• bitcoinBitcoin€9,262.521.55%
  • ethereumEthereum€172.270.26%
  • rippleXRP€0.2448770.70%
Conto corrente studenti universitari: guida completa al migl...

Conto corrente studenti universitari: guida completa al migliore conto

  • Di Trading Expert
  • Pubblicato il 13 Aprile 2019
  • Aggiornato il 13 Aprile 2019

Ti sei mai chiesto quali sia il miglior conto corrente per studenti, ovvero il più adatto per te che sei uno studente universitario?

Conto corrente studenti universitari: guida completa al migliore conto

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

all’interno di questa guida analizzeremo dettagliatamente le caratteristiche e i vantaggi di alcuni importanti conti correnti che meglio di altri si adattano alle tue esigenze di studente universitario. In pratica, cercheremo di analizzare cosa sono i conti correnti per studenti e quali sono le caratteristiche e che essi devono possedere.

Lo faremo analizzando anche le differenze che riportano nei confronti con le i conti correnti standard. In pratica faremo un confronto tra i conti correnti per i giovani, e lo faremo anche chiarendo costi e utilizzo.

Tutti i conti per studenti possiamo definirli come una tipologia particolare di conto corrente che è destinata in via esclusiva a tutti gli studenti. Essi richiedono solitamente il rispetto del limite di età previsto e come tale non deve essere superiore ai 30 anni. Questo ovviamente cambia in base all’istituto bancario.

Ci sono ad esempio conti correnti dedicati appositamente a studenti di un determinato corso di studio e quelli validi per tutti gli studenti di tutte le università.

Non tutte le banche offrono però un prodotto specifico per tutti gli studenti; ci sono quelle che si limitano esclusivamente ad offre un conto corrente giovani, ovvero un conto che andrà anche bene agli studenti ma è pensato esclusivamente per i giovani e altri invece che offrono un conto corrente specifico.

Conto corrente studenti universitari: guida completa al migliore conto

Miglior Conto Corrente per studenti universitari

Conto corrente Studenti VS Conto corrente giovani

Conto corrente studenti universitari: guida completa al migliore conto

Differenze tra il conto corrente studenti universitari e il conto giovani

Premesso quanto sopra, possiamo procedere ad analizzare le differenze tra il conto corrente per studenti ed il conto corrente giovani. Lo possiamo fare prima di tutto analizzandone le differenze e poi anche quelle che sono le caratteristiche che li contraddistingue.

Come detto, non tutti gli istituti bancari differenziano la propria offerta. Questo vuol dire che non vi è alcuna differenza tra conti correnti per studenti e conti destinati ai giovani.

Nella prima tipologia di conto corrente, solitamente, troviamo come requisito importante l’effettiva frequenza di un corso di studi (universitario o di diverso tipo a seconda del conto). A questa prima caratteristica se ne affiancano altre, come ad esempio il limite di età massima con il quale si potrà aprire il conto o il limite massimo entro cui si potrà usufruire di questo conto, ovviamente analizzando anche le condizioni speciali riservate a tutti gli studenti.

Infine, ci sono dei conti correnti per studenti che offrono dei servizi specifici.

Un esempio potrebbe essere quello di finanziare gli studi o anche le spese da sostenere per portarli avanti, come ad esempio le spese per l’acquisto dei libri o dei materiali di studio.

In base al conto corrente prescelto è anche possibile ottenere lo sconto del canone per un periodo di tempo prolungato. Solitamente questo varia da 3 anni (la durata minima di un corso di studio universitario) fino a tutto il percorso accademico.

Ci sono poi dei conti correnti per studenti che prevedono l’azzeramento delle imposte di bollo e non prevedono neanche un tasso di interesse attivo sulle somme depositate. Ovviamente le eccezioni non mancano.

Infine, un’ultima caratteristica che analizzeremo riguarda l’assente (soprattutto nei conti per giovani) della possibilità di poter ottenere degli sconti e delle convenzioni con esercenti e servizi convenzionati. Si tratta ovviamente di offerta presenti solo a livello locale con banche locali e non con banche nazionali.

Solitamente il tutto viene limitato a livello territoriale o massimo regionale. Infine il tutto presuppone che lo studente frequenti una delle facoltà presenti all’interno del territorio predefinito.

>>Leggi anche: Miglior conto corrente 2019 zero spese: confronto lista 2019

Migliori conti correnti per giovani studenti

Conto corrente studenti universitari: guida completa al migliore conto

Conto corrente per studenti universitari

Widiba

  • Banca:Widiba;
  • Prodotto:Conto Widiba;
  • Internet banking;
  • Zero spese;
  • Apertura on line;
  • Bancomat;
  • Trading;
  • Carta di credito;
  • Costo annuo;
  • Zero spese.

>>Leggi anche: Conto Online Widiba: conviene? Caratteristiche, opinioni sul servizio – interessi – promozione

Che Banca!

  • Conto: Chebanca!;
  • Canone: Gratis;
  • Bollo: Sempre Gratis;
  • Canone c. di credito: 24€ – Azzerabile

>>Leggi anche: Conto Yellow CheBanca! Interessi – costi – opinioni sul conto corrente CheBanca!

Conto corrente Youbanking

Definito e considerato come uno dei migliori conti, presenta i seguenti vantaggi:

  • Operatività illimitata;
  • Carta Si Classic;
  • Libretto degli assegni gratuiti.

>>Leggi anche: Conto Deposito YouBanking: Opinioni e Recensioni

N26

  • Conto: N26;
  • Canone: Gratis;
  • Bollo: Gratis al di sotto dei 5000 €;
  • Canone carta di debito: Gratis;
  • Zero spese;
  • Apertura on line;
  • Internet banking;
  • Bancomat;
  • Costo annuo;
  • Bonifici e Prelievi Gratis In Europa.

Conto corrente online per studenti Fineco

  • Zero spese;
  • Canone zero;
  • Carta di debito internazionale a canone zero;
  • Carta di credito;
  • Addebito stipendio;
  • Giacenza alta;
  • Prelievi e versamenti gratuiti presso ATM Unicredit;
  • Servizi home e mobile banking;
  • Operazione bancarie online illimitate;
  • Ricariche telefoniche.

>>Leggi anche: Conto corrente Fineco: Opinioni – Apertura – Costi FinecoBank

Conto corrente online per studenti Unicredit: My Genius

  • Conto a zero spese;
  • Canone zero under 30;
  • Canone zero carta di debito internazionale;
  • Bonifici e servizi online;
  • Sconti e promozioni;
  • Servizi di Banca Multicanale;
  • Possibilità di domiciliare le utenze domestiche;
  • Accreditare lo stipendio;
  • App Mobile Banking Unicredit.
  • Canone: 1€ /mese per modulo Base;
  • Bollo: gratis al di sotto dei 5000 €;
  • Canone carta di credito: Inclusa nel modulo “Gold” (9€ /mese).

>>Leggi anche: Conto corrente Unicredit My Genius: opinioni e commenti

Conti correnti per studenti: costi e servizi

Conto corrente studenti universitari: guida completa al migliore conto

Costi e servizi dei conti correnti per studenti

Tutti i costi dei conti correnti per studenti sono solitamente ridotti al minimo. Questi in molti casi, prevedono un canone pari a zero. Al momento, si prevede, invece, un costo aggiuntivo richiesto nel caso in cui lo studente necessita di servizi più complessi rispetto a quelli previsti da un normale contratto.

Solitamente questa tipologia di conto corrente prevede anche la possibilità di effettuare la maggior parte delle le operazioni base, come lo sono:

  • prelievi;
  • bonifici;
  • pagamenti con carta di debito (bancomat).

Ci sono poi alcune banche che a questi primi servizi, ne aggiungono altri come ad esempio il libretto degli assegni o anche la domiciliazione delle bollette, come anche l’accredito dello stipendio per gli studenti lavoratori. Il conto corrente prevede la presenza di almeno una carta di pagamento, con l’offerta di una prepagata o di una carta bancomat.

In merito alle carte di credito, invece, queste sono presenti solo su alcuni particolari conti correnti offerti da limitate banche. Allo stesso tempo, esse richiedono il pagamento di una tariffa aggiuntiva. La quasi totalità dei conti per studenti universitari o di altro grado offre loro anche la possibilità di gestione tramite internet, grazie anche al sito della banca o tramite app dedicate. Questa prerogativa non è solo però dei conti correnti online per studenti, ma solitamente viene riservata a tutti i conti correnti online ai quali si aggiunge poi la possibilità di gestione del conto direttamente tramite sportelli automatici e filiali bancarie.

>>Leggi anche: Conto Corrente Intesa SanPaolo: costi opinioni vantaggi

Conto corrente per studenti: Apertura e Trasferimento conto

Scegliere di aprire un conto corrente per studenti diventa per te molto semplice soprattutto perché sei tecnologicamente avanzato rispetto a coloro che oggi possiedono una certa età. Questi conti possono essere aperti direttamente online o tramite filiale in tempi record. Ti basta portare con te un documento di riconoscimento ed il codice fiscale al fine di ottenere un conto corrente per studenti o per giovani.

La banca infatti ti richiede il documenti di identità dello e un documento che attesti effettivamente lo status di studente.

Per tutti i conti destinati agli universitari viene poi richiesta la dimostrazione dell’iscrizione presso una facoltà universitaria. Come detto, molto spesso l’apertura di questo conto corrente è incentivata dalla presenza di promozioni dedicate, con l’offerta di omaggi all’apertura del nuovo conto.

Al momento molti studenti scelgono buoni spesa e oggetti tecnologici.

In merito al trasferimento del conto corrente per studenti, invece, precisiamo che questo avviene in tempi rapidi in quanto i conti non comprendono servizi complessi.

Al fine di facilitare le operazioni di trasferimento del conto corrente per studenti, ci sono alcuni istituti che hanno messo su un servizio apposito, il quale permette loro di passare da un conto corrente di una banca diversa o della stressa banca a un conto studiato per gli studenti.

Si tratta di un tipo di servizio a pagamento anche se ovviamente i costi sono molto contenuti.

>>Leggi anche: Conto Corrente Allianz Bank Online: conviene? opinioni e costi

Conti correnti più convenienti per i giovani – Erasmus

Sappiamo bene che diverso tempo addietro l’Erasmus era un’esperienza rara. Questa era concessa solo ad alcuni giovani universitari fortunati e volenterosi. Il tempo massimo di permanenza era di 6 mesi!

Adesso invece le cose sono molto cambiate; in una logica di apertura al mondo ovviamente le università e le scuole non hanno potuto far altro che adeguarsi. Esse oggi favoriscono gli spostamenti dei ragazzi, che possono scegliere ovviamente di frequentare un intero anno scolastico anche all’interno di un differente dal suo e che magari si trovi dall’altra parte del mondo.

Per gli Exchange Student o per tutti i giovani studenti universitari che si trasferiscono in un’altra città, l’apertura di un conto corrente diventa molto importante.

Analizzando i costi dei conti correnti, negli ultimi tempi possiamo notare come questi siano diventati sempre più onerosi. Allo stesso tempo, ci possiamo domandare come sia stato possibile ottenere uno strumento in grado di offrire alcuni servizi essenziali importanti come l’accredito o l’addebito su conto corrente anche per i giovani, senza per altro dover sostenere alcuna spesa.

Perché il costo dei conti correnti è aumentato?

Conto corrente studenti universitari: guida completa al migliore conto

conto corrente per studenti universitari: perchè aumentano i costi?

A seguito della popolarità dei conti correnti, i costi di gestione sono aumentati vertiginosamente. Per tale motivo anche le banche hanno cercato di correre ai ripari trovando un valido compromesso negli ultimi anni con la redditività.

In pratica, la corsa delle famiglie a un salvadanaio sicuro ha fatto sì che tutte le banche offrissero loro dei conti correnti più adatti alle proprie esigenze e allo stesso tempo, però i costi degli stessi sono aumentati. Oggi si possono azzerare i costi del conto corrente scegliendo magari di aprire un conto corrente online o scegliendo delle soluzioni differenti che fanno azzerare il costo del canone annuale, ma ovviamente questo deve essere concordato con l’istituto promotore.

In linea generale, però, i conto correnti presso le filiali, sono stati gonfiati e sono diventati sempre più cari e si conta oggi un costo maggiorato di ben 20 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Conti correnti giovani: come fare per azzerare l’imposta di bollo

Agli aumenti non sempre però corrisponde un miglior rendimento o una migliore offerta. Molto spesso a tutto questo corrisponde un classico azzeramento dei rendimenti degli stessi conti, che nella maggioranza dei casi hanno dei costi che come sappiamo sono di gran lunga superiori rispetto a quelli degli interessi offerti.

In merito poi all’imposta di bollo dobbiamo anche precisare che questa è stata introdotta in seguito al Decreto Salva Italia, è viene pagata da tutti i correntisti che hanno un saldo superiore a 5.000 euro. Il costo è di 34,20 euro all’anno per le persone fisiche e 100 euro per le aziende.

Nel caso in cui invece la giacenza media è inferiore, come accade quasi sempre nei conti dei più giovani, allora il suo costo si azzera.

Vi sono delle caratteristiche molto simili tra i conti correnti per giovani e i conti correnti per studenti anche in merito ai costi. Molti scelgono i conti online proprio per cercare di limitare i costi ed in base alle proprie esigenze. Come tali rappresentano delle vere e proprie sfide, dovute soprattutto alle varietà di offerte che sono presenti sul mercato o anche per via della scarsa cultura finanziaria che affligge la popolazione, specialmente nella fascia under 25.

Tuttavia oggi scegliere un conto corrente vantaggioso non è semplice, ma allo stesso tempo è fondamentale non solo al fine di contenere le spese, ma anche per tutti i servizi che sono offerti e che devono essere semplici da utilizzare ed intuitivi.

Costi

Il conto deve avere dei costi limitati considerando anche che gli introiti dello studente sono molto limitati. Ad oggi ci dono delle ottime soluzioni che prevedono l’azzeramento del costo del conto grazie appunto ai conti correnti online.

Il conto corrente per studenti universitari deve quindi prevede delle sostanziali agevolazioni, specialmente per quanto riguarda la gestione delle carte di pagamento, come anche della carta prepagata e della carta di debito. Allo stesso tempo, si deve precisare che il conto deve essere a canone zero come anche l’imposta di bollo del conto corrente solitamente deve essere gratuita. Si tratta di oneri che ,anche se di piccola entità, gravano sul bilancio del correntista. Solitamente questo costo viene sostenuto direttamente dalla banca.

Spesso però le banche offrono ai giovani titolari degli sconti e dei vantaggi inerenti a viaggi, spettacoli e mostre, come anche l’accesso a prestiti agevolati e il finanziamento di master e corsi di formazione. Attenzione dunque a valutare attentamente tutto quanto prima ancora di scegliere con quale banca aprire un conto corrente per studenti.

Conti correnti per studenti: perché sono importanti i conti correnti online?

Ovviamente se sei uno studente di oggi, sicuramente sai bene che scegliere un conto corrente online potrebbe essere una delle soluzioni più ideali per le tue esigenze.

Scegliere un ottimo conto corrente vuol dire anche scegliere in base alle tue esigenze; in questo caso ad esempio puoi scegliere tra un conto corrente interamente online ed un conto corrente misto. Nello specifico il conto corrente online è un particolare conto che si adatta meglio alle esigenze di un ventenne per via anche dei costi quasi nulli.

Un altro elemento da non sottovalutare nella scelta è quello di comparare le offerte degli istituti di credito sul mercato, al fine di trovare il conto in assoluto più conveniente e adatto a tutte le specifiche del caso come profilo di correntista.

>>Leggi anche: Conto corrente Webank: conviene? Opinioni, costi e analisi del conto di banca Webank

Quali sono i migliori conti correnti a costo zero per studenti?

Conto corrente studenti universitari: guida completa al migliore conto

Come scegliere un conto corrente online

Supponiamo che tu abbia vent’anni e che ti puoi permettere di avere sul conto un saldo medio disponibile pari a 1.000 euro. Sulla base di questi elementi ci possono essere delle ottime offerte, degli ottimi conti correnti con una bassa operatività e anche nessun accredito di stipendio.

Le banche molto spesso includono all’interno della loro offerta commerciale dei conti correnti appositamente pensati per giovani e studenti universitari. Questi conti presentano dei costi di gestione che possono essere ridotti o nulli e allo stesso tempo possono essere gestiti direttamente online tramite home banking e mobile banking.

Solitamente quando si sceglie questo conto si tiene conto anche delle esigenze delle famiglie che hanno tutto l’interesse a mettere a proprio agio i loro figli (studenti universitari fuori sede), i quali possono gestire in autonomia una certa quantità di finanze di provenienza famigliare. Per questa ragione molto spesso le banche includono all’interno della loro offerta commerciale dei conti appositamente pensati per questa fascia di clientela a cui si affiancano:

  • conti per minorenni;
  • conto per aziende;
  • conto per pensionati;
  • conti correnti per studenti universitari.

Il conto studenti deve sempre prevedere la possibilità di gestire anche via internet alcuni bonifici e alcuni pagamenti di varia natura. Ad esempio puoi scegliere:

Hello! Money

L’Operatività online e in filiale per il conto Hello! Money di Hello Bank!, che ti offre 0,07 centesimi di interessi netti e zero costi fissi e variabili. In questo caso il tasso a regime è dello 0,01% lordo a cui si aggiungono anche:

  • Bancomat;
  • Carta di credito;
  • Bonifici;
  • Prelievi da altre banche gratuiti.

Hello! Money è un conto quasi esclusivamente riservato ai nuovi correntisti, ma anche ideale per coloro che prediligono l’utilizzo dei canali internet, ATM e telefono.

N26

N26 molti la considerano come la banca nuova, appena arrivata sul mercato del credito italiano che offre un Conto Corrente con apertura e operatività esclusivamente online. Il canone è interamente gratuito, così come ogni altro costo!

Sono inclusi all’interno del pacchetto anche:

  • Zero spese;
  • Carta di debito Mastercard a zero canone;
  • Possibilità per chi è all’estero di prelevare e fare bonifici in euro illimitatamente senza commissioni.

Questa banca prevede anche una maggiore sicurezza legata agli accessi online ed è garantita da:

  • Password;
  • PIN personale;
  • Doppia conferma della transazione;
  • ID Touch.

Al momento ci sono differenti promozioni attive, come ad esempio il bonus di 150 euro e il bonus amazon (termini e condizioni del servizio possono differire da quanto riportato perché aggiornati periodicamente e non istantaneamente. Ulteriori dettagli sono reperibili sul sito della banca).

>>Approfondimento:Conti in promozione e Buono Amazon in regalo: elenco soluzioni migliori

Conto Quick della Banca Popolare di Bari

Conto Quick di Banca Popolare di Bari è un conto con tasso a regime dello 0,00% a cui si aggiungono:

  • Zero interessi;
  • Costi fissi azzerati;
  • Zero costi variabili.

Potrebbe essere un’ottima soluzione anche per coloro che vivono all’estero, perché ti permette di effettuare prelievi illimitati e gratuiti all’interno della zona Euro. Questo conto permette a tutti gli studenti che si trovano alla fine del percorso e in prospettiva di lavorare, di poter usufruire di un conto corrente che offre i seguenti servizi:

  • Carta di credito gratuita il primo anno (36,00 euro dal secondo anno);
  • Possibilità di azzerare i costi con accredito dello stipendio o la domiciliazione delle utenze o anche la sottoscrizione di una carta di credito.

Il conto lo puoi attivare direttamente online grazie anche alla firma digitale e al riconoscimento via webcam. Il tutto potrà essere gestito direttamente online.

Conto Adesso di Crédit Agricole

Il Conto Adesso di Crédit Agricole è un conto a zero spese, ovvero un conto completamente gratuito che offre un bancomat internazionale a zero canone e anche la possibilità di accedere al canale di Internet Banking con dei costi vantaggiosi rispetto al canale fisico.

Le operatività e le aperture del conto possono avvenire solo e soltanto online a cui si affianca anche una carta di debito internazionale gratuita con una carta di credito a zero euro per il primo. Potrà essere sempre a zero spese anche negli anni successivi nel caso in cui si autorizzano spese per 5.000 l’anno.

Ricordiamo anche che questo conto, come gran parte dei prodotti online, è un conto gratuito solo nel caso in cui sbrighi delle operazioni online, che invece prevede dei costi nel caso in cui ti rechi in filiale.

Ing Direct – Conto Corrente Arancio

Nessun costo anche per il Ing Direct – Conto Corrente Arancio (tasso a regime dello 0,00% Lordo). Questo conto è 100% digitale, dove non ci sono costi. In pratica il conto non prevede spese per:

  • Canone;
  • Bollo;
  • Carta di credito;
  • Carta di debito;
  • Prelievi;
  • Bonifici.

Sono gratuite anche le operazioni da web, mobile e App oltre che in filiale.

Il Conto Corrente Arancio lo puoi aprire direttamente online in pochissimo tempo, grazie anche alla firma digitale e all’identificazione tramite webcam.

Nessuna spesa è prevista invece per lo scoperto nel caso in cui il saldo del conto è a debito per valuta in mancanza o oltre il fido, la banca addebita al cliente i costi di gestione e controllo dello scoperto.

Conto Corrente Digital di Che Banca!

Per chi non rinuncia alla filiale, questo conto è molto attraente in quanto anche se Interessi netti zero e tasso a regime lordo dello 0,00%, sottoscrivendo l’opzione Assistenza in Filiale puoi avere al costo minimo di 2 euro al mese (24 euro l’anno), la possibilità di effettuare tutte le operazioni che vorrai no senza costi aggiuntivi.

L’istituto è presente in ben 34 province e 15 regioni, con un totale di 47 sportelli. Non dimenticare neanche che questo conto lo puoi aprire direttamente online.

Carte prepagate per studenti con IBAN

Questa tipologia di carta anche se assomiglia molto (per caratteristiche e funzioni) al conto corrente è del tutto distinta e deve essere tenuta in considerazione in maniera del tutto differente. La carta prepagata con IBAN ti permette certamente di effettuare pagamenti e prelievi presso gli ATM anche se si deve prestare attenzione ai costi.

Queste carte conto prepagate, ma munite di iban, ti permettono di accreditare lo stipendio, le borse di studio e domiciliare le utenze, con un costo annuo certamente più contenuto rispetto a quanto previsto dai tradizionali conti correnti. Potresti anche optare per questa soluzione anche se ovviamente tutto dipende anche dalle operazioni che devi effettuare.

Il costo mensile di queste carte è molto basso, o addirittura totalmente assente; allo stesso tempo, sono previste delle funzionalità inferiori rispetto al conto bancario.

Conto corrente per studenti e universitari: considerazioni e opinioni finali

Conto corrente studenti universitari: guida completa al migliore conto

Conto corrente per studenti universitari

Solitamente questi conti correnti sono pensati per le esigenze dei più giovani che siano studenti e universitari. Sono la soluzione ideale per gestire le piccole spese quotidiane come anche per affrontate da delle spese legate a delle econome limitate.

Il conto corrente studenti lo possiamo definire come un prodotto finanziario proposto da ormai numerosi istituti bancari e che sono riservati ai giovani con delle offerte vantaggiose. Di norma si tratta di conti che posso essere aperti in maniera gratuita e alcuni di questi prevedono zero spese e costi di gestione ridotti.

L’operatività del conto può essere anche monitorata online, scegliendo di utilizzando i canali di home banking che ti sono messi a disposizione come anche la mobile banking. Questo vuol dire poter amministrare le proprie finanze e seguirne l’evoluzione in modo semplice e rapido.

A questa tipologia di conto sono anche abbinati degli strumenti di pagamento interessanti che però non devono condizionarti e devono essere analizzate anche sulla base dei costi fissi, dei costi legati alle operazioni, a al tasso d’interesse previsto con i servizi aggiuntivi inclusi.

Migliori Broker Trading Forex e CFD
#BrokerDettagli
1eToro Licenza: CySEC-FCA
Social Trading
Deposito min: 200 $
DEMO
Opinioni eToro 5 stelle
224Option Licenza: CySEC
MetaTrader 4
Deposito min: 250 €
DEMO
Opinioni 24Option 5 stelle
3ITRADER Licenza: CySEC, MIFID
Conto demo gratuito
Deposito min: 250 $
DEMO
Opinioni ITRADER 5 stelle
4IG Markets Licenza: FCA / CONSOB
Sostituto d'imposta e Servizi premium
Deposito min: 0€
DEMO
Opinioni IG Markets 5 stelle
* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Lascia un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 75% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

 

ESCLUSIVO E TESTATO!

 

Ricevi gratuitamente i segnali di Trading Central!
Segnali Forex e multi-asset + Analisi di Trading Central