Meteofinanza search
Meteofinanza.com - sabato, 18 novembre 2017

Scadenze opzioni binarie e time frame da utilizzare

Abbiamo in un precedente articolo parlato dei migliori indicatori di trading per guadagnare con le opzioni binarie (clicca qui! per leggere l’articolo). Ora ci vogliamo occupare di un argomento che sta decisamente a cuore a moltissimi trader emergenti: la scadenza delle opzioni.

Il mercato salirà o scenderà?

È questa la domanda che viene posta, ma la risposta, se non ci fosse il parametro della scadenza, sarebbe certamente molto facile: prima o poi sale, prima o poi scende…ma se ti viene chiesto:

Il mercato salirà o scenderà nei prossimi 30 minuti?

La risposta a questa domanda diventa certamente più complessa e richiede uno studio del mercato abbastanza approfondito. Per poter gestire bene le scadenze delle tue opzioni binarie devi utilizzare particolari time frame, perché? Ora te lo riveliamo…

Time frame e scadenze opzioni binarie

Definizione di Time frame

Il time frame viene indicato come il movimento che ha un prezzo di un determinato asset, in un certo arco di tempo. Se ad esempio osserviamo il time frame M1, abbiamo i movimenti che avvengono ogni minuto; se utilizziamo il time frame H1, abbiamo i movimenti che avvengono nell’arco di un’ora.

Questo ci aiuta a capire come sia possibile studiare in modo molto più facilmente le oscillazioni che il titolo subisce. In questo modo saremo anche nelle condizioni di effettuare una previsione per il futuro andamento.

Osservando i due time frame menzionati, relativi allo stesso asset, nella stessa ora, possiamo notare moltissime differenze; Prima di passare ad esaminarle, teniamo a ricordarvi che il time frame, meglio si adatta ai grafici a barra o candelist. Precisato questo, passiamo ad analizzare le differenze.

Time frame euro/dollaro M1

Scadenze opzioni binarie e time frame da utilizzare

Time frame euro/dollaro H1

Sembrano grafici differenti, eppure rappresentano le oscillazioni dello stesso asset, ma allora che cosa cambia?

Con il grafico M1 vediamo le variazioni che avvengono in un minuto, ciò significa che se dalle 16:00 alle 16:15 il prezzo mostra una tendenza ribassista e poi recupera i pips persi e ne guadagna 30 alle ore 17:00.

Nel grafico orario vedremo una candela rialzista, anche se nei primi 15 minuti osservati la tendenza è stata a ribasso. Non ti viene in mente nulla? Esatto, stai pensando alla scadenza delle opzioni binarie: osservando il grafico M1 avresti potuto investire in una opzione binaria Put a 15 minuti ed ottenere dei guadagni; nello stesso tempo avresti potuto investire in una opzione binaria call con scadenza a 60 minuti ed avresti ottenuto ugualmente profitto.

Due segnali opposti per lo stesso asset, l’unica differenza è il time frame osservato e la scadenza.

La scadenza ed il time frame sono collegati!

Scadenza e time-frame sono collegati; ad ogni segnale che si verifica su un determinato time frame corrisponde una certa scadenza. In effetti possiamo notare che la data di scadenza di trading online rappresentano i limiti di tempo entro il quale la previsione che il trader effettua dovrà avverarsi, per concretizzare il suo guadagno.

In questo caso andremo ad indicare i tempi di scadenza come elementi fondamentali, in quanto rappresentano la scadenza di un contratto di opzione.

Vediamo ora il rapporto esistente tra la scadenza dell’opzione binaria e il time frame da utilizzare, secondo la tabella qui sotto riportata:

Scadenze opzioni binarie e time frame da utilizzareOra, utilizzando la strategia della media mobile ad esempio possiamo notare che i periodi vanno adattati in base al time frame che il nostro grafico preso in esame ci fornisce. Questo sta ad indicare che per nessuna ragione non si può non considerare la relazione esistente tra il time frame e la scadenza delle opzioni binarie.

Come vengono stabiliti i tempi di scadenza?

Possiamo subito notare che la maggior parte dei broker di opzioni binarie, offrono tempi di scadenza fissi, ovvero stabiliti a priori. Una parte minore invece di questi, permettono agli operatori di scegliere i tempi di scadenza che meglio si adattano al loro stile di trading.

Esistono principalmente 3 tipi di scadenze:

  1. Scadenze brevi, dove l’arco di tempo di scadenza varia solo di pochi minuti, in un arco di tempo compreso tra 1 minuto e 5 minuti.
  2. Scadenze medie, dove l’arco di tempo di scadenza è compreso tra 5 minuti e si prolunga per 1 o 2 ore; questi possono anche a volte essere più remunerativi rispetto alle scadenze a breve termine.
  3. Scadenze lunghe, dove il tempo di scadenza del trading on line ha un arco temporale di scadenze compreso tra 2 ore e 24 ore.

Come scegliere il Timeframe migliore per opzioni binarie?

Sarebbe bello se esistesse un timeframe migliore per opzioni binarie, vero? In tal modo, operare con le opzioni binarie risulterebbe molto più semplice, dato che la scadenza è probabilmente l’aspetto più fondamentale di un’opzione binaria. Scegliere male la scadenza equivale a mandare a monte la propria operazione e perdere il capitale investito. E’ bene quindi sfatare subito questo mito: non esiste “la migliore” scadenza.

Infatti, la scadenza deve essere sempre scelta in base alla propria strategia di trading e al momento della giornata in cui si sta operando (soprattutto se vengono rilasciati dati macro economici in grado di influenzare l’andamento dei mercati). Per essere più precisi, quando si sceglie una scadenza devi:

  • Considerare la propria strategia di trading
  • Valutare la possibilità del rilascio di dati macro economici che possono influenzare i mercati
  • Scegliere la scadenza in base al timeframe del grafico che segui

Scadenze opzioni binarie e time frame da utilizzare

Devi sempre controllare il timeframe che utilizzi nei vostri grafici. Se stai utilizzando un grafico M1 per esempio, dovresti scegliere una scadenza che è almeno 5-6 volte più lunga del tuo timeframe: in questo caso, con un grafico M1 (quindi a 1 minuto) dovresti scegliere scadenze di almeno 5 minuti per le tue opzioni binarie. Tale scadenza si adatta al meglio per essere usata in base alle variazioni di prezzo su un grafico a 1 minuto.

Se invece per esempio operiamo più sul medio termine, e usiamo un grafico a 5 minuti, allora la scadenza dovrebbe essere di almeno 25 minuti; con un grafico a 30 minuti, parliamo di 2h e 30 di scadenza. Se usiamo grafici più per il lungo termine, come 1h, allora parliamo di almeno 5h.

Il motivo di questa regola è semplice: se usiamo per esempio un grafico a 5 minuti per seguire gli andamenti del valore di un asset, non possiamo fare previsioni esatte su come si muoverà fino a fine giornata, perché il grafico a 5 minuti ci permette di seguire solo trend a breve termine. In questo caso quindi, scegliere per esempio di usare scadenze a 1h basando le nostre decisioni su un grafico a 5 minuti, ci porterebbe ad una perdita assicurata. Ma se usiamo scadenze di circa 30 minuti, le nostre previsioni saranno sicuramente più accurate.

Broker opzioni binarie con scadenze opzioni binarie

Ricordati che a seconda del broker di opzioni binarie che sceglierai, potrai trovarti davanti a scadenze differenti. Anche se è vero che al giorno d’oggi, quasi tutti i broker utilizzano le stesse scadenze. Di solito, le differenze principali tra un broker e l’altro potrebbero stare nelle scadenze a brevissimo termine e a lungo termine. Ovvero, magari un broker potrebbe offrire scadenze a 60 secondi, 120 secondi e 300 secondi, mentre un altro broker potrebbe limitarsi solo alle opzioni binarie 60 secondi.

Stessa cosa per quanto riguarda le lunghe scadenze per opzioni binarie. Un broker potrebbe avere scadenze di 6h, 12h e anche 24h, mentre un altro potrebbe arrivare solo fino a 12h. Per tal motivo, quando decidete di scegliere un broker di opzioni binarie, oltre ad assicurarti che sia un broker regolamentato, assicurati che abbia le scadenze che vuoi utilizzare.

Scadenze opzioni binarie e time frame da utilizzare

Prova ora la piattaforma di IQ Option con Account Demo Gratuito

Un broker regolamentato che ha un ampio range di scadenze per opzioni binarie tra cui scegliere, è sicuramente il broker IQ Option. Come puoi leggere dalla nostra recensione broker IQ Option, questo broker offre una piattaforma di trading innovativa: si tratta della prima piattaforma di trading per opzioni binarie che può essere scaricata sul proprio computer. E’ possibile così seguire l’andamento degli asset tramite grafici avanzati, con la possibilità di poter applicare anche strumenti dell’analisi tecnica.

Migliori Broker Opzioni Binarie
# Broker Dettagli
1IQ Option Licenza: Cysec
*Payout: 91%
Deposito min: 10$
DEMO
Opinioni IQ Option 5 stelle
2Dukascopy Licenza: FCMC
*Payout: 90%
Deposito min: 100$
DEMO
Opinioni Dukascopy 4 stelle
3BDSwiss Licenza: Cysec
*Payout: Profitti fino all'85%
Deposito min: 10€
VAI
Opinioni BDSwiss 4 stelle
*per singolo trade vincente

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Termini di ricerca:

  • cambio tendenza nelle opzioni binarie
  • iq option binarie come scegliere tempo ebimporto
  • scelta scadenza opzione
  • time frame opzioni binarie

*Your capital might be at risk.

Meteofinanza.com

IqOption