Comprare azioni UniCredit: quotazione in tempo reale

Le azioni UniCredit fanno parte del gruppo di titoli quotati sul FTSE MIB che vantano il maggior appeal nei confronti degli investitori italiani. La stessa quotazione Unicredit è ritenuta un argomento hot molto ricercato e le notizie di finanza sulla banca sono sempre seguitissime. Questo primato deriva da una serie di fattori anche di carattere storico. Unicredit, infatti, è tra le maggiori banche italiane ed è da sempre in prima linea nei servizi ai correntisti privati e alle imprese.

Questa posizione di forza nella realtà si è sempre tradotta in ambito finanziario con un forte interesse verso le azioni Unicredit. Già prima dell’avvento del web, infatti, le azioni Unicredit figuravano nei portafogli di molti investitori. Con lo sviluppo del trading online, poi, l’interesse verso la quotazione Unicredit è chiaramente cresciuto. Prova è il fatto che lo stesso grafico sulla quotazione Unicredit è il compagno di molti investitori.

Quotazione Unicredit oggi: azioni Unicredit grafico in tempo reale

Il grafico sull’andamento delle azioni Unicredit (Isin IT0005239360) permette agli investitori di avere tutti quegli elementi di analisi tecnica necessari per decidere se comprare o vendere azioni Unicredit. Un tempo, per poter vedere il grafico relativo alla quotazione Unicredit era necessario avere dei programmi particolari. L’andamento delle quotazioni, inoltre, veniva fornito dal proprio consulente, ma ad ogni modo la possibilità di consultare real time il grafico sulla quotazione Unicredit non era accessibile a tutti.

L’avvento delle tecnologie web ha spezzato questi ostacoli e oggi il grafico sulle azioni Unicredit può essere consultato su internet in tempo reale, da ogni postazione e senza particolari requisiti. È un dato di fatto che molti investitori tengono praticamente sempre aperto il grafico sulla quotata che hanno nel mirino. Lo sviluppo della tecnologia mobile, poi, ha permesso di fare un altro passo in avanti. I grafici sulle azioni Unicredit sono praticamente consultabili anche mentre si sta facendo altro e mentre si viaggia. In questo caso è sufficiente scaricare una delle tante applicazioni disponibili e il grafico di borsa è pronto a seguire l’investitore.

I passi in avanti che sono stati compiuti sono talmente tanti che oggi non si parla più di grafico sulla quotazione Unicredit, ma di grafici. A seconda delle informazioni di cui si ha bisogno, infatti, è possibile visionare grafici comparativi che confrontano l’andamento delle azioni Unicredit con l’andamento di altri titoli: grafici sulla quotazione a un mese, a 3 mesi, a 6 mesi, a 1 a anno e a 5 anni.

Andando a ritroso, invece, è possibile visionare grafici sulla quotazione Unicredit a 1 settimana, a 1 giorno e grafici intraday. Se invece quello di cui si ha bisogno è una comparazione tra l’andamento della quotazione Unicredit e quello che è stato il trend del settore banche, allora il confronto sarà tra il grafico sulla quotazione Unicredit e il grafico relativo all’andamento dell’indice Euro Stoxx.

La vasta gamma di scelta dei termini di confronto consente di realizzare l’analisi tecnica di cui l’investitore ha naturale bisogno per stabilire se comprare o se vendere azioni Unicredit.

Azioni Unicredit analisi: storia e informazioni

La storia di Unicredit in Borsa ha avuto inizio nel 2005 mentre la data di nascita di quello che sarebbe poi stato il primo cuore di Unicredit è collocabile nel 1998. A differenza di Intesa Sanpaolo, Unicredit è stato il frutto di un lungo cammino caratterizzato da numerose integrazioni e fusioni che hanno coinvolto anche piccole banche territoriali e casse di risparmio radicate solo in precise zone. Inizialmente denominata Unicredito Italiano, quella che poi sarebbe diventato una big del settore bancario, ha assunto la nuova definitiva denominazione di Unicredit solo nel 2003.

Oggi Unicredit è non solo una delle più importanti banche italiane ma anche uno dei principali player a livello europeo. Grazie ad un allargamento progressivo oltre i confini nazionali che si è verificato negli anni a ridosso della grande crisi finanziaria del 2008, Unicredit è oggi presente in molti mercati. La banca, infatti, attraverso le sue controllate opera in Germania (le cui porte si sono aperte con la fusione con HVB), Austria, Francia, Est Europa, Svizzera, Polonia e Turchia. Ma Unicredit non è solo banca fisica. L’istituto, infatti, è stato uno dei primi ad imbarcarsi dell’home banking comprendendo le enormi potenzialità della rete. Per impulso di Unicredit è nata FinecoBank che poi è stata autonomizzata e quotata a Piazza Affari. Nel 2019 Unicredit è poi uscita da Fineco.

La storia di Unicredit non è stata però sempre positiva. La banca, infatti, ha dovuto portare a termine alcuni consistenti aumenti di capitale per rafforzare il proprio patrimonio già negli anni passati. Più ultimamente, poi, Unicredit, è stata costretta a fare i conti con la piaga dei crediti in sofferenza che è stata alla base del cambio al vertice con lo storico amministratore delegato Ghizzoni che si è fatto da parte e la nomina del francese Mustier a nuovo Ad.

In questo contesto è maturata quella che passerà alla storia di Unicredit come una sorta di fase nuova. Se attorno al 2005 la strategia di Unicredit era orientata ad allargare il perimetro con nuove acquisizioni, adesso l’obiettivo è consolidare il core riducendo la propria esposizione. In quest’ottica vanno lette le cessioni di FinecoBank, del 10% della polacca Bank Pekao e a novembre 2019 della turca Yapi Kredi, di cui Unicredit ora possiede il 31,93%.

Principali azionisti di Unicredit

In base alle informazioni che possiamo trovare sul sito web di Unicredit l’8 novembre 2019 notiamo che i tre principali azionisti sono i seguenti:

  1. BlackRock Inc. 5,084%
  2. Dodge & Cox 5,002%
  3. Aabar Luxembourg S.A.R.L. 4,986%

Migliori broker per investire in azioni Unicredit

Unicredit azioni
Unicredit azioni su eToro

Le strade a disposizione per investire in azioni Unicredit sono molteplici e internet ha certamente allargato gli orizzonti. Oggi, infatti, sono disponibili molte piattaforme per investire in Borsa e, nello specifico, per guadagnare con le azioni Unicredit. Mentre un tempo investire in Unicredit significava comprare azioni Unicredit, adesso grazie al trading online con i CFD si può scommettere in borsa sull’andamento della quotazione Unicredit senza diventare azionisti della banca. Questa facoltà ha degli indubbi vantaggi poiché solo l’azionista è tenuto a precisi doveri che invece non riguardano il trader. Non solo. Se si ha il possesso delle azioni Unicredit, infatti, sono previste delle spese che invece non figurano nel caso di cui ci si limiti a investire soltanto sul titolo.

Uno dei punti deboli del trading online con i CFD è rappresentato dalla scelta del broker. L’evoluzione di questo strumento di investimento, infatti, ha fatto si che, nel corso del tempo, emergessero tanti siti che, in teoria, offrono servizi per il trading online ma che, in alcuni casi, sono solo delle truffe. Per eliminare il rischio sicurezza l’unica strada da seguire è quella di scegliere le migliori piattaforme per investire in borsa ossia quei broker che possono vantare una precisa autorizzazione da parte degli enti di controllo (le varie Consob per intendersi).

In generale i migliori broker per investire in borsa sono quelli che sono regolamentati e che mettono a disposizione il trading anche con i CFD sulle azioni.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
eToro Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
IG
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova Gratis IG opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC
  • Sponsor A.C. Milan
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
FXCM Broker con sede in Italia, molte piattaforme di trading Prova Gratis FXCM opinioni
101Investing
  • Licenza: CySEC
  • Gran numero di valute e criptovalute
  • Deposito min: 100 €
Gran numero di valute e criptovalute Prova Gratis 101Investing opinioni
Dukascopy
  • Licenza: FKTK
  • Forex e CFD
  • Deposito minimo: 100 euro
Conto Demo ECN gratuito - data feed completo Prova Gratis Dukascopy opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Comprare azioni Unicredit senza CFD con eToro

Come abbiamo visto non c’è un solo metodo per comprare azioni Unicredit, ora vogliamo spiegarvi come questo si possa fare con i broker online.

Il primo che analizziamo è eToro, che consente di comprare azioni Unicredit non solo con i CFD, ma anche acquistando direttamente il titolo azionario della banca. Infatti con eToro è possibile fare trading reale sulle azioni e diventare quindi soci della società (in questo caso della banca) senza pagare commissioni sull’acquisto.

Per farlo sarà necessario effettuare alcuni passi molto semplici, in primo luogo è necessario aprire un conto su eToro:

Apri un conto su eToro qui

Una volta verificato l’account si dovrà andare nella sezione mercati, cliccare su azioni e cercarla fra i titoli di Milano. In alternativa potete scrivere “UniCredit” e dovrete cliccare su “UCG.MI“, sigla che indica proprio la banca UniCredit su eToro.

Per comprare azioni Unicredit senza CFD sarà necessario cliccare su “Acquista”, selezionare l’importo, lo stop loss, il take profit e la leva finanziaria pari a x1, il che implica di fatto un’assenza di moltiplicatore. Questa condizione è d’obbligo per comprare azioni Unicredit senza l’utilizzo dei CFD. Nel caso in cui invece voleste usare la leva finanziaria e quindi i CFD, sarà necessario impostarne una superiore a x1. Specifichiamo che in caso di “vendita” o posizione short sarà possibile utilizzare solamente i CFD.

<< Torna a: