Spesso vi è capitato su un grafico finanziario di notare dei piccoli “vuoti” fra una candela e l’altra, questi vengono definiti gap nel trading. La parola gap indica tendenzialmente un divario, uno spazio fra due entità discontinue, nel caso del trading di due candele giapponesi.

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Infatti il gap è distinguibile solo nei grafici con candele giapponesi (candlestick) e non in altre tipologie. Ormai le candele giapponesi sono però le preferite dai trader perché indicano alla perfezione massimo, minimo, apertura e chiusura di uno specifico lasso di tempo.

Il gap quindi non è altro che quello spazio vuoto che si presenta fra due candele, ovvero dove il valore di apertura di una nuova candela non corrisponde con il valore di chiusura della candela precedente. A cosa è dovuto il gap nel trading e soprattutto in quali mercati? Quale indicazione danno al mercato? Vediamo di capire questi punti in questo nostro approfondimento informativo.

Perché si forma il gap nel trading?

Gap nel trading

Gap nel trading: cos’è?

Compreso che cos’è il gap nel trading cerchiamo di capire il motivo per cui esso si forma. Letteralmente quando un gap è al rialzo, ovvero il valore di apertura di una nuova candela è al di sopra del del valore di chiusura della candela precedente significa che non ci sono abbastanza trader con la volontà di vendere quel determinato asset, mentre sono di più i trader che vogliono acquistarlo. In quel momento dunque la domanda supera abbondantemente l’offerta, non c’è abbastanza liquidità, lo spread si allarga e il prezzo sale improvvisamente.

Un gap nel trading al ribasso è invece l’esatto contrario. Non ci sono abbastanza trader intenzionati a comprare l’asset, mentre sono di più i trader con l’intenzione di venderlo. In questo caso ad essere maggiore è l’offerta rispetto alla domanda, anche qui lo spread si allarga data l’assenza di liquidità e il prezzo quindi scende.

Prova il trading online con un conto demo di uno dei broker che trovate in questa tabellina! Sono tutti e tre regolamentati e quindi perfettamente legali!

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
200$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC, Consob, CNMV, BaFin, KNF
Strumenti Intregrati
3
ROInvesting
Deposito minimo
215€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC / MiFID II
A.C. Milan PARTNER
Investi con Paypal

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

In quali mercati avviene?

Generalmente nel Forex non si vedono gap molto corposi essendo un mercato liquido. Ci sono tuttavia situazioni invece in cui il gap diventa pesante, come per esempio nel momento della pubblicazione della decisione di una banca centrale sul tasso di interessi qualora sorprenda le aspettative.

Perlopiù però il gap nel trading avviene sui mercati non a orario continuo, come il Forex, ma a orario determinato, come il mercato azionario. Infatti l’apertura dei mercati non corrisponde quasi mai alla chiusura del mercato. Ciò perché anche a borse chiuse le notizie continuano a circolare e di conseguenza anche il sentiment degli investitori cambia.

I fattori fondamentali fanno sì che un trader possa cambiare idea o percepire il mercato in modo diverso. Dunque all’apertura delle transazioni in borsa possiamo definire quasi naturale un gap più o meno grande.

Trading gap

Fare trading sui gap potrebbe essere pericoloso perché è molto difficile prevederli. Alcuni trader sostengono che i gap verranno in un secondo momento colmati, ovvero l’andamento dei prezzi dovrebbe tornare nella posizione di partenza.

Ciò non è una regola e non va assolutamente interpretata in tale maniera. Noi sconsigliamo di seguirla e di fare trading sul gap perché potrebbe non essere una buona opportunità.

Dunque cosa fare? Attendere pazientemente che il trend si delinei, che il mercato si stabilizzi e solo allora entrare sul mercato se lo si ritiene opportuno.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
200$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC, Consob, CNMV, BaFin, KNF
Strumenti Intregrati
3
ROInvesting
Deposito minimo
215€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC / MiFID II
A.C. Milan PARTNER
Investi con Paypal
4
101Investing
Deposito minimo
250$
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Gran numero di valute e criptovalute
Deposito min: 250 $

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.