Il mondo delle opzioni è alquanto variegato e molti trader ritengono il trading di opzioni essere molto complicato rispetto all altre forme di investimento. Attenzione: qui stiamo parlando delle vere opzioni, non delle opzioni binarie. Le opzioni vengono usate soprattutto per fare hedging, quindi per coprire altri investimenti e mitigarne il rischio. Altrimenti, le opzioni vengono usate utilizzando vere e proprie strategie di trading per opzioni, che possono rivelarsi molto redditizie.

Le opzioni binarie invece, sono tutt’altra cosa. Si tratta di investimenti a breve, se non brevissimo termine, che puoi utilizzare per speculare sull’andamento dei mercati finanziari. Insomma, sono due forme di investimento completamente differenti.

BINARYONLINE truffa

Oggi però, queste due forme di investimento sembrano sempre più avvicinarsi.

Come funzionano le opzioni call e put

Come abbiamo detto in precedenza, le vere opzioni vengono usate per proteggere il proprio investimento o per investire seguendo delle strategie di trading per opzioni. Il funzionamento chiave delle opzioni è il seguente:

Le opzioni sono un contratto che forniscono, a chi le compra, il diritto (ma non l’obbligo) di acquistare o vendere una determinata quantità di asset (come i titoli azionari, per esempio) ad un prezzo specifico ed ad una data specifica.

Per comprare delle opzioni da un altro trader, bisogna pagargli un premio. Il premio quindi non è altro che il prezzo di acquisto delle opzioni: più opzioni vogliamo comprare, più il premio aumenta. Le opzioni che possono essere comprate sono di due tipi:

  • Opzioni Call
  • Opzioni Put
opzioni binarie

Iniziamo dalle Opzioni Call: questo tipo di opzioni ci garantisce il diritto, ma non l’obbligo, di comprare un certo numero di azioni (da noi scelto durante l’acquisto delle Opzioni Call) ad un certo prezzo fissato (chiamato Strike Price), entro una certa data di scadenza. Chi compra Opzioni Call, di solito ha previsioni rialziste sull’andamento di un’azione; viceversa, chi le vende ha previsioni ribassiste o neutre. 

Quando si comprano delle Opzioni Call, bisogna pagare un determinato “Premio” (una quantità di denaro fissa) al venditore: questi soldi rimarranno al venditore dell’Opzione Call, indipendentemente dal fatto che poi esercitiamo il diritto di comprare le azioni o meno.

Passiamo ora alle Opzioni Put: questo tipo di opzioni ci garantisce il diritto, ma non l’obbligo, di vendere un certo numero di azioni (da noi scelto durante l’acquisto delle Opzioni Put) ad un certo prezzo fissato (chiamato Strike Price), entro una certa data di scadenza. Chi compra Opzioni Put, di solito ha previsioni ribassiste sull’andamento di un’azione; viceversa, chi le vende ha previsioni rialziste o neutre. Anche in questo caso, quando si comprano Opzioni Put bisogna pagare un Premio al venditore.

Opzioni europee e opzioni americane

Tra i vari tipi di opzioni, le opzioni europee e le opzioni americane sono sicuramente quelle più famose ed utilizzate dai trader. Entrambi i tipi di opzione funzionano allo stesso modo: esistono quindi opzioni europee call e put, così come opzioni americane call e put. Vi sono però delle differenze da tenere in considerazione per quanto riguarda la scadenza.

  • Diritto di esercizio: le opzioni americane conferiscono al proprio titolare il diritto di esercitare il contratto (acquisto o vendita a un prezzo determinato) in qualsiasi momento prima della scadenza dell’opzione, mentre le opzioni europee conferiscono tale diritto solamente alla loro scadenza.

Ciò significa che se per esempio acquisti delle opzioni europee, indipendentemente se siano di tipo call o put, dovrai aspettare la scadenza fissata all’acquisto per decidere se esercitare il tuo diritto di acquistare o vendere il numero di asset specificato nel contratto dell’opzione. Viceversa, con le opzioni americane non dovrai aspettare la scadenza: ciò significa che sarai libero di esercitare il tuo diritto anche prima della naturale scadenza.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.