Con l’avvicinarsi della stagione dei dividendi negli Stati Uniti, gli investitori sono alla ricerca di aziende generose nel condividere i profitti con i propri azionisti.

una scrivania con un laptop, uno smartphone con dei grafici finanziari e una calcolatrice
I migliori dividendi su cui investire – Meteofinanza.com

Tra le numerose opportunità disponibili, focalizziamo l’attenzione su tre società di rilievo che si avvicinano all’ultimo giorno utile per acquistare azioni idonee a ricevere i dividendi.

Barclays: Prospettive di Rendimento Allettanti

Al primo posto troviamo Barclays (NYSE:BCS) e International Business Machines (NYSE:IBM), attirando l’interesse degli investitori grazie ai loro promettenti rendimenti da dividendo. Barclays offre un interessante rendimento del 5,09%, mentre IBM segue da vicino con un solido 4,63%. Particolarmente degno di nota è il track record di lungo termine di IBM nella distribuzione dei dividendi, premiando gli investitori da ben 27 anni.

Dorian LPG: Dividendi Eccezionali

Ma non ci fermiamo qui: c’è un’altra azienda che merita attenzione per la generosità dei dividendi, ed è Dorian LPG (NYSE:LPG), che offre un notevole dividendo di 1 dollaro per azione, traducibile in un eccezionale rendimento del 13,54%. L’azienda dimostra un impegno inequivocabile verso gli investitori, con un rapporto di distribuzione dei dividendi del 127,92%.

Con tante opportunità di dividendi tra cui scegliere, queste tre società sono senz’altro da tenere in considerazione mentre ci avviciniamo agli ultimi giorni utile per acquistare azioni e ricevere i dividendi.

Barclays: Potenziale di Rialzo e Prossimo Dividendo

Concentriamoci ora sulla recente trimestrale di Barclays, presentata il 27 luglio, che ha mostrato dati complessivamente positivi. Tuttavia, il giorno dell’annuncio, il prezzo del titolo è sceso di poco più del 5%.

Questo calo potrebbe essere attribuito alla revisione delle previsioni sui margini di interesse, scesi dal 3,2% al 3,15%, suggerendo una possibile stabilizzazione. Nonostante ciò, Barclays rimane un’opzione allettante, soprattutto considerando il suo rapporto di fair value superiore alla media.

Segnate sul calendario il 10 agosto, ultimo giorno utile per acquistare azioni e avere diritto al prossimo pagamento del dividendo, pari a 2,7 dollari per azione.

Inoltre, cattura l’attenzione l’indice di fair value notevolmente elevato, che suggerisce un impressionante potenziale di rialzo, superiore al 60%.

Dorian LPG: Possibile Correzione in Vista

Dorian LPG è un’azienda specializzata nel trasporto di gas di petrolio liquefatto (GPL) attraverso una flotta di autocisterne proprie. Recentemente, l’azienda ha sperimentato un aumento della domanda per i suoi servizi, soprattutto dopo l’imposizione di sanzioni alla Russia, che ha portato a un notevole aumento delle importazioni di GPL dagli Stati Uniti verso l’Europa.

Questo cambiamento ha reso gli Stati Uniti uno dei principali fornitori di gas al Vecchio Continente, rivoluzionando completamente le dinamiche del settore rispetto all’anno precedente.

Dal 2020, il prezzo delle azioni dell’azienda è in forte crescita, raggiungendo nuovi massimi storici intorno ai 30 dollari per azione.

Gli utili recenti sono risultati inferiori alle aspettative di mercato, suggerendo la possibilità di una correzione per il titolo. Gli analisti individuano un potenziale target poco al di sotto dei 27 dollari, dove convergono un forte supporto locale e una trendline rialzista.

Segnatevi sul calendario il 9 agosto, ultimo giorno utile per acquistare azioni e qualificarsi per il prossimo pagamento del dividendo di 1 dollaro per azione.

IBM: Possibile Svolta con la Formazione a Testa e Spalle Invertita

La data di stacco (l’ultimo giorno utile per acquistare azioni e beneficiare dei dividendi) per IBM è la stessa di Dorian LPG, ovvero il 9 agosto. IBM, il gigante informatico statunitense, ha annunciato una distribuzione di dividendi di 1,6 dollari per azione, corrispondenti al già menzionato rendimento del 4,63%.

Dal punto di vista tecnico, c’è uno sviluppo interessante da monitorare: la formazione di una testa e spalle invertita a lungo termine, che si sta delineando dal 2018. Questo modello potrebbe portare a movimenti significativi sul mercato, rendendo IBM un titolo da tenere d’occhio nei prossimi giorni.

In questo scenario, il fattore cruciale da monitorare è il superamento della neckline situata intorno al livello di prezzo di 150 dollari per azione. Una volta superata questa soglia, potrebbe aprirsi la strada a livelli più alti, con un obiettivo iniziale fissato a 175 dollari.

IBM è in grado di beneficiare del boom dell’IA e dei semiconduttori in corso, fornendo un supporto a lungo termine al titolo. Tuttavia, per avvicinarsi al trend rialzista di NVIDIA, il mercato cercherà risultati trimestrali significativamente migliori nei prossimi mesi.

Comprare azioni di aziende promettenti e diversificare il portafoglio può essere un’ottima strategia. Le migliori piattaforme per farlo ad oggi secondo il nostro parere sono:

eToro: il broker consente di comprare azioni vere e inoltre permette anche di copiare i traders più bravi grazie al copytrading. Con eToro gli investimenti sono accessibili a tutti essendo il deposito minimo richiesto è pari a soli 50 dollari >più informazioni sul sito eToro<

Fineco Bank: 50 ORDINI GRATUITI, 12 mesi a zero canone e consulenti 100% disponibili anche online > Maggiori info sul sito ufficiale, clicca qui >

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram