Meteofinanza search
Meteofinanza.com - martedì, 21 novembre 2017

7 consigli per investire in borsa di John Bogle

John Bogle è da sempre considerato uno dei più grandi investitori.

Egli ha infatti ridisegnato il sistema di investimento, ovvero ha concesso a tutti i trader la possibilità di  investire in borsa attraverso i cosiddetti fondi indice, facendo ottenere ai trader degli ottimi risultati.

Egli ti offre oggi la possibilità di investire in questo fondo.

Come? Grazie ai suoi 7 fantastici consigli gratuiti che noi oggi per te abbiamo riportato in questa guida.

Consigli su come investire in borsa

John Bogle è da sempre considerato uno dei più grandi investitori fin dai tempi primordiali degli investimenti in borsa.

Per tutti coloro che oggi vogliono imparare come investire in borsa non possono sicuramente ignorare questi consigli.

Ovviamente non possiamo riportare per intero tutti i suoi consigli, ma possiamo, invece, fare un sunto in questo nostro articolo.

7 punti da tenere a mente, se anche tu vuoi diventare un trader di grande successo nei mercati finanziari ed in particolare negli investimenti in borsa.

Prima di proseguire però con la spiegazione dei 7 consigli, non possiamo non accennare a chi è John Bogle.

Leggi anche: Growth Investing: consigli per divenire un grande investitore

7 consigli per investire in borsa di John Bogle

7 consigli per investire in borsa di John Bogle

CHI E’ JOHN BOGLE

John Bogle è nato l’8maggio del 1929, nel New Jersey, Stati Uniti, da Josephine Lorraine Hipkins e William Yates Bogle.

La sua famiglia fu colpita dalla Grande Depressione che la mandò in pezzi, tanto da perdere casa ed eredità.

A questo seguito, suo padre divenne alcolizzato e divorziò da sua madre.

Nel 1947 si è diplomato alla Blair Academy – a Blairstown, New Jersey mostrando doti particolari per la matematica.

Dopo la Blair si iscrisse alla Princeton University.

Qui studiò economia e investimento con particolare attenzione verso l’industria dei fondi comuni, tanto che nel 1951 si laureò con una tesi su ruolo economico delle società di investimento.

CARRIERA, VITTORIE E SCONFITTE

Nel 1951, fu assunto dal Wellington Fund.

Qui dimostrò le sue prime doti, con una notevole capacità nell’attività di investimento tanto che con il tempo poi ne divenne il presidente.

Purtroppo come tutti, anche lui commise i suoi errori. Il suo primo errore ne causò il suo stesso licenziamento.

Questo gli costò molto caro tanto che egli stesso affermò:

La cosa più importante che ho imparato da questo errore, vergognoso e non scusabile, è che è stato causato dalla troppa fiducia, eccessiva rispetto a quello che i fatti avrebbero giustificato.

Nel 1974 diede poi vita alla Vanguard Company, una delle più stimate società di investimento presenti al mondo.

BOGLE E IL PRIMO FONDO INDICE PER TUTTI

Nel 1975, poi, a seguito dell’influenza che subì per i lavori di Eugene Fama, Burton Malkiel e Paul Samuelson, Bogle ha fondato il Vanguard 500 Index Fund.

Esso rappresentava il primo fondo indice disponibile per tutti i trader ed il pubblico retail.

Si trattava in particolare di un fondo indice ovvero di un fondo comune di investimento il quale replicava  la composizione dell’indice di riferimento.

Una strategia lungo periodo la quale riduce i costi e replica la crescita del mercato.

Un ottimo mercato in questo caso è il mercato Americano, tanto che anche lo stesso Warren Buffet consiglia i fondi indice a tutti coloro che non hanno il tempo e/o le competenze di gestire i propri investimenti da soli.

Un ottimo punto di partenza dunque per tutti i trader dunque.

Sempre per i trader meno esperti ci sentiamo di consigliare il broker eToro per i loro investimenti.

Esso infatti ti offre non solo un conto demo ma anche la possibilità di copiare gli altri trader e quindi ottenere degli ottimi successi investendo sulle operazioni degli altri trader.

Con eToro puoi sfruttare la possibilità di fare trading ed investire grazie al copy trader e al social trading.

CONTO DEMO

Apri un conto Demo eToro

Prova il trading online con il conto demo illimitato di eToro; eToro ti permette di investire con il copy trading e il social trading.

I PROBLEMI DI SALUTE E L’USCITA DA VANGUARD

Purtroppo negli anni ’90 poi, Bogle ha cominciato a soffrire di cuore. Questa sua malattia lo porta a dover abbandonare nel 1996 il suo ruolo di CEO a Vanguard.

Lo stesso anno ha poi subito anche un ulteriore intervento al cuore che lo ha segnato definitivamente, tanto che dal suo rientro a seguito appunto di questo intervento, venne costretto ad abbandonare l’azienda anche per i diversi contrasti interni.

L’azienda passo dunque alla Bogle Financial Markets Research Center. Questa non era direttamente legata a Vanguard ma era definita una delle aziende satelliti.

Nel 1999, Fortune nominò Bogle “uno dei più importanti investitori del ventesimo secolo.”

Nel febbraio del 2017 poi venne accreditato per un patrimonio pari a 80 milioni di dollari dal Business Insider.

JOHN BOGLE SCRITTORE

Bogle è anche uno dei migliori scrittore di libri sull’investimento finanziario.

Tra gli scritti di maggior successo, che Warren Buffett consiglia, ce n’è proprio uno di Bogle.

Infatti secondo Mitch Tuchman di Marketwatch, uno dei più importanti libri è sicuramente Enough: True Measures of Money, Business, and Life.

Come ha anche osservato Tuchman, questo rappresenta il libro per ecellenza, considerato come la sua tappa finale, ovvero come la sua eredità.

Venne pubblicato alla fine del 2008, quando Bogle si stava avviando verso gli 80 anni.

INVESTIRE IN BORSA: 7 CONSIGLI DI JOHN BOGLE

7 consigli per investire in borsa di John Bogle

Premesso quanto sopra, passiamo ora ad analizzare quelli che possiamo definire come i migliori consigli per investire in borsa.

Qiesti sono stati presi dai suoi scritti, ovvero da un articolo apparso di recente su Marketwatch, in cui lo stesso Tuchman riassume i punti fondamentali della strategia di investimento di Bogle.

Ecco dunque le 7 lezioni di investimento che devono essere tenute sempre in considerazione se si vuol investire in modo seriore professionale.

In breve tratteremo 7 lezioni senza tempo, utili per tutti i trader che non hanno voglia o tempo da dedicare ai testi del grande investitore americano.

Investire è necessario

Il primo consiglio riguarda proprio il tipo di investimento. Non esiste un grande trader che non ha ottenuto il successo se non tramite gli investimenti.

Il vero rischio a cui va oggi in contro un trader non è rimanere impigliato nella volatilità di breve periodo, ma bensì non riuscire a guadagnare abbastanza rispetto al capitale investito.

Il tempo è dalla tua parte

Ecco dunque il secondo consiglio strettamente legato al precedente.

Meglio cominciare a investire il prima possibile. Questo permette di godere di un maggior tempo per il proprio investimento.

Il suo consiglio in questo caso è di investire nella magia dell’interesse composto.

Non si deve per forza investir grandi somme! Puoi investire anche piccole somme di denaro. Se riuscisti tu ad investire prima dei 20 anni di età, è possibile anche che i tuoi investimenti crescano a meraviglia nel corso di una vita.

In questo caso, se scegli di investire con il trading online, e con gli investimenti in borsa tramite una delle piattaforme da noi consigliate, non puoi di certo non tener conto di IQ Option.

IQ Option è la piattaforma di trading online regolamenta ed autorizzata che ti permette di investire in borsa ma anche su tutti i mercati finanziari con un deposito minimo utile per l’apertura di un conto reale, pari a 10 €.

Maggiori approfondimenti sul broker sono disponibili tramite la nostra recensione>>

Non credere alle emozioni

Quando fai trading online, ovvero quando investi nei mercati finanziari, una brutta compagna è l’emozione.

Infatti, almeno nell’investimento finanziario dovrete cercare di eliminare l’emotività dal vostro programma di azione.

Meglio quindi definire le aspettative fondate sulla ragione, cercando anche di non cambiarle di fronte ai movimenti effimeri dei mercati.

Infine cerca sempre di evitare di agire in base a quelle che sembrano intuizioni uniche ma che in realtà poi si rivelano essere delle strategie condivise da milioni di altri trader.

L’importanza dell’aritmetica di base

Per definizione, il ritorno netto di un investimento è definito semplicemente come il ritorno lordo meno i costi che dovete sopportare.

Ecco dunque il perché considerato di fondamentale importanza anche averli sotto stretta osservazione. Considera anche che i costi che si accumulano, magari per di più ignorati, possono sconfiggere anche la potenza dell’interesse composto.

Restate rigorosamente semplici

Non cercate degli investimenti complessi.

La migliore strategia è quella di investire su di una cosa semplice.

Una allocazione delle risorse assennata tra azioni, obbligazioni e liquidità dunque.

In breve, un bilanciamento attento di rischio, del ritorno atteso e dei costi potrebbe essere la soluzione migliore a ogni vostro tipo di investimento.

Non dimenticare il ritorno alla media

Performance particolarmente brillanti sono considerate ottimali non solo nel caso di investimenti su di un fondo, ma anche per altri strumenti finanziari.

Torneranno con ogni probabilità verso la media del mercato azionario.

Mantieni la rotta

Infine, l’ultimo consiglio che ti viene dato è quello di mantenere la giusta direzione, qualsiasi cosa accada.

A prescindere da quello che accade sui mercati, è consigliabile mantenere il proprio programma di investimento.

Non è un ottimo metodo, cambiare strategia anche perché esso se effettuato nel momento sbagliato, potrebbe essere un errore decisivo.

Anche nel caso in cui cerchi di liquidare parti importanti del tuo portafoglio nel momento peggiore di una crisi finanziaria, non vuol dire che stai effettuando la giusta operazione di trading.

Ecco dunque i consigli che devi sempre tenere presente quando fai trading online.

Decenni di esperienza di investimento e riflessioni sono stati riportati in questi semplici punti.

Tuchman infine ti lascia con un’ulteriore consiglio:

Il problema dell’investimento è soprattutto un problema di ego, di credere così tanto nelle proprie convinzioni da dimenticare la matematica.

Qui risiede il pericolo.

Qualcuno avrà ragione, ogni tanto, ma la maggior parte delle volte avrà torto.

Se un investitore perdere denaro, l’ego è il motivo.

Scegli di investire invece in modo semplice e ragionato con le piattaforme di trading online IQ Option ed eToro.

Sono entrambe delle ottime piattaforme dalle prestazioni uniche.

eToro ti offre:

  • Conto demo illimitato;
  • Leva finanziaria a partire da 1: 1;
  • Social trading;
  • Copy trader;
  • Formazione con video lezioni gratuite;
  • Conto reale con un deposito minimo di 100 €

Clicca qui per aprire un conto demo eToro>>

7 consigli per investire in borsa di John BogleIQ Option ti offre:

  • Conto demo gratuito;
  • Trade minimo a partire da 1 €;
  • Deposito minimo per aprire un conto reale a partire da 10 €;
  • Piattaforma unica online utile per fare trading binario e trading con i CFD;
  • Formazione gratuita grazie alle video lezioni.
CONTO DEMO

Apri un conto Demo IQ option

Prova il trading online con il conto demo gratuito IQ Option! Fai trading con un broker regolamentato! Trade minimo 1 € Deposito minimo 10 €!

Migliori Broker Opzioni Binarie
# Broker Dettagli
1IQ Option Licenza: Cysec
*Payout: 91%
Deposito min: 10$
DEMO
Opinioni IQ Option 5 stelle
2Dukascopy Licenza: FCMC
*Payout: 90%
Deposito min: 100$
DEMO
Opinioni Dukascopy 4 stelle
3BDSwiss Licenza: Cysec
*Payout: Profitti fino all'85%
Deposito min: 10€
VAI
Opinioni BDSwiss 4 stelle
*per singolo trade vincente

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

*Your capital might be at risk.

Meteofinanza.com

IqOption