La Sterlina questa settimana ha scritto una piccola storia di successo nel cambio con il dollaro Usa. La valuta di Sua Maestà, infatti, si è portata ai massimi degli ultimi 11 mesi contro il biglietto verde. Un rally impressionante che ha suscitato l’attenzione anche di quei trader che non sono soliti investire sul Forex.

La domanda che a questo punto tutti si pongono è quanto possa durare questa situazione. Il trend è quindi destinato a proseguire oppure si stanno già creando le condizioni per un cambio di rotta?

A prescindere dalla risposta, quello che conta mettere in evidenza è che la coppia GBP/USD sembra essere destinata a beneficiare di una certa volatilità (i dubbi restano sulla direzione). Una situazione ideale per fare trading su GBP/USD attraverso i CFD. Come noto, infatti, i Contratti per Differenza consentono di speculare sia al rialzo (long trading) che al ribasso (short trading) e sono quindi adatti per situazioni caratterizzate da possibili cambi di direzione.

Ovviamente tutti i migliori broker CFD offrono il trading sul cross GBP/USD. Tra le proposte più interessanti c’è quella di eToro. La vedremo dopo nel dettaglio. Per ora ci limitiamo ad evidenziare che questa piattaforma mette a disposizione un conto demo gratuito che può essere molto utile per imparare a fare trading FX CFD.

–REGISTRATI SU ETORO PER AVERE LA TUA DEMO GRATUITA>>

Perchè la Sterlina è ai massimi sul Dollaro?

sterline banconote

Tanto per iniziare è possibile capire se il rally della sterlina è destinato a durare solo avendo ben chiari i motivi alla base dell’apprezzamento.

Sono essenzialmente due le ragioni: la decisione della FED di alzare i tassi di riferimento di 25 punti base (scontata) e le dichiarazioni arrivate dal FOMC in merito ai prossimi step di politica monetaria con in banchieri che hanno praticamente affermato che è loro volontà portare a termine il ciclo di rialzo del costo del denaro.

Il mix combinato tra questi due elementi ha causato il calo del Dollaro rispetto alla Sterlina.

In questa situazione la coppia GBP/USD è andata verso nuovi massimi anche perchè era reduce da due sedute consecutive di rialzo. Molto significativo il fatto che la Sterlina abbia registrato un forte aumento di valore in vista della pubblicazione dell’importante report sull’occupazione nel settore non agricolo degli Stati Uniti (NFP).

Il dato ha evidenziato poi un incremento di 253mila nuovi posti di lavoro battendo le attese del consensus che invece prevedevano un rialzo di 180mila posti di lavoro. In ribasso il tasso di disoccupazione Usa che è sceso al 3,4 per cento dal 3,5 del mese precedente (gli analisti, in questo caso, stimavano una progressione al 3,6 per cento).

Ad ogni modo, i dati macro sul mercato del lavoro Usa non hanno cambiato la direzione della divisa britannica.

A questo punto, come confermato dall’analisi tecnica, non è da escludere che la prossima settimana possa vedere la coppia GBP/USD salire in direzione livelli 1,2700 prima e 1,2800 poi. Del resto secondo gli economisti di Scotiabank, è molto probabile che la Sterlina possa salire ancora nel prossimo futuro anche perchè proprio oggi la divisa britannica ha rotto la linea di resistenza mensile in area 1,2600 raggiungendo poi il livello chiave di 1,2665 vale a dire il massimo registrato a metà del 2022.

Questa indicazione può essere sfruttata nell’ambito di strategie rialziste sul cross GBP/USD.

Dal nostro punto di vista uno dei migliori broker per fare trading CFD sul Forex è eToro. Questa piattaforma, infatti, mette a disposizione tantissimi strumenti aggiuntivi come ad esempio il copy trading grazie al quale è possibile replicare le strategie che sono attuate dai traders più bravi. Inoltre eToro è anche molto popolare perchè il deposito minimo richiesto per iniziare ad operare è di soli 50 dollari.

–APRI UN CONTO REALE CON ETORO E INVESTI SUL CROSS GBP/USD>>

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram