Meteofinanza.com - venerdì, 21 luglio 2017

Come funziona il social trading e il copy trading

Nelle precedenti “puntate” della nostra guida, abbiamo già avuto modo di introdurre cos’è il social trading e il copy trading. E probabilmente, anche in virtù di ciò, avete tutte le conoscenze di base utili per poter comprendere come funziona questa nuova modalità di investimento su reti sociali. Se tuttavia volete saperne ancora di più, non vi rimane che leggere oltre: abbiamo preparato per voi una serie di utili focus che vi consentiranno di completare la conoscenza su questo tema, ottenendo il meglio dal social trading e dal copy trading.

Social trading e reti sociali, una parentela molto stretta

Cominciamo dal social trading e, in particolar modo, dalle relazioni che legano questa modalità di investimento alle reti sociali. Abbiamo già ribadito, infatti, come il social trading funzioni proprio sulla base delle relazioni di social networking, e che proprio come avviene sui vostri social network preferiti (come Facebook & co.), anche il social trading si basi su una piattaforma alla quale potete collegarvi in ogni momento della giornata, andando a rapportarti con una lunga serie di trader, neofiti o “veterani”, con i quali poter scambiare dati, strategie, metodi, idee e tanto altro ancora.

Insomma, da questo punto di vista non possiamo che porre in stretta parentela il social trading con il social networking, assimilando la piattaforma di social trading che andrete a selezionare a una sorta di piattaforma tematica di social networking.

Come funziona il social trading e il copy trading

Differenze tra social trading e social networking

Agli occhi dei più esperti, l’attinenza di cui sopra potrebbe apparire fin troppo semplicistica e superficiale. Di fatti, non è affatto vero che il social trading sia così “vicino” alle reti sociali: come sopra abbiamo introdotto, le piattaforme di trading sociale si concentrano esclusivamente sul trading anziché sull’aspetto sociale dell’attività online e offline della persona.

Dunque, se proprio come avviene in Facebook all’interno delle piattaforme di social trading vi sono numerose informazioni contenute sul proprio profilo, a differenza del social network di Mark Zuckerberg qui le informazioni non sono focalizzate su di voi come persone, ma su di voi come trader.

Da tale introduzione scaturiscono poi una serie di successive conseguenze. Ad esempio, nella maggior parte delle piattaforme di social trading sarà possibile controllare con facilità un portafoglio di investitori e vedere se hanno successo o meno, cosa hanno fatto in passato e quali sono le loro abitudini. D’altronde, il segreto del social trading è proprio quello di basarsi su un costante flusso di informazioni in rete. In altre parole, proprio come il vostro feed di Facebook vi permette di vedere quali sono gli aggiornamenti dei vostri amici e tenervi così aggiornati su cosa succede (virtualmente o meno!) intorno a voi, così i siti di social trading vi informeranno su ciò che gli altri trader stanno facendo e come stanno investendo i loro soldi.

In aggiunto a ciò, spesso i singoli trader sceglieranno di condividere informazioni molto utili sulle loro abitudini e sulle loro strategie, aiutandovi a prendere decisioni consapevoli basate su tali valutazioni.

Seguire un trader

Se dalle analisi delle attività di social trading vi rendete conto che gradite quel che fa un trader e i risultati che sta ottenendo, e ritenete che siano in linea con il vostro profilo di rischio, potete scegliere di seguirlo: in questo modo potete vedere le sue mosse, i suoi commenti e tutto ciò che fa, in ogni momento della giornata.

Seguire un trader vi aiuterà a imparare da questa persona, analizzando come si comporta sui mercati e domandandovi per quale motivo abbia assunto specifiche posizioni. In alcuni casi, potete anche dialogare attivamente con il trader seguito, ottenendo da lui riscontri e feedback che vi permetteranno di crescere molto più velocemente di quanto normalmente potreste fare. Naturalmente, se la comunità di social trading è molto ampia e il trader ha numerosi seguaci, potrebbe non essere sempre in grado di rispondere alle vostre domande, ma vi renderete comunque subito conto della differenza sussistente tra un trader che cerca di essere utile alla community, e quelli che invece non vogliono condividere troppe informazioni.

Come funziona il social trading e il copy trading

I messaggi privati

I messaggi privati ​​sono uno dei migliori metodi per poter imparare qualcosa di più specifico e di più interessante. Fortunatamente per voi, le piattaforme di social trading vi permetteranno di avere accesso a milioni di altri trader ai quali potete domandare qualsiasi cosa. Pertanto, come sopra vi abbiamo già invitato a fare, se vi piace particolarmente un trader e seguite i suoi trade, ma contemporaneamente fa una mossa che non capite, potete facilmente domandare all’investitore il motivo per cui si è comportato in un simile modo. Si tratta di un metodo molto valido per poter interagire con gli altri utenti della community, e che vi consigliamo caldamente di adottare, soprattutto nei confronti dei trader più disponibili.

Accesso alle informazioni

Abbiamo ricordato più volte, sulla nostra accademia, come il social trading offra un ambiente molto ricco per poter crescere professionalmente e personalmente. Le piattaforme di trading sociale vi permettono infatti di accedere a tonnellate di informazioni importanti e ben sintetizzate, che vi faranno risparmiare tempo ed energie. Attraverso il continuo flusso di dati cui sarete sottoposti, il social trading vi permetterà di poter prendere decisioni finanziarie in maniera più consapevole, ma senza dover necessariamente possedere le conoscenze necessarie per effettuare analisi complesse e dedicate.

Aiutare i vostri compagni di trading

Se diventate (o siete già!) dei trader esperti, cercate sempre di aiutare gli altri utenti, interagendo quanto più possibile con la community: state ben sicuri che le informazioni che fornirete verranno lette da persone che le utilizzeranno e le apprezzeranno!

Una breve conclusione sul social trading

A margine di quanto sopra, non possiamo che rammentare con brevità come il social trading sia molto simile al social networking che ben conoscete e utilizzate, ma rispetto a quest’ultima forma è molto più funzionale: difficilmente vedrete scorrere sul vostro schermo delle informazioni non correlate ai vostri effettivi interessi (come invece spesso avviene sui principali social network!). detto ciò, guai a pensare che il social trading sia un ambiente noioso: si tratta invece di un contesto molto vivace e positivo di cui potete facilmente diventare parte integrante.

Come funziona il social trading e il copy trading

Come funziona il copy trading?

A differenza del social trading, il copy trading non è tanto dipendente dalle informazioni fornite da altri trader, poiché preferisce affidarsi direttamente alle loro azioni. In altre parole, il copy trading nasce con l’intento di permettervi di copiare le azioni svolte da altri trader: affinché il processo sia considerato di copy e non di social trading, è altresì necessario che l’investitore copi quel che fa un altro trader utilizzando il sistema automatico fornito dalla piattaforma che stai utilizzando. Semplice, no?

In altre parole ancora, il copy trading serve a collegare una parte del vostro portafoglio con il portafoglio di un trader di vostra scelta e preferenza. Una volta “agganciato” correttamente il trader da copiare, tutte le posizioni che aprirà verranno automaticamente copiate sul vostro account (potete altresì scegliere di copiare le azioni presenti, in maniera tale da ricostituire, proporzionalmente, sul vostro portafoglio, le posizioni già aperte dal trader in questione).

Naturalmente, considerando che le vostre abitudini di trading e le vostre disponibilità potrebbero essere ben diverse da quelle del trader copiato, vi sarà anche richiesto di scegliere una somma da investire in un determinato trader. Nella maggior parte dei casi la somma che il broker vi permetterà di impiegare a tal fine non potrà essere superiore al 20% del proprio portafoglio.

Come copiare i trader

Come funziona il social trading e il copy trading

Alla luce di quanto sopra abbiamo esposto, non possiamo che aggiungere ancora una volta che se vi piace il modo con cui un trader sta gestendo il suo portafoglio di investimenti, potete non solamente scegliere di seguirlo e di copiarlo, bensì anche gestire attivamente i fondi che destinate a tale attività di trading: aggiungendone, aumenterete automaticamente la quantità di fondi investiti sulla base delle attività compiute dal trader.

Un simile comportamento incrementerà i vostri profitti potenziali e, naturalmente, anche le perdite potenziali. Proprio per questo motivo, se volete investire più denaro nel copy trading, il nostro consiglio è quello di mantenere il vostro portafoglio ben diversificato e non investire troppo nel singolo trader. È peraltro possibile aumentare o ridurre l’investimento in base alla performance del trader.

Insomma, se siete particolarmente soddisfatti dei risultati, potete provare ad aumentare i vostri profitti investendo di più, ma tenendo comunque sempre a mente che impiegare più fondi è una mossa che incrementerà il rischio del vostro trade…

Approfondisci con:

Migliori trader italiani: come copiare i migliori guru eToro per guadagnare

Varie modalità di copy trading

Una volta che scegliete di copiare un trader, avrete davanti a voi diverse scale di controllo di quel che accadrà da quel momento in poi: molto dipende dalla piattaforma che avete scelto, e dalle potenzialità che la stessa dona ai propri utenti.

In linea di massima, alcuni broker utilizzano un sistema fisso: una volta iniziato a seguire un trader, l’unico modo per operare sarà quello di copiare tutto quello che fa il trader o, eventualmente, scegliere di interrompere la copia. È anche vero che le moderne piattaforme di trading sono più libere e versatili nella gestione del copy trading, permettendo un controllo “manuale” dei propri fondi, e consentendo al trader che segue e che copia di discriminare eventuali posizioni, andando così a rendere più personalizzabile il proprio operato.

Perché il copy trading è vantaggioso?

Il copy trading è sicuramente uno dei “nuovi” metodi per fare trading più vantaggiosi e più interessanti, soprattutto per quanto concerne i neofiti, spesso intimiditi dinanzi alle prime avventure sul mondo finanziario. Sappiamo bene, in altri termini, che non è affatto facile cominciare a compiere degli investimenti finanziari, e sappiamo molto bene che una volta avviata l’analisi di grafici, dati fondamentali & co., la confusione potrebbe prendere il sopravvento.

In tal senso, il copy trading aiuta a sbarazzarsi di ogni paura iniziale, consentendo di fare trading senza sapere “nulla” – o quasi – di finanza, ma poggiando le proprie alterne fortune su quel che fanno i trader di maggiore esperienza e di successo.

Non solo: il copy trading è anche una modalità di trading che vi permetterà di crescere di più a livello professionale, considerato che se è vero che è utile apprendere dai propri errori, è ancor più utile apprendere dagli errori altrui.

Insomma, il copy trading è certamente una modalità di approccio al trading ideale per chi sta cominciando proprio in questo momento a fare degli investimenti, poiché consente di sperimentare i successi ei fallimenti degli altri trader più esperti, e imparare direttamente dai loro errori. Si tratta dunque di un buon metodo per poter cercare il conseguimento dei profitti, con rischi esistenti ma ponderati: fate attenzione a quali trader sceglierete e a quale livello di controllo desiderate mantenere, e in bocca al lupo!

La nostra guida eToro Social Trading & Copy Trader:

Migliori Broker Opzioni Binarie
#BrokerDettagli
1IQ Option Licenza: Cysec
*Payout: 91%
Deposito min: 10$
DEMO
Opinioni IQ Option 5 stelle
2BDSwiss Licenza: Cysec
*Payout: Profitti fino all'85%
Deposito min: 100€
DEMO
Opinioni BDSwiss 5 stelle

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

Meteofinanza.com

Meteofinanza.com

IqOption