Opzioni Binarie: opinioni, strategie di trading, demo e broker - Oggi è giovedì, 19 gennaio 2017
EnglishItalian

Investire in BTP oggi, conviene? Previsioni BTP 2017

Se la vostra domanda è se conviene investire oggi in BTP come un metodo per investire i vostri risparmi, allora vi consigliamo di continuare a seguire questa guida.

Infatti, se state pensando di investire acquistando BTP a lunga scadenza (Buoni del Tesoro Poliennali), allora è il momento più adatto per leggere questa guida e valutare se sia il caso o meno di investire, analizzando la tendenza per il 2017.

I BTP sono sempre stati visti come una forma di investimento sicura che piace a tanti risparmiatori che amano poco rischiare. Oggi, bisogna anche valutare la possibilità di  vie alternative.  Di seguito vi spiegheremo come e perchè.

Investire in BTP a lunga scadenza: come?

investire-oggi-in-btp

investire oggi in BTP

I BTP pagano delle cedole semestrali posticipate il quale rappresentano l’interesse. Questo viene calcolato sul valore nominale del titolo. Per tanto, sulla base di questo bisogna valutare se investire in BTP conviene considerando anche alcuni fattori:

  • le cedole sono incassate ogni 6 mesi e rappresentano solo gli interessi corrisposti dal BTP;
  • il rendimento del BTP 2017 è composto da:
    • cedole;
    • guadagno/perdita in conto capitale alla scadenza.

Quindi se i tassi di interesse sono bassi vi è la possibilità che il BTP abbia un rendimento negativo. State molto attenti a questo fattore. Se volete ulteriori informazioni, allora continuate a leggere questa guida e scoprirete perchè.

Investire in BTP oggi: a chi conviene e a chi no?

I BTP li possiamo definire come un investimento adatto soprattutto a coloro che vogliono investire con scadenze a medio e lungo termine. Eco dunque che i BTP 2037 fanno al caso vostro. I BTP, nel termine più generico, permettono dunque di incassare una rendita fissa anche dopo soli 6 mesi.

Per tanto possono essere consigliati a tutti coloro che amano poco rischiare e sopratutto non  amano il trading online. Non li possiamo invece consigliare a coloro che vogliono ottenere un successo nel breve termine e e che portino un payout superiore al 60% .

In questo caso consigliamo meglio di investire e guadagnare con le opzioni binarie o con il trading Forex. Questi sono maggiormente consigliati per coloro che vogliono investire e che amano un rischio maggiore ottenendo un rendimento maggiore, prevedendo anche un ribasso dei tassi di mercato.

Quando conviene investire in BTP ITALIA?

Consigliamo di investire in BTP Italia nel caso in cui si prevede un andamento al ribasso dei tassi, poiché in queste condizioni offrono performance superiori rispetto ad altri titoli e nel momento in cui si effettua un disinvestimento anticipato è possibile ottenere anche un profitto in conto capitale. Noi riteniamo questo essere un elemento molto importante che deve essere valutato da tutti coloro che vogliono investire con i BTP.

Se l’investitore ritiene di possedere un capitale che può non usufruirne per un periodo determinato ovvero fino alla scadenza naturale, riteniamo conveniente allora acquistare BTP a lungo termine, in quanto offrono un rendimento maggiore. Anche in questo caso i BTP 2046 sono quelli maggiormente consigliabili.

Riteniamo invece poco redditizia la possibilità di effettuare un disinvestimento anticipato. In questo caso i titoli a lungo termine comportano un rischio maggiore, poiché in caso di andamento al rialzo dei tassi di mercato i valori dei BTP scendono, provocando perdite in conto capitale.

Investire in BTP: errori da evitare

Premesso quanto sopra, un altro coniglio è quello di evitare alcune situazioni che vi possono portare a commettere degli errori fatali per i vostri investimenti.

Nel caso specifico un errore che non deve mai essere commesso è quello di investire oggi in BTP non tenendo conto del rapporto debito pubblico/Pil il quale è ormai al di sopra del 130% e la situazione rischia di diventare veramente insostenibile e quindi si correrebbe il rischio di perdere il proprio capitale in caso di fallimento. Ma procediamo con ordine e cerchiamo di vedere perché investire in BTP oggi non è più conveniente come lo era nel passato.

Prima abbiamo detto che è conveniente investire in BTP per tutti coloro che possono e vogliono investire una certa quantità di capitale per un periodo medio lungo. Abbiamo anche detto che il rischio è basso ma questo non implica l’assenza del rischio. Quindi il primo passo da compiere è quello di valutare lo stato di salute dello Stato che emette i BTP.

Nel caso specifico, se esaminiamolo Stato Italiano, questo ha delle entrate e delle uscite. Di contro le entrate sono le tasse e le uscite la spesa pubblica. In breve, la differenza tra entrate e uscite rappresenta il deficit (se negativo) o l’avanzo primario (se positivo).

Ora, una valutazione sullo stato Italiano deve essere fatta. Se guardiamo alla spesa pubblica, di certo l’Italia non brilla, ma in compenso riesce a produrre un avanzo primario consistente tramite le tasse e ad essere uno dei Paesi più virtuosi d’Europa. Il problema è il debito pubblico! 

Se aggiungiamo la spesa per interessi, lo Stato italiano è in grande sofferenza, inquanto gli interessi riportano il bilancio dello stato in deficit e di conseguenza il debito pubblico aumenta. Da qui appunto la considerazione di tenere sotto controllo il rapporto deficit/PIL.

In sostanza, più il risultato è negativo, più cresce il problema dell’insolvenza ed il rischio di default. Quindi, sulla base del rapporto deficit/PIL pari al 130% non possiamo definire che investire in BTP Italia sia una soluzione ideale. Al contrario, opterei per una strategia basata sul Forex o sulle opzioni binarie, o al massimo investire in BTP Stranieri.

Quindi il nostro consiglio, nonostante e per fortuna l’ITALIA non sia in default, non riteniamo conveniente investire completamente il capitale a disposizione in BTP, perchè se fino a qualche tempo fa, investire in BTP conveniva con i tassi di interesse e dei rendimenti molto alti, oggi con un rapporto debito/pil cresciuto del 15,8% ed un rendimento medio dei titoli di stato sceso dal 3,61% all’1,35% non possiamo ritenerla una forma di investimento appropriata in rapporto rischio compenso.

Ovviamente questo è il nostro punto di vista e non vuole essere un consiglio per non investire in BTP, anche perchè nel caso si ha oltre la metà dei soldi non investiti BTP allora non si corrono rischio eccessivi.

Quindi se vi starete chiedendo se oggi conviene investire in BTP o meno, vi possiamo dire che tutto dipende dal vostro interesse, dal capitale che avete a disposizione e del rischio che volete correre. Dal nostro punto di vista al momento il trading online ci sembra la soluzione migliore.

Esempio di investimento con i BTP ITALIA

Supponiamo di investire il nostro capitale in BTP. Il rendimento dovrebbe essere più alto del prezzo investito per ottenere un guadagno. Consideriamo il prezzo del BTP al 15/9/2016 4,75%. Tenendo conto di tutti gli aspetti sopra descritti, rapporto deficit/PIL, ecc, investendo al prezzo di 108,33 avremo un guadagno netto di -0,14% annuo.

Questo lascia intendere che avremo un ritorno negativo sugli investimenti. Questo perchè il prezzo secco del titolo supera abbondantemente il valore di 100, il quale corrisponde al valore di rimborso alla scadenza. Inoltre il prezzo supera la somma delle cedole che il BTP dovrebbe pagare da oggi alla scadenza.

Quindi prestate molta attenzione a quando vi invitano ad investire nei mercati finanziari convincendovi di un ottimo affare.

Questo può accadere quando la somma delle cedole future è inferiore rispetto alla differenza tra prezzo corrente e valore di rimborso del titolo. In termini economici questo vuol dire che stiamo perdendo soldi dal nostro investimento o se vogliamo che stiamo prestando dei soldi allo stato ma non a titolo gratuito, inquanto paghiamo lo stato perchè si prenda a prestito i nostri soldi.

In breve, il nostro investimento ci sta facendo perdere soldi.

Se consideriamo poi gli aggiramenti di Aprile 2016, possiamo vedere ancora che il rendimento è ancora in calo del BTP decennali, e segna appena l’1,36%. Anche se in leggera ripresa rispetto al mese di Marzo, questi sono in caduta libera rispetto al mese di Febbraio.

Come investire in BTP oggi

Il primo passo da compiere se si vuole fare un ottimo affare con i BTP è quello di controllare il rendimento BTP dei titoli che ci interessano dal momento in cui investiremo fino alla probabile data di scadenza. In breve bisogna valutare se si comprassero dei titoli oggi, il guadagno che si otterrebbe alla scadenza in termini netti.

Se il risultato è negativo allora conviene vendere subito i BTP e aumentare i soldi sul conto corrente, poiché questo implica un rendimento BTP negativo e quindi è preferibile venderlo subito e incassare la plusvalenza.

Questa dovrebbe essere superiore alla somma degli interessi che prenderete nel caso in cui decideste di tenere il titolo fino alla scadenza. Inoltre vendendo il titolo avrete un incasso immediato.

Un altro importante consiglio è quello di considerare lo Spread oggi BTP rispetto ai Bund Tedeschi  per conoscere anche le fluttuazioni in tempo reale del mercato.

Come investire oggi in BTP – 2017

Molti trader, investono con i BTP giocando sui tassi d’interesse. Per fare un esempio, possiamo supporre di sottoscrivere, un BTP 2017 con un tasso di interesse pari al 5%. consideriamo una scadenza, ovvero un determinato periodo di tempo su cui investire.
Noteremo che il nostro rendimento si abbassa man mano fino ad arrivare al 4% alla data di scadenza. In questo caso, potremmo sfruttare questa differenza per realizzare un guadagno.

Per farlo, basta reinvestire i nostri BTP ad un prezzo maggiore rispetto al prezzo nominale. Questo è possibile grazie al calo di interesse. In sostanza potremmo rivendere i BTP cercando di speculare proprio in virtù del tasso di interesse. Attenzione perché tale speculazione vale solo se i tassi di interesse scendono. Non sono consigliabili nel caso in cui i tassi di interesse salgono.

BTP 2037 o Bund a 10 anni, quale conviene?

Il Bund tedesco al momento è definito come un ottimo rendimento, uno dei migliori, in quanto rappresenta l’eccellenza governativa e di conseguenza un ottimo e sicuro investimento.

La differenza che intercorre tra BTP e Bund è nota come spread. Oggi, lo spread non è più ai livelli alti di inizio crisi ma si aggira intorno ai 180 punti base (dati mese di Novembre), con una variazione del -1,3%.

Si segnala anche il rendimento dei BTP pari all’1,374%, mentre quello medio peer i bund è dello 0,16%.

Per il nostro investimento, dunque, dovremmo scegliere tra BTP e Bund a 10 anni. La scelta non è semplice visto e considerato gli andamenti. si potrebbe puntare all’investimento diversificato o nella migliore delle ipotesi converrebbe investire in BTP Italia, i quali hanno una sicurezza elevata come anche il rendimento.

Conviene investire in BTP oggi? Le nostre opinioni

Se volete il nostro consiglio sul tipo di investimento da fare, consigliamo di analizzare continuamente il mercato, di valutare attentamente i rendimenti. Oggi infatti non si intravedono possibilità di crescita e i tassi di interesse non sono altissimi. Non è consigliabile quindi un investimento in questo senso. Meglio se optare per altri investimenti.

In questo caso, consigliamo anche di seguire il nostro approfondimento Migliori azioni da comprare oggi; 2017

In alternativa è possibile anche investire in BOT, Buoni Ordinari del Tesoro, i quali rappresentano una forma di risparmio o di investimento di breve durata; hanno una durata massima di 12 mesi e quindi prevedono dei tassi di interesse bassi.

L’investimento in titoli di stato, è considerata come l’ultima spiaggia, consigliata solo se non si sa cos’altro scegliere.

Altri investimenti sicuri: Azioni postali

Oggi, se si vuole investire in maniera sicura è bene farlo con poste Italiane, le quali propongono i migliori investimenti. Poste Italiane propongono numerosi investimenti come ad esempio i BOT e i libretti postali, i quali garantiscono 2 soluzioni per il rientro dell’investimento fatto e l’incasso di una quota di interessi.

Potete trovare maggiori approfondimenti su: Azioni Poste Italiane: quotazione e grafico: come investire e fare trading su azioni Poste?

Conviene investire in BTP oggi? Opinioni Conclusive

Da quanto fin qui detto e in base ai dati in nostro possesso, non possiamo considerare gli investimenti in BTP oggi convenienti. Ovviamente Questa è solo una visione soggettiva e magari domani le cose possono cambiare. Se però consideriamo i rendimenti, allo stato attuale essi tendono a calare e di conseguenza avremo un aumento dell’inflazione e questo succede nel momento in cui si decidesse di pilotare la ripresa.

Noi riteniamo al moneto esistere altre soluzioni migliori su cui conviene investire Oggi molto più semplici e remunerative come ad esempio i BTP Italia ancorati all’inflazione o anche altri mercati che potrete trovare nella nostra guida.

Vi lasciamo infine con una nostra valutazione personale. Riteniamo più appropriato oggi non investire in Btp italiana ma al contrario investire in BTP stranieri che ci proteggano dall’inflazione in modo da avere un introito e quindi punteremo meglio ad un investimento su titoli dei Paesi emergenti che offrono rendimenti sicuramente maggiori. In questo caso però ci si espone a rischi elevati come sono le crisi politiche ed economiche che non si possono prevedere.

Se invece amate il rischio e volete ottenere un guadagno anche superiore all’80% allora vi consigliamo di operare con uno strumenti innovativo di investimento/trading: le opzioni binarie.

Per approfondire e saperne di più leggi il nostro articolo “Cosa sono le opzioni binarie“, consigliamo a tal proposito di seguire le strategie opzioni binarie presenti sul nostro portale e di testarle con un conto demo offerto dalle migliori piattaforme di trading binario online di seguito riportate e poi decidere se investire o meno con esse.

Con le piattaforme di trading online è inoltre possibile investire su diversi asset, come ad esempio materie prime, indici, azioni, valute (forex), ecc. Scegli una delle piattaforme di trading online da noi consigliate ed apri un conto demo. Investi in modo sicuro grazie anche alle piattaforme regolamentate e autorizzate ad operare anche in Italia con regolare licenza europea.

Migliori piattaforme di Trading & Forex
#BrokerDettagli
1 Markets.com Licenza: CYSEC, FSA, MIFID

Deposito min: 100 €
VISITA
Opinioni Markets.com 5 stelle
2 FXpro.it Licenza: CySEC - FSB

Deposito min: € 100
VISITA
Opinioni FXpro.it 5 stelle
3 eToro Licenza: CySEC-CONSOB-BaFin

Deposito min: 200 $
VISITA
Opinioni eToro 5 stelle
4 IG MARKETS Licenza: FCA - CONSOB

Deposito min: 100 €
VISITA
Opinioni IG MARKETS 5 stelle
5 AvaTrade Licenza: MiFid - ASIC - BVI

Deposito min: 100 €
VISITA
Opinioni AvaTrade 5 stelle

Migliori Broker Opzioni Binarie
#BrokerDettagli
1 24option Licenza: Cysec, Consob
Payout: 88%
Deposito min: 250$
VISITA
Opinioni 24option 5 stelle
2 IQ Option Licenza: Cysec, Consob
Payout: 91%
Deposito min: 10$
VISITA
Opinioni IQ Option 5 stelle
3 BDSwiss Licenza: Cysec
Payout: 85%
Deposito min: 100€
VISITA
Opinioni BDSwiss 5 stelle
Miglior Robot Opzioni Binarie
Broker Investire in BTP oggi, conviene? Previsioni BTP 2017
VISITA
Opinioni Binary Option Robot 5 stelle

Termini di ricerca:

  • perchè i btp scendono
  • migliori btp da acquistare oggi
  • Investire in BTP Oggi
  • investire in btp
  • BTP OGGI
  • quali btp comprare adesso
  • previsioni btp lunga scadenza
  • conviene comprare btp
  • acquistare btp oggi
  • btp conviene
Meteofinanza.com

Meteofinanza.com