I covered warrant sono strumenti derivati che da anni stanno spopolando fra gli investitori italiani, soprattutto per via delle sue caratteristiche e il loro adattamento a varie situazioni di mercato.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

In questo articolo ti spiegheremo cosa sono i covered warrant, come funzionano e in quali occasioni vengono solitamente utilizzati.

Covered Warrant definizione

Covered Warrant cosa sono
Cosa sono i Covered Warrant

I covered warrant sono strumenti derivati quotati in borsa, precisamente nel mercato del Sedex (confluito nel TradElect nel 2009 dopo la fusione fra Borsa Italiana e il London Stock Exchange).

I covered warrant sono un particolare tipo di opzione cartolarizzata che fornisce al detentore il diritto (ma non l’obbligo, come avviene nei futures), di completare l’acquisto o la vendita di un’attività finanziaria sottostante a un prezzo prefissato e una data prestabilita (o entro la data di scadenza).

Parliamo di strumenti derivati perché il prezzo dipende dall’andamento dell’asset sottostante. Inoltre godono dell’effetto leva che in alcuni casi può essere un vantaggio, dato che amplifica i guadagni, ma in altri casi può essere un dramma, dal momento che incrementa le perdite subite.

Puoi negoziare i covered warrant dal lunedì al venerdì dalle 9:05 alle 17:30 più una fase di pre-negoziazione a partire dalle 8.45, ovvero poco prima l’apertura dei mercati.

Come funzionano i Covered Warrant?

Il funzionamento dei covered warrant potresti averlo appreso dalla sua definizione, ma cerchiamo di essere più precisi fornendo termini tecnici con un’annessa spiegazione.

  • Covered Warrant Call: questi forniscono al portatore il diritto, ma non l’obbligo, di acquistare a una determinata quantità di sottostante di un’attività finanziaria a un prezzo stabilito precedentemente e a una specifica data (o entro la data di scadenza).
  • Covered Warrant Put: questi danno al detentore il diritto, ma non l’obbligo, di vendere a una determinata quantità di sottostante di un’attività finanziaria a un prezzo stabilito precedentemente e a una specifica data (o entro la data di scadenza).

Cosa succede nel momento della risoluzione del covered warrant? Le possibilità sono due:

  • Si acquista/cede fisicamente (physical delivery) il bene sottostante negoziato;
  • Si liquida a livello monetario (cash delivery) la differenza fra il prezzo iniziale e il prezzo finale.

In Borsa Italiana attualmente viene sempre applicata la seconda opzione.

Quando può essere risolto il covered warrant? Se è di tipo americano in qualsiasi momento, se invece è di tipo europeo solo nel momento della sua scadenza naturale.

Covered Warrant Plain Vanilla

La struttura semplice di questo strumento finanziario appena spiegata prende il nome di covered warrant plain vanilla.

Si tratta di uno strumento che prevede infatti la risoluzione di un covered warrant call (acquisto) o un covered warrant put (vendita).

Un’altra categoria sono i covered warrant strutturati o esotici, che prevedono l’incorporazione di più opzioni call e put.

Covered Warrant vs opzioni: differenze

Covered Warrant vs opzioni
Covered Warrant vs opzioni

Abbiamo parlato di covered warrant come un tipo di opzione e allora la domanda sorge spontanea: qual è la differenza con le opzioni classiche, ovvero le opzioni americane?

Anche in quel caso si parla di opzioni call (acquisto) e opzioni put (vendita), ma ci sono differenze non di poco conto.

Infatti i covered warrant sono cartolarizzati, ovvero sono strumenti finanziari, mentre le opzioni sono contratti.

Altra differenza riguarda il luogo di negoziazione. Le opzioni sono negoziate presso i mercati non regolamentati (OTC), mentre i covered warrant sono negoziati presso la borsa ufficiale, nel nostro caso presso Borsa Italiana.

Strategie con i Covered Warrant

I covered warrant sono strumenti utilizzati per diversi motivi, ma in primo luogo come copertura, ossia per difendere il valore di azioni possedute che potrebbero andare in difficoltà.

Infatti una strategia molto diffusa è quella dell’acquisto di un covered warrant put (vendita) con sottostante un’azione che si possiede che si prevede possa deprezzarsi di lì a poco.

In questo modo l’idea dell’investitore è quella di trarre profitto con il ribasso dell’azione attraverso il covered warrant put, in modo da compensare la perdita di valore dell’azione posseduta.

In alternativa molti trader sfruttano le potenzialità come investimento speculativo dei covered warrant. Grazie anche all’effetto leva i covered warrant sono molto rischiosi e potrebbero portare un alto rendimento.

Di conseguenza un rischio alto comporta anche una possibilità più alta di perdere denaro.

Se non ti interessano i covered warrant, ma vuoi testare le potenzialità dei CFD, altro strumento derivato, ti consigliamo di provare il conto demo di eToro, che ti permette in pochi minuti di avere 100.000$ virtuali da investire senza rischi su tutti i mercati presenti sulla piattaforma del broker.

Come aprire un conto demo? Basta andare sul sito del broker, raggiungibile qui sotto!

Scopri il conto demo di eToro e sfrutta i 100.000$ virtuali!
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC
  • Sponsor A.C. Milan
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
Markets.com
  • Trading CFD con Marketsx
  • Metatrader 4 e 5;
  • Negoziazione di azioni con Marketsi
Ampia scelta di asset e piattaforme Prova Gratis Markets.com opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.