Meteofinanza search
Meteofinanza.com - lunedì, 19 novembre 2018

Postafuturo certo: che cos’è, opinioni e rendimento

Postafuturo Certo è un prodotto di investimento di Poste Italiane ed è un’assicurazione sulla vita che permette agli investitori di gestire il proprio risparmio. Oggi sul sito di Poste Italiane il prodotto ha cambiano denominazione in “Postefuturo per te“,  ma continueremo a riferirci con il precedente nome per evitare confusione e perché è decisamente più conosciuto.

In questo articolo scopriremo che cos’è Postafuturo Certo, quanto dura, come versare, come funziona e tanti altri dettagli. La nostra sarà una recensione oggettiva del prodotto di Poste Italiane, ricordiamo come da nostro Disclaimer, che ogni articolo ha scopo puramente informativo e non deve essere considerato come un consiglio di investimento.

Fatta la dovuta premessa iniziamo a scoprire insieme Postafuturo Certo, la soluzione assicurativa sulla vita che permette la gestione dei risparmi.

Postafuturo certo: che cos’è, opinioni e rendimento

Postafuturo Certo: cos’è?

Postafuturo Certo: cos’è?

Postafuturo Certo è un contratto di assicurazione sulla vita dalla durata di 20 anni, ma può essere recesso anche prematuramente, ossia prima della sua scadenza. Le modalità di recesso le vedremo in un paragrafo apposito.

Questo prodotto finanziario di Poste Italiane è a forma mista con partecipazione agli utili. Oltre ai premi annuali l’intestatario può ottenere un rendimento annuo extra dalla performance conseguita da Gestione Separata Posta ValorePiù, qualora dovesse attivare l’Opzione Cedola.

È chiaramente uno strumento di risparmio ed è dedicato a quegli investitori che vogliono ottenere un rendimento grazie al versamento dei propri risparmi. Postafuturo Certo è un prodotto di investimento a basso rischio, infatti ogni euro investito sarà riscattabile e non si potrà incorrere in perdite.

Per poter sottoscrivere questa soluzione assicurativa per la vita è necessario avere non più di 85 anni.

Come si sottoscrive?

Postafuturo certo: che cos’è, opinioni e rendimento

Postafuturo certo: quale rendimento?

Sottoscrivere Postafuturo Certo è molto semplice. Come prima cosa bisogna prendere appuntamento presso un ufficio postale abilitato, ovunque esso sia.

Bisogna andare lì con un documento di identità valido. Una volta giunti presso l’ufficio postale è necessario leggere attentamente il fascicolo informativo. Il sito delle Poste Italiane raccomanda gli investitori di informarsi per bene sul prodotto assicurativo.

Successivamente dovrete rispondere a un questionario di adeguatezza, il quale sarà utile per capire se Postafuturo Certo sia il prodotto che fa per voi, soprattutto in merito alle vostre esigenze assicurative.

Nella fase di sottoscrizione è possibile fare il primo versamento, che non potrà essere inferiore a 2.500€, oppure si potrà optare per versamenti periodici, che vedremo nel dettaglio nel prossimo paragrafo.

Dopo la sottoscrizione avete la possibilità di recedere dal contratto entro 30 giorni dalla data di sottoscrizione di Postafuturo Certo e ovviamente dal versamento del primo premio. Come recedere? Basterà inviare una lettera raccomandata con avviso di ricevimento, da mandare al seguente indirizzo: Poste Vita S.p.A. Gestione Portafoglio Vita Viale Beethoven,11 00144 Roma.

Postafuturo Certo: versamenti

Postafuturo certo: che cos’è, opinioni e rendimento

Postafuturo certo opinioni

Poste Italiane permette a chi sottoscrive un contratto Postafuturo Certo di poter versare alternativamente in due modi:

  • versamento unico non inferiore a 2.500€;
  • versamento periodico annuale di una cifra compresa fra i 600€ e i 12.000€;
  • versamento periodico mensile di una cifra compresa fra i 50€ e i 1.000€.

Oltre ai versamenti unici o periodici, l’intestatario può fare versamenti extra. Quest’ultimi possono essere effettuati in una qualsiasi filiale versando non meno di 500€ oppure online tramite il Conto BancoPosta versando una cifra compresa fra i 100€ e i 5.000€.

Al raggiungimento dell’età di 85 anni non sarà più possibile fare versamenti ricorrenti o aggiuntivi. Tutti i versamenti unici o periodici possono essere effettuati tramite il Conto BancoPosta e il Libretto di Risparmio Postale. Per quanto riguarda invece il primo versamento ricorrente e il versamento unico, il risparmiatore potrà pagare attraverso un bonifico bancario o un assegno circolare.

Garanzie assicurative

Quando si sottoscrive un Postafuturo Certo si può scegliere il destinatario del capitale assicurato nell’eventualità del decesso dell’intestatario dell’assicurazione. In caso di sottoscrizione dell’Opzione Cedola, l’assicurato potrà indicare un beneficiario delle rivalutazioni annuali. Per tutta la durata del contratto si potranno revocare o cambiare i beneficiari del capitale assicurato.

In caso di decesso dell’intestatario, il capitale assicurato maturato fino alla data del decesso passerà al beneficiario.

Per ciò che riguarda l’Opzione Cedola, per tutto il periodo in cui l’assicurato è in vita e qualora l’importo nella polizza non sia meno di 3.000€ il beneficiario designato riceverà da Poste Vita S.p.A. la rivalutazione annua maturata dalla Gestione Separata Posta ValorePiù, direttamente sul proprio Conto Banco Posta o sul Libretto di Risparmio Postale.

Sul sito di Poste Italiane viene specificato che “Poste Vita S.p.A. non riconosce alcun tasso di interesse minimo garantito sul capitale assicurato maturato in corso di contratto.”

In caso di decesso dell’intestatario della polizza Postafuturo Certo, il capitale assicurato liquidabile dovesse essere inferiori ai versamenti effettuati dal risparmiatore che ha stipulato il contratto, il beneficiario riceverà comunque una cifra non inferiore ai premi versati al netto di possibili riscatti parziali o, in caso di attivazione dell’Opzione Cedola, delle cedole staccate.

Postafuturo Certo: riscatto

Postafuturo certo: che cos’è, opinioni e rendimento

Postafuturo certo riscatto

Come abbiamo già annunciato si può recedere il contratto Postafuturo Certo entro 30 giorni dalla sua sottoscrizione. Dopo questa scadenza si può comunque richiedere il riscatto totale o parziale, ma con delle penali.

La prima richiesta di riscatto parziale è gratuita, mentre le successive hanno un costo fisso di 26€.

Per poter chiedere un riscatto parziale, bisogna chiedere non meno di 500€ e il capitale assicurato deve essere di almeno 3.000€.

Qualora l’assicurato volesse riscattare la sua polizza Postafuturo Certo deve tener presente che a causa dei costi ci potrebbe essere il rischio di avere una liquidazione con importo inferiori rispetto ai premi versati. Poste Italiane specifica che:

La misura degli importi da liquidare dalla Compagnia in caso di riscatto esercitato da parte del Contraente, sarà determinata sulla base dei rendimenti conseguiti dalla Gestione Separata, fermo restando che tali importi saranno, in ogni caso, almeno pari ai Premi Investiti (al netto di eventuali riscatti parziali e al netto delle cedole già liquidate, se attivata l’Opzione Cedola).

Riepilogo costi

Per semplificarvi la comprensione dei costi del prodotto Postafuturo Certo, vi invitiamo a leggere attentamente la seguente tabella, presa integralmente dal sito di Poste Italiane:

Spese di emissione contratto 10,00 euro
Costi gravanti sul premio Contratto a premio unico: caricamento variabile per scaglioni di premio, decrescente da 2,50% a 0,40% al crescere del premio versato
Contratto a premio ricorrente: caricamento fisso del 2,50% applicata su ciascun premio ricorrente versato
Costi sui versamenti aggiuntivi Aliquota decrescente da 2,50% a 0,40% al crescere dell’importo del versamento aggiuntivo effettuato
Aliquota trattenuta annualmente dal rendimento della Gestione Separata 1,10%
Costi di riscatto parziale Prima richiesta: nessun costo
Richieste successive alla prima nella stessa annualità di polizza: 26,00 euro per ogni richiesta
Costi di riscatto totale Nessun costo

Aggiungiamo che per qualsiasi chiarimento potrebbe essere opportuno rivolgervi direttamente a Poste Italiane, sia tramite call center o direttamente nell’ufficio postale.

Postafuturo Certo: opinioni

Postafuturo Certo rappresenta certamente una soluzione assicurativa interessante per tutti coloro che vogliono ottenere una rendita dai propri risparmi. Il vantaggio è quello di non dover fare nulla, dal momento che è una gestione passiva, che viene delegata integralmente a Poste italiane.

Lo svantaggio per alcuni investitori può essere lo stesso, ovvero proprio la gestione passiva. Per chi si ritiene un trader o un investitore attivo è naturale che preferisce altri tipi di investimento, che potreste valutare nella nostra categoria Investimenti e Risparmio.

Per chi è interessato al trading online vi invitiamo a leggere il nostro articolo sui migliori broker Forex da noi recensiti, dove probabilmente troverete un broker adatto a voi e alle vostre esigenze.

Fra tutti i broker da noi recensiti suggeriamo l’apertura di un conto demo (quindi senza utilizzare soldi reali) sul broker eToro. Esso conta più di 7 milioni di utenti in tutto il mondo ed è famoso per il Social Trading e il Copy Trading. Per poter aprire un conto demo su eToro clicca sul seguente link:

Prova il conto demo su eToro e fai pratica sui mercati finanziari!
Migliori Broker Trading Forex e CFD
# Broker Dettagli
1eToro Licenza: CySEC-FCA
Social Trading
Deposito min: 200 $
DEMO
Opinioni eToro 5 stelle
2Markets.com Licenza: CYSEC
Trading Criptovalute
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni Markets.com 5 stelle
324Option Licenza: CySEC - MiFID
Conto demo gratuito
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni 24Option 5 stelle
4ITRADER Licenza: CySEC, MIFID
Conto demo gratuito
Deposito min: 250 $
DEMO
Opinioni ITRADER 5 stelle
* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Termini di ricerca:

  • postafuturo certo login
  • Accuride Corporation mail

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Meteofinanza.com