La scorsa settimana si è conclusa con una seduta sostanzialmente piatta per la Borsa di Milano, con l’indice FTSE MIB che ha chiuso con un moderato – 0,1%. Nonostante una buona partenza, infatti, l’indice si è indebolito nella seconda parte della giornata, fino a chiudere su un valore inferiore rispetto a quello della giornata precedente.

Analisi tecnica

🥇Fai trading con fiducia su CFD, Azioni, Indici, Forex e Criptovalute. Con PLUS500 hai spread stretti, zero commissioni e APP per fare trading su qualsiasi piattaforma e smartphone. ✅ Apri il tuo conto demo gratuito >>

🥇Fai trading con fiducia su CFD, Azioni, Indici, Forex e Criptovalute. Con PLUS500 hai spread stretti, zero commissioni e APP per fare trading su qualsiasi piattaforma e smartphone. ✅ Apri il tuo conto demo gratuito >>

Il quadro tecnico di breve periodo del principale indice di Borsa Italiana sta mostrando un’accelerazione al rialzo della curva, con primo obiettivo di resistenza posto a 25.003,5 punti, che potrebbe essere testato nei prossimi minuti stando all’andamento attuale del FSTE MIB.

Successivamente a tale livello di resistenza vi è poi un secondo target a 25.388 punti. Di contro, il principale supporto è oggi posto a 24.619,1 punti, superato il quale si aprirebbero i margini per una tendenza ribassista a quota 24.371,2 punti.

Analisi fondamentale

Sul fronte dell’analisi fondamentale, in area euro il dato più atteso sarà la stima flash degli indici PMI eurozona di febbraio, con il composite che è stimato dagli analisti in flessione a 51,0 punti contro i precedenti 51,3 punti, con il manifatturiero a 47,6 punti ex 47,9 punti e i servizi in flessione a 52,2 punti ex 52,5 punti.

Tra gli altri dati di rilievo in area euro, l’indice di fiducia dei consumatori eurozona potrebbe migliorare a -7,6 punti da -8,1 punti per il mese di febbraio. Si attende anche il quadro finale dei dati sui prezzi al consumo, che dovrebbero confermare la stima flash.

Sul fronte statunitense, i dati in uscita riguardano soprattutto le prime indagini del manifatturiero di febbraio, che dovrebbero mantenere indicazioni di attività poco più che stagnante. I nuovi cantieri residenziali e le vendite di case esistenti di gennaio dovrebbero correggere dai livelli molto elevati di dicembre, grazie anche a fattori climatici.

Attenzione infine alla pubblicazione dei verbali della riunione del FOMC di gennaio, e al monitoraggio degli effetti dell’epidemia del coronavirus. 8584d4c5265

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
Plus500
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti - Vasta scelta di CFD Prova Gratis Plus500 opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC
  • Sponsor A.C. Milan
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
IC Markets
  • Licenza: ASIC
  • Broker NO ESMA
  • Leva finanziaria alta
Broker NO ESMA - leva finanziaria alta Prova Gratis IC Markets opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.