La settimana si è chiusa con un segno negativo per la Borsa di Milano, con il suo principale indice di riferimento, FTSE MIB, in calo dello 0,81%. La prima parte della giornata era stata abbastanza positiva, con un tiepido incremento, ma con il passare delle ore il listino milanese si è indebolito, fino ad accomodarsi a una chiusura pari a 19.726,65 punti.

Analisi tecnica

Attualmente lo scenario di breve periodo del FTSE MIB sembra volere per un possibile rafforzamento della fase rialzista, con la prima resistenza vista a quota 19.965,4 punti, e una seconda resistenza chiave a quota 20.521,4 punti.

Di contro, qualora dovesse subentrare uno scenario ribassista, il primo supporto oggetto di test sembra essere collocato a quota 19.409,4 punti, dopo il quale si aprirebbero le porte per un altro test sul supporto inferiore a 19.092,1 punti.

Previsioni settimana di Borsa

In un contesto connotato da grande incertezza e tensione, è difficile effettuare previsioni per la settimana di Borsa. Riteniamo infatti che i dati macroeconomici in uscita, pur abbastanza importanti (ma non certo i market mover più impattanti) passeranno in secondo piano rispetto all’elemento che sta maggiormente influenzando il mercato mondiale in questi mesi, il COVID-19.

A conferma di ciò è richiamabile alla memoria quanto avvenuto nella giornata di venerdì, quando l’euforia per dei dati sul mercato del lavoro americano, che a giugno ha creato 4,8 milioni di posti di lavoro, contro i 3 milioni attesi, è stata rapidamente superata dalle preoccupazioni per il peggioramento della situazione del nuovo coronavirus, con un contagio che negli USA non sembra arrestarsi. Il Paese viaggia con un ritmo di nuovi contagi di oltre 50 mila unità al giorno, e molti Stati stanno ritardando le aperture delle attività economiche, e altri stanno invece pensando di tornare sui propri passi e, dunque, chiudere molte di esse.

Insomma, in tale scenario a farla da padrone potrebbe essere ancora una volta il grande clima di incertezza e, dunque, repentini cambi di passo da parte dei listini. Se tuttavia dovessero arrivare notizie non troppo negative sul fronte dei dati dei contagi e, soprattutto, dovessero aprirsi degli interessanti spiragli di cura o per un vaccino, allora le Borse – FTSE MIB incluso – potrebbero festeggiare con un buon ritorno alla crescita delle quotazioni.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.