Azioni MPS: quotazione e grafico in tempo reale - Meteofinanza.com

Comprare azioni MPS: quotazione in tempo reale

Nobile decaduta del panorama bancario italiano, le azioni MPS sanno suscitare ancora forti emozioni in Borsa. La quotazione MPS, infatti, è certamente uno degli argomenti più seguiti tra gli investitori italiani. La banca toscana è alle prese con una crisi senza precedenti, ma le azioni MPS continuano ad essere presenti nei portafogli di investimento di molti italiani.

Comprare azioni MPS: quotazione in tempo reale

Azioni MPS: una delle quotazioni più seguite dagli italiani

Rispetto agli altri titoli del settore bancario e, più in generale, alle quotate del FTSE MIB (di cui però MPS non fa più parte), le azioni MPS presentano una peculiarità. I titoli della banca senese, infatti, sono in assoluto tra i più scambiati nel breve periodo. Questa circostanza non è affatto casuale. È logico, infatti, che investire in azioni MPS sul lungo termine significhi caricarsi di rischi enormi. La possibilità di guadagnare in questi anni con la quotazione Monte Paschi è invece tutta nel breve termine.

Questo particolare fenomeno è dovuto all’alta volatilità che da tempo caratterizza il titolo. I motivi per i quali si può trarre profitto decidendo di investire oggi in azioni MPS li vedremo successivamente. Per ora è importante evidenziare che non è affatto vero che con la quotazione Monte Paschi non si possa guadagnare. È invece vero che si può trarre maggiore profitto con precisi strumenti. Per sintetizzare al massimo: comprare azioni MPS può risultare non conveniente, ma investire in Monte del Paschi potrebbe esserlo. Miracoli? No, solo il risultato del trading online.

2016 – 2017: sospensione trading azioni MPS e ritorno quotazione in Borsa

Nel corso del 2017 Monte dei Paschi di Siena, un tempo la terza banca italiana dietro Unicredit e Intesa Sanpaolo, ha corso il serio rischio di fallire. MPS è infatti finita ad in passo dal baratro del default ed è rimasta sospesa dalla quotazione sul FTSE MIB per oltre 10 mesi. Il periodo più nero nella storia dei MPS ha avuto inizio tra novembre e dicembre 2016 quando il fallimento di un aumento di capitale indispensabile per mettere in sicurezza la banca ha determinato la sospensione senza termine del titolo Monte dei Paschi da parte di Borsa Italiana. A partire dal 23 dicembre 2016 non è stato più possibile comprare azioni MPS né tanto meno investire in azioni MPS attraverso il trading di CFD.

Fino a dopo l’estate successiva le notizie su Monte dei Paschi hanno riguardato esclusivamente l’implementazione di un piano di salvataggio che ha visto in prima linea in governo italiano. Se Monte dei paschi non è fallita è stata solo perché l’esecutivo ha avuto l’autorizzazione dell’Europa ad intervenire nel capitale della banca toscana. Parti integranti del piano di salvataggio di MPS è stata la conversione delle obbligazioni subordinate e l’azzeramento delle azioni MPS in mano ai decine di migliaia di piccoli azionisti. Quello che ha subito Monte dei Paschi è stato un piano lacrime e sangue indispensabile per evitare il default. Grazie all’attuazione di questo piano, MPS ha fatto ritorno in borsa nel mese di ottobre 2017. La ripresa della quotazione Monte dei Paschi è avvenuta con tutte le precauzioni previste dalla Consob in questi casi. Ad ogni modo dopo mesi bui e difficili, le ultime notizie su MPS fotografano una banca che sta cercando di ripartire. Logicamente a partire dalla fine di ottobre 2017 in tanti hanno ripreso a investire in azioni Monte dei Paschi attraverso il trading di CFD.

Un broker molto completo che offre sia trading CFD sia trading reale su azioni è eToro, leader del social trading che ha convinto più di 10 milioni di trader nel mondo. Non perdere l’occasione di aprire un conto demo gratuito e di poter fare pratica sui mercati finanziari con 100.000€ virtuali!

Scopri eToro con un conto demo gratuito!

Quotazione MPS oggi: grafico in tempo reale

Azioni Monte Paschi analisi: storia e informazioni su MPS

Comprare azioni MPS: quotazione in tempo reale

La storia di Monte dei Paschi è come la storia d’Italia. Dietro questa frase che gli addetti ai lavori spesso citano, c’è tutto quello che MPS ha rappresentato per l’Italia. La banca toscana ha attraversato crisi e guerre di ogni tipo, ha assistito alle guerre risalenti al periodo pre-unitario e ha visto la realizzazione dell’Unità d’Italia. La storia di MPS ha inizio nel 1492. In tutti questi anni, in cui MPS è diventata la terza banca italiana per numero di sportelli, l’istituto toscano è sempre stato controllato dalla Fondazione Monte dei Paschi. Il legale MPS Fondazione si è rotto solo recentemente a seguito della grave crisi che ha colpito la banca senese.

La crisi attuale di Monte dei Paschi è imputata alle tante scelte sbagliate che sono state effettuate negli ultimi anni ma anche al perverso legame con la politica. Tra le prime rientrano a pieno titolo l’acquisizione a peso d’oro di Banca Antonveneta e della salentina Banca 121. Gli studiosi della storia di MPS imputano proprio a quelle due operazioni l’inizio di tutti i guai di Siena. Con un perimetro troppo largo, una sovrapposizione territoriale e un patrimonio eroso da una sorta di finanza allegra, la crisi MPS è stata durissima. La banca toscana per sopravvivere è stata aiutata a più riprese dallo Stato e una cura da cavallo è stata attuata sul fronte dei costi. Per rafforzare il capitale sono state varate delle ricapitalizzazione e per spezzare il legame con la politica è stato rotto il rapporto esclusivo con la Fondazione.

Crisi MPS oggi: strategie di uscita

Comprare azioni MPS: quotazione in tempo reale

Tutto questo però non è bastato a uscire dalla sabbie mobili. La quotazione MPS oggi risente appunto di questa situazione. Monte dei Paschi è un istituto sommerso dai crediti deteriorati e con una base patrimoniale sottile. Gli stress test dell’Eba si sono così tradotti in una bocciatura senza appello per Siena. Il management della banca è stato così costretto a varare un nuovo piano di rilancio molto complesso. Il progetto si articola su una maxi cessione di crediti deteriorati e su un nuovo aumento di capitale. Queste due operazioni saranno le sfide del futuro di MPS. Come hanno affermato alcuni analisti, MPS è in una fase che si può definire storica.

Nonostante la crisi, comunque, i numeri del Monte sono impressionanti. MPS nel 2017 vantava 28.473 dipendenti e circa 5,6 milioni di clienti. L’attivo della banca, inoltre, era di circa 215 miliardi di euro. L’istituto vantava quote rilevanti in tutte le aree di business in cui opera.

Per avere tutte le info sulla storia di Monte dei Paschi ma anche sui bilanci si può contattare la sede centrale: Piazza Salimbeni, 3 53100 Siena. E’ attiva anche una linea di informazioni via telefono allo 0577 294111 (Fax: +39 0577 294017).

Principali azionisti di MPS

Comprare azioni MPS: quotazione in tempo reale

Al 24 maggio 2019 i maggiori azionisti di MPS, così come lo si apprende dal sito web della banca, sono i seguenti:

  • MEF: 68,247%
  • Assicurazioni Generali S.p.A. (*): 4,319%
  • BMPS S.p.A. (**): 3,181%

(*) Quota detenuta per il tramite di società controllate.

(**) Azioni proprie detenute dal Gruppo MPS all’esito degli interventi di rafforzamento patrimoniale ai sensi del D.L. n. 237/2016 (come successivamente modificato e convertito in legge) e dei D.M. del 27/07/2017.

Azioni Monte Paschi opinioni sul Modello di Business di MPS

Comprare azioni MPS: quotazione in tempo reale

Il modello di business di Monte dei Paschi ha subito l’inevitabile impatto della crisi. Se un tempo MPS era la banca di Siena al servizio dei senesi, adesso MPS è soprattutto una banca che deve fare banca. Le articolazioni della struttura organizzativa della banca senese sono 4:

  • una struttura centrale di coordinamento direzionale e gestionale rappresentata dalla Capogruppo Bancaria, che svolge anche attività operative per conto della rete commerciale;
  • una struttura di produzione, costituita dalle Società Prodotto
  • una struttura di distribuzione, composta dalle Unità di Business Banca Monte dei Paschi di Siena e Banca Widiba con la rete di Promotori Finanziari;
  • una struttura di servizio, costituita dalle società poste a presidio delle attività informatiche, immobiliari e delle altre di supporto al business.

I 4 pilastri che rappresentano le fondamenta di MPS puntano a garantire una gestione snella del meccanismo operativo e del processo decisionale.

Prova gratis 24 Option e sfrutta i segnali di Trading Central!

Leggi anche:

 

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

 

NOVITA' ESCLUSIVA E LIMITATA!

 

I migliori trader li usano già...ricevi gratuitamente i segnali Forex / multi-Asset + l'Analisi di Trading Central.

Prova Gratuita di 30 gironi, clicca su "Segnali Gratis"