Le azioni che pagano dividendi rappresentano una strategia interessante per gli investitori a reddito, poiché offrono un ritorno tangibile sull’investimento indipendente dall’andamento del mercato azionario.

la scritta "Manage your assets" fatta con le tessere dello Scarabeo
Azioni con un buon dividendo – Meteofinanza.com

Questi titoli sono particolarmente apprezzati dagli investitori che cercano un flusso costante di reddito passivo. In questo articolo, esamineremo due titoli che si sono dimostrati affidabili nel generare dividendi consistenti e che hanno il potenziale per mantenere questa tendenza nel futuro.

Azioni da dividendo: criteri di scelta

La selezione di azioni con dividendo richiede un’analisi attenta e rigorosa. Al fine di individuare titoli di qualità, bisogna considerare alcune caratteristiche chiave. Secondo The Motley Fool, i punti di forza da valutare sono:

  1. Potere di determinazione dei prezzi: Le aziende con la capacità di influenzare i prezzi dei loro prodotti godono di un vantaggio competitivo. Questo aspetto è fondamentale per la stabilità e la crescita dell’azienda nel lungo termine.
  2. Free cash flow costante: Un flusso di cassa positivo e costante è un indicatore di buona salute finanziaria dell’azienda. Un free cash flow consistente consente di sostenere e aumentare i dividendi nel corso del tempo.

Procter & Gamble: un titolo con solide fondamenta

Procter & Gamble è un’azienda nota a livello mondiale per la sua vasta gamma di prodotti per la cura personale e della casa. Tra i suoi brand più riconosciuti troviamo Head & Shoulders, Crest, Oral-B, Pampers e Pantene. Grazie alla frequenza con cui i consumatori utilizzano questi prodotti nella loro vita quotidiana, l’azienda ha sviluppato un forte potere di determinazione dei prezzi.

Nonostante le difficoltà economiche causate dall’elevata inflazione, Procter & Gamble è riuscita a generare un solido free cash flow di 9,2 miliardi di dollari nei primi nove mesi dell’anno fiscale 2023, dimostrando la sua resilienza. Inoltre, negli anni fiscali dal 2020 al 2022, l’azienda ha mantenuto una media positiva di 14,5 miliardi di dollari di free cash flow.

Ciò ha consentito a Procter & Gamble di pagare dividendi ai suoi azionisti per ben 133 anni consecutivi e di aumentarli per 67 anni di fila. Questo track record impressionante suggerisce che l’azienda ha tutte le carte in regola per continuare ad aumentare i suoi dividendi anche in futuro. Attualmente, Procter & Gamble offre un rendimento del 2,5%, il che lo rende un’opzione interessante per gli investitori orientati al reddito.

3M: innovazione e stabilità

3M è un conglomerato noto per la produzione di una vasta gamma di prodotti, dai settori industriali ai beni di consumo, passando per elettronica e sanità. L’azienda si è distinta per la sua costante attenzione all’innovazione e per il suo impegno nella ricerca e sviluppo di prodotti all’avanguardia.

Il track record di 3M nel pagare dividendi è notevole: ha aumentato i suoi dividendi per 65 anni consecutivi e ha continuato a pagare gli azionisti per oltre un secolo. Nonostante alcuni recenti problemi legali, il loro impatto finanziario è trascurabile e non dovrebbe influire sulla capacità di 3M di mantenere la crescita dei dividendi nel prossimo futuro.

Nonostante una riduzione annua dell’utile netto, 3M ha ancora dimostrato una solida performance generando un free cash flow medio di 5,4 miliardi di dollari dal 2020 al 2022. Nel primo trimestre del 2023, l’azienda ha conseguito 800 milioni di dollari in free cash flow. Attualmente, il dividendo di 3M offre un rendimento allettante del 5,82%, ben superiore alla media dell’S&P500.

Scegliere le giuste azioni con dividendo per il proprio portafoglio è una strategia potente per gli investitori a reddito. Aziende come Procter & Gamble e 3M, con i loro solidi track record di generazione di free cash flow e di pagamento di dividendi, rappresentano opzioni interessanti da considerare.

Tuttavia, è importante sottolineare che gli investimenti comportano rischi, e la performance passata di un’azienda non garantisce risultati futuri. Prima di prendere decisioni di investimento, è consigliabile condurre una ricerca accurata e/o consultare un consulente finanziario esperto. Mantenendo una visione a lungo termine e basandosi su fondamenta solide, gli investitori possono creare un portafoglio ben equilibrato e orientato al reddito.

Comprare azioni di queste aziende e diversificare il portafoglio può essere una strategia vincente. Le 2 migliori piattaforme per farlo ad oggi secondo il nostro parere sono:

etoro-logo

eToro: il broker consente di comprare azioni vere e inoltre permette anche di copiare i traders più bravi grazie al social trading. Con eToro gli investimenti sono accessibili a tutti essendo il deposito minimo richiesto è pari a soli 50 dollari >più informazioni sul sito eToro<

Fineco Bank: 50 ORDINI GRATUITI, 12 mesi a zero canone. Con Fineco più si fa trading e più le commissioni si abbassano. La piattaforma permette sia di comprare azioni vere che di operare attraverso i CFD> Maggiori info sul sito ufficiale, clicca qui >

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram