Le criptovalute sono uno dei molteplici asset finanziari presenti sulla piattaforma di social trading di eToro, una delle più frequentate e commentate del mondo per via delle sue caratteristiche più che uniche. Con la locuzione “eToro criptovalute” andiamo quindi a parlare delle valute digitali negoziabili grazie al broker online.

In questo articolo faremo una guida completa su come vendere e comprare criptovalute su eToro, andando a spiegare quando si tratta di trading CFD e quando invece si tratta di trading reale.

Nel corso della nostra guida vedremo inoltre il CryptoPortfolio, uno strumento di copytrading offerto da eToro ai propri utenti molto interessante e che vale la pena di approfondire.

Leggi anche eToro criptovalute: trading bitcoin, ethereum, ripple, litecoin con eToro [Guida]

etoro-piattafrma di social trading
etoro-piattafrma di social trading

eToro criptovalute: quali sono?

Iniziamo la nostra guida parlando ovviamente di quali sono le eToro criptovalute. Specifichiamo che esse sono in crescita, l’elenco che mostreremo riguarderà quindi solo le valute digitali presenti sulla piattaforma di social trading nel momento della stesura di questo articolo. Ci premureremo di aggiornarla costantemente, ma in caso di “sviste” vi esortiamo a farcelo notare nei commenti.

Come comprare criptovalute su eToro

Per comprare criptovalute su eToro è necessario innanzitutto registrarsi su eToro, anche con un conto demo gratuito, che ti consente di fare trading con denaro finto pari a 100.000$, quindi senza rischi e con la possibilità di apprendere il funzionamento della piattaforma, delle quotazioni e in generale del trading online.

Dopo di che sarà necessario fare alcuni passaggi molto semplici, che vi spiegheremo con delle immagini prese direttamente dalla piattaforma di eToro.

Una volta entrati nel vostro account vi ritroverete nella piattaforma di Social trading di eToro. Sulla colonna di sinistra dovrete cliccare su “Mercati” (numero 1) e successivamente su “Cripto” (numero 2). Vedere l’immagine seguente:

Criptovalute su eToro
Criptovalute su eToro

Successivamente vi si apre la seguente schermata. Dopo di che prendiamo come esempio il bitcoin e avrete due possibilità, ovvero vendere “S” (Sell) oppure comprare “B” (Buy).

eToro mercati
eToro mercati

Vediamo ora cosa succede nel primo caso e cosa nel secondo.

eToro criptovalute: come vendere

Come comprare criptovalute su eToro
Come comprare criptovalute su eToro

L’immagine appena mostrata vi si apre qualora voi voleste vendere bitcoin, una delle principali eToro criptovalute. Come spiega anche il broker in questo caso si tratta di trading CFD, dunque non venderete l’asset selezionato, ma sosterrete il ribasso del suo valore. Dunque più il bitcoin si deprezza più voi starete guadagnando, viceversa più il bitcoin si apprezza più la vostra posizione sarà in perdita.

Per aprire questa posizione dovrete selezionare l’importo, la leva che volete utilizzare (per i trader retail c’è solo X1 e X2), uno stop loss e un take profit, ovvero quando fermare la perdita se la posizione è in rosso e quando prendere il profitto quando essa è in verde.

Infine, dopo aver valutato tutti i pro e i contro e se siete decisi ad andare short sul Bitcoin non dovrete far altro che cliccare su “Apri posizione“. La nuova posizione comparirà nel vostro portafoglio insieme alle altre che avete aperto.

Come comprare criptovalute su eToro

Come vendere criptovalute su eToro
Come vendere criptovalute su eToro

L’immagine appena mostrata indica il caso opposto, ovvero quando volete comprare criptovalute su eToro, come prima abbiamo preso come esempio il Bitcoin (BTC). Notiamo subito una differenza sostanziale, infatti in caso di leva X1 (dunque senza leva finanziaria) starete acquistando l’asset sottostante, quindi di fatto acquisterete proprio dei BTC. Il trading non sarebbe CFD, ma reale.

Ciò è possibile grazie al wallet di eToro, che consente proprio di conservare valute digitali, chiaramente solo le eToro criptovalute.

Il broker specifica che aprendo la posizione si accetta il loro “ADDENDUM SULLE CRIPTOVALUTE”, sulla cui scritta c’è un link che riporta proprio all’addendum. Prima di fare trading reale sulle criptovalute su eToro sarebbe opportuno e consigliato aprire questo link e valutare se faccia al caso vostro.

Come per la vendita, anche qui è necessario selezionare l’importo, la leva finanziaria, lo stop loss e il take profit. Chiaramente in caso di acquisto con leva finanziaria X2 o superiore (solo per clienti professionisti) si tratterebbe di trading CFD.

Cliccando su “Apri posizione” acquisterete BTC su eToro e la posizione sarà osservabile sul vostro portafoglio eToro.

eToro criptovalute: il Cryptoportfolio

Criptovalute eToro
Criptovalute eToro: cryptoportfolio

Giungiamo ora al Cryptoportfolio, di cui abbiamo accennato all’inizio del nostro articolo. I Copy Portfolios sono molto apprezzati dagli utenti di eToro perché permettono loro di investire su più asset insieme, come se fossero un fondo.

Investendo su un copy portfolio il trader può diversificare i propri investimenti perché non si starebbe concentrando su un singolo asset finanziario, ma su più asset di uno stesso settore o che comunque hanno alcune caratteristiche in comune fra loro. Uno di questi è il cryptoportfolio, che come emerge dal nome è composto solo da eToro criptovalute.

Per raggiungerlo è necessario cliccare su “CopyPortfolios” nella colonna di sinistra e cercarlo fra i “Market Portfolios”. Come potete vedere dall’immagine ogni criptovaluta ha una percentuale dell’intero portfolio, la principale è chiaramente il Bitcoin. Sono presenti tutte le eToro criptovalute, ad esclusione di Binance coin, che forse entrerà nel paniere in un secondo momento, ma attualmente è solo una supposizione dato che non c’è certezza e il broker non ha espresso alcun parere in merito.

Per poter investire sul cryptoportfolio sono necessari almeno 5.000$, il trader inoltre potrà inserire uno stop loss, ovvero far chiudere automaticamente al broker la posizione nel momento in cui il valore del portfolio raggiunge una determinata cifra.

eTorox: l’exchange di criptovalute

Il 16 aprile 2019 il broker ha lanciato l’exchange di criptovalute, chiamato eTorox. Quest’ultima è una controllata del Gruppo eToro e ha sede a Gibilterra, si tratta della divisione blockchain della piattaforma globale di investimento eToro.

Al momento della pubblicazione gli strumenti di trading disponibili sull’exchange sono i seguenti:

  • 8 fiat-stablecoin (eToro – dollaro neozelandese (NZDX), eToro – Yen Giapponese (JPYX), eToro – Franco svizzero (CHFX), eToro – dollaro statunitense (USDEX), eToro – Euro (EURX), eToro – Sterlina (GBPX), eToro – Dollaro Australiano (AUDX), eToro – Dollaro canadese (CADX).
  • 6 crypto Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), Ripple (XRP), Dash (DASH), BitcoinCash (BCH) e Litecoin (LTC)
  • 37 coppie tra cui BTC-USD, XRP-GBP ed altre.

È un passo importante verso la legittimazione delle criptovalute e verso la tokenizzazione, faciliterà infatti lo scambio fra valute tradizionali e valute digitali, ma anche criptovalute fra loro, come mostrato poc’anzi.

Yoni Assia, il Co-fondatore e CEO di eToro ha commentato la notizia:

Proprio come eToro, che ha aperto i mercati tradizionali agli investitori, vogliamo fare la stessa cosa per il mondo della tokenizzazione: rendere accessibili gli asset crittografici e tokenizzati a un pubblico più ampio, permettendo loro di scambiarli in sicurezza. Questo è il futuro della finanza. La blockchain conquisterà il mercato a scapito dei tradizionali sistemi finanziari e questo grazie alla tokenizzazione.”

Non solo il CEO di eToro ha parlando in merito. Riportiamo di seguito le parole del Manager Director di eToroX Doron Rosenblum:

 “Siamo orgogliosi di essere una delle prime aziende al mondo ad aver ottenuto la licenza per criptoassets e uno dei pochi exchange regolamentati disponibili nel mondo crypto. Nelle prossime settimane e mesi aggiungeremo altri criptoasset, stablecoin e token all’interno della nostra piattaforma, e lavoreremo con altri exchange per incoraggiarli ad aggiungere nella loro offerta la nostra gamma crescente di stablecoins”

Il 14 maggio 2019 eTorox annuncia nuovi strumenti, per la precisione parliamo di:

  • 2 commodity-stablecoin: eToro Gold (GOLDX) e eToro Silver (SLVX)
  • 2 nuove stablecoin legate a valuta: eToro Ruble (RUBX) e eToro Yuan (CNYX)
  • 17 nuove coppie valutarie: USDEX-EURX, USDEX-GBPX, USDEX-JPYX, USDEX-CHFX, USDEX-AUDX, USDEX-NZDX, USDEX-CADX, USDEX-RUBX, USDEX-CNYX, EURX-GBPX, EURX-JPYX, EUR-CHF, EURX-AUDX, EURX-NZDX, EURX-CADX, GOLDX-USDEX e SLVX-USDEX.

Il 3 luglio 2019 eTorox annuncia di aver aggiunto 120 token ERC-20, fra questi abbiamo soprattutto:

  • 3 cryptoassets: Maker (MKR), Basic Attention Token (BAT), OmiseGO (OMG).
  • 2 stablecoin: eToro EuroX (EURX) e eToro US DollarX (USDX).

Dal 3 dicembre 2019 su eTorox è disponibile anche EOS.

Leggi anche eTorox: opinioni e recensione dell’exchange di criptovalute

Perché scegliere eToro?

eToro è un broker regolamentato e autorizzato a offrire servizi di trading dalla Cysec di Cipro, dalla FCA britannica e dall’ASIC australiana. Le licenze ottenute sono sintomo di affidabilità in merito alla sicurezza dei vostri fondi, che sono separati dal conto della società. Così qualora la società eToro dovesse fallire i vostri fondi sarebbero al sicuro e potrebbero tornare nelle vostre tasche.

Questo è uno dei tanti motivi che hanno spinto circa 10 milioni di persone ad aprire un conto su eToro, un numero impressionante che pone il broker come uno dei migliori in circolazione a livello internazionale.

Il broker ha sviluppato una piattaforma di social trading, che è un vero e proprio social network. Infatti gli utenti potranno navigare la piattaforma e commentare i mercati con gli altri trader e avviare discussioni costruttive. Ogni trader avrà un profilo pubblico dove vengono menzionate le proprie operazioni e le performance. Chiaramente ogni trader è libero di rendere il profilo privato e in quel caso nessuno potrà vedere le proprie posizioni aperte e le prestazioni passate.

Oltre alle eToro criptovalute sulla piattaforma è possibile negoziare le coppie di valute, le materie prime, gli ETF, le azioni e gli indici. Il tutto sia con un conto demo che con un conto reale. Ricordiamo che il deposito minimo per il conto reale è di 50$, mentre il conto demo è assolutamente gratuito!

Prova il conto demo su eToro e fai pratica sui mercati finanziari!

>>Leggi anche: i nostri approfondimenti su eToro:

  • eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia investimenti in azioni e criptovalute, sia trading di CFD.
  • Tieni presente che i CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio elevato di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 68% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.
  • La performance passata non è un’indicazione dei risultati futuri. La cronologia di trading presentata è inferiore a 5 anni completi e potrebbe non essere sufficiente come base per la decisione di investimento.
  • Il copy trading è un servizio di gestione del portafoglio, fornito da eToro (Europe) Ltd., che è autorizzato e regolamentato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission.
  • Gli investimenti in criptovalute non sono regolamentati in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Il tuo capitale è a rischio.
  • eToro USA LLC non offre CFD, non fornisce alcuna dichiarazione e non si assume alcuna responsabilità in merito all’accuratezza o alla completezza del contenuto di questa pubblicazione, che è stata preparata dal nostro partner utilizzando informazioni non specifiche di eToro disponibili al pubblico.
  • Servizi di portafoglio e cambio forniti da eToro X Limited (“eToro X”), una società a responsabilità limitata costituita a Gibilterra con numero di società 116348 e con sede legale in 57/63 Line Wall Road, Gibilterra. eToro X è un provider DLT regolamentato autorizzato dalla Gibraltar Financial Services Commission ai sensi dell’Invests and Financial Fiduciary Services Act con numero di licenza FSC1333B.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.