Molte persone negli ultimi anni con lo sviluppo della tecnologia e di internet si sono interessate al Forex e più in generale al trading online. La domanda principale di tutti è però sempre la stessa: conviene investire nel Forex?

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Per rispondere a questo quesito è necessario spiegare di cosa si tratta, ma soprattutto tranquillizzarvi che è un’attività assolutamente legale e regolamentata. Perciò non credete a chi vi dice che si tratti di una truffa.

Non che non possa nascondere insidie, infatti sono numerosi i broker non regolamentati che offrono servizi di trading senza però rendere indietro il denaro investito o guadagnato. È opportuno rivolgersi e fare trading solo tramite broker sicuri e affidabili, con le licenze giuste e con ottime recensioni.

Di seguito vi mostriamo i migliori broker Forex che noi di Meteofinanza.com reputiamo affidabili, sui quali abbiamo scritto esaustive recensioni:

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC, Consob, CNMV, BaFin, KNF
Strumenti Intregrati
3
ROInvesting
Deposito minimo
215€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC / MiFID II
A.C. Milan PARTNER
Investi con Paypal
4
101Investing
Deposito minimo
250$
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Gran numero di valute e criptovalute
Deposito min: 250 $
5
BROKEREO
Deposito minimo
250$
Il nostro punteggio
9
Centro di formazione all'avanguardia
Piattaforma di proprietà
MetaTrader 4
6
BDSwiss
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC - BaFin- NFA - FSC - FSA
Oltre 250 coppie Forex e CFD su azioni, indici, energie e metalli
MetaTrader 4 e 5
7
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
8
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Molte piattaforme a disposizione
Broker regolamentato a livello globale
Oltre 1.250 asset da negoziare
9
IQ Option
Deposito minimo
10€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Vari tipi di Opzioni
Piattaforma con grafici interattivi
10
Plus500
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Vasta scelta di CFD
Deposito min: 100 €

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Tornando al punto principale della questione: conviene investire nel Forex? la risposta è certamente sì, ma perché? In questo articolo troverete le risposte a queste domande.

Investire nel Forex: che cos’è il mercato valutario?

Chiaramente prima di spiegare perché conviene investire nel Forex è necessario che sappiate di cosa stiamo parlando. Forex è una sigla e sta per Foreign exchange market. Si tratta del mercato valutario a tassi di cambio variabili nato nel 1971 in seguito alla fine degli accordi di Bretton Woods.

Come investire nel Forex

Questi accordi nati nel 1944 con lo scopo di stabilizzare le valute globali ed impedire ampie speculazioni di mercato e grandi movimenti di denaro fra un Paese all’altro a causa dell’insicurezza generale generatasi al termine della Seconda Guerra Mondiale. Gli accordi prevedevano tassi fissi con il dollaro, il quale era strettamente legato all’oro. 1 oncia valeva arbitrariamente 35 dollari.

L’allora presidente americano Richard Nixon decise di slegare il dollaro dall’oro e pose quindi fine agli accordi di Bretton Woods. Successivamente, come anticipato, nacque il Forex, era quindi possibile alterare il valore delle valute seguendo la logica della domanda e dell’offerta.

Il Forex è il mercato più liquido al mondo, quotidianamente si stima che vengono scambiati 4.000 miliardi di dollari. Essendo infatti un mercato globale gli operatori attivi sono moltissimi e superano quelli del mercato azionario.

Questo è uno dei motivi principali per cui conviene investire nel Forex. In un mercato così liquido e diffuso troverete sempre un venditore o un acquirente e sarà difficile che una singola persona possa muovere il mercato a suo piacimento.

Altra peculiarità del Forex che consente un volume così alto è certamente la sua durata temporale. Il Forex è aperto 24 ore su 24, 5 giorni su 7. Il mercato valutario non dorme mai, eccetto il fine settimana.

Se vuoi provare a investire sul Forex potresti sfruttare la piattaforma demo di eToro, che puoi raggiungere gratuitamente. Con 100.000$ virtuali puoi fare tutti i test che vuoi e scoprire quali sono le coppie di valute che più si adattano alla tua strategia di trading.

Apri il tuo conto demo gratuito ed illimitato di social trading eToro

Investire nel Forex: coppie di valute principali

Il cambio euro dollaro (EUR/USD) è la coppia di valute più scambiata e importante del mondo. Il motivo è riconducibile all’influenza delle aree economiche appartenenti alle due valute, ossia l’eurozona e gli Stati Uniti d’America. Si stima che il 39% degli scambi sul Forex siano su EUR/USD.

Sebbene in questo momento l’euro sia più forte rispetto al dollaro, è quest’ultima la moneta cardine dei mercati finanziari. In dollari infatti vengono scambiate le materie prime, che incidono direttamente sulle economiche di molti Paesi.

Altre valute molto influenti sono la sterlina britannica (GBP) e lo yen giapponese (JPY). Infatti molto seguiti sono anche i cambi GBP/USD, definito comunemente anche cable, e USD/JPY. Discreta rilevanza la ottengono anche EUR/GBP ed EUR/JPY.

Il cambio euro sterlina ha subito molta volatilità durante i negoziati fra il Regno Unito e l’Unione Europea in merito a un accordo per la Brexit.

I cambi menzionati sono quelli con più liquidità e con movimenti di prezzo più rapidi. Dunque così come conviene investire nel Forex, per i trader neofiti è consigliabile negoziare i cambi principali, che spesso hanno anche spread più ristretti.

Per spread si intende la differenza fra il valore di acquisto e di vendita di un asset, tra cui le coppie di valute.

Conviene investire nel Forex? Coppie di valute secondarie

Asset-valute

Molti broker non hanno a disposizione sulla propria piattaforma solo le coppie di valute principali, ma anche quelle meno influenti, che però possono risultare interessanti. Parliamo per esempio del dollaro canadese (CAD), dollaro australiano (AUD) e dollaro neozelandese (NZD).

Queste tre valute sono le monete ufficiali di tre diversi Paesi (in ordine Canada, Australia e Nuova Zelanda) e quindi riflettono l’andamento economico della Nazione che le adotta. Tutte e tre le valute sono fortemente negoziate nel rapporto con il dollaro americano nei cambi USD/CAD, NZD/USD e AUD/USD.

Il Canada è infatti un Paese confinante con gli Stati Uniti d’America ed è naturale un confronto diretto fra le due valute nazionali. Stesso discorso lo si può fare con il peso messicano (MXN), che è spesso negoziato in relazione al dollaro americano.

Un’altra valuta molto scambiata è il franco svizzero (CHF), sia nei confronti del dollaro USD/CHF che dell’euro EUR/CHF. La Svizzera è infatti circondata dall’eurozona e i cambi sono molto frequenti anche al di fuori del mercato finanziario.

Un’altra moneta che sta prendendo piede soprattutto negli ultimi anni è lo Yuan cinese grazie all’espansione della Cina e la sua influenza globale sul piano geo-politico ed economico.

Forex-broker

I tassi di cambio sono davvero innumerevoli e citarli tutti sarebbe superfluo. Ultimamente però alcuni cambi meno liquidi si stanno affacciando sui broker più popolari.

Parliamo per esempio dei tassi di cambio riguardanti lo zloty polacco (PLN), la lira turca (TRY), il rand sudafricano (ZAR), il fiorino ungherese (HUF), la corona danese (DKK), la corona norvegese (NOK), la corona svedese (SEK), la corona ceca (CZK) e senza dimenticare il rublo russo (RUB).

Conviene investire nel Forex CFD? Long/Short

Lo strumento finanziario più utilizzato per operare nel Forex dagli investitori al dettaglio e dai trader professionisti è certamente quello dei CFD. Quest’ultimo è l’acronimo di Contract for Difference, in italiano Contratti per Differenza.

Si tratta di uno strumento finanziario derivato dal momento che il trader possiederà direttamente in  portafoglio l’asset selezionato, in questo caso una valuta. Il guadagno del trader consisterà nella differenza fra il valore iniziale e finale di un determinato tasso di cambio.

Un punto di forza dei CFD è la possibilità di posizionarsi sia long che short su ogni asset. Sulle valute il discorso è ancora più facile. Conviene investire nel Forex infatti perché per un trader è molto intuibile cosa significa esattamente posizionarsi long e cosa invece posizionarsi short.

Posizionandosi long il trader sta investendo sostenendo un rialzo della prima delle due valute della coppia; al contrario posizionandosi short il trader crede nell’apprezzamento della seconda delle due valute.

Per fare un esempio pratico se aveste di fronte il cambio EUR/USD, in caso di “Acquisto” (long) stareste investendo sull’euro, in caso di “Vendita” (short) invece sul dollaro.

Vuoi provare a investire con i CFD sul Forex? Potresti valutare il conto demo gratuito di Plus500, che con 40.000€ virtuali ti permette di provare la piattaforma gratuitamente e di simulare investimenti sul Forex e su altri asset finanziari

Scopri il conto demo gratuito da 40.000€ virtuali su Plus500!

Conviene investire nel Forex CFD? la leva finanziaria

Un altro motivo per cui conviene investire nel Forex è certamente legato all’altra peculiarità dei CFD, ossia la leva finanziaria. Essa consente a un investimento di diventare più grande grazie a un “prestito” del broker.

Per esempio con una leva pari a 30:1 un investimento di 100€ diventa automaticamente di 3.000€. I guadagni o le perdite ottenute o subite dall’operazione CFD su una coppia di valute saranno relazionate non alla prima cifra, ma alla seconda, ovvero quella generata dalla leva finanziaria.

È opportuno fare attenzione perché con la leva finanziaria si può arrivare molto vicini all’azzeramento della somma investito in caso di perdite eccessive. L’ultima normativa dell’ESMA (l’Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati) prevede la protezione del saldo negativo. Infatti un trader non può perdere più di quello che investe.

Di quei 3.000€ citati precedentemente come sappiamo 100€ sono stati investiti dal trader, mentre 2.900€ sono stati “prestati” dall’intermediario finanziario, che a fine operazione se li riprende in ogni caso, sia se il trade ha successo sia se l’operazione non va a buon fine.

Sottolineiamo che il broker non perde alcun soldo e ha anzi tutto l’interesse nell’elargire questo prestito. Infatti quest’ultimo permette ai propri iscritti di poter aprire posizioni più corpose.

Conviene investire nel Forex perché grazie a questi broker regolamentati e affidabili possiamo operare sui tassi di cambio investendo una somma di denaro ridotta. In questa maniera le porte del Forex sono accessibili a un gran numero di persone.

Analisi tecnica e fondamentale

Per poter fare un buon trading è necessario sviluppare una strategia vincente ed efficace. Essa è assolutamente personale e si concretizza col tempo, ma certamente si basa su una buona analisi tecnica e fondamentale.

Conviene investire nel Forex seguendo questa logica se non si vuole perdere i propri soldi, ma far sì che si moltiplichino!

L’analisi tecnica (o grafica) non è altro che lo studio dei grafici basandosi sull’andamento precedente. Lavorando sui grafici vi accorgerete che molti movimenti di prezzo non sono casuali, ma seguono delle logiche ben precise.

Per approfondire questo argomento leggi: Analisi tecnica e analisi grafica.

L’analisi fondamentale invece si basa sulle notizie concernenti l’asset selezionato, nel nostro caso le valute del Forex. Quali sono le notizie più influenti sull’andamento del valore delle coppie di valute?

Innanzitutto le politiche monetarie delle banche centrali. Una politica monetaria atta ad alzare i tassi di interesse e quindi il costo del denaro potrebbe portare al rialzo la valuta di riferimento. In caso contrario si potrebbe ipotizzare un ribasso.

Quotidianamente invece vengono pubblicati dati economici relativi ai Paesi di riferimento. Questi dati vengono chiamati anche market mover proprio perché condizionano il movimento dei prezzi di mercato. È evidente che dati positivi sull’occupazione o sul Pil potrebbero spingere la valuta nazionale al rialzo, mentre nel caso opposto al ribasso.

È indispensabile usare il condizionale perché nel trading nulla è certo e non fidatevi di chi vi dà certezza di guadagno perché non esiste. Si può però certamente ipotizzare un movimento futuro di mercato e gli strumenti per farlo nel Forex sono molti!

Investire nel Forex con il broker eToro

Un altro intermediario finanziario che merita la vostra attenzione è eToro, che no di Meteofinanza.com consigliamo soprattutto per la funzione del Social Trading.

Sulla piattaforma di eToro è possibile fare trading sulle valute del Forex grazie ai CFD, strumento affrontato in precedenza.

Su eToro c’è un vantaggio non indifferente, ovvero non si applicano commissioni sull’apertura o sulla chiusura delle posizioni dei trader.

Il broker infatti ottiene il suo guadagno maggiormente dalla differenza fra i valori di acquisto e di vendita di ogni coppia di valute, chiamato in linguaggio tecnico spread.

Conviene investire nel Forex con eToro

La particolarità di eToro è costituita sicuramente dalla funzione del Social trading.

Esso consiste nello scambio di commenti fra gli iscritti della piattaforma. Così strategie e grafici possono essere d’aiuto per i trader neofiti che si affacciano per la prima volta sul mondo del Forex e del trading online.

  • Regolamentazione: CySEC (Cipro), FCA (Regno Unito) e ASIC (Australia).
  • Piattaforme: possibilità di investire sulle coppie di valute con i CFD.
  • Deposito minimo: 50$
  • Vantaggi: Social trading e copy trading
  • Conto demo: gratuito e 100.000$ virtuali a disposizione

Un altro modo per aiutare i trader principianti è il copy trading, ossia la possibilità di copiare intere operazioni di altri utenti più esperti scegliendo liberamente la cifra.

Così come su IQ Option, anche su eToro è presente una piattaforma demo su cui fare pratica sui mercati finanziari in modo gratuito e senza alcun rischio.

Apri il tuo conto demo gratuito ed illimitato di social trading eToro

Broker Forex: IQ Option

Compreso il motivo per cui conviene investire nel Forex ora è necessario pensare al dove. Per poter fare trading sulle coppie di valute avete bisogno di un intermediario finanziario, ossia un broker. Il primo che vi suggeriamo è IQ Option.

Questo broker era nato per offrire ai propri utenti il trading con le opzioni binarie, che però sono state vietate dall’ESMA, ma questo non è certamente un problema, dato che IQ Option ha a disposizione un gran numero di asset finanziari negoziabili con i CFD, tra cui le coppie di valute.

L’interfaccia della piattaforma IQ Option è molto apprezzata dagli utenti grazie alla sua facilità d’uso.

Il trader raggiungerà agevolmente tutti gli asset presenti, tra cui le coppie di valute del Forex, gli ETF, le materie prime, le azioni e le criptovalute.

La novità su quest’ultime è costituita da Hodly, un’app di proprietà di IQ Option che permette l’acquisto, la vendita e la custodia delle 13 monete virtuali presenti sul broker.

Conviene investire nel Forex con IQ Option

Perché conviene investire nel Forex su IQ Option? Il primo è per via delle commissioni molto basse del broker, le quali permettono  un rendimento maggiore.

Il secondo è determinato dal deposito minimo, che è di 10€, mentre l’investimento minimo è pari a un solo euro!

Esiste infine la possibilità di fare pratica sui mercati finanziari su IQ Option con una piattaforma demo completamente gratuita. Grazie a questa si potrà investire denaro virtuale nel mercato reale, compreso il Forex. Consideratela un’ottima palestra prima di iniziare a fare sul serio!

Fai trading sul Forex su IQ Option

Investire nel Forex su Plus500

Plus500 è un broker che ti consente di investire nel Forex su diverse coppie di valute, in particolar modo sul cambio euro dollaro, il più ricercato dai trader di tutto il mondo.

Plus500 è un broker serio e affidabile che offre una piattaforma di proprietà molto apprezzata dai trader iscritti, soprattutto per via dei tanti asset finanziari disponibili.

Conviene investire nel Forex con Plus500
  • Regolamentazione: CySEC (Cipro) , FCA (Regno Unito) , FMA (Nuova Zelanda), FSCA (Sudafrica), FSA (Seychelles), IE (Singapore) e ASIC (Australia).
  • Piattaforme: di proprietà sia webtrader che mobile.
  • Deposito minimo: 100€.
  • Vantaggi: Gran numero di asset finanziari e spread bassi.
  • Conto demo: gratuito e 50.000$ virtuali disponibili.

Per provare Plus500 con un conto demo gratuito da 40.000€ virtuali , puoi farlo anche ora!

Prova il conto demo gratuito da 40.000€ virtuali su Plus500!

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC, Consob, CNMV, BaFin, KNF
Strumenti Intregrati
3
ROInvesting
Deposito minimo
215€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC / MiFID II
A.C. Milan PARTNER
Investi con Paypal
4
101Investing
Deposito minimo
250$
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Gran numero di valute e criptovalute
Deposito min: 250 $

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.