Binance vs Coinbase, qual è il migliore fra i due? Parliamo dei due maggiori exchange del mondo, ma diversi per caratteristiche, costi, commissioni e status. Oggi in questa guida cerchiamo di capire quali sono le differenze e qual è il migliore per comprare e vendere criptovalute.

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Soprattutto analizzeremo Binance e Coinbase per comprendere qual è il miglior exchange sia per chi sta iniziando ora a fare trading sulle criptovalute sia per chi invece ha maggiore esperienza.

BinanceCoinbase
Stato di appartenenzaIsole Cayman, Mahé (Seychelles). Nato in CinaUSA
Numero di Criptovalute+150+60
Commissioni transazioniFino a 0,10%Fino a 0,50%
Quotato in borsaNo
Token nativoNo
Apertura contoOnlineOnline

Binance vs Coinbase: le commissioni (fees)

Partiamo dal tasto dolente di molti crypto-trader, ovvero le commissioni, che ovviamente sono presenti per entrambi gli exchange. Fatto che non deve scoraggiarti, si tratta del loro guadagno per il lavoro svolto.

Binance e Coinbase non hanno commissioni altissime sulle transazioni, ma è evidente che su questo punto vince a mani basse Binance per una serie di motivazioni.

Binance ha commissioni più basse e ti permette di ridurle ulteriormente. Infatti abbiamo la seguente situazione:

  • Binance: 0,10% per ogni transazione per chi effettua scambi mensili dal valore totale non superiore ai 50 BTC. La commissione scende del 25% (quindi 0,075%) se si effettua il pagamento con i BNB (Binance Coin).
  • Coinbase: 0,50% per ogni transazione per chi fa scambi mensili dal valore complessivo di 10.000 dollari. Commissione dello 0,01% se compri una stablecoin da un ordine già presente sulla piattaforma.

Entrambi gli exchange offrono commissioni più basse se il volume mensile dei tuoi scambi aumenta. Su Binance, però, puoi ottenere il 25% di sconto se paghi in BNB, come? Basta detenerli nel tuo wallet e automaticamente il sistema preleverà quest’ultimi.

Visita il sito ufficiale di Binance!

Commissioni di prelievo e deposito

Abbiamo parlato di commissioni relative alle transazioni, ma in merito ai prelievi e al deposito?

In questo caso il discorso cambia, infatti abbiamo la seguente situazione, prendendo in considerazione solo il deposito e il prelievo in euro per quanto riguarda le valute fiat.

Depositi

  • Binance: gratuiti se direttamente in criptovaluta e con un bonifico bancario in euro. Commissione dell’1,80% se decidi di depositare utilizzando una carta Visa o MasterCard.
  • Coinbase: commissione di 0,15€ per i bonifici SEPA (euro).

Prelievi

  • Binance: commissione di 1,5€ per ogni bonifico bancario in euro, mentre ogni criptovaluta ha una sua specifica commissione.
  • Coinbase: commissione di 0,15€ per ogni bonifico SEPA in euro, mentre per ogni criptovaluta che vuoi convertire in euro c’è una commissione dell’1%, che va direttamente ai miner.

Coinbase vs Binance: quotazione in borsa e Stato di appartenenza

Binance vs Coinbase

La questione dello Stato di appartenenza merita un approfondimento. Infatti se da una parte Coinbase è statunitense e si è anche quotato in borsa, precisamente sul Nasdaq, Binance ha una storia a sé.

Coinbase è il primo exchange al mondo di grandissime dimensioni ad essersi quotato e si è messo quindi sotto la lente d’ingrandimento della SEC, che ne ha approvato l’IPO. Oggi è quindi possibile comprare azioni Coinbase in borsa.

Binance nacque in Cina, ma a seguito del ban alle criptovalute imposto dal governo, l’exchange si è dovuto spostare. Oggi la sua sede legale è alle Isole Cayman e a Mahé (Seychelles).

Sembra quindi che la questione dello status penda a favore di Coinbase, ma c’è anche da segnalare come molti trader preferiscano Binance proprio perché fuori da questi schemi. Non sta a noi dare una valutazione in merito, ma è opportuno evidenziare le differenze tra i due exchange.

Binance vs Coinbase: il numero di criptovalute

Dove e Come Comprare Criptovalute

Vuoi investire e comprare solo le principali criptovalute? Oppure ti interessa comprare anche i token meno popolari e conosciuti solo dagli addetti ai lavori?

In base alle tue risposte un exchange può essere migliore di un altro. Infatti Binance è famoso per avere più di 150 asset digitali sulla propria piattaforma e moltissimi cross, che possono essere sia tra criptovalute e valute fiat sia tra sole criptovalute.

Coinbase inizialmente aveva adottato una politica che potremmo sintetizzare col poche, ma buone. Col tempo ha aumentato la sua offerta di criptovalute e oggi ne offre più di 60. Un numero certamente non basso, ma inferiore a Binance.

Coinbase vs Binance: chi ha un token nativo?

Avere un token nativo viene spesso utilizzato dagli exchange per offrire commissioni più basse e agevolare le transazioni. Tra i due exchange ad offrire un token nativo è Binance, mentre Coinbase non ne ha.

Binance Coin (BNB) ti permette di pagare le commissioni sulle transazioni con uno sconto del 25%. Nel 2021 la criptovaluta ormai non può più essere considerata solo come il token nativo, ma è un asset digitale tra i più popolari sul mercato.

Infatti il BNB è una delle criptovalute con la più alta capitalizzazione di mercato, pari a circa 80 miliardi di dollari a inizio settembre 2021.

Scopri di più sul sito ufficiale di Binance!

Conclusioni

In conclusione del confronto Binance vs Coinbase possiamo affermare che entrambi sono ottimi exchange di criptovalute, con alcune differenze che abbiamo evidenziato.

Abbiamo visto che sul fronte delle commissioni Binance offre soluzioni meno costose di Coinbase anche per via della presenza del BNB (Binance Coin).

D’altro canto Coinbase è un’azienda americana quotata in borsa, mentre Binance ha la sede alle Isole Cayman. Perciò la valutazione va fatta considerando il confronto a livello complessivo.

Quale scegliere? La scelta è solamente la tua, l’importante è che sia consapevole! Se hai dubbi o domande puoi scrivere qui sotto, saremo lieti di rispondere nel limite delle nostre possibilità!

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
ROInvesting
Deposito minimo
215€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC / MiFID II
A.C. Milan PARTNER
Investi con Paypal
4
101Investing
Deposito minimo
250$
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Gran numero di valute e criptovalute
Deposito min: 250 $

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.