L’indice FTSE MIB della Borsa di Milano ha chiuso la scorsa settimana con una prestazione piuttosto piatta, con l’indice principale di Piazza Affari che ha concluso la seduta con un + 0,01% a 19.064,31 punti. L’apertura della giornata di venerdì era stata pari a 18.834,1 punti, sotto i minimi livelli della seduta precedente, ma con un rafforzamento delle quotazioni nel corso della sessione, con chiusura sui livelli di cui sopra.

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Ad oggi il quadro tecnico del FTSE MIB è diventato più debole rispetto a quello  delle settimane precedenti, con la curva che potrebbe finire con il testare un supporto a quota 18.999,7 punti. Spunti rialzisti incontrerebbero  invece il primo ostacolo a quota 19.144,5 punti. Le attese sono quelle di una continuazione del trend ribassista, verso il primo supporto posto a quota 18.999,7 punti, superato il quale si aprirebbero  i margini per un test ulteriore a 18.935,1 punti.

Per quanto concerne la prossima settimana, molto dipenderà ancora una volta dalle evoluzioni in ambito COVID-19, dai dati macroeconomici  e dall’evolversi di alcuni scenari pur rilevanti, ma finiti in secondo piano nello scenario attuale a causa della pandemia da nuovo coronavirus (Brexit).

A complicare il tutto ci ha poi pensato il contagio da COVID-19 di Donald Trump e della moglie Melania, che rende perfino più complesso il quadro politico, e che potrebbe acuire la volatilità  sui mercati, prevista da mesi in crescita a causa dell’esito incerto della tornata elettorale. Nel frattempo, l’attenzione a breve termine sarà incentrata sulla tenuta delle economie internazionali e sugli sviluppi del nuovo coronavirus, con l’Italia che teme una rapida impennata dei casi in questa seconda ondata.

Ricordiamo anche che mercoledì il governo dovrebbe varare il suo nuovo dpcm, all’interno del quale potrebbero essere contenute strette ulteriori per poter arginare il corso del virus.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
BDSwiss
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC - BaFin- NFA - FSC - FSA
Oltre 250 coppie Forex e CFD su azioni, indici, energie e metalli
MetaTrader 4 e 5
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
8
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.