Meteofinanza search
Meteofinanza.com - mercoledì, 20 settembre 2017

I supporti e le resistenze nel trading online

Esistono molte strategie per fare trading online, ognuna delle quali ha precise caratteristiche che possono adattarsi o meno al nostro profilo di trading.

Tra le più famose ed utilizzate c’è di certo quella dei supporti e delle resistenze; una strategia relativamente semplice ma efficace, che si basa sull’analisi e sull’andamento dei prezzi.

I supporti e le resistenze sono da sempre dei pilastri portanti dell’analisi tecnica. Essi rappresentano dei livelli di prezzo che vengono letteralmente “sentiti” dal mercato, ed in tutti i casi offrono dei segnali di trading. Prima di descrivere la strategia, ci sembra doveroso chiarire cosa sia un supporto e cosa sia una resistenza.

I supporti e le resistenze nel trading online

Definizione di supporto e resistenza

I supporti e le resistenze sono delle aree di prezzo in cui il valore dell’asset che osserviamo ha rimbalzato più volte, invertendo la propria direzione e causando la reazione degli investitori.

  • Supporto: il supporto è un’area in cui il prezzo, dopo una fase ribassista, è rimbalzato più volte invertendo la propria direzione.
  • Resistenza: la resistenza è un’area in cui il prezzo, dopo una fase rialzista, è stato respinto verso il basso più volte, invertendo la propria direzione.

Da quanto scritto sopra ne deriva che i supporti e le resistenze possono portare a 2 segnali:

  1. Segnale di rimbalzo: il segnale di rimbalzo si ha quando il prezzo effettivamente rimbalza sull’area di supporto o di resistenza invertendo poi la sua direzione.
  2. Segnale di rottura: il segnale di rottura si ha quando il prezzo rompe il suo supporto o la sua resistenza e prosegue con maggior vigore il suo movimento.

Supporti e resistenze sono tecniche che indicano segnali di trading sempre affidabili e costanti. Nell’ambito dell’analisi tecnica, i supporti e le resistenze sono aree che vengono tracciate sia su grafici giornalieri sia su grafici con timeframe inferiori.

E’ di fondamentale importanza capire che l’affidabilità di una resistenza o di un supporto aumenta all’aumentare del timeframe in cui viene individuata; di conseguenza, resistenze e supporti tracciati su grafici giornalieri sono certamente più affidabili rispetto a quelli tracciati su grafici orari.

Il nostro consiglio è di utilizzare questa particolare strategia adottando intervalli temporali lunghi in modo da individuare più facilmente supporti e resistenze affidabili.

Qui sotto potete vedere un esempio di resistenza: i prezzi hanno toccato tale livello più volte nel corso del tempo, fino a che non l’hanno rotto, superandolo con un forte trend rialzista.

I supporti e le resistenze nel trading online

Dopo questo breve preambolo scopriamo come è possibile investire nel trading online con la strategia di supporti e resistenza.

Supporto e resistenze intraday o giornaliere

Per prima cosa, è opportuno  tracciare supporti e  resistenze giornaliere. Per fare ciò bisogna impostare il timeframe del grafico in D1 e cercare i supporti e le resistenze più recenti, o comunque quelle che hanno ancora valore previsionale.

I supporti e le resistenze nel trading online

Nel grafico che vedi abbiamo tracciato un supporto ed una resistenza, in questo modo sia l’uno che l’altro ci appaiono anche su timeframe inferiori. A questo punto, una volta tracciati supporti e resistenze, impostiamo il time frame del grafico in M30 ed atteniamo che il prezzo si avvicini ad una delle 2 aree tracciate.

I supporti e le resistenze nel trading online

In questo caso il prezzo si è avvicinato all’area di resistenza e l’ha infranta, dandoci così un segnale di entrata a mercato. I segnali sono di due tipi:

  • Investire al rialzo (andare “long”): quando i prezzi superano una resistenza e si muovono al di sopra di essa; oppure quando i prezzi toccano un supporto, “rimbalazano” e poi tornano a salire.
  • Investire al ribasso (andare “short”): quando i prezzi superano un supporto e si muovono al di di sotto di esso; oppure quando i prezzi toccano una resistenza, “rimbalzano” e poi tornano a scendere.

TRACCIARE SUPPORTI E RESISTENZE

Per tracciare un supporto basta unire 2 o più punti di minimo toccati dal prezzo. Il nostro consiglio è quello di utilizzare almeno 3 punti di minimo. Com’è facilmente intuibile dal grafico, tracciata la linea di supporto, si nota come il prezzo rimbalzi più volte su di essa. Con questo però non è detto che al di sotto del supporto il prezzo non potrà mai scendere! Nel caso si verifichi un evento a causa di cui il prezzo scende al di sotto del livello tracciato del supporto, in quel preciso istante si ha la rottura del supporto.

I supporti e le resistenze nel trading online

Come tracciare un supporto

In modo analogo procederemo per tracciare una resistenza, unendo 2 o più punti di massimo toccati dal prezzo dell’asse considerato.

I supporti e le resistenze nel trading online

Come tracciare una resistenza

Anche in questo caso si può verificare che il prezzo rompa al rialzo una resistenza. In questo caso si verifica un movimento rialzista forte con la conseguente rottura della resistenza.

Ovviamente supporti e resistenze non sono dei limiti invalicabili per il prezzo, ma quando accade il prezzo spesso segue un andamento preciso. Ma esaminiamo le 2 ipotesi:

  • Rimbalzo: nel caso in cui il prezzo rimbalza su di una resistenza vi è una inversione ribassista; nel caso in cui il prezzo rimbalza su un supporto vi è una inversione rialzista.
  • Rottura: quando il prezzo rompe a rialzo una resistenza vi è nella maggior parte dei casi un movimento rialzista forte; quando il prezzo rompe a ribasso un supporto vi è un forte movimento ribassista.

Rottura supporto

I supporti e le resistenze nel trading online

Punto di rottura del supporto

Rottura resistenza

I supporti e le resistenze nel trading online

Punto di rottura della resistenza

Supporti e resistenze veri o falsi

I supporti e le resistenze nel trading online

Non sempre i supporti e le resistenze su un grafico di trading sono veri. Molto spesso, infatti, parliamo di supporti e resistenze falsi. Cosa si intenda con questi termini è facilmente intuibile. In presenza di supporti e resistenze falsi, infatti, il trader è spinto in errore.

Questo significa che vengono attuate delle strategie trading errate che portano ad una perdita anziché ad un guadagno. La presenza di questo rischio suggerisce quindi di prestare molta attenzione al tipo di supporto e resistenza che si ha dinanzi.

Il consiglio è quello di valutare attentamente evitando di prendere decisioni azzardate.

ATTENZIONE – Chiariamo subito che la presenza di un supporto o di una resistenza falsi non può essere prevista con assoluta certezza. In altre parole, assumendo un atteggiamento da trader professionista, è possibile ridurre il rischio di incappare in supporti e resistenze falsi ma non di annullarlo completamente!

Ma cosa avviene quando si è in presenza di supporti e resistenze falsi? In pratica il prezzo rompe il livello ma anziché proseguire verso l’alto, attua una sorta di testa coda riportandosi dietro al livello di partenza. Al termine di questo movimento il prezzo si dirige nella direzione opposta.

Dal punto di vista della strategia trading cosa conviene fare in una situazione di questo tipo? Il suggerimento è quello di attendere la chiusura della candela successiva al superamento e quindi procedere con una attenta analisi grafica. Se il prezzo dovesse tornare indietro, si è in presenza, con tutta probabilità, di un falso. Nel grafico sovrastante è indicata proprio una situazione di questo tipo.

Come utilizzare supporti e resistenze nel trading online

Oltre ad individuare il trend attuale in un grafico, è importante scovare sempre i livelli più importanti di supporti e resistenze. Una volta che si individuano questi livelli sarà più facile seguire un trend sul grafico, ma soprattutto sarà più facile scoprire potenziali punti di inversione del trend.

I supporti e le resistenze nel trading online

Ma come abbiamo detto, non tutti i livelli di supporto e resistenza possono essere considerati affidabili. Certi livelli possono essere più validi rispetto ad altri: affidarsi ad un livello errato può causare perdite, ovviamente. Proprio perché un trader andrebbe da impostare le proprie operazioni considerando i livelli di supporto e resistenza sbagliati.

I livelli di supporto e resistenza possono essere usati principalmente per due motivi:

  • Investire con operazioni long o short, a seconda della resistenza o supporto
  • Impostare i livelli di stop loss e take profits a seconda dei supporti e resistenze individuati

Trovare dei livelli di supporto e resistenza è quindi fondamentale per un trader: il miglior modo per farlo è spendere il giusto tempo ad analizzare i grafici. Per trovare supporti e resistenze affidabili è consigliabile assicurarsi che i prezzi abbiano testato tali livelli più volte nel corso del tempo, ed utilizzare timeframe a lungo termine per trovare livelli più affidabili.

Migliori Broker Opzioni Binarie
# Broker Dettagli
1IQ Option Licenza: Cysec
*Payout: 91%
Deposito min: 10$
DEMO
Opinioni IQ Option 5 stelle
2BDSwiss Licenza: Cysec
*Payout: Profitti fino all'85%
Deposito min: 10€
VAI
Opinioni BDSwiss 5 stelle
3Dukascopy Licenza: FCMC
*Payout: 90%
Deposito min: 100$
DEMO
Opinioni Dukascopy 5 stelle
*per singolo trade vincente
  • Omar Vitellaro

    Salve a tutti. Grazie per le informazioni consigli e strategie.
    Una domanda facendo trading a 60 secondi e 5 minuti, al mattino, supporto è resistenza conviene mettere dal giorno precedente?

Termini di ricerca:

  • supporti e resistenze
  • supporti e resistenze opzioni binarie
  • strategie opzioni binarie supporti e resistenze
  • supporti resistenze trading
  • trading supporti e resistenze

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

Meteofinanza.com

IqOption