• bitcoinBitcoin€8,200.750.26%
  • ethereumEthereum€239.570.00%
  • rippleXRP€0.386159-2.13%
Conto corrente per minorenni e under 18

Conto corrente per minorenni e under 18

  • Di Trading Expert
  • Pubblicato il 13 Aprile 2019
  • Aggiornato il 13 Aprile 2019

Se sei un genitore alla ricerca di un conto corrente per minorenni, sei capitato nel posto giusto. All’interno di questa guida analizzeremo tutti gli aspetti più importanti per aprire un conto corrente giovani minorenni.

Conto corrente per minorenni e under 18

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Questi conti infatti devono essere flessibili e autonomi, come anche disporre di uno strumento di gestione semplice, pratico e veloce che potrà essere svolto appunto dai minori sotto supervisione degli adulti.

I conti correnti per minorenni solitamente prevedono delle operazioni limitate alla sola gestione delle entrate e delle uscite. Puoi scegliere anche di aprire questi conti direttamente online o presso una filale.

Ci sono poi numerose operazioni che possono essere effettuate grazie ad un conto corrente per minorenni, come:

  • versamento dei propri risparmi;
  • prelievo di contante;
  • bonifici in entrata;
  • bonifici in uscita;
  • emissione di assegni;
  • incasso di assegni bancari;
  • pagamento di utenze, mav, ecc.

Ad oggi, anche se sono dei conti limitati, sono molto apprezzati tanto che le banche ricercano sempre delle offerte per te e delle soluzioni ideali in base alle esigenze.  In pratica si tratta di soluzioni ad hoc per assecondare le istanze dei giovani e persino per venire incontro ai bisogni dei minorenni. Oggi possiamo dire che la maggior parte di questi conti correnti comprende non solo i servizi su descritti ma anche:

  • Bancomat;
  • Carta di credito;
  • Internet banking;
  • Richiesta fido;
  • Trading.

Solitamente le banche che offrono questi conti correnti li offrono in abbinato a delle promozioni che sono però limitate nel tempo e che permettono a tutti di beneficiare, contestualmente alla sottoscrizione del contratto, di un tasso di interesse particolarmente competitivo. Allo stesso tempo, viene offerto loro un omaggio come ad esempio i buoni regalo.

In pratica si tratta di conti che non prevedono neanche il pagamento di un canone mensile, delle spese di gestione e delle commissioni legate ai movimenti bancari. Attenzione poi a scegliere questo conto anche sulla disponibilità offerta dell‘internet banking, che ti permette di tenere sotto controllo il saldo e per effettuare operazioni.

Conto corrente per minorenni e under 18

Conto corrente per minorenni: cosa significa?

Webank

  • Banca: Webank;
  • Prodotto: Conto Webank;
  • Internet banking;
  • Richiesta fido;
  • Zero spese;
  • Apertura on line;
  • Bancomat;
  • Trading;
  • Carta Prepagata;
  • Carta di credito;
  • Costo annuo;
  • Zero spese.

>>Leggi anche: Conto corrente Webank: conviene? Opinioni, costi e analisi del conto di banca Webank

N26

  • Banca: N26M;
  • Prodotto: Conto Corrente N26;
  • Zero spese;
  • Apertura online;
  • Internet banking;
  • Bancomat;
  • Costo annuo;
  • Zero spese.

Conto Genius Teen UNICREDIT

Il conto in questione ti permette di acquisire indipendenza grazie proprio al conto deposito dedicato ai giovani. Se pensi che sia troppo tardi per iniziare, ti stai sbagliando di grosso! Genius Teen è il conto di deposito per tutti i giovani minorenni che hanno un’età compresa tra i 13 e i 17 anni.

Grazie a questo conto potranno essere svolte le funzioni più semplici come versare e prelevare e allo stesso tempo avere i costi sotto controllo.

Il conto prevede zero spese di gestione e un ottimo interesse.

Caratteristiche principali

Si tratta di un conto deposito gratuito che include tutti gli strumenti di base come una carta di debito e allo stesso tempo ti permette di effettuare le operazioni di versamento e prelievo di contanti, ricarica del cellulare allo sportello ATM…e molto altro. A queste si aggiungono poi le seguenti caratteristiche:

  • operazioni illimitate;
  • carta di debito internazionale;
  • carta prepagata (riservata ai giovani che hanno già compiuto il 14° anno di età);
  • sconto sull’abbonamento alle più importanti riviste distribuite da Mondadori.

Conto corrente per minorenni Unicredit

Unicredit è la banca invece che propone Super Genius 2.0, ovvero un conto corrente per minorenni ma non solo, dato che è dedicato a giovani, universitari e studenti, che prevede un canone azzerato fino ai 30 anni.

Ci sono poi molteplici vantaggi che caratterizzano il conto UniCredit. Tra questi ricordiamo:

  • prelevamenti a costo zero dagli sportelli ATM UniCredit in Italia;
  • versamenti di contanti e assegni in oltre 3.400 sportelli ATM abilitati in Italia.
  • banca multicanale;
  • accesso al conto corrente via Internet, tablet e smartphone;
  • carta Bancomat Internazionale V PAY o Maestro;
  • domiciliazione delle bollette.

>>Leggi anche: Conto corrente Unicredit My Genius: opinioni e commenti

Conto corrente per minorenni Cariparma

Cariparma è una delle prime banche che ha lanciato la linea Vyp ovvero very young person. Si tratta di una proposta zero spese che si differenzia per fasce di età e che quindi per differenti esigenze. Al momento sono presenti tre differenti tipologie di fasce:

  • 18 – 28 anni;
  • 13 – 17 anni.

L’offerta ovviamente non può che esser dedicata interamente ai nativi digitali tramite il servizio Nowbanking, che permette l’accesso 24 ore su 24 al conto tramite internet, sms e mobile. Inoltre, tramite bancomat internazionale Easy Cash è possibile anche prelevare denaro contante gratuitamente in tutti su tutti gli sportelli Bancomat Cariparma.

La linea Vyp comprende, non solo il conto corrente e il servizio di internet banking, ma anche una carta prepagata ed uno speciale piano di accumulo riservato agli under 17.

Conto per over 18 di Banca Credem

Conto Friends Zero Assoluto di Credem è il conto riservato ai ragazzi che hanno un’età compresa tra i 18 e i 27 anni e che prevede un azzeramento del canone per i primi 12 mesi, come anche l’utilizzo gratuito della piattaforma di internet banking e del bancomat al quale si aggiunge anche la carta di credito Ego.

Quando si apre questo conto tutti i clienti possono ricevere in omaggio un buono di 50 euro da spendere su Amazon. Passati 12 mesi si potrà continuare a non pagare il canone annuo facendo acquisti tramite bancomat e e internet banking tutti i mesi. Non è un conto corrente per minorenni, ma uno dei conti che potranno prendere i considerazione dopo i 18 anni

>>Leggi anche: Conti in promozione e Buono Amazon in regalo: elenco soluzioni migliori

Conto corrente per minorenni Intesa SanPaolo

XME Conto UP!

Definito come il conto gratuito di banca Intesa per i tuoi figli. Questo rimane tale fino al 31 maggio 2019! Hai tempo fino alla fine di Maggio per aprire un conto corrente per minorenni a zero spese. Al momento sono offerti differenti servizi, compresi anche alcuni bonus come l’1% lordo sul conto. Sei invece possiedi un libretto, puoi passare direttamente a XME Conto UP! direttamente online.

Il conto lo puoi aprire subito online al fine di offrire a tuo figlio la possibilità di effettuare Acquisti, bonifici SEPA e prelievi di contante. Questo vale fino a che il bambino non compie 8 anni di età rispettando sempre i limiti impostati dal genitore.

Il conto prevede appunto limitazioni nell’utilizzo del conto e delle carte scelti dal genitore grazie al servizio parental control.

XME Salvadanaio

Permette ai tuoi piccoli di imparare a mettere da parte somme per obiettivi futuri.

XME dindi

Definito il nuovo salvadanaio tecnologico che acquisti in filiale atto a custodire i tuoi risparmi in modo semplice e divertente.

Conti e carte per under 18

Conto corrente per minorenni e under 18

Conto corrente per minorenni online

Ci sono poi delle alternative dedicate a tutti i minori che si presentano come alternative ai classici conti correnti; si tratta dei conti deposito e delle carte prepagate con IBAN.

Per gli adolescenti fino a 12 anni infatti si possono attivare dei libretto di risparmio, che possono essere bancari o postali, considerando anche che l’età del soggetto non richiede di effettuare pagamenti o incassi. Ovviamente essendo tale si tratta di un prodotto finanziario che offre indiscutibili vantaggi come:

  • zero spese di apertura;
  • zero spese per costi di gestione;
  • tasso di interesse lordo fino al 3%;
  • assicurazione;
  • prelievi illimitati.

Al momento l’unica spesa che si deve sostenere sui libretti è l’imposta di bollo, per le giacenze superiori ai 5 mila euro.

Per tutti i ragazzi invece che hanno un’età compresa tra i 12 e i 17 anni vi è la possibilità di aprire un vero e proprio conto corrente con bancomat, grazie al quale si potrà prelevare presso tutti gli sportelli abilitati e acquistare beni o servizi.

Attraverso il bancomat che viene rilasciato dall’istituto di credito, in forma completamente gratuita, il titolare del conto può effettuare acquisti solo ed esclusivamente in base alla giacenza disponibile.

Al fine di aprire e intestare un conto corrente a un minorenne si deve necessariamente provvedere a intestare il contratto bancario ad uno o entrambi i genitori; lo stesso dicasi in caso di tutore legale. Chi sottoscrive diventa amministratore del conto fino a quanto l’intestatario non avrà raggiunto la maggiore età.

In alternativa si possono utilizzare le carte prepagate che forniscono ai ragazzi stessa autonomia ma che hanno una validità di tre anni e che prevedono l’addebito delle spese nel momento in cui vengono effettuate.

Allo stesso modo del bancomat, esse prevedono il pagamento presso i negozi abilitati del circuito di riferimento Mastercard, Maestro e Visa Electron e permettono di prelevare dei contante dagli sportelli ATM.

Le card possono anche essere considerate come degli strumenti finanziari per tutti i ragazzi minorenni che partono per una vacanza-studio e che hanno le esigenze di non portare con loro ingenti somme di denaro. Diversi sono gli intermediari che prevedono specifici prodotti finanziari per gli adolescenti.

Poste Italiane ad esempio ti offre Postepay Junior, ovvero una prepagata che ha dei limiti rispetto alla normale carta offerta dall’istituto e che viene rilasciata per ragazzi tra i 10 e i 18 anni, grazie al quale si possono stabilire prelevamenti e pagamenti giornalieri fino ad un massimo di 150 euro.

>>Leggi anche: Conto Deposito Poste Italiane entro la fine del 2019 – Libretto Postale Sicuro

Anche BNL ne offre una molto simile, che viene intestata ai minori tra i 12 e i 17 anni. Questa carta potrà essere ricaricata tramite bonifico direttamente dalle altre banche, grazie al codice IBAN riportato sul retro della carta.

Conto corrente per minorenni BNL

Il conto corrente per minorenni BNL definito come BNL Kids è un’offerta che si evolve per accompagnare tutti i bambini durante la loro crescita. Grazie alla presenza di un conto corrente intestato direttamente al bambino, si può optare per un programma studiato sulle sue esigenze e tenuto sotto controllo direttamente dai genitori; esso per altro permette di effettuare versamenti liberi e di importo variabile. 

In pratica con questo conto si assicura un futuro sereno ai propri figli. Ecco il motivo per il quale BNL ha realizzato il Programma di Risparmio BNL Kids. 

Lo potremmo anche definire come un sistema di offerta dedicato ai più piccoli, che accompagna i genitori lungo la difficile sfida della loro crescita e allo stesso tempo consente loro di costruire un capitale sicuro, grazie al quale poter realizzare i primi progetti di vita.

L’offerta di BNL mira a coniugare l’interesse del minore e allo stesso tempo la soddisfazione di due importanti esigenze del genitore:

  1. assicurare e proteggere il futuro del proprio figlio grazie proprio all’accantonamento di un capitale che il quale potrà poi utilizzare quando diventa maggiorenne;
  2. educare il figlio al risparmio e responsabilizzarlo nella gestione delle prime finanze.

Considera che il programma di risparmio di BNL si compone di un conto corrente collegato ad una polizza assicurativa. Per tale motivo i prodotti (entrambi intestati al minore) non possono essere sottoscritti singolarmente.

Il conto corrente prevede:

  • libera disponibilità della giacenza;
  • prelevamenti allo sportello;
  • ricarica della Carta Prepagata intestata al minore;
  • alimentazione automatica della polizza assicurativa del minore.

In pratica il conto BNL permette ai genitori di sceglie la soglia di disponibilità che si vuole mantenere sul conto corrente. Il 27 di ogni mese, una eventuale eccedenza rispetto alla soglia prestabilita (se di importo superiore a 50 €) viene canalizzata all’interno della polizza assicurativa intestata al minore. Le soglie di giacenza possono anche essere variate liberamente nel corso del tempo sulla base di specifiche esigenze.

CARATTERISTICHE

Costo di attivazioneGratuito
Canone mensileGratuito
Prelievi allo sportelloGratuito
Limite giornaliero di prelievo contante allo sportello200€
Limite mensile di prelievo contante allo sportello600€
Versamenti allo sportelloGratuiti
Invio Estratto Conto e Documenti di Trasparenza in formato cartaceoGratuito
Invio Estratto Conto e Documenti di Trasparenza in formato elettronicoGratuito
Imposta di bolloCome da normativa vigente
Tasso creditore di conto corrente0,01%

>>Leggi anche: Conto corrente di Hello Bank! Opinioni e promozioni del conto online Hello! Money

Conto corrente per minorenni di BPER Banca

BPER Banca offre ai propri clienti un conto corrente per minorenni definito come Conto 13-17 ideato per gli adolescenti che abbiano un’età compresa tra i 13 e i 17 anni. Il conto è pensato al fine di consentire loro di effettuare le prime scelte importanti inerenti al loro futuro. Il conto prevede per altro un tasso di rendimento lordo dell’1% con un’imposta di bollo a carico del cliente.

La quantità massima di denaro che oggi è possibile depositare è di 10.000 euro a cui si affianca anche una carta ricaricabile. Il conto corrente non prevede dei costi, ma è un conto completamente gratuito come anche lo sono versamenti e i prelievi in filiale.

>>Leggi anche: Azioni Bper: grafico quotazione in tempo reale (BPE)

Conto corrente per minorenni UBI Banca

Anche in questo caso, parliamo di una banca solida che offre un conto corrente per minorenni che si adatta a tutti i genitori che vogliono offrire ai loro figli la possibilità di aprire un conto corrente zero spese e imparare a loro come fare a gestire autonomamente i risparmi.

Il conto corrente per minorenni di UBI Banca si chiama I WANT TUBÌ ed è riservato solo ai giovani che hanno un’età dai 13 ai 17 anni. Quando poi si raggiungono i 18 anni, il conto viene risolto automaticamente e le eventuali somme ancora a credito restano a disposizione del titolare. Vi è poi un altro importante aspetto del conto corrente, ovvero che esso non può mai andare in debito e quindi non è possibile prelevare oltre quello che si dispone sul conto.

Per questo motivo si addice particolarmente agli adolescenti.

Caratteristiche

  • Prodotto proposto dal gruppo bancario UBI;
  • Operazioni gratuite;
  • Nessuna spesa annuale;
  • Prelievi sportelli ATM del gruppo senza spesa aggiuntiva;
  • Carta di debito;
  • Carta prepagata (costo di attivazione di 6 euro).

>>Leggi anche: Azioni Ubi Banca: quotazione e grafico: come investire in azioni Ubi

Migliori conti correnti per minorenni: imparare a gestire i risparmi da piccoli

Conto corrente per minorenni e under 18

Conto corrente per minorenni a zero spese

Sicuramente sarai d’accordo con noi nel pensare che non è mai troppo presto per pensare al futuro dei tuoi figli. Oggi più che mai la soluzione migliore sarebbe quella di imparare a loro come gestire le proprie risorse economiche. Li puoi aiutare, come abbiamo visto, aprendo loro un conto corrente per minorenni in modo da iniziare a costruire il loro avvenire considerando anche che le prospettive e il mercato del lavoro in generale sono un tasto abbastanza dolente.

In pratica devi partire dall’idea che depositare del denaro oggi sia per loro conveniente in vista di una prospettiva futura atta a finanziare una parte degli studi, o anche aiutarli a costruirsi una vita autonoma e anche educarli alla gestione autonoma dei propri risparmi. Ecco il perché oggi moltissime banche offrono dei prodotti di risparmio per tutti gli under 18; trattasi di soluzioni semplificate e a zero spese, che sono rappresentate da un conto deposito o da un libretto di risparmio.

Oggi possiamo suddividere i conti correnti in due tipologie:

  • Prodotti per i bambini di età compresa tra gli 0 e i 12 anni

In questo caso si potrà optare per un libretto di risparmio, che non permette loro di effettuare operazioni (incassi e pagamenti), ma solo depositare del denaro a costo zero. Questo vuol dire ottenere un tasso di interesse che sia compreso tra l’1% e il 2,50%.

  • Prodotti per i bambini di età compresa tra 12 e 17 anni

In questa categoria, invece, rientrano i veri conti correnti per minorenni, i quali danno la possibilità di effettuare piccoli pagamenti e avere una carta prepagata abbinata. A prescindere dalla forma utilizzata, si tratta di strumenti utili per far sì che i figli abbiano qualcosa su cui partire in futuro e allo stesso tempo gli si educa a una gestione corretta e responsabile del denaro.

>>Leggi anche: Conto corrente Fineco: Opinioni – Apertura – Costi FinecoBank

Conti correnti under 18: caratteristiche

Conto corrente per minorenni e under 18

Conto corrente per bambini

Di seguito analizzeremo brevemente quelle che sono le caratteristiche dei conti correnti per under 18. Oggi sono tante le banche che offrono dei conti correnti destinati ai clienti under 18.

Anche se il conto corrente può sembrare uno strumento difficile da comprendere e abbastanza rischioso, nella realtà non è assolutamente vero! Possiamo meglio considerarlo come uno strumento flessibile e affidabile per tutti i ragazzi perché possano imparare ad amministrare i loro piccoli risparmi che provengono da genitori e nonni o anche zii e parenti come regali per il loro compleanno.

  • Sicurezza

Essendo che i destinatari sono i minorenni, i conti correnti possono essere aperti solo alla presenza del genitore o tutore legale. Per quanto riguarda invece comunicazioni su saldo e lista movimenti del conto queste possono essere consultate dai ragazzi, ma vengono inviate anche ai genitori.

Tutti gli istituti di credito oggi impongono tetti massimi a prelievi e giacenze.

Inoltre puoi aprire questo conto scegliendo anche di usufruire di SMS alert, per sapere in tempo reale quanto viene prelevato o speso dai ragazzi. Come sempre, essendo dei prodotti bancari, i fondi sono tutelati dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi (FITD) fino a 100 mila euro.

  • Responsabilità

Intestare un conto bancario a un ragazzo, sta a significare anche responsabilizzarlo. Allo stesso tempo, un conto corrente è lo strumento ideale per familiarizzare col mondo economico e imparare ad amministrare le proprie somme. Questo permette a tutti i ragazzi di fare delle esperienze grazie all’utilizzo di carta bancomat ed effettuare piccole spese personali.

  • Risparmio

Possiamo dire che ci sono dei conti correnti che non sono dei veri e proprio conti correnti ma sono dei libretti di risparmio per altro consigliabili anche ai più piccoli (fino ai 14 anni).

  • Zero Spese

Tutti i conti correnti per under 18 al momento sono offerti senza alcuna spesa di apertura, gestione e chiusura. L’imposta di bollo invece rimane obbligatoria per legge per giacenze superiori a 5 mila euro. Allo stesso tempo, molte sono le banche che al fine di attirare clienti, si accollano questa spesa.

Infine, le comunicazioni che ti sono inviate, lo sono tramite email in forma completamente gratuita. Sono invece previste delle commissioni per il prelievo bancomat presso gli sportelli diversi da quelli del proprio istituto di credito.

Conto corrente per minorenni: vantaggi

Il conto corrente per i minorenni come detto è un particolare strumento bancario che è espressamente riservato a questa categoria e che consente loro di effettuare diverse operazioni. Tra i vantaggi del conto corrente per minore ricordiamo:

  • versamento dei risparmi;
  • prelievo di contante;
  • bonifici in entrata;
  • bonifici in uscita;
  • emissione assegni;
  • incasso assegni;
  • pagamento utenze.

A questa prima categoria se ne aggiunge una seconda:

  • bancomat;
  • carta di credito;
  • internet banking;
  • richiesta del fido;
  • trading.

Come si apre un conto corrente per minorenni?

Tutti i conti correnti per minorenni possono essere aperti solo ed esclusivamente da uno o da entrambe i genitori. Questo vuol dire che il minore non può agire in autonomia anche se prossimo alla maggiore età.

La particolarità del conto corrente per minore risiede nel fatto che questo conto, anche se aperto da un adulto, viene intestato al minore il quale diventa a tutti gli effetti proprietario delle somme depositate il quale potrà gestirle in autonomia al compimento del diciottesimo anno di età.

Aprire questo conto presuppone che i genitori o il tutore presentino presso lo sportello bancario i documenti di riconoscimento allegando anche un documento che attesta la genitorialità o la tutela del bambino in questione. Ovviamente si devono anche indicare i documenti del bambino.

Migliori Broker Trading Forex e CFD
#BrokerDettagli
1eToro Licenza: CySEC-FCA
Social Trading
Deposito min: 200 $
DEMO
Opinioni eToro 5 stelle
2Plus500 Licenza: FCA-CySEC-ASIC
Senza Commissioni
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni Plus500 5 stelle
324Option Licenza: CySEC
MetaTrader 4
Deposito min: 250 €
DEMO
Opinioni 24Option 5 stelle
4ITRADER Licenza: CySEC, MIFID
Conto demo gratuito
Deposito min: 250 $
DEMO
Opinioni ITRADER 5 stelle
* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Lascia un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio - I CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria.Il 66% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.
Prima di investire assicurati di comprendere come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.