Meteofinanza search
Meteofinanza.com - martedì, 19 settembre 2017

Il trading online è una truffa? Funziona davvero?

Fare trading online è una truffa? Ma funziona il trading online? Si può guadagnare con il trading online? Queste, e molte altre, sono le domande che si pongono molti italiani interessati al mondo del trading online. E se anche tu stai leggendo questo articolo, probabilmente sei interessato a fare trading online… ma non hai la più pallida idea di dove iniziare.

Un tempo fare trading online era prerogativa solo di individui con portafogli molto “verdi”, oppure potevano partecipare soggetti come banche, istituti finanziari, investitori istituzionali, grossi fondi di investimento, e così via.

Il trading online è una truffa? Funziona davvero?

Ma al giorno d’oggi, come ben sai, il trading online è diventato accessibile a tutti e sicuramente più di una volta ne hai sentito parlare (o hai letto a riguardo) da qualche parte. Ma i tuoi dubbi rimangono lo stesso.

Il trading online è una truffa? Oppure è un tipo di attività troppo rischioso ed adatta solamente a pochi “eletti”? Se sono queste le domande che ti stanno assillando, sei nel posto giusto: qui spiegheremo come funziona il trading online a grandi linee, come si guadagna con il trading e soprattutto, come evitare le truffe nel trading online.

Il trading online è una truffa? Come funziona il trading online?

Se non hai mai fatto trading online prima d’ora, allora è d’obbligo spiegarti innanzitutto come funziona il trading online. Fare trading online è un termine molto generale, che implica l’investire il proprio capitale in uno o più mercati finanziari. Esistono diversi “strumenti finanziari” per investire nei mercati finanziari ed ogni strumento ha caratteristiche differenti.

Quando si fa trading online si va ad investire su degli asset. Per asset si intendono (citando le più importanti categorie):

  • Titoli azionari
  • Indici azionari
  • Coppie di valute
  • Materie Prime
  • ETF
  • Criptovalute

Il trading online è una truffa? Funziona davvero?

Per investire su queste categorie di asset, lo si può fare utilizzando differenti strumenti finanziari. Ma indipendentemente dallo strumento finanziario utilizzato, lo scopo rimarrà sempre lo stesso: guadagnare. E per farlo, in genere nel trading online è possibile investire in due modi:

  • Investendo al rialzo (in gergo “andare long”): si compra un determinato asset, per poi rivenderlo quando il suo prezzo è aumentato. Si guadagna solo quindi se il valore dell’asset aumenta nel tempo, altrimenti subiremo una perdita.
  • Investendo al ribasso (in gergo “andare short”): ci si fa prestare un determinato asset (di solito da un broker) per venderlo subito. Con tale guadagno, si dovrà poi ricomprare la stessa quantità di asset da restituire. Si guadagna quindi solo se il valore dell’asset è calato nel tempo, altrimenti subiremo una perdita.

Tra i vari strumenti finanziari a disposizione dei trader per investire nei mercati finanziari, ve ne sono alcuni che vengono definiti “derivati”. Con questa tipologia di strumenti finanziari è possibile investire per speculare, ovvero senza mai andare a possedere realmente l’asset su cui si sta investendo (al contrario degli altri tipi di strumenti finanziari).

I più famosi strumenti finanziari derivati, ed utilizzati, al giorno d’oggi sono sicuramente:

Come puoi vedere, il trading online non è una truffa. Si tratta di un grosso mercato, su cui è possibile investire in differenti modi a seconda anche della propria disponibilità economica: possono bastare cifre vicino ai €10.000 per entrare in un determinato tipo di mercati, così come possono bastare solo €10 per investire tramite altri strumenti finanziari.

Come guadagnare con il trading online?

Guadagnare con il trading online è possibile: dopotutto, il trading online è come una qualsiasi altra attività. Perciò per guadagnare, bisogna sempre e comunque capire le logiche dei mercati e seguire una serie di regole. Una delle prime regole, è saper scegliere correttamente un broker.

Il broker è l’intermediario tra noi ed i mercati finanziari, si occupa di gestire i nostri ordini e ci offre una piattaforma di trading sulla quale possiamo operare. Evitare di scegliere un broker truffa, o un broker con commissioni troppo alte (o altre condizioni svantaggiose per noi trader), è fondamentale (come vedremo nel prossimo paragrafo).

Il trading online è una truffa? Funziona davvero?

Ma la scelta del broker non è l’unico passo fondamentale che un trader deve compiere, se ha intenzione di guadagnare con il trading online. Infatti, devi anche avere una strategia di trading. Che cos’è una strategia di trading? Semplice: un insieme di regole, basate su strumenti dell’analisi tecnica, per capire quando investire ed in che direzione.

Devi immaginare la strategia di trading come un libretto di istruzioni: senza seguire le regole, non riuscirai mai a capire il funzionamento dei mercati e non riuscirai mai ad investire correttamente. Le strategia di trading servono anche per tenere a bada le emozioni e lo stress legato al trading online.

Già, perché come ogni attività, fare trading online comporta spesso molto stress (specialmente quando si è agli inizi e si ha paura di perdere il proprio capitale per errori banali). Se sei proprio agli inizi, ti consigliamo di leggere il nostro riguardante gli errori comuni dei trader principianti, dove viene trattato anche il lato “emotivo” del trading online.

Il trading online è una truffa? Funziona davvero?

Ma non basta avere un buon broker e seguire un’altrettanto buona strategia di trading. Serve anche un solido piano di Money management (gestione del capitale) che ti permetta di impostare i tuoi guadagni sul lungo termine. Perché statisticamente parlando, è anche possibile che un trader inesperto riesca a fare dei guadagni interessanti con le sue prime operazioni.

Peccato che poi, nel lungo termine, se non segue una strategia di trading e non dispone di un piano di money management, andrà sicuramente a perdere il proprio capitale. Spesso i trader alle prime armi si focalizzano solo sulla strategia di trading, tralasciando la gestione del capitale. Non commettere anche tu questo errore, e dai un’occhiata al nostro articolo sul money management.

Per ricapitolare: scegliere un buon broker, avere una strategia di trading affidabile ed un piano di money management per il lungo termine. Tutto questo è quello che serve per guadagnare con il trading online? No, mancano due cose importantissime: studiare le basi del trading online e fare tanta pratica.

Il trading online è una truffa? Funziona davvero?Le basi del trading online sono l’analisi tecnica e l’analisi fondamentale. Con la prima si analizzano i grafici finanziari, per studiarli e prevedere i futuri rialzi e ribassi nei prezzi degli asset. Con la seconda invece si analizzano i dati macro economici e le notizie finanziarie in grado di influenzare l’andamento dei mercati.

Infine serve la pratica. Tanta pratica. Se pensi di poter iniziare a fare subito trading online, sei fuori strada: servono mesi di pratica prima di poter iniziare ad investire con soldi reali. Ecco perché si utilizzano gli account trading demo o la simulazione trading online, che avendo un saldo virtuale, ti permettono di fare pratica in tutta sicurezza.

Come evitare le truffe nel trading online?

Se hai capito come guadagnare con il trading online, adesso è tempo di imparare come puoi difenderti dalle truffe nel trading online. Sfortunatamente, nel trading online ci sono vari tipi di truffe a cui bisogna porre molta attenzione. In generale, quasi tutte le truffe vanno a colpire i trader meno esperti e tutti coloro che stanno per iniziare a fare trading online.

1) Scegliere solo broker trading regolamentati: te lo avevamo accennato nel paragrafo precedente, e lo ripetiamo qui. Scegliere il broker con cui aprire un account di trading è fondamentale. Casca in una truffa, e perderai sicuramente il tuo denaro. Ma come puoi capire quale broker è una truffa e quale broker è legale?

Scegli solo broker regolamentati. Un broker regolamentato è un broker con regolare licenza, ovvero può offrire legalmente i suoi servizi finanziari. Un broker per ottenere una licenza deve passare rigidi controlli, ed inoltre, sarà soggetto ad ulteriori controlli ogni anno, per assicurare la trasparenza dei suoi servizi. La licenza deve essere stata rilasciata da un organo di controllo finanziario all’interno dell’Unione Europea per essere valida.

Il trading online è una truffa? Funziona davvero?2) Evita i bonus di benvenuto offerti dai broker: esistono ancora dei broker che offrono dei bonus di benvenuto ai propri clienti, anche se sono molti di meno rispetto agli anni passati. Ma cos’è un bonus di benvenuto? Beh, si tratta di una somma di denaro “gentilmente” offerta dal broker dopo che tu avrai aperto un account di trading con loro.

Tale somma varia a seconda di quanto depositi nel tuo account: più soldi depositi, più aumenta il bonus. Sarebbe davvero una bella iniziativa, se il bonus non fosse pieno di clausole che ti renderanno la vita praticamente impossibile. Ovviamente, quando ricevi un bonus di benvenuto non puoi subito ritirarlo.

Per poterlo ritirare, dovrai di solito investire una certa cifra, calcolati in “volume”. Se per esempio prendi un bonus di benvenuto di €100, ma per sbloccarlo e renderlo prelevabile (così come tutti i guadagni effettuati con tale bonus) devi raggiungere un volume di 20 volte tale cifra, dovrai investire (sommando tutte le operazioni che farai) ben €2000.

Come puoi vedere, il bonus non fa altro che complicarti la vita. Ed inoltre, vi sono dei broker poco onesti che “sommano” il bonus di benvenuto al denaro da te depositato nell’account. Ciò significa che non potrai nemmeno ritirare la cifra da te depositata normalmente, perché ora che è “mischiata” con il bonus di benvenuto, dovrai raggiungere il volume di trading prefissato per poter sbloccare il tutto.

Il trading online è una truffa? Funziona davvero?3) Stai alla larga da sistemi “sempre vincenti”: quanto sarebbe bello se esistesse un metodo facile facile, che magari costa a malapena 50 euro, e che ci permettesse di guadagnare senza fare niente. Utopia? No, se cascate in una truffa del trading online.

Nel trading online esistono i cosiddetti “Expert Advisor”, ovvero dei software progettati con una strategia di trading. Questi software, si occupano di fare trading automatico, ovvero al posto tuo. Già, basta installare un Expert Advisor su una piattaforma di trading, e tale software si occuperà di analizzare i grafici, segnalarci i momenti di entrata per investire, e addirittura investire al posto nostro.

Dobbiamo chiarire che non esiste un Expert Advisor infallibile, ovvero che vi permetta di guadagnare sempre e comunque. Così come non esiste un Expert Advisor che vi permette di guadagnare sul 80-90% delle operazioni. Eppure, vi sono alcuni venditori, veri e propri truffatori, che provano a spacciare i loro Expert Advisor come il “sacro graal del trading online”.

Questi Expert Advisor vengono venduti con la promessa di essere infallibili, di poterti far guadagnare migliaia e migliaia di euro alla settimana, se non al giorno. E cosa devi fare tu? Semplice: comprarlo per una cifra tra i 50 – 100 euro, installarlo, ed il gioco è fatto. Ora capisci anche tu che c’è qualcosa che non va in tutto questo…

Un sistema che ti fa guadagnare potenzialmente decine e decine di migliaia di euro, e che ti farà diventare milionario sul lungo termine, ti viene venduto a cifre come €50? Tra l’altro, questi siti mostrano anche “prove” dei guadagni effettuati con tale Expert Advisor (ovviamente sono foto finte).

E mostrano anche “testimonial” che giurano che il sistema funziona e che gli ha cambiato la vita (ovviamente sono degli attori pagati pochi spicci). Il nostro consiglio? Non comprate nessun Expert Advisor del genere, perché al 101% dei casi è una truffa bella e buona, e perderete i soldi per l’acquisto, così come quelli che userete per investire con l’Expert Advisor.

Il trading online è una truffa? Funziona davvero?4) Non permettere a nessuno di entrare nel tuo account di trading: può sembrare banale come consiglio. Tutti sappiamo l’importanza di tenere al sicuro le nostre password oppure i pin delle carte di credito o bancomat. La stessa cosa deve essere applicata al trading online ovviamente.

Però, vi è una netta differenza. Quando diciamo di non far entrare nessuno nel tuo account di trading, ci stiamo riferendo più che altro agli “account manager”. Praticamente tutti i broker al giorno d’oggi hanno svariati account manager: si tratta, in teoria, di analisti e persone esperte in finanza, che si occupano di analizzare le performance degli account dei clienti e fornire utili informazioni.

L’account manager è quindi un aiuto offerto dal broker al trader. Se si tratta di un account manager ed un broker onesti. Altrimenti, la situazione rischia di diventare una truffa. Se il tuo account manager ti contatta, dicendoti di “avere un’interessante opportunità sicura di investimento” e vuole accedere al tuo account di trading per metterla in pratica, rifiuta.

Vi sono alcuni account manager che entrano negli account dei clienti al solo scopo di fare operazioni sbagliate, facendo quindi perdere denaro al cliente (ma facendolo guadagnare al broker disonesto per cui lavorano). Oppure, vi sono account manager che invogliano i clienti a depositare sempre più denaro, con “promesse” di potenziali guadagni. In casi del genere, è bene che tu cambia broker al più presto!

Il trading online è una truffa? Funziona davvero?5) Devi avere la giusta mentalità nel trading online: per evitare la stragrande maggioranza delle truffe, che di solito nel 99% dei casi avvengono ai danni di trader inesperti, devi avere la giusta mentalità. Che significa ciò?

Semplice. Devi capire che queste sono le “verità assolute” nel trading online, e chiunque ti dica il contrario, ti sta mentendo o raggirando:

  • Nel trading online è impossibile guadagnare tanto, ma anche cifre “buone”, in poco tempo (come settimane o un mese)
  • Non esiste nessun sistema di trading o strategia “semplice” da applicare ed in grado di farti arricchire rapidamente
  • Nel trading online si guadagna solo nel lungo termine, perciò strategie e piani di gestione del capitale devono essere impostati nel lungo e non breve termine
  • Solo i broker regolamentati, con licenza rilasciata da un organo europeo (e non paesi come “le isole Vanuatu”), sono broker sicuri ed affidabili
  • Dovrai studiare molto per capire le basi del trading online, e non poche ore (ma settimane e mesi)
  • Lo stesso discorso vale per la pratica: per 1-2 mesi dovrai solo utilizzare l’account demo e mai investire con l’account reale
  • Devi dedicare ore al trading online quando investirai ogni giorno, e non bastano solo 15 minuti davanti ad un computer
  • Mai, e mai, fidarsi di qualcuno che ti chiama sul telefono per farti aprire un account di trading (discorso ampliato nel paragrafo successivo)

Il trading online è una truffa? Funziona davvero?

Truffe trading online: attenzione alle telefonate dei broker!

Vogliamo concludere questo articolo sul trading online e le truffe proprio su un tema molto attuale. Sicuramente conoscerai il fenomeno dei call center e le relative telefonate per proposte commerciali. Bene, devi sapere che ultimamente anche i broker stanno mettendo in pratica le stesse strategie.

Peccato che si tratta sempre e comunque di broker disonesti, vere e proprie truffe. Nessun broker con regolare licenza ed una reputazione affidabile si permetterebbe mai di chiamare potenziali clienti e provarli a convincere via telefono, utilizzando quasi sempre metodi al limite dell’illegalità.

Infatti, di solito queste chiamate seguono uno schema ben preciso:

  • La persona (quasi sempre con accento straniero) che ti chiama si presenta come un “esperto” della finanza, della borsa o anche del trading online in generale
  • Ti chiede subito, quasi a bruciapelo, se conosci il trading online e se lo hai mai fatto prima d’ora
  • Indipendentemente dal tipo di risposta che darai, tale persona incomincerà ad assillarti nel vano tentativo di truffarti dicendo che grazie al trading online puoi guadagnare bene e che ti bastano pochi minuti al giorno
  • Infatti, spesso si tende a dire di “non avere tempo” da dedicare al trading online, e a questa “scusa” messa avanti dal potenziale cliente, la persona dall’altro lato della cornetta proverà subito a convincerti che invece basta davvero poco ogni giorno
  • La domanda successiva è se hai a disposizione 5 minuti del tuo tempo e se ti trovi di fronte ad un computer, perché il tizio/a dall’altro lato del telefono vuole mostrarti la piattaforma di trading del broker per cui lavora
  • Nel malaugurato caso in cui ci caschi, lo step successivo sarà quello di farti aprire un account di trading con tale broker truffaldino, invogliandoti a depositare la cifra più grande che puoi (magari inventandosi promozioni o bonus di benvenuto disponibili solo in quel momento)

Per evitare di cadere in queste truffe, e anche perdere tempo, il nostro consiglio è quello di dire di non essere interessati e di chiudere subito la chiamata. Tanto le persone che ti chiameranno per parlarti del trading online sono sempre al soldo di truffatori, ed il loro unico scopo è quello di convincerti a depositare soldi presso il loro broker.

Ricorda sempre che i broker con regolare licenza non mettono mai in pratica tale sistema e non si affidano a dei call center per invogliare potenziali clienti ad aprire account di trading presso di loro!

Broker IQ Option regolamentato per trading CFD

Vogliamo concludere il nostro articolo riguardante le truffe del trading online suggerendoti due tra i migliori broker regolamentati che esistono in circolazione. Iniziamo quindi con il presentarti il broker IQ Option, broker leader nel settore delle opzioni binarie, che negli ultimi mesi si sta affermando sempre di più come broker CFD e per criptovalute.

Il trading online è una truffa? Funziona davvero?

Il broker IQ Option è uno dei pochi broker che ti permette di fare trading su differenti mercati tramite un’unica piattaforma di trading. Avrai accesso a:

  • Forex
  • CFD (chiamati “opzioni digitali IQ Option”)
  • Opzioni Binarie
  • Criptovalute

I principali vantaggi di IQ Option si ritrovano nella sua piattaforma di trading: si tratta della migliore piattaforma di trading per le opzioni binarie, che può essere usata tranquillamente anche per il trading CFD e Forex. La piattaforma è stata pensata proprio per venire incontro alle esigenze dei trader meno esperti.

Prova GRATIS IQ Option con un account demo!

Per aprire un account di trading reale con IQ Option avrai bisogno di soli €10. Però, se prima vuoi provare la piattaforma di trading e vedere come funziona, puoi aprire un account demo gratis, senza dover depositare nemmeno un euro. L’account demo sarà per sempre tuo e lo potrai usare anche per fare tutta la pratica di cui necessiti, in completa sicurezza (dato che utilizza un saldo virtuale e non soldi reali).

—> Se vuoi saperne di più sul broker IQ Option, ti rimandiamo alla nostra recensione broker IQ Option.

Broker eToro regolamentato per Social Trading

L’altro broker di cui vogliamo parlarti è il broker eToro, leader nel settore del social trading. Cos’è il social trading? Si tratta dell’ultima introduzione nel mondo del trading online, che permette ai trader di condividere idee, opinioni, e analisi con gli altri utenti. Ma non solo.

Grazie al social trading un trader, come te, può seguire altri trader e copiare in automatico le loro operazioni. Grosso vantaggio per i trader meno esperti, che possono così seguire e copiare trader professionisti ed iniziare già a guadagnare qualcosa mentre si formano sfruttando l’account demo gratuito messo a disposizione da eToro.

—> Se vuoi saperne di più sul Social Trading, ti rimandiamo al nostro articolo su come funziona il social trading.

Il trading online è una truffa? Funziona davvero?Il broker eToro permette di fare trading CFD su svariati tipi di asset, raccolti nelle solite macro categorie:

  • Titoli azionari
  • Indici azionari
  • Coppie di valute
  • Materie prime
  • ETF
  • Criptovalute

Anche il broker eToro è un broker regolamentato come IQ Option, ed offre un account demo gratuito a tutti gli utenti che vogliono provare la piattaforma eToro o che vogliono cimentarsi nel trading CFD senza rischiare direttamente il proprio capitale. Per aprire un account reale invece, sono necessari €200 (cifra minima per iniziare anche a copiare gli altri trader).

Prova GRATIS eToro con un account demo!

—> Se vuoi saperne di più sul broker eToro, ti rimandiamo alla nostra recensione broker eToro.

Migliori Broker Opzioni Binarie
# Broker Dettagli
1IQ Option Licenza: Cysec
*Payout: 91%
Deposito min: 10$
DEMO
Opinioni IQ Option 5 stelle
2BDSwiss Licenza: Cysec
*Payout: Profitti fino all'85%
Deposito min: 10€
VAI
Opinioni BDSwiss 5 stelle
3Dukascopy Licenza: FCMC
*Payout: 90%
Deposito min: 100$
DEMO
Opinioni Dukascopy 5 stelle
*per singolo trade vincente

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

Meteofinanza.com

IqOption