Il capotreno è una figura di estrema importanza all’interno del treno. È il responsabile della sicurezza dei passeggeri e della corretta esecuzione dei servizi a bordo. Il suo ruolo è, infatti, quello di controllare e coordinare tutte le attività che si svolgono durante il viaggio, assicurandosi che tutto funzioni senza problemi.

un treno che procede ad alta velocità

Tra le sue numerose responsabilità, il capotreno deve controllare i biglietti, gestire il personale, coordinare le attività di bordo e assicurarsi che il treno parta in orario.

Inoltre, deve verificare che tutto funzioni correttamente, a cominciare dal freno di emergenza, e che siano rispettate tutte le norme di sicurezza. In caso di necessità, deve anche essere in grado di dirigere l’evacuazione e l’abbandono del treno.

Il capotreno deve essere una persona altamente qualificata e pronta ad affrontare situazioni impreviste. Deve essere in grado di dialogare con il pubblico e interpretare le loro esigenze, garantendo con la sua parola e le sue azioni la sicurezza durante il viaggio.

Inoltre, deve essere un esperto di materiali rotabili e di circolazione ferroviaria, in modo da poter fornire informazioni precise ai passeggeri e al personale.

Quanto guadagna un capotreno e quali sono le skill fondamentali per diventarlo

Il lavoro di capotreno è uno dei più pagati senza laurea. Un capotreno con un’esperienza compresa tra i 5 e i 10 anni può guadagnare tra i 24 e i 28 mila euro annui. Tuttavia, questo dipende dai turni di lavoro e dalle eventuali richieste di straordinari.

Per diventare un capotreno, non è necessaria una laurea, ma bisogna seguire un corso professionale e partecipare al concorso indetto dalla compagnia ferroviaria prescelta. Tuttavia, il lavoro di capotreno richiede una serie di skill fondamentali, tra cui capacità di problem solving, management e leadership.

Inoltre, è importante che il capotreno sia una persona collaborativa e in grado di comunicare efficacemente con il pubblico e il personale. Deve essere in grado di applicare le conoscenze riguardo ad apparecchi e procedure in modo rapido e senza indugi.

Anche se non serve la laurea quindi, diventare capotreno non è così semplice anche perché richiede una formazione adeguata, una serie di competenze specifiche e una grande attenzione alla sicurezza e alla gestione delle situazioni impreviste.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram