Il cambio euro dollaro prova alcuni tentativi di rimbalzo: è questa, in estrema sintesi, la fotografia che si può scattare sul cross più negoziato al mondo, con le prove di rialzo dell’EUR/USD che però rimangono al di sotto di 1,1100, in un contesto di nuovo ottimismo commerciale e di rallentamento dei volumi, coincidente – storicamente – alle giornate che si avvicinano al Natale. Lo spot è sulla buona strada per chiudere il 2019 con una nota negativa, ma con volumi non particolarmente elevati tutto potrebbe accadere.

Analisi tecnica cambio euro dollaro

✅ Apri una demo gratuita con AvaTrade e ricevi subito 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Vai su Avatrade.it >> Trading in sicurezza e  spread ultra bassi.

✅ Apri una demo gratuita con AvaTrade e ricevi subito 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Vai su Avatrade.it >> Trading in sicurezza e  spread ultra bassi.

Da un punto di vista tecnico, la media mobile a 100 giorni sta coincidendo con il 61,8% del livello di Fibonacci 1,0981 – 1,1199, e potrebbe dunque agire come un punto chiave per i trader intraday. La debolezza del cambio potrebbe tuttavia favorire una caduta verso il test di supporto posto vicino alla regione 1.1025-20. La mancata difesa del suddetto supporto potrebbe essere chiaramente interpretata come un fattore chiave per i trader ribassisti, gettando così le basi per un’ulteriore mossa di svalutazione a breve termine.

Dal lato opposto, qualsiasi tentativo di recupero significativo sembra ora affrontare una nuova resistenza intorno a 1,1110-15. Al di sopra di tale resistenza la coppia punterà probabilmente a sfidare la media mobile semplice a 200 giorni, intorno alla metà del range di 1,1100.

Analisi fondamentale cambio euro dollaro

La valuta unica europea è stata ulteriormente appesantita dalla deludente pubblicazione dell’indice di fiducia dei consumatori della Commissione Europea, che è sceso a -8,2 per dicembre contro un -8,1 previsto e peggiore del -7,2 del mese precedente. La coppia si è infine assestata vicino alla fine del suo range di negoziazione settimanale, ma è riuscita a trovare un certo supporto vicino alla media mobile a 100 giorni. La coppia sembra ora essere entrata in una fase di consolidamento ribassista.

Per quanto concerne il futuro a breve termine, la dinamica del prezzo del dollaro potrebbe continuare ad agire come un fattore determinante del momentum della coppia nella giornata di oggi, in assenza di dati economici rilevanti di mercato provenienti dall’Eurozona. Dunque, il rilascio dei dati degli ordini di beni durevoli statunitensi potrebbe contribuire a produrre alcune significative opportunità di trading durante la sessione nordamericana.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
Plus500
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti - Vasta scelta di CFD Prova Gratis Plus500 opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.