STM uno dei titoli europei più importanti del settore dei chips. La società ha capitale italo francese ed è quotata sia sul Ftse Mib di Borsa Italiana che a Parigi e a New York. La società progetta, sviluppa e produce una vasta gamma di prodotti e soluzioni elettroniche, inclusi microcontrollori, microprocessori, circuiti integrati, sensori, dispositivi per l’energia e i semiconduttori di potenza. I prodotti di STM sono oggi usati in tantissimi settori, tra cui l’elettronica di consumo, l’automotive, le telecomunicazioni, l’industria e la medicina.

trader che pensa come investre
Azioni STM e potenziale – Borsainside

E proprio in relazione ai settori di sviluppo di STM, ecco che sorge spontanea una domanda: ma l’italo francese STM può davvero essere l’NVIDIA europea (e quindi anche italiana)? Si può fare una correlazione tra l’andamento record registrato dalle azioni NVIDIA a Wall Street a seguito del boom dell’intelligenza artificiale e il possibile andamento di STM?

Ad occuparsi della questione sono stati due analisti molto generosi sulle azioni STM. Parliamo di Banca Akros e di Jefferies, due realtà che, recentemente, hanno deciso di alzare il rating su STM e che ora vantano una view bullish. Tuttavia gli esperti delle due case le pensano diversamente in merito all’ipotesi di correlazione tra STM e NVIDIA. Vediamo quindi più nel dettaglio.

Quanto sono correlate le azioni STM e le azioni NVIDIA?

Ci sono alcuni analisti per i quali l’effetto di NVIDIA sul rally di STM non sarà nulla di eccezionale. Per altri esperti, invece, l’impatto del boom della quotata Usa su tutto il settore dei microchips (STM compresa) sarà significativo.

Ognuno la pensa come vuole, tuttavia va messo in evidenza che STM ha sicuramente tratto grande beneficio dagli investimenti nell’innovazione dei chip. In generale il settore di riferimento è in una fase positiva tanto che le previsioni su diretti concorrenti di STM, ad esempio Asm International e Asml Holdings, sono incoraggianti.

Comunque, e con questo chiudiamo la questione correlazione, è innegabile che il rally registrato dalle azioni NVIDIA a Wall Street, ha impattato solo i misura marginale sul prezzo di STM (grafico in alto).

Trimestrale STM grande catalizzatore: fioccano gli upgrade

STM pubblicherà i conti trimestrali il prossimo 27 luglio. Già ora però è tempo di previsioni. Stando agli analisti di Equita la quotata dovrebbe mettere a segno risultati in linea con le previsioni e confermare anche le prospettive per il 2023. In particolare ci dovrebbe essere un rialzo dei ricavi del 12 per cento a 4,282 miliardi di dollari, un EPS in aumento del 18 per cento a quota 1,08 dollari e un Ebit che dovrebbe salire di ben il 18 per cento a quota 1,188 miliardi. Sempre restando sulla marginalità, il MOL di STM dovrebbe essere pari al 49 per cento.

In questo contesto, gli esperti di Banca Akros vantano rating buy sul titolo (prima accululate) con target price a 48 euro. Upgrade anche da Jefferies con la raccomandazione che sale dal precedente underperform a hold (mantenere). Attenzione perchè Jefferies ha alzato il target price da 33 euro a 46 euro.

Chi volesse comprare azioni STM può scegliere vari broker. Noi ne suggeriamo due in particolare per i servizi offerti e le condizioni che sono applicate ai trader:

 eToro (qui la recensione): richiede un deposito minimo di soli 50 dollari per iniziare ad operare e si può usare sempre la demo gratuita per esercitarsi scegliendo i CFD>vai sul sito ufficiale eToro<

Una alternativa valida ad eToro è Fineco, banca 100% Italiana. Fineco prevede 50 ORDINI GRATUITI, 12 mesi a zero canone e un piano di commissioni decrescente ma mano che si aumenta l’attività di trading>>Maggiori info sul sito ufficiale, clicca qui<<

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram