RSI e bande di Bollinger: i migliori indicatori di trading - Meteofinanza.com
  • bitcoinBitcoin€6,436.63-1.06%
  • ethereumEthereum€128.29-1.30%
  • rippleXRP€0.195922-0.43%
RSI e bande di Bollinger: i migliori indicatori di trading

RSI e bande di Bollinger: i migliori indicatori di trading

  • Di MeteoFinanza
  • Pubblicato il 29 Agosto 2014
  • Aggiornato il 14 Gennaio 2019
Avviso: Le opzioni binarie non vengono pubblicizzate o vendute ai trader al dettaglio del SEE. Se non sei un cliente professionista, ti invitiamo ad abbandonare la pagina.

Alla risposta quali sono i migliori indicatori di trading online in opzioni binarie la risposta che abbiamo dato, dopo una attenta analisi è:

Bande di Bollinger ed RSI

Se non conosci ancora questi indicatori ti consigliamo la lettura del precedente articolo, che trovi cliccando qui!

Prima di concentrarci sulla strategia, derivata dalla fusione di queste tecniche, preme fare un breve preambolo, anche per spiegare cosa siano in realtà le Bande di Bollinger e l’indicatore RSI.

Bande di Bollinger

Innanzitutto partiamo con il dire che le Bande di Bollinger sono tra gli indicatori più utilizzati al momento, da parte di tutti i trader del mercato Forex e del mercato Azionario o Futures.

Obiettivo delle Bande di Bollinger è quello di studiare la volatilità del mercato per poi andare ad individuare i migliori punti di ingresso per investire.

RSI e bande di Bollinger: i migliori indicatori di trading

Le Bande di Bollinger sono costituite da due bande, una superiore ed una inferiore, più una media mobile centrale,  comunemente fissata con un periodo pari a 20.

Una delle caratteristiche delle Bande di Bollinger è la distanza che mantengono in maniera equidistante dalla media centrale. Non mancano però delle eccezioni, caratterizzate da momenti di estensione e momenti di contrazione delle bande.

Ne deriva che nel momento in cui si restringono, si verifica una diminuzione della volatilità. Questo per causa dei prezzi in fase laterale; si tratta comunque di una fase momentanea e presto i prezzi prenderanno una decisione (rialzista o ribassista) netta.

Prova gratis Investous e allenati con l'indicatore tecnico RSI!!

L’indicatore tecnico RSI

L’indicatore RSI conosciuto con il nome tecnico di “relative strength index” o “indice di forza relativa” è uno dei più popolari oscillatori. Anche questo come le bande di bullinger è uno degli strumenti dell’analisi tecnica più usato dai trader.

L’RSI valuta la dimensione dei recenti rialzi e dei recenti ribassi. Solitamente viene utilizzato con un periodo minimo di 14 barre ed i valori che vengono presi in considerazione sono i livelli di 30% e 70%. I segnali che si ottengono sono:

  • Situazione di ipercomprato: quando l’RSI supera il valore di 70, ci segnala la possibilità di un’inversione di trend da rialzista a ribassista.
  • Situazione di ipervenduto: quando l’RSi scende sotto il valore di 30, ci segnala la possibilità di un’inversione di trend da ribassista a rialzista.

RSI e bande di Bollinger: i migliori indicatori di trading

Ma l’indicatore RSI può essere usato anche con altre impostazioni, variandole a seconda della scadenza delle i binarie che state utilizzando. Per esempio, se fate trading utilizzando scadenze inferiori ai 30 minuti, di solito l’RSI si imposta con i seguenti valori:

  • Periodi presi in considerazione 5 (anziché 14)
  • Valore di ipercomprato 90 (anziché 70)
  • Valore di ipervenduto 10 (anziché 30)

In casi del genere, è consigliabile utilizzare grafici con timeframe di 1 minuto e 5 minuti, che ben si prestano a seguire le oscillazioni più repentine e veloci del prezzo dell’asset. Per migliorare l’affidabilità dei segnali inoltre, potete controllare entrambi i grafici (1 minuto e 5 minuti), per accertarvi che il segnale trovato su uno dei due timeframe, venga confermato anche nell’altro grafico con timeframe diverso.

RSI e bande di Bollinger: i migliori indicatori di trading

  🔝 CONTO E CARTA GRATUITI – Conto corrente ZERO SPESE con N26Carta Conto con IBAN (anche prelievi e bonifici gratuiti)  + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. ✅ Ricevi la tua MASTERCARD, puoi accreditare lo stipendio e fare bonifici in 19 valute. Scopri di più sul sito ufficiale >>

RSI e bande di Bollinger: i migliori indicatori di trading

Un altro modo per utilizzare l’indicatore RSI, è quello di cercare le divergenze tra RSI e andamento dei prezzi. Ma cosa sono le divergenze? Semplice. Una divergenza avviene quando un indicatore dell’analisi tecnica si muove in una direzione (come rialzo), mentre l’andamento dei prezzi si muove nella direzione opposta (come ribasso).

Possiamo vedere un esempio di divergenza nell’immagine qui sotto. Di norma, i segnali che otteniamo dalle divergenze sono i seguenti:

  • Divergenza bullish: l’indicatore RSI compie due minimi crescenti (quindi l’RSI è in aumento), mentre il valore dell’asset compie due minimi decrescenti (quindi il valore è in calo). Otteniamo quindi un segnale di potenziale rialzo.
  • Divergenza bearish: l’indicatore RSI compie due massimi decrescenti (quindi l’RSI è in calo), mentre il valore dell’asset compie due massimi crescenti (quindi il valore è in aumento). Otteniamo quindi un segnale di potenziale ribasso.

RSI e bande di Bollinger: i migliori indicatori di trading

RSI + bande di Bollinger

RSI e bande di Bollinger: i migliori indicatori di trading

Come puoi ben vedere dal grafico relativo ad un prezzo, l’associazione dei due indicatori crea un ottimo segnale che può essere sfruttato con tutte le scadenze; ciò che conta è che il timeframe del grafico sia impostato alla perfezione. Possiamo avere anche in questo caso sia segnali di acquisto Put sia segnali di acquisto call.

Segnali long

RSI e bande di Bollinger: i migliori indicatori di trading

Bande di Bollinger in iper-venduto + RSI in iper-venduto

Segnali short

RSI e bande di Bollinger: i migliori indicatori di trading

Bande di Bollinger in iper-comprato + RSI in iper-comprato

Seguendo questa strategia con la nuova applicazione del broker 24Option abbiamo ottenuto questi risultati.

RSI e bande di Bollinger: i migliori indicatori di trading

Come puoi ben vedere, la strategia funziona molto bene ed è statisticamente stabile, oltre che essere molto semplice da comprendere e utilizzare.

Leggi anche:

Come fare trading online con l’indicatore RSI

Migliori Broker Trading Forex e CFD

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
24option
  • Licenza: CySEC
  • Segnali di trading
  • Deposito min: 250 €
Segnali di trading forniti da Trading Central Prova Gratis 24option opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
IG Markets
  • Licenza: CySEC-FCA
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova Gratis IG Markets opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Lascia un commento...

  1. Leonardo

    28 Febbraio 2016

    Salve, per usare questi metodi su di un grafico esiste un programma specifico?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avviso di rischio - I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Il 74-89% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD.

ESCLUSIVO EBOOK GRATIS !!

I migliori trader hanno già scaricato la GUIDA di 24option! Informazioni utili sia per iniziare che per espandere le conoscenze e migliorare le abilità come trader Forex/CFD.