La scorsa settimana si è conclusa con un rialzo marcato per la Borsa milanese, con l’indice FTSE MIB che è salita di un punto percentuale sul valore precedente. I primi momenti della seduta sono stati all’insegna della neutralità per l’indicatore, che si è mosso lateralmente per tutta la sessione per chiudere poi sui 27.522,1 punti.

✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

Lo scenario tecnico di breve periodo del FTSE MIB sembra suggerire un’accelerazione del rialzo della curva, con prima resistenza individuata a quota 27.815,4 punti, superata la quale si potrebbe puntare a un test al successivo livello di 28.421,7 punti. Di contro, se dovesse prendere piede un trend decrescente, l’appuntamento sarà con il primo supporto a quota 27.209,1 punti, superato il quale ci potrebbe essere spazio per un test 26.896,2 punti.

Le trimestrali della settimana

In settimana c’è spazio per la pubblicazione di alcune trimestrali. Tra le principali c’è Fineco e Brembo (9 novembre), seguite da Banca Mediolanum, Poste Italiane e Terna (10 novembre). Il giorno successivo sarà poi la volta di Atlantia, Azimut Holding, A2a, Pirelli, Diasorin, Unipol e Unipol SAI (11 novembre 2021).

Il calendario macroeconomico

Il calendario macroeconomico italiano prevede per la giornata di martedì la pubblicazione dei dati di produzione industriale mensili e annuali.

Tra gli eventi più importanti della settimana, martedì 9 novembre sarà la volta dei prezzi alla produzione negli Stati Uniti, mentre in Europa è prevista la pubblicazione dell’indice ZEW.

Nella giornata di mercoledì 10 novembre  gli Stati Uniti e la Germania pubblicano i prezzi al consumo. Negli USA saranno pubblicati anche i dati sulle scorte di petrolio. Giovedì 11 novembre la Gran Bretagna pubblica i dati di produzione industriale, mentre negli Stati Uniti c’è l’aggiornamento delle richieste dei sussidi per la disoccupazione. Infine, venerdì 12 novembre è la volta dei prezzi al consumo spagnoli, dei prezzi alla produzione industriale in Eurozona e dell’indice di fiducia dei consumatori dell’Università del Michigan.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
10
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
10
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.