Negli ultimi anni si parla spesso di spread intendendo il differenziale fra il rendimento dei titoli di Stato italiani e quelli tedeschi, ma cos’è lo spread nel Forex? Qui il discorso è abbastanza diverso.

✅ Unisciti alla rivoluzione del social trading di eToro. Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™. (sistema brevettato da eToro), ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders. Ottieni un conto Demo gratuito con 100.000€ di credito virtuale su eToro >>

Infatti lo spread ha vari significati a seconda dell’argomento trattato. Nel caso del Forex, della borsa e in generale del trading lo spread ha un significato che ogni trader deve conoscere perché spesso i broker ne parlano ed è una delle entrate principali dei broker.

Di conseguenza lo spread è un costo per l’investitore, dunque a maggior ragione è opportuno conoscerlo. Finite le dovute premesse vediamo cos’è lo spread nel Forex.

Potrebbe interessarti anche Spread BTP BUND 10 anni: Valore di oggi in tempo reale

Cos’è lo spread nel Forex

Spread trading
Cos’è lo spread nel trading?

Lo spread nel Forex è la differenza fra il prezzo di acquisto e di vendita. Infatti sulle piattaforme di trading non troverete mai un prezzo unico (se presente è perché è una media), ma due prezzi, uno relativo all’acquisto dell’asset e l’altro alla vendita dell’asset.

Chiaramente quando apri una posizione di acquisto dovrai considerare il prezzo di acquisto, mentre quando chiudi quella posizione il broker prenderà in considerazione il prezzo di vendita.

Viceversa in caso di posizione di vendita è esattamente l’opposto, ovvero devi considerare il prezzo di vendita quando apri la posizione e quello di acquisto quando la chiudi.

Trattandosi di Forex aprendo una posizione di “acquisto” si sta aprendo una posizione di rialzo per la prima delle due valute della coppia, mentre in caso di “vendita” si sta aprendo una posizione di ribasso per la prima delle due coppie del cambio Forex, ma di rialzo per la seconda valuta.

Spread trading : Bid e Ask

Abbiamo parlato di prezzi di acquisto e di vendita, ma sarebbe più corretto chiamarli prezzi bid e ask.

Il prezzo Ask, definito in italiano anche lettera, equivale alla domanda, ovvero al prezzo che il venditore chiede per vendere il proprio asset. Il prezzo Bid, chiamato nella nostra lingua anche denaro, è invece quello dell’offerta ed equivale alla cifra richiesta dal compratore per acquistare quel determinato asset finanziario.

La differenza fra il prezzo Bid e Ask è lo spread nel trading.

Un investitore compra al prezzo Ask, ma venderà poi al prezzo Bid (che è inferiore al prezzo Ask). Viceversa vende al prezzo Bid, ma compra al prezzo Ask (che è superiore al prezzo Bid). È lo stesso discorso del paragrafo precedente.

Cos’è lo spread in borsa

Lo spread in borsa non è diverso dallo spread nel trading. Esso non è altro che la differenza fra il prezzo bid e ask.

In caso di intermediari con spread variabili è importante sottolineare come in caso di liquidità lo spread si riduce, significa che c’è molto volume e molta richiesta da parte dei trader.

In caso di poca liquidità invece lo spread si allarga proprio perché manca volume. Non è raro trovare soprattutto nel Forex spread più larghi la sera e più stretti la mattina, quando c’è più movimento sui mercati.

Guadagnare con lo spread

Spread Forex
Cos’è lo spread nel Forex?

Ci sono trader che tentano di guadagnare sulla variazione degli spread. si tratta di una vera e propria strategia di trading, chiamata anche pair trading.

Se vuoi saperne di più ne abbiamo parlato approfonditamente qui >>> Spread trading: come funziona nel trading online

Lo spread in ogni caso resta un costo e i trader che applicano la tecnica dello scalping, ma anche chi fa trading intraday, sono quasi obbligati a scegliere broker con spread bassi.

Spesso però avere spread bassi significa anche pagare commissioni, che spesso i broker che offrono spread leggermente più alti non applicano.

Infatti è importante considerare che lo spread è un guadagno per il broker, in alcuni casi l’unico. Dunque è molto difficile, se non impossibile, avere spread a zero e nessuna commissione.

Uno dei migliori broker che offre zero commissioni, ma spread di media entità è eToro, leader del social trading da diversi anni.

Puoi testare eToro con un conto demo e per te subito 100.000$ virtuali da utilizzare per tutti i mercati disponibili! Una volta aperto puoi controllare quali sono gli spread applicati sulla piattaforma di trading, ma soprattutto ricorda che il conto demo è gratis e senza rischi.

Vuoi iniziare a fare trading online con un conto demo? Inizia con eToro!

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
Plus500
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti - Vasta scelta di CFD Prova Gratis Plus500 opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC
  • Sponsor A.C. Milan
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
IC Markets
  • Licenza: ASIC
  • Broker NO ESMA
  • Leva finanziaria alta
Broker NO ESMA - leva finanziaria alta Prova Gratis IC Markets opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.