• bitcoinBitcoin€8,960.89-2.65%
  • ethereumEthereum€189.60-2.24%
  • rippleXRP€0.279022-2.48%
John Paulson: biografica e filosofia d’Investimento sui mutu...

John Paulson: biografica e filosofia d’Investimento sui mutui sub-prime

  • Di Trading Expert
  • Pubblicato il 17 Giugno 2019
  • Aggiornato il 10 Luglio 2019

John Paulson è nato nel dicembre del 1955; oggi è presidente del portfolio manager della Paulson & Co. Inc. Si tratta di una società che gestisce il terzo hedge fund più grande al mondo.

John Paulson: biografica e filosofia d’Investimento sui mutui sub-prime

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central! Provo adesso >>

Il suo capitale in attività oggi è di ben 20 miliardi di dollari.

Nel 1978, Paulson si laurea in finanza presso la New York University e da li in poi inizia la sua carriera.

Nel 1980 ottiene il master in Business Administration presso la Harvard Business School. Da qui prese il via poi la sua società.

Paulson è stato anche managing director presso Bearn Stearns all’interno del settore fusioni e acquisizioni (mergers & acquisitions).

A seguito dello scoppio della bolla dei mutui sub-prime, lo stesso John Paulson diventa una vera e propria leggenda del mondo degli investimenti in quanto la scommessa contro il sistema della cartolarizzazione dei mutui gli frutta ben 4 miliardi di dollari.

Per far fruttare i suoi investimenti, lo stesso John Paulson, sfrutta tutti gli annunci di nuove acquisizioni da parte di società quotate in borsa. Lo stesso Paulson è abile nell’analizzare a fondo il mercato azionario e non solo. Oggi è uno dei migliori esperti di CDS, Credit Default Swaps.

Lo stesso Paulson affermò di voler sostenere il Presidente Trump in una seconda volta elettorale in quanto è stato contento delle mosse che lo stesso presidente ha compiuto nel tagliare l’aliquota dell’imposta sulle società e ridurre allo stesso tempo le regolamentazioni inutili, oltre a reprimere l’immigrazione clandestina.

John Paulson: biografica e filosofia d’Investimento sui mutui sub-prime

John Paulson

Chi è John Paulson?

Possiamo dire che John Paulson è l’uomo che gestisce il fondo d’investimenti Paulson & Co. Oggi è colui che ha donato all’università di Harvard la più grossa somma di denaro che sia stata mai donata nella storia dell’università: 400 milioni di $.

Quest’uomo è nato e cresciuto nel Queens, NY, dove riceve la sua prima laurea nel 1978.

Da lì si sposta ad Harvard per ottenere il master in business administration e da qui in poi, inizia la sua carriera da consulente al Boston Consulting Group.

Successivamente si dedica al settore della finanza; lavora per diverse società e banche, specializzandosi in operazioni di fusioni e acquisizioni (M&A).

Solo nel 1994 si mette in proprio, fondando la Paulson & Co., ovvero un fondo d’investimenti con ben 2 milioni di dollari di capitale e un solo dipendente.

Portfolio

John Paulson: biografica e filosofia d’Investimento sui mutui sub-prime

John Paulson portfolio

John Paulson: biografica e filosofia d’Investimento sui mutui sub-prime

John Paulson portfolio

Il declino di John Paulson

Per molti John Paulson è il magnate dal simbolo del lato più cinico e oscuro della speculazione finanziaria.

La sua carriera arriva a seguito della leggendaria scommessa ribassista sul mercato dei mutui subprime e dei titoli derivati che utilizzavano i prestiti immobiliari come collateral (mortgage backed securities) piazzata proprio alla vigilia della grande crisi.

Questo ha fruttato a lui e alla sua società ben 15 miliardi di dollari oltre alla nomea di operatore pressoché infallibile. Lo potremmo definire come un cinico finanziere che non esitava ad approfittare delle disgrazie (di mercato) altrui.

Lo possiamo definire un’autentica miniera d’oro umana, anche se dieci anni di distanza da quel trionfo, l’immagine di Paulson appare oggi in declino.

Nel 2011, all’apice del suo successo, gli asset gestiti da Paulson valevano 36 miliardi di dollari. Solo alla fine dello scorso anno il controvalore dei suoi investimenti non arrivava nemmeno a 10 miliardi.

Questo declino potremmo definirlo come il risultato di una crisi di gestione divenuta conclamata nel 2015 quando tutti gli investitori hanno iniziato a ritirare parte dei loro capitali dalla sua società. Nel 2016 a seguito di errate scommesse anche nel settore farmaceutico, non ha fatto altro che provocare ulteriori perdite.

Anche il 2017 prosegue con un trend negativo dovuto soprattutto ad acquisti ad alti elevati e con scarsa redditività.

Paulson decide di passare al Family Office?

Sempre il miliardario John Paulson dichiara pubblicamente di voler convertire il suo hedge fund in una società che gestisce esclusivamente la sua fortuna. Paulson, oggi sessantatreenne, ha detto che probabilmente prenderà una decisione nei prossimi due anni.

Potrebbe gestire un business ibrido, con una parte che gestisce i suoi soldi e l’altra che gestisce il capitale dei clienti con un accordo di condivisione degli utili con i suoi partner.

Per molti anni Paulson ha piegato il suo hedge fund in difficoltà per gestire solo la sua ricchezza. Si denota però nel 2011 un crollo a picco di $ 38 miliardi dopo che le scommesse sono andate male e gli investitori sono fuggiti. Paulson nel novembre ha dichiarato anche di aver pensato seriamente di diventare residente a Porto Rico nei prossimi anni, una volta che i suoi figli adolescenti andranno all’università.

Ancora, il manager finanziario di 63 anni ha affermato che quasi il 75-80% del denaro gestito da Paulson & Co (il suo capitale), riflette da anni i rendimenti deludenti della sua politica.  Questo ha provocato un allontanamento degli investitori al di fuori.

Paulson si è anche specializzato in investimenti e arbitraggi per fusioni; è divenuto famoso dopo la crisi finanziaria nel momento in cui il suo fondo ha fatto miliardi di dollari anticipando la crisi immobiliare negli Stati Uniti e facendo scommesse su complessi derivati ​​di credito.

L’azienda ha anche faticato negli ultimi anni e allo stesso tempo ha tagliato il numero di manager che lavorano per lui.

Come investire copiando le strategie di trader esperti come Paulson?

Oggi è possibile investire e ottenere degli ottimi profitti semplicemente copiando le strategie di trading adottate dai trader esperti e dai grandi magnati della finanza.

Tutto questo viene reso possibile per mezzo della piattaforma di trading online eToro, una delle poche piattaforme regolamentate ed autorizzate che permette di investire copiando le strategie degli altri trader. In pratica, anche se non si è degli esperti trader, sarà possibile per mezzo di questa piattaforma, investire nel trading online semplicemente replicando all’interno del proprio portafoglio le strategie dei Popular Investor.

>>Scopri i migliori investitori del mondo da seguire e copiare!!!

Basta selezionare dalla piattaforma eToro il popular investor di vostro interesse.  Il broker in maniera del tutto automatica replicherà le strategie di questo trader all’interno del vostro portafoglio e  tutti i profitti o le eventuali perdite saranno replicate sul vostro conto.

Per far questo basta aprire un conto demo o reale con eToro ed iniziare a copiare i trader di grande successo.

Apri un conto Trading demo gratuito su eToro
Migliori Broker Trading Forex e CFD
#BrokerDettagli
1eToro Licenza: CySEC-FCA
Social Trading
Deposito min: 200 $
DEMO
Opinioni eToro 5 stelle
224Option Licenza: CySEC
MetaTrader 4
Deposito min: 250 €
DEMO
Opinioni 24Option 5 stelle
3ITRADER Licenza: CySEC, MIFID
Conto demo gratuito
Deposito min: 250 $
DEMO
Opinioni ITRADER 5 stelle
4IG Markets Licenza: FCA / CONSOB
Sostituto d'imposta e Servizi premium
Deposito min: 0€
DEMO
Opinioni IG Markets 5 stelle
* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Lascia un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74% e l’89% di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD.