Meteofinanza search
Meteofinanza.com - domenica, 16 dicembre 2018

Criptovalute, al via una nuova era

Per le criptovalute si stanno aprendo le porte di una nuova era, alimentata dalla loro crescente popolarità. Pertanto, è sicuramente il momento più opportuno per poter condividere qualche riflessione sul futuro di questo settore e, soprattutto – se vi siete persi le “puntate” precedenti!, fare il punto sulle criptovalute più gettonate e negoziate del momento.

Perché le criptovalute sono così popolari

Ci sono diversi motivi per cui le criptovalute sono così popolari tra gli investitori, e non solo. E alcuni di questi motivi non sono stati correttamente approfonditi in passato, rimanendo invece nel novero della superficialità.

Criptovalute, al via una nuova eraInvece, bisogna pur sempre rammentare che le valute digitali sono sicure, anonime e completamente decentrate, e che a differenza delle valute convenzionali, non sono controllate o regolate da alcuna autorità centrale, e che il loro flusso è completamente determinato dalla domanda del mercato. Si tratta altresì di asset piuttosto sicuri, che grazie ad un sistema estremamente complesso di cifratura di ogni transazione, può fornire anonimato e sicurezza per ogni utente.

Ma che cosa attendersi dalle criptovalute nei prossimi anni? Sebbene sia certamente troppo presto per poterlo comprendere con dovizia di particolari, c’è una cosa che è ben nota: investire sulle criptovalute potrebbe essere la vostra prossima grande opportunità di business

Bitcoin

Bitcoin è la più nota criptovaluta e, con lo stesso nome, indica altresì l’omonimo sistema di pagamento. Come ogni criptovaluta che si rispetti, non esiste un organismo di controllo e tutti i partecipanti hanno gli stessi diritti e le stesse potenzialità. Potete utilizzare Bitcoin per effettuare acquisti e trasferimenti di denaro (ammesso che il destinatario accetti di ricevere Bitcoin e sia in grado di farlo).

Il focus principale di Bitcoin è il pieno decentramento delle attività: non esiste una banca centrale, un governo o qualsiasi altra entità amministrativa che possa influenzare o controllare il suo andamento. Per quanto riguarda la redditività di Bitcoin, ci sarebbe molto da dire: da pochi centesimi di dollari di quotazione iniziale, a migliaia di dollari, l’incremento di valore è stato a dir poco straordinario (ma attenzione alla volatilità!).

Bitcoin Cash

Bitcoin Cash è una nuova valuta digitale nata da un’operazione di scissione di Bitcoin il 1 agosto 2017. Si tratta di una blockchain che ha permesso di convertire il valore di Bitcoin in Bitcoin Cash. Gli esordi di Bitcoin Cash non sono stati fortunatissimi (il prezzo della valuta è calato rapidamente), ma ha poi ripreso gradualmente quota.

Ethereum

Ethereum è un’altra delle criptovalute più diffuse e negoziate al mondo. Così come Bitcoin, basa il suo funzionamento sulle blockchain e su un decentramento delle attività particolarmente efficace. Sviluppata a 19 anni dal programmatore Vitalik Buterin, questa criptovaluta è riuscita a raccogliere milioni di dollari con una incredibile rapidità.

A differenza di altre criptovalute, i suoi creatori non hanno limitato il ruolo dell’Ethereum ai soli pagamenti, bensì hanno offerto il sistema stesso come mezzo per scambiare risorse o registrare transazioni di beni utilizzando i canoni di efficacia di cui può contare.

Criptovalute, al via una nuova eraLa tecnologia Ethereum permette infatti di registrare le transazioni con qualsiasi asset utilizzando un database distribuito di contratti in blockchain, senza pertanto ricorrere alle procedure legali tradizionali. Questa possibilità offre una nuova forma di concorrenza per il sistema di registrazione delle transazioni esistenti, superando le logiche del canale bancario e, probabilmente, aprendo una nuova era nelle tecnologie finanziarie.

Nel 2017, grazie a un incremento di capitalizzazione del 4000%, Etherium è diventata la seconda più importante criptovaluta dopo Bitcoin.

DASH

Meno conosciuto dei primi due, Dash è un valido sistema di pagamento, aperto e decentralizzato, che utilizza un meccanismo denominato Darksend per anonimizzare le transazioni.

La valuta è in realtà stata rinominata due volte, passando a Dash solo dopo esser stata ribattezzata Darkcoin nel 2015 e Xcoin nel 2014. Sostanzialmente, offre tutte le funzionalità di Bitcoin, nonché la possibilità di effettuare transazioni immediate e completamente anonime attraverso i cosiddetti “nodi”. I creatori di Dash evidenziano come il sistema di sicurezza della valuta sia maggiore grazie all’utilizzo contemporaneo di più algoritmi crittografici, e che l’assorbimento di energia per il mining (creazione di nuova valuta) sia inferiore.

A metà 2017, il valore complessivo di Dash ha superato il valore di 1 miliardo di dollari.

E le altre?

L’elenco delle criptovalute non è certamente finito qui. Da Ripple a IOTA, passando per Litecoin, torneremo sull’argomento nelle prossime settimane!

Migliori Broker Trading Forex e CFD
# Broker Dettagli
1eToro Licenza: CySEC-FCA
Social Trading
Deposito min: 200 $
DEMO
Opinioni eToro 5 stelle
2Markets.com Licenza: CYSEC
Trading Criptovalute
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni Markets.com 5 stelle
324Option Licenza: CySEC - MiFID
Conto demo gratuito
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni 24Option 5 stelle
4ITRADER Licenza: CySEC, MIFID
Conto demo gratuito
Deposito min: 250 $
DEMO
Opinioni ITRADER 5 stelle
* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Meteofinanza.com