MACD: come funziona questo indicatore? - Meteofinanza.com
  • bitcoinBitcoin€6,436.63-1.06%
  • ethereumEthereum€128.29-1.30%
  • rippleXRP€0.195922-0.43%
MACD: come funziona e come sfruttare questo indicatore?

MACD: come funziona e come sfruttare questo indicatore?

  • Di RobertoR
  • Pubblicato il 6 Dicembre 2018
  • Aggiornato il 6 Dicembre 2018

Il MACD (Moving Average Convergence Divergence) è tra gli indicatori tecnici più importanti e più popolari quando si tratta di fare del trading online. È inoltre uno degli strumenti preferiti dai trader di tutto il mondo, perché è semplice da capire e sufficientemente flessibile da adattarsi ad ogni strategia, potendo ad esempio usarsi sia come indicatore che “segue” la tendenza, sia come indicatore di misura del momentum.

MACD: come funziona e come sfruttare questo indicatore?

  🔝 CONTO E CARTA GRATUITI – Conto corrente ZERO SPESE con N26Carta Conto con IBAN (anche prelievi e bonifici gratuiti)  + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. ✅ Ricevi la tua MASTERCARD, puoi accreditare lo stipendio e fare bonifici in 19 valute. Scopri di più sul sito ufficiale >>

Insomma, il MACD può aiutare i trader a scegliere quale direzione può prendere il prezzo dell’asset messo nel mirino, quanto forte può essere il movimento e quando è probabile che una tendenza si inverta. Ma come?

Come funziona il MACD

MACD: come funziona e come sfruttare questo indicatore?

L’idea alla base del MACD è semplice. Questo indicatore mostra infatti la differenza tra le medie mobili esponenziali a 12 e 26 giorni (EMA) di uno strumento negoziabile. Se dobbiamo confrontare queste due medie mobili, appare evidente che quella a 12 giorni è la più veloce e che l’EMA a 26 giorni sia la più lenta. Ciò che è simile in loro è che i loro valori sono calcolati con l’uso dei prezzi di chiusura del rispettivo periodo di riferimento.

Non solo: sul grafico del MACD viene solitamente tracciata un’ulteriore EMA a 9 giorni, il cui utilizzo è quello di fungere da segnale per entrate long o short nel mercato.

Il MACD di solito produce un segnale di acquistare nel caso in cui superi la sua EMA a 9 giorni. L’indicatore produce un segnale di vendita, invece, nel caso in cui vada al di sotto dell’EMA a 9 giorni. Il calcolo del MACD è comunque in realtà abbastanza semplice, non appena si è a conoscenza di come calcolare le medie mobili.

  • Per ogni particolare coppia di valute o altro strumento è necessario:
  • in primo luogo, calcolare un’EMA a 12 giorni utilizzando i prezzi di chiusura;
  • in secondo luogo, calcolare un’EMA a 26 giorni utilizzando i prezzi di chiusura;
  • in terzo luogo, sottrarre l’EMA a più lungo termine dall’EMA a più breve termine;
  • in quarto luogo, calcolare un EMA a 9 giorni della linea MACD prodotta con la sottrazione di cui sopra.

Il grafico che ne deriverà permetterà di ottenere delle indicazioni molto utili sul trend in atto.

Come appare graficamente il MACD

Il grafico del MACD è tipicamente un istogramma che fornisce un’eccellente visualizzazione della differenza tra il MACD e la usa EMA a 9 giorni. L’istogramma tende ad essere positivo se il MACD si trova al di sopra dell’EMA a 9 giorni e, viceversa, l’istogramma tende ad essere negativo se il MACD si trova al di sotto dell’EMA a 9 giorni.

In caso di aumento dei prezzi, l’istogramma si espanderà, perché il ritmo dell’azione dei prezzi sarà in corso di accelerazione. Di contro, se il ritmo dell’azione sui prezzi rallenta, anche l’istogramma si contrarrà.  In caso di calo dei prezzi, lo stesso principio funziona al contrario.

Falsi segnali

Ad ogni modo, attenzione a non riporre in questo indicatore una fiducia assoluta. Non sono pochi infatti i casi di falsi segnali, che determinano dei fallimenti della strategia, piuttosto che un successo. D’altronde, può capitare che i prezzi mostrino picchi o crolli nella parte finale della sessione di trading, innescando stop protettivi e costringendo i trader ad uscire dal mercato, prima che il movimento dei prezzi prenda effettivamente una svolta e l’operazione produca un profitto.

Dunque, massima consapevolezza. Molti trader spesso registrano perdite ingenti utilizzando una strategia come questa, perché entrano in un’operazione quando l’indicatore MACD dà un segnale, ma decidono di chiudere la posizione esclusivamente in base al movimento del prezzo. Poiché l’istogramma MACD è derivato dai prezzi – ma non è in realtà Il prezzo! – questo metodo mostra dei lati deboli.

Il nostro suggerimento consueto è pertanto quello di unire le valutazioni informative ottenibili attraverso il MACD, con quelle che è possibile ottenere con altri strumenti di supporto tecnico, avendo così una migliore consapevolezza delle proprie azioni.

Utilizza questo indicatore su eToro con un conto demo!
Migliori Broker Trading Forex e CFD

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
24option
  • Licenza: CySEC
  • Segnali di trading
  • Deposito min: 250 €
Segnali di trading forniti da Trading Central Prova Gratis 24option opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
IG Markets
  • Licenza: CySEC-FCA
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova Gratis IG Markets opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Lascia un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

ESCLUSIVO EBOOK GRATIS !!

I migliori trader hanno già scaricato la GUIDA di 24option! Informazioni utili sia per iniziare che per espandere le conoscenze e migliorare le abilità come trader Forex/CFD.