I mercati finanziari danno il via alla settimana di Borsa guardando con attenzione alle mosse della BCE e ai dati sull’inflazione USA, al fine di trarre utili indicazioni sulle prossime decisioni della Federal Reserve.

Intanto, l’ultima settimana va in archivio con forti vendite azionarie e obbligazionarie: l’aumento dei tassi di riferimento da parte della Fed (0,50 punti percentuali) era stato accolto con fiducia degli investitori, ma con il passare delle ore gli investitori sono tornati a prezzare la possibilità di un pericolo di una spira superinflattiva. Anche altre banche centrali, come la BoE, hanno peraltro proseguito la loro stretta monetaria.

Per quanto riguarda l’inflazione, negli Stati Uniti si è arrivati all’8,5% a marzo. Proprio per questo motivo l’appuntamento di mercoledì è particolarmente importante: si svelerà infatti il dato di aprile per capire se il picco dei prezzi sia o meno stato raggiunto. Nella stessa giornata Christine Lagarde, numero 1 della BCE, riferirà in Parlamento Europeo e, probabilmente, dalle sue affermazioni si saprà qualcosa di più sulle possibilità di un rialzo dei tassi imminente da parte dell’Eurotower.

Per quanto concerne invece l’Italia, l’Istat pubblicherà martedì i dati sulla produzione industriale. C’è poi attesa, sempre martedì, per l’intervento in Parlamento del Ministro dell’Economia Daniele Franco. Tra giovedì e venerdì da tenere sotto controllo anche gli interventi al Progetto Mare di Confindustria, dove parleranno il presidente degli industriali Bonomi e i ministri Garavaglia, Giovannini, Carfagna e il Forum Ambrosetti a villa Zagara a Sorrento. È anche prevista la partecipazione di otto ministri tra cui Di Maio, Brunetta, Cingolani e Giorgetti.

Sotto il profilo tecnico, la prima resistenza del FTSE MIB si incontra a 23.986 punti, superata la quale si punterà alla seconda resistenza posta a 24.753 punti. Se invece FTSE MIB non dovesse trovare la necessaria forza, si testerà il primo supporto a 23.220 punti, superato il quale il supporto chiave sarà quello di 22.964 punti.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.