Meteofinanza search
Meteofinanza.com - lunedì, 19 novembre 2018

Migliori investimenti del 2018: quali sono?

Abbiamo ormai passato il primo trimestre del 2018, ma siamo ancora nella prima parte dell’anno. In questa fase è essenziale capire quali potrebbero essere i migliori investimenti del 2018 perché spesso questi si concretizzano nella parte finale dell’anno.

Nel 2017 abbiamo visto soprattutto una forte crescita del mercato azionario, un gran rialzo dell’euro nei confronti di tutte le rivali, specialmente sul dollaro e i primi passi di un recupero della sterlina dopo il tracollo post Brexit.

Inoltre sul finire del 2017 il Bitcoin e le criptovalute hanno ottenuto uno straordinario apprezzamento, salvo poi perdere valore all’inizio del 2018, rendendole forse di nuovo appetibili agli investitori di tutto il mondo.

Migliori investimenti del 2018: quali sono?

In questo articolo parleremo delle possibili occasioni che l’anno può regalarci. Dunque quali sono i migliori investimenti del 2018?

Migliori investimenti del 2018: EUR/USD

Fra i migliori investimenti del 2018 troviamo certamente la coppia di valute EUR/USD. Fra le valute del Forex questo tasso di cambio è il più liquido del mondo dal momento che interessa due aree economiche molto influenti, ossia l’eurozona e gli Stati Uniti d’America.

Molti investitori raramente perderanno interesse sul cambio euro dollaro nel corso dell’anno e probabilmente sarà caratterizzato da forti movimenti di prezzo.

Migliori investimenti del 2018: quali sono?

Il grafico appena mostrato raffigura l’andamento del cambio EUR/USD negli ultimi 10 anni e ogni candela rappresenta un arco di tempo pari a un mese.

Possiamo notare in basso a destra il grande rialzo dell’euro del 2017 che si è avvicinato alla trendline ribassista delle resistenze dinamiche che è stata inviolata da dieci lunghi anni.

Attualmente la trendline si trova circa a 1,2650, ma una eventuale rottura netta della stessa potrebbe provocare un rialzo del cambio anche sopra 1,30. Se invece EUR/USD dovesse rimbalzare sulla trendline potrebbe causare una forte inversione di trend verso il basso.

Negli ultimi mesi il cambio euro dollaro sta vivendo una fase laterale. Un buon trader paziente non si lascerà sfuggire questa occasione d’oro sia in caso di trend long che short.

Migliori investimenti del 2018: sterlina

La sterlina nel 2017 ha ottenuto un forte rialzo soprattutto a causa della debacle totale del 2016 nel periodo successivo al referendum sull’uscita del regno Unito dall’Unione Europea, avvenuto a giugno.

Migliori investimenti del 2018: quali sono?

Il grafico mostra l’andamento del cambio GBP/USD negli ultimi 5 anni con candele settimanali. Il crollo della sterlina in seguito al referendum sulla Brexit è ben visibile al centro dell’immagine.

La sterlina già viveva una fase discendente, accentuata però da quel voto popolare.

Nel giro di pochi mesi il cambio è scivolato da 1,50 a quota 1,20, causando un ribasso del 20%, percentuale altissima per un mercato come quello del Forex.

Margini per continuare a crescere la sterlina ne ha molti sia dal punto di vista grafico da quello dell’analisi fondamentale. Infatti in caso di accordo con l’Unione Europea il Regno Unito potrebbe trarre dei benefici, che potrebbero tramutarsi anche in un ulteriore rialzo della valuta nazionale.

Il pound infine ha certamente ampio margine di crescita visto il trend discendente che sostanzialmente era durato due anni dal 2014, quando GBP/USD era a quota 1,70, al 2016, ovvero poco prima del rialzo dello scorso anno.

Migliori investimenti del 2018: biotech (azionario)

Nel 2017 il mercato azionario ha ottenuto un gran rialzo che ha portato molti titoli ad accrescere sensibilmente il loro valore. Il primo trimestre del 2018 ha visto una leggera frenata delle borse mondiali, molto probabilmente a causa delle prese di profitto.

Non è da escludere un nuovo rialzo dei listini azionari per il resto dell’anno in corso visto il periodo di crescita economica che si respira sia in Europa che negli USA.

Migliori investimenti del 2018: quali sono?

Fra i migliori investimenti del 2018 nel mercato azionario segnaliamo il settore biotech, ovvero quello dedicato alle biotecnologie, sebbene molti risparmiatori non abbiano mai deciso di esporsi su questo comparto considerandolo un vero e proprio biglietto della lotteria.

Fra le società del settore biotech ci sono quelle con un futuro dubbio, ma altre si sono già imposte sul mercato e continueranno a farlo.

Per fare un esempio la Celgene Corporation è un’azienda biotech che nell’ottobre del 2017 subì un tracollo in borsa a causa di un responso negativo della FDA (Food and Drug Administration) su un farmaco.

Questo di Celgene potrebbe essere classificato come un passo falso, dato che la società è in salute. I farmaci Revlimd e Otezla permettono a Celgene di fatturare miliardi di dollari e di proseguire la ricerca sulla cura contro il cancro.

Gli investitori potrebbero quindi tornare ad investire su quest’azienda una volta che si dovesse concretizzare l’inversione di trend al rialzo.

Migliori investimenti del 2018: bitcoin?

Inserire il punto di domanda nel titolo è d’obbligo, dato che le criptovalute sono un asset finanziario non ancora ben delineato. Dopo l’exploit della criptomania di fine 2017, tutte le monete virtuali hanno conosciuto un lungo e costante declino.

Molti hanno parlato dello scoppio inevitabile della bolla, altri invece sostengono che il valore possa tornare quello di un tempo.

Migliori investimenti del 2018: quali sono?

È notizia recente che i miliardari Soros e Rockfeller hanno deciso di investire su asset digitali. Ciò ha portato a un generale buy sulle criptovalute che ha permesso il recente rialzo.

Bitcoin è infatti tornato sopra gli 8.000 dollari ottenendo una crescita del 19% in una settimana, Ethereum sopra i 500$ (+26% in 7 giorni), mentre Ripple a 0,67$ (+37%).

Fra i migliori investimenti del 2018 possiamo annoverare certamente le criptovalute visto l’enorme potenziale che hanno ottenuto subito dopo il recente crollo.

Nonostante quest’ultimo infatti le capitalizzazioni di mercato sono ancora molto alte: quella di bitcoin è pari a 138 miliardi di dollari, quella di Ethereum a 51 miliardi, mentre Ripple conta 26 miliardi.

Migliori investimenti del 2018: i CFD

Dopo aver elencato i migliori investimenti del 2018 è necessario spiegare quale per noi è il migliore strumento finanziario con cui investire sul mercato azionario, sulle coppie di valute e sulle monete digitali, ovvero i CFD, ma di cosa si tratta?

CFD sta per Contract for Difference, in italiano traducibile semplicemente con Contratti per Differenza.

I CFD replicano l’andamento del valore del sottostante, che può essere un qualsiasi prodotto finanziario disponibile sulla piattaforma del vostro broker.

differenza fra il suo valore iniziale e finale.

Migliori investimenti del 2018: quali sono?

I trader attraverso i CFD potranno investire sostenendo il rialzo (long) dell’asset scelto o il ribasso (short) dello stesso.

La peculiarità dei Contratti per Differenza è chiaramente l’effetto dato dalla leva finanziaria, che consente all’investitore di ottenere guadagni più ampi.

È necessario evidenziare che non solo i guadagni, ma anche le perdite aumentano e se quest’ultime dovessero superare il capitale investito potrebbero portare al suo esaurimento.

Infatti un investimento di 8.000€ con una leva 1:100 diventerà di 800.000€. Gli eventuali guadagni o le perdite dovranno essere relazionate all’importo prodotto dalla leva.

Migliori investimenti del 2018: il broker IQ Option

Conosciuto il miglior strumento finanziario attraverso cui operare sui migliori investimenti del 2018 dovete sapere che dovete registrarvi presso un broker, che fungerà da mediatore fra voi e i mercati finanziari.

IQ Option è un broker divenuto famoso grazie alle opzioni binarie, ma è in continua espansione e ha deciso di implementare numerosi altri prodotti finanziari.

La sua piattaforma è molto intuitiva. Il trader non dovrà far altro che cercare l’asset preferito, prendere una posizione (short o long) e decidere quale importo investire.

Se la previsione sull’andamento del valore dell’asset selezionato dovesse essere giusta, il trader otterrà un guadagno, altrimenti una perdita.

Migliori investimenti del 2018: quali sono?

Per poter iniziare a fare trading su IQ Option è necessario depositare almeno 10€, cifra molto bassa se relazionata a quella imposta da altri broker. L’investimento minimo è invece di un solo euro.

Fai trading grazie ai CFD su IQ Option

Migliori investimenti del 2018: eToro

Per poter fare i migliori investimenti del 2018 eToro è un’ottima alternativa.

Esso non applica commissioni, fatto non sempre riscontrabile su altri broker.

Infatti eToro ottiene il suo guadagno in special modo dallo spread che fa pagare agli utenti, il quale varia a seconda dell’asset finanziario selezionato.

Migliori investimenti del 2018: quali sono?

La particolarità di eToro è costituita sicuramente dal copy trading, funzione che ha adottato da moltissimo tempo e che ha portato il broker al successo.

Essa consente ai trader di poter copiare intere posizioni degli utenti più esperti potendo selezionare autonomamente l’importo.

Grazie al Social trading l’esperienza sui mercati finanziari è agevolata dallo scambio di strategie, grafici e notizie che possano influenzare i propri investimenti.

Su eToro è disponibile una versione demo su cui fare pratica sui mercati finanziari in modo gratuito e senza alcun rischio.

Apri il tuo conto demo gratuito ed illimitato di social trading eToro
Migliori Broker Trading Forex e CFD
# Broker Dettagli
1eToro Licenza: CySEC-FCA
Social Trading
Deposito min: 200 $
DEMO
Opinioni eToro 5 stelle
2Markets.com Licenza: CYSEC
Trading Criptovalute
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni Markets.com 5 stelle
324Option Licenza: CySEC - MiFID
Conto demo gratuito
Deposito min: 100 €
DEMO
Opinioni 24Option 5 stelle
4ITRADER Licenza: CySEC, MIFID
Conto demo gratuito
Deposito min: 250 $
DEMO
Opinioni ITRADER 5 stelle
* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65% e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Termini di ricerca:

  • miglior investimento novembre 2018
  • migliori investimenti 2018

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un sostanziale rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra il 65% e 89% perde il proprio denaro durante il trading CFD.Your capital might be at risk

Meteofinanza.com