Meteofinanza search
Meteofinanza.com - lunedì, 19 novembre 2018

Stop Loss nel trading Forex: come funziona?

Lo stop loss è un concetto legato al mondo del trading ForexEsso è infatti un termine inglese traducibile con “fermare la perdita” ed è fondamentale se volete evitare che il vostro capitale si esaurisca per una singola operazione sbagliata.

Spesso non piazzare lo stop loss può essere fatale, al contrario inserirlo può permettere al trader di continuare a operare nel mondo del Forex.

Stop Loss nel trading Forex: come funziona?

Come funziona lo stop loss nel trading Forex e qual è il suo significato? In questo articolo parleremo di questo accompagnandoci con un esempio.

Fai trading online CFD su 24 Option!

Come funziona lo stop loss nel trading Forex

Lo stop loss viene utilizzato dai trader per far chiudere in automatico la propria posizione, nel caso in cui si trovi in perdita. Il trader può scegliere il livello di prezzo a cui impostarlo: se tale livello viene raggiunto durante le varie oscillazioni del prezzo della coppia di valute che avete comprato (o venduto), allora la vostra posizione verrà chiusa in automatico dal broker.

Ciò significa che non dovrete chiudere manualmente l’operazione: appena il livello viene toccato, ci penserà il broker stesso a farlo per voi. Lo stop loss viene piazzato nella direzione opposta a quella in cui si investe:

  • Se apro una posizione long (rialzista), allora lo Stop Loss lo posizionerò al di sotto dell’attuale valore della coppia di valute.
  • Se apro una posizione short (ribassista), allora lo Stop Loss lo posizionerò al di sopra dell’attuale valore della coppia di valute

Stop Loss nel trading Forex: come funziona?Chiariamo ulteriormente il tutto con un banale esempio sullo stop loss. Se il cambio EUR/USD viene scambiato al valore di 1.1167, e apriamo una posizione rialzista, il nostro stop loss possiamo (per esempio) posizionarlo al valore di 1.1127. Perciò, se tutto va come abbiamo previsto, il prezzo non lo toccherà mai ma, anzi, aumenterà.

Apri un conto trading su IQ Option e fai trading accuratamente!

Se invece la nostra previsione era sbagliata, ed il prezzo incomincia a scendere, appena verrà raggiunto il livello di 1.1127, la nostra posizione verrà chiusa. Certo, subiremo una perdita: ma controlleremo e limiteremo tale perdita. Se non avessimo avuto lo Stop Loss, la nostra posizione sarebbe rimasta aperta: ciò significa che se il prezzo continua a scendere, la nostra perdita continua a diventare sempre più grande.

Ecco spiegata l’importanza di questa funzione: ci permette di sapere in anticipo quanto possiamo perdere (al massimo) dalla nostra operazione. Ovviamente, nessuno vi vieta di chiudere la posizione prima che tocchi lo stop loss: se vedete di essere in perdita, e che quindi la vostra previsione era sbagliata, potete tranquillamente chiudere in anticipo e subire una perdita ancora minore rispetto a quella che avreste ottenuto al livello dello stop loss.

Esempio Stop Loss Forex

Vediamo di spiegare nel dettaglio lo Stop Loss con un ulteriore esempio. Ricordiamo che esso è uno strumento estremamente utile, usato non solo nel Forex, ma per esempio anche nel mercato dei CFD. Infatti, lo Stop Loss viene impostato ad un livello di prezzo ogni volta che si apre una posizione: se tale livello viene raggiunto dai prezzi, allora il broker chiuderà in automatico la posizione, facendoci evitare di perdere ulteriore denaro. In altre parole, lo Stop Loss è la massima perdita che si vuole sostenere in una posizione.

Vediamo un esempio concreto di come piazzare lo stop loss e dove piazzarlo. Spesso molti trader alle prime armi tendono a fare confusione su questo concetto: dove piazzarlo esattamente questo livello? Di norma, lo Stop Loss su una singola operazione dovrebbe aggirarsi intorno al 1-2% del capitale totale sull’account (ovvero, bisogna scegliere un livello tale che se raggiunto, equivarrebbe alla perdita del 1-2% del capitale totale). Attenzione però: lo esso deve essere posizionato in maniera intelligente, altrimenti per i prezzi sarà facile raggiungerlo e mandare a monte la nostra operazione.

Stop Loss nel trading Forex: come funziona?

Diamo un’occhiata all’immagine qui sopra. Come potete vedere, sono state evidenziate un livello di resistenza e un livello di supporto. Uno degli errori più comuni commessi dai trader è quello di piazzare gli Stop Loss troppo vicini ai livelli di resistenza e supporto. In realtà, si dovrebbe lasciare “respiro” al movimento dei prezzi: come potete vedere dall’immagine qui sopra, i prezzi, nonostante i forti livelli di supporto e resistenza, sono comunque riusciti a superarli e a fuoriuscire. Solo che, subito dopo, sono rientrati e hanno proseguito la loro corsa nella direzione opposta.

Fai trading sul Forex su 24 Option!

Ma in questo caso gli Stop Loss sono stati piazzati ad una certa distanza dai livelli di supporto e resistenza, permettendo quindi ai prezzi anche di oltrepassarli di pochi punti.

Questi movimenti infatti, sono il cosiddetto “rumore dei mercati”: ovvero oscillazioni momentanee dei prezzi, che possono però ingannare i trader e colpire anche quelli posizionati male.

Piazzarne male uno (ovvero troppo vicino ai prezzi o ad importanti livelli di supporto/resistenza) ha il conseguente rischio di farci perdere un’operazione.

Magari apriamo una posizione rialzista, ma piazziamo lo Stop Loss male, ed i prezzi, calando di pochi punti,  lo raggiungono.

Ahia, la nostra posizione viene chiusa subito in automatico e ci portiamo a casa la perdita. Ma non finisce qua: magari subito dopo però, i prezzi tornano a risalire e danno vita ad un bel trend rialzista (come avevamo previsto), ed ecco qua che ci siamo persi un bel guadagno per uno Stop Loss posizionato male. Ricordatevi che oltre a lasciare spazio al movimento dei prezzi, dovete anche considerare la volatilità dell’asset su cui state investendo e la possibilità di rilascio di dati macro economici (che influenzano l’andamento dei mercati) nel periodo in cui tenete aperta la vostra posizione.

Migliori Broker Trading Forex e CFD
# Broker Dettagli
1eToro Licenza: CySEC-FCA
Social Trading
Deposito min: 200 $
DEMO
Opinioni eToro 5 stelle
2Markets.com Licenza: CYSEC
Trading Criptovalute
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni Markets.com 5 stelle
324Option Licenza: CySEC - MiFID
Conto demo gratuito
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni 24Option 5 stelle
4ITRADER Licenza: CySEC, MIFID
Conto demo gratuito
Deposito min: 250 $
DEMO
Opinioni ITRADER 5 stelle
* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Termini di ricerca:

  • trading stop loss

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Meteofinanza.com