Analisi tecnica FTSE MIB 30 settembre – 4 ottobre 2019 - Meteofinanza.com
Analisi tecnica FTSE MIB 30 settembre – 4 ottobre 2019

Analisi tecnica FTSE MIB 30 settembre – 4 ottobre 2019

  • Di RobertoR
  • Pubblicato il 30 Settembre 2019
  • Aggiornato il 29 Settembre 2019

Come ogni settimana, torniamo a occuparci dell’analisi tecnica FTSE MIB con uno sguardo settimanale all’indice di riferimento più importante per la Borsa Italiana, atteso da una nuova serie di sessioni particolarmente rilevanti.

Come si è chiusa la scorsa settimana

Analisi tecnica FTSE MIB 30 settembre – 4 ottobre 2019

Conto Demo gratuito sul miglior broker Trading ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato – 100.000€ virtuali saranno accreditati subito sul tuo demo… Provo demo gratuita >>

La scorsa settimana si è chiusa con una sessione caratterizzata per un piccolo spunto rialzista per il principale indice di Piazza Affari, che ha posto a segno un rialzo pari allo 0,32% rispetto alla valutazione di apertura. I primi movimenti di giornata sono stati piuttosto vigorosi per l’indice, che ha preso il via sopra quota 22.020 punti, a ridosso dei massimi della sessione precedente, per poi conservare tali livelli nell’intraday.

Complessivamente, anche questa settimana ribadiamo come il quadro tecnico di breve termine per il FTSE MIB sia rialzista, con un’accelerazione al rialzo della curva, con target primario di resistenza a 22.093 punti, superato il quale potrebbero aprirsi le porte per un’accelerazione al successivo livello di resistenza – chiave a 22.323 punti.

C’è tuttavia un rischio di discesa fino al primo supporto posto a 21.864 punti, superato il qual potrebbe esserci un ritocco ai minimi a 21.711 punti. In ogni caso, gli analisti sono sufficientemente convinti che anche eventuali passi indietro non pregiudichino l’estensione della tendenza rialzista verso il secondo livello di resistenza che sopra abbiamo condiviso.

Previsioni FTSE MIB

Nei prossimi giorni l’attenzione degli investitori rimarrà incentrata sulle evoluzioni delle negoziazioni commerciali tra Stati Uniti e Cina, che hanno stabilito al 10 ottobre la ripresa dei colloqui, a Washington. Gli analisti guardano inoltre con attenzione gli sviluppi di politica interna americana, dopo l’avvio della procedura di impeachment contro Donald Trump, e la denuncia di un informatore sulla telefonata con il presidente ucraino.

Migliori Broker Trading Forex e CFD
#BrokerDettagli
1eToro Licenza: CySEC-FCA
Social Trading
Deposito min: 200 $
DEMO
Opinioni eToro 5 stelle
224Option Licenza: CySEC
MetaTrader 4
Deposito min: 250 €
DEMO
Opinioni 24Option 5 stelle
3ITRADER Licenza: CySEC
Conto demo gratuito
Deposito min: 250 $
DEMO
Opinioni ITRADER 5 stelle
4Atfx Licenza: FCA (760555)
Zero commissioni, Spread da 0.0 pip
Deposito min: 200$
DEMO
Opinioni Atfx 5 stelle
* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

 

NOVITA' ESCLUSIVA E LIMITATA!

 

I migliori trader li usano già...ricevi gratuitamente i segnali Forex / multi-Asset + l'Analisi di Trading Central.

Prova Gratuita di 30 gironi, clicca su "Segnali Gratis"