Meteofinanza search
Meteofinanza.com - sabato, 18 agosto 2018

Comprare Ethereum: come fare trading con Ethereum

Compare Ethereum: prima vediamo cos’è Ethereum?

Comprare Ethereum: come fare trading con Ethereum

Ethereum

Ethereum è una delle più importanti cryptovalute presenti sul mercato. Si tratta in realtà di una rete presso la quale girano smart contracts che richiedono una potenza di calcolo che viene poi ricompensata con moneta elettronica. L’unità di misura è chiamata Ether e possiede una serie di sottomultipli chiamati:

  • Finney (in onore di Hal Finney)
  • Szabo (omaggiando Nick Szabo)
  • Shannon (ricordando Claude Shannon)
  • Babbage (per Charles Babbage)
  • Lovelace (in ricordo di Ada Lovelace)
  • Wei (per Wei Dai)

Ethereum rispetto alle altre cryptovalute è una piattaforma per database distribuito di nuova generazione, con un sistema di blockchain (catena di blocchi) leggermente diverso da quello di Bitcoin. Per creare Ethereum sono stati sviluppati ben tre linguaggi di programmazione che hanno impiegato importanti risorse.

Lo sviluppo di Ethereum è stato finanziato grazie ad una raccolta di fondi che si è sviluppata tramite la prevendita di valuta e che ha fruttato l’equivalente di oltre 18 milioni di dollari.

La community legata alla piattaforma è diffusa in ben 34 paesi ed in 83 città. Tutto queste rende Ethereum una moneta elettronica con basi solide che permettono la costante crescita tecnica della piattaforma e di conseguenza questa valuta un investimento interessante.

La speculazione con Ethereum

Comprare Ethereum: come fare trading con Ethereum

Ethereum è sicuramente una delle cryptovalute attualmente più ricercate come investimento che però non è immune da grossi atti speculativi. La grande speculazione che ha riguardato Ethereum nel 2017 ha portato l’Ethereum ad accrescere il suo valore di oltre il 5000% dall’inizio dell’anno.

In giugno però è avvenuto un fatto che in un istante ha fatto tremare le vene ai polsi di una moltitudine di investitori. In pochi secondi il valore di un Ether è passato da 317 dollari ad appena 10 centesimi.

La situazione pare essere stata causata da un ingente ordine di vendita pubblicato sul blog ufficiale della piattaforma. Questo ha portato in un istante ad un calo di quasi 100 dollari. Questa caduta ha generato l’immediato scatto di moltissimi ordini di stop loss che, chiudendo automaticamente le posizioni di investimento ha istantaneamente portato il valore di un Ether ad appena 10 centesimi.

Dopo pochi minuti però il valore è immediatamente risalito ai valori precedenti facendo tirare un sospiro di sollievo a molti.

Perché Ethereum sta raggiungendo Bitcoin?

Comprare Ethereum: come fare trading con Ethereum

Ethereum vs Bitcoin

Nonostante momenti di volatilità che si sono rivelati anche drammatici va detto che Ethereum non sembra avere particolari problemi nella sua crescita che sta portando questa piattaforma sulla scia di Bitcoin.

Le ragioni della sua costante e rapida crescita riguardano sostanzialmente le attenzioni che molte aziende stanno dando ad Ethereum considerando le possibilità date da una tecnologia più avanzata e pratica rispetto ad una cryptovaluta oramai datata come Bitcoin.

Indubbiamente esiste anche un importante fattore speculativo che ha portato ETH a passare da circa 40 dollari nell’aprile 2017 fino ad oltre 330 dollari nel giugno dello stesso anno. Moltissima è infatti la pressione che sta ricevendo questo nuovo e piuttosto innovativo sistema. Molti infatti stanno abbandonando Bitcoin per investire in Ethereum.

Ethereum è però una cryptovaluta con aspetti decisamente più utili al mercato rispetto a Bitcoin. Infatti alcune caratteristiche tecniche rendono Ethereum più veloce e pratica nelle transazioni. Conseguenza naturale dunque è che moltissime realtà interessate all’ambito delle cryptovalute stiano spostando il loro peso verso Ethereum.

Perché investire in Ethereum?

Investire in una cryptovaluta può sembrare decisamente allettante per molti. Esistono però diversi modi per investire in cryptovalute ed in Ethereum in particolare.

In alcuni casi investire in Ethereum può rivelarsi ben poco profittevole ed a volte anche rischioso, in altri invece potrebbe essere un più tranquillo modo per ottenere buoni profitti.

Data la volatilità, tipica delle cryptovalute, non è certo conveniente fare mining, ovvero produrre questo genere di valuta. Il tempo, l’energia e le risorse per crearla potrebbero diventare oro come valere quasi nulla in pochi attimi.

Questione simile può riguardare l’acquisto di cryptovaluta. Impiegare soldi che, per arrivare ad avere possibilità di profitti interessanti, non sono neppure pochi, può rivelarsi un rischio non indifferente.

L’unica soluzione che può dare una certa tranquillità è fare trading online. Con il trading online non serve comprare valuta e di conseguenza si evita di ritrovarsi fra le mani un valore dimezzato o quasi annullato. Però allo stesso modo c’è la possibilità di arrivare a guadagnare somme anche importanti.

Come guadagnare con Ethereum?

Dunque il modo migliore per guadagnare con Ethereum è fare trading online. Occorre però fare molta attenzione alle mille sirene che promettono guadagni con le cryptovalute. Importante è trovare un broker online serio ed adeguato alle esigenze di un trader che cerca di guadagnare con le monete elettroniche.

Senza dubbio è necessario capire qual è il modo migliore per guadagnare. In questo caso fare trading con Ethereum significa sfruttare nel migliore dei modi l’alta volatilità. La volatilità di un asset è una grande opportunità per chi fa trading online. Quando avviene un calo infatti basta aprire una posizione short per guadagnare anche da questo genere di trend.

Un buon supporto per meglio comprendere gli andamenti della valuta può essere dato dall’apertura di un conto demo. Aprire un conto demo con un buon broker, come ad esempio è IQ Option, può aiutare a studiare le sensibilità di un asset volatile come Ethereum.

Apri un conto su IQ Option

Maggiori approfondimenti su IQ Option sono disponibili seguendo le nostre guide:

Trovare il broker giusto per fare trading Ethereum senza comprarli

Trovare il broker giusto per fare trading online può non essere troppo difficile. Condizione primaria è che si tratti di un broker regolamentato. Senza un broker regolamentato non è possibile fare del trading online in maniera seria e sicura e si può incorrere con grande facilità in truffe.

Servono poi degli strumenti tecnici capaci di sfruttare al meglio le opportunità del trading online. Dunque occorre una piattaforma ben organizzata in modo da ottimizzare i guadagni e limitare le perdite.

Un buon broker regolamentato ed autorizzato ad operare anche in Italia è ad esempio IQ OPTION. Per definirsi un buon broker serve dare la possibilità di fare trading con Ethereum oltre che con Bitcoin e Litecoin e consentire di aprire anche un conto demo. Occorrono sezioni semplici e rapide per tenersi aggiornati e seguire tutte le vicissitudini delle varie cryptovalute e, cosa da non sottovalutare, un sito ben organizzato per evitare gli sprechi di tempo. In definitiva, IQ OPTION, che possiede tutte queste caratteristiche, può definirsi un buon broker per fare trading online su Ethereum. Clicca qui per aprire un conto demo gratuito su IQ OPTION >>

Migliori Broker Trading Forex e CFD
# Broker Dettagli
1eToro Licenza: CySEC-FCA
Social Trading
Deposito min: 200 $
DEMO
Opinioni eToro 5 stelle
2Markets.com Licenza: CYSEC
Trading Criptovalute
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni Markets.com 5 stelle
324Option Licenza: CySEC - MiFID
Conto demo gratuito
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni 24Option 5 stelle
4ITRADER Licenza: CySEC, MIFID
Conto demo gratuito
Deposito min: 250 $
DEMO
Opinioni ITRADER 5 stelle
* Your capital is at risk (CFD service).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Termini di ricerca:

  • vendere eth e fare dollari

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 74 e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Meteofinanza.com