadro finale dei dati sui prezzi al consumo, che dovrebbero confermare la stima flash.

Sul fronte statunitense, i dati in uscita riguardano soprattutto le prime indagini del manifatturiero di febbraio, che dovrebbero mantenere indicazioni di attività poco più che stagnante. I nuovi cantieri residenziali e le vendite di case esistenti di gennaio dovrebbero correggere dai livelli molto elevati di dicembre, grazie anche a fattori climatici.

Attenzione infine alla pubblicazione dei verbali della riunione del FOMC di gennaio, e al monitoraggio degli effetti dell’epidemia del coronavirus. 8584d4c5265

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram